I Biglietti nominativi (5)

Trasferta di Livorno: cambia la città ma non la modalità. Biglietto nominativo comprato a Reggio Calabria senza alcun bisogno della carta d’identità [era sufficiente dire nome, cognome e data di nascita]. Premettendo che mia sorella poteva inventarsi un nome qualsiasi e quindi io essere ad esempio Osama Bin Laden, mi continuo a chiedere quale sia la ragione che sta dietro ad un sistema del genere se non quella di schedarci tutti!

Related Posts: