Il rogo di Berlino

Sullo sfondo del progressivo annientamento di Berlino, viene descritta dall’autrice la vita quotidiana da lei condotta, assieme ai suoi compagni di sventura, durante la seconda guerra mondiale.

Racconto abbastanza significativo di cosa voglia dire trovarsi in una città assediata da nemici, in questo caso russi, di cosa voglia dire non potersi lavare e dover centellinare l’acqua a disposizione (il cui solo andarne alla ricerca vuol dire rischiare la propria vita).

Related Posts:

  • Nessun post correlato