Calipari

E alla fine gli americani dissero che non era colpa loro. Ma perchè vi aspettavate il contrario??

Ennesima dimostrazione del fatto che noi Italiani siamo il solito popolo di sognatori che alla fine dei conti non hanno alcun potere rispetto ad altri paesi (figuriamoci rispetto agli stati uniti).

Related Posts:

  • Nessun post correlato

.Informatico e i banner

Collegandosi oggi a Punto-Informatico è possibile vedere un banner bello grande (rispetto al layout della pagina) in cui viene pubblicizzato il gatekeeper test della microsoft.

Chissà quanto la microsoft avrà pagato i redattori di uno dei giornali italiani più seguiti, dedicati all’IT …

Ma quello che più mi stupisce è il concorso in sè. Cioè una serie di 30 domande distribuite su 10 giorni (il cui senso mi è oscuro) alle quali si deve rispondere in 30 secondi (ora in 30 secondi google torna una quantità di notizie abnorme) … vabbè ma alla fine è sempre la microsoft che, con la sicurezza, sta su due rette parallele

Related Posts:

  • Nessun post correlato

La Bologna di Cofferati (II)

Riprendo da dove avevo lasciato in precedenza, dicendo che se pensano di frenare il degrado della città facendo tutto zona pedonale, i lor Signori non otterranno che l’effetto contrario.

Creeranno una zona ghettizzata, strapiena di marocchini pronti a derubare e a venderti qualsiasi tipo di sostanza stupefacente. Si verrà ad ottenere un tale aumento della microcriminalità da far arrossire le zone più nefande del napoletano.

Ricordo ancora quando qualche anno fa si attaccava in maniera allucinante l’allora sindaco di Bologna Guazzaloca (uomo di sinitra, ma salito come sindaco di destra) che, suo malgrado, penso che nel giro di pochi risolse gran parte dei problemi di questa città attraverso tutta una serie di iniziative di riqualificazione.
Non posso dimenticare che quando venni qui (e Guazzaloca non era ancora sindaco), sotto casa mia (in pieno centro storico) trovato la gente che si bucava per farsi una dose di eroina e che nel giro di soli due anni questa gente è letteralmente scomparsa dal centro.

Related Posts:

  • Nessun post correlato

La Bologna di Cofferati

A dimostrazione di ciò che io sostengo da tempo immemore, e cioè che a livello comunale non conta essere di sinistra o di destra ma solo volere il bene della città che si governa, ecco l’idea geniale che la giunta Cofferati ha avuto qui a Bologna.

Con il fine di diminuire il degrado del centro storico (che rappresenta un buon 70% della vita studentesca bolognese) e quindi di celeberrime vie come via Zamboni, via Indipendenza, ecc. ecc. si è deciso che i locali non abbiano più il permesso di vendere alcolici in bicchieri (plastica o vetro che sia) di modo che la gente possa girare per le vie della città con alcool per le mani.
Ma non contenti, hanno anche deciso di far si che l’entrata nel centro storico (dove qui si intende dentro le mura) diventi a pagamento per chi è un visitatore saltuario di questa zona (e mi verrebbe da chiedere come si fa a definire saltuario). Ma non solo: nemmeno i motorini potranno più circolare ed i parcheggi a pagamento nelle zone a traffico limitato saranno estese alle 24 ore

Related Posts:

Habemus Papam

E alla fine elessero un papa tedesco di germania (con trascorsi nella gioventù nazista). Abbastanza frettolosi i nostri cardinali nella scelta di un papa che, oltretutto, ha la caratteristica di essere abbastanza vecchio.

Tutto ciò mi fa pensare che i nostri cardinali (non ho un’alta concezione di questa carica vaticana) abbiano voluto fare in fretta ma soprattutto dare una bella rottura rispetto al passato andando a scegliere un papa teologo più che una persona che si sia distinta in passato per la vicinanza alla gente (caratteristica di Giovanni Paolo II)…

Vediamo come va a finire, spero per lui e per la Chiesa che sia un riformista anche se dubito fortemente che ciò possa mai avvenire

Related Posts:

  • Nessun post correlato

WordPress – charset e caratteri accentati

Dopo l’upgrade alla versione 1.5 di wordpress ho verificato tutta una serie di problemi relativi al charset usato da wp. Il problema penso sia relativo ad una errata configurazione di Apache (1.3/2.0) rispetto alle richieste di wordpress.

La cosa interessante è che mentre IE riesca a visualizzare correttamente le lettere accentate, Firefox non ci riesca (dipende essenzialmente dal fatto che Firefox gestisce il parametro “character encoding” e non lo ignora (come invece fa IE) ragion per cui dò la precedenza all’header del webserver).

In rete si trovano tutta una serie di soluzioni, penso che la più chiara venga esposta da Andrea Beggi

Related Posts:

  • Nessun post correlato

upgrade wordpress 1.5 – dashboard

Ho aggiornato da un pò di tempo il software di wordpress, grazie al quale esiste questo blog, alla versione 1.5.
Vi sono molte migliorie tra le quali una migliore organizzazione della struttura di amministrazione, ma anche qualche novità che non mi ha particolarmente esaltato. Tra questo spicca sicuramente la “dashboard”, una pagina nella quale vengono presentati tutta una serie di link verso gli ultimi threads aperti in blog in varie parti del mondo.
Come consigliato da Ugo, si può scaricare la patch da qui.
Il funzionamento è abbastanza banale: una volta sicuri di aver salvato il file index.php contenuto in wp-admin, basta decomprimere il fine index.zip che trovate qui e la dashboard sparirà .
Grazie angsuman


I just upgraded wordpress to 1.5. There are many news, as a much more linear structure in admin section. Anyway they introduced a “dashboard” where there are represented some links to newer posts in other blogs’ … As adviced by Ugo, If you want to erase it, you can just read here .
After you’ve downloaded index.zip and being sure to have created a backup of wp-admin/index.php before, just decompress it and it works.
thx angusman

Related Posts:

  • Nessun post correlato

IIS Error

Errore Inaspettato: 0x8ffe2740 : a prescindere dal fatto che potevano benissimo scrivere un errore più comprensibile, attraverso google sono riuscito a risalire alla causa. Si tratta di un altro processo in ascolto sulla porta 80 (la porta di default sulla quale si mette in ascolto iis) , basterà killare quel processo per poter avviare IIS

Related Posts:

  • Nessun post correlato

E alla fine la sinistra vinse

Nella settimana che tutti ricorderanno per la morte del Papa, in Italia è anche successo che si è andato a votare (un pò trascurata come cosa…ma tant’è ..).

Sembra, alle 1.55 di martedì 5 aprile che la sinistra abbia riconquistato 11 delle 13 regioni in ballo. Da qui scaturirà tutta una lunga serie di articoli sui giornali, trasmissioni televisive, cortei e manifestazioni contro il governo

Quello che vorrei sottolineare, e che chi oggi festeggia non ha ben chiaro, è che la gente non ha votato a sinistra perchì crede nel non-programma di questo schieramento.
La gente ha votato a sinistra semplicemente perchì si ì rotta i cosiddetti gemelli di famiglia di chi ha governato la regione negli scorsi anni. E se le cose continuano così, alle prossime regionali voterà di nuovo a destra, perchè stanca dei politici di sinistra.

Siamo in un circolo vizioso, dove le persone non sanno più che fare. La gente vota tanto per votare, tanto per non perdere il diritto di voto. Ma sarei proprio curioso di sapere cosa uscirebbe da un ipotetico sondaggio, rivolto a tutti i 56mln di abitanti la penisola, su cosa veramente pensano della politica. Ci sarebbe proprio da ridere

Related Posts:

La pagina nera

Penso che alcuni di quelli che mi leggono abitualmente, visitando questo blog abbiano visto tra ieri e oggi una pagina nera.

Non era un malfunzionamento, ma era la precisa volontà del sottoscritto di esprimere il proprio stato d’animo. Era anche un segno di lutto verso la morte del Papa, inteso soprattutto come persona, come colui che ha più volte chiesto scusa per tutto ciò che ha combinato la Chiesa in questi ultimi duemila anni. Colui che più di tutti è stato vicino agli uomini e ai giovani in particolare.

Non sarai dimenticato così facilmente.
Addio

Related Posts:

  • Nessun post correlato

Il Papa

Morirà ? Penso manchino poche ore (se non minuti – secondi) alla fine della vita di uno degli uomini che ha segnato nel bene e nel male la vita di tutta la popolazione mondiale della fine del XX secolo [sempre che non sia morto già da ore e la Chiesa, come al suo solito, non stia mantenendo il solito segreto di rito].

Se vi aspettate di leggere un qualcosa che renda eccelsa e ricordi la vita di questa persona … SCORDATEVELO! Potete andare altrove, tanto il 99% dei siti web e dei canali televisivi lo stanno facendo e lo faranno nei prossimi giorni.

La figura del papa rappresenta tutto ciò in cui io non credo più da tempo.
Mi fa anche solo schifo pensare che uno stato LAICO debba sospendere ogni forma di attività (calcio, sport, tv, manifestazioni, ecc. ecc.) perchè muore il papa. Si ok, E’ il capo della chiesa cattolica, è, o era, a capo di quella fede religiosa a cui i più fanno riferimento in Italia, ma non mi pare assolutamente corretto fermare un Paese perchè muore il Papa.
Ma così è e sarà , semplicemente perchè questa è l’ipocrisia che avvolge la società in cui vivo [la gente, i giornalisti, i politici, si sa, non hanno il coraggio di dire un qualcosa che si discosti dalla massa onde incorrere in un’accusa di blasfemìa].

Spero vivamente che il prossimo Papa, il camerlengo o chi per lui, cambi veramente lo stato di queste cose.
Ad esempio: perchè non dedicarsi maggiormente alle persone bisognose? Perchè invece di spendere soldi inutilmente (tipo il vestito del Papa per celebrare il XXI secolo) non decidono di devolverli in beneficienza o in opere di bene??
Perchè non mettono mani al tesoro Vaticano o alle chiese in oro colato per far del bene, ma quello vero. Perchè non tirare fuori i segreti contenuti nella Biblioteca Vaticana?

Ritengo che la fede vada oltre una persona, la fede va oltre il ritrovarsi in una Chiesa costruita di oro massiccio … Che differenza farebbe ritrovarsi intorno a 4 mura in croce?? Nessuna .. nessuna proprio …

Chiudo dicendo che nonostante tutto mi dispiace, perchè comunque un’altra persona sta avvicinandosi al mistero della morte e sarà in grado di vedere cosa c’è dopo.

Aggiornamento [23.35]: stavo seguendo le trasmissioni in tv, rileggendo il mio post ed il commento che ho ricevuto da Ste, mi sa che ho espresso male il mio pensiero. Non ho mai voluto mettere in discussione la figura forte di quest’uomo ma la sua posizione, il suo rappresentare la Chiesa.
La cosa che più mi fa pensare e riflettere è che mi vengono i brividi, rivedendolo in tv fare certi discorsi, scherzosi davanti ai giovani, con polso fermo e quasi cattivi davanti alla popolazione siciliana parlando della mafia. Questo proprio a dimostrazione del fatto che l’uomo non si discute per tutto quello che ha fatto, per aver chiesto scusa in giro per il mondo per tutto il male che la Chiesa cattolica/cristiana ha fatto negli ultimi duemila anni

Related Posts: