La pagina nera

Non so se alcune delle poche persone che leggono questo blog abbiano notato la pagina nera che campeggiava su questo blog in questi giorni.

Purtroppo è scomparsa una persona a me molto cara, che mi ha cresciuto, e con lei se ne va l’ultimo tassello della mia infanzia. Preferisco non aggiungere altro.

Addio

 

Related Posts:

Gmail

Google offre da un pò di tempo un nuovo servizio, sebbene non ne siano stati specificati i termini precisi.
Sembra che Gmail offra la possibilità di agganciare le sue caratteristiche (2GB di spazio, funzionalità di ricerca) a tutti i mail server degli utenti in possesso di un dominio registrato.

Per accedere al servizio bisogna iscriversi qui, fornendo alcune informazioni di carattere generale e le motivazioni che spingono al testing di questa nuova feature. Gli stessi gestori di Gmail avvertono che, vista la grande richiesta, non è detto che verrete (o verrò) scelto – però ci si spera 😛

During the beta tester selection process, we carefully review everyone’s information to ensure a good fit for us, and for you. There’s been a lot of interest in this service, so we can’t guarantee that we’ll be able to respond to every inquiry. But stay tuned… we’ll definitely let you know if you’ve been selected to be one of our beta testers. Thanks, The Gmail Team

( via hwupgrade.it )
 

Related Posts:

Bologna – Reggio Calabria (2)

Ogniqualvolta scendo a Reggio mi rendo conto dell’enorme, a volte abissale, differenza che c’è tra Nord e Sud. Purtroppo ciò si nota sia nelle piccole, quanto nelle grandi cose: un esempio su tutti è rappresentato dagli ospedali.

Mi sono trovato recentemente ad avere a che fare, per vie traverse, con l’unico ospedale che attualmente serve 190mila persone ( Ospedali Riuniti di Reggio Calabria ).
Dovete sapere che in effetti la città offrirebbe un secondo ospedale, il Morelli, peccato che sia ancora in costruzione (da non so quanti anni) e peccato che lo si sarebbe dovuto consegnare circa due anni fa.

A questo punto sorge un problema: dove mandiamo i pazienti del Morelli?? Ma agli Ospedali Riuniti ovviamente!!

Così: metà ospedale (i due piani più in alto) viene dedicato ai pazienti del Morelli, e l’altra metà (i due piani più in basso) ai pazienti dei Riuniti – con conseguenti disagi che potete facilmente immaginare.

Quindi, se avete bisogno di essere ricoverati — dimenticatevelo!! A Reggio Calabria non verrete accettati per mancanza di disponibilità, a meno che non conosciate qualche primario che vi faccia il favore.

Ora, mentre il sig. Berlusconi si presenta al Congresso USA e mentre il sig. Prodi ha come unico pensiero quello di attaccare il sig. Berlusconi, forse ha ragione Montezemolo quando afferma che questa è la peggior campagna elettorale dal dopoguerra ad oggi – e cosa si pretende nel momento in cui si presentano sempre i soliti noti?? Un pò di aria nuova non guasterebbe…

update: dopo aver scritto questo "sfogo" mi sono posto la seguente domanda: cosa mai posso pretendere se in questa città il presidente dell’ordine dei medici ( omceo ) sostiene che l’ordine non abbia i soldi per pagare il rifacimento del sito, preferendo insegnare alla segretaria a modificare le pagine web con dreamweaver (!!!), piuttosto che pagare un programmatore per realizzare un CMS? Questa però è un’altra storia che, forse, un giorno vi racconterò

Related Posts:

  • Nessun post correlato

Bologna – Reggio Calabria (1)

E’ da un pò che non ho più molto tempo per scrivere assiduamente sul blog … Ultimamente sto viaggiando molto e nello specifico sto usufruendo, con grande soddisfazione, della compagnia aerea Interstate Airlines che collega Bologna a Reggio Calabria oramai da circa 3 mesi.

Martedì ho fatto ritorno a Bologna con il nuovo velivolo: un Boeing 737 della FlyAL ( Foto ), compagnia battente bandiera lituana. Il viaggio è notevolmente migliore, sia sotto il punto di vista temporale (si impiega mezzora in meno), sia dal punto di vista del comfort (ovviamente il B737 è più comodo dell’atr42). Il servizio a bordo è sempre eccezionale: gli steward e le hostess passano fino a tre volte proponendo prima dei tramezzini (non malaccio), poi da bere (caffè, thè, ecc. ecc. ) e poi di nuovo da bere (questa volta bibite come coca-cola, fanta. ecc. ecc.)

Leggevo proprio oggi, durante il volo che mi ha riportato a Reggio, che è previsto un aumento del 38% dei passeggeri che fanno scalo all’aeroporto Tito Minniti. E ci credo: adesso abbiamo un aeroporto!!! Fino a poco tempo fa si poteva viaggiare solo con Alitalia (al massimo AirOne) verso Roma e Milano a prezzi talmente alti che definirli esorbitanti mi sembra un eufemismo (fino a 400euro a/r per Roma). Ora sembra che presi dalla mania delle compagnie low-cost, l’aeroporto sta riprendendo a lavorare: sono state attivate tutta una serie di tratte (alcune delle quali con motivazioni a me oscure – prendiamo per esempio Bari) ed è previsto anche qualche collegamento internazionale (se riescono a collegare Reggio con Francoforte direi che sarebbe davvero perfetto, visto che dallo scalo tedesco partono tutte le maggiori compagnie lowcost a livello mondiale).
Finalmente una città di 190mila abitanti, con il 70% di disoccupazione, con 3 televisioni locali, una squadra di calcio ed una basket nelle massime categorie dei rispettivi campionati, consente ai suoi cittadini di raggiungere altre località a prezzi abbordabili

Quindi ora come ora non posso che dire, grazie Fuda!!

ps: durante il viaggio di martedì scorso, durante il volo l’amministratore delegato di Interstate Airlines ha garantito che da fine marzo partiranno gli aerei con destinazione Bologna (andata/ritorno) anche durante il weekend … diciamo che si aprono nuovi scenari per tutti i reggini e per tutti i messinesi che abitano al Nord

Related Posts:

  • Nessun post correlato

Msn8 – nuova versione

Oggi è uscita un aggiornamento della beta del nuovo msn.

Secondo il blog ufficiale, dovremmo essere arrivati alla versione 8.0.0566. Nella nuova versione sono presenti alcune novità, la più importante delle quali è sicuramente l’aver allargato la sottoscrizione della beta a tutti (non solo ai residenti in determinati paesi).
Inoltre sono state apportate varianti al layout grafico: rispetto alla versione precedente ( Figura ), la barra laterale* ( Figura ) è stata incorporata nella finestra principale (molto meglio così – sebbene sia del tutto soggettivo); nella finestra dei messaggi è stato tolto il testo dalle icone ( Figura ) del menu presente sulla barra superiore.
In linea generale c’è stato un netto miglioramento del layout, in particolare nella lista dei contatti, questi ultimi sono molto meno distanti tra loro ed è stato eliminato l’effetto hover contact ( Figura ) che, per quanto bello, risultava poco usabile

* quella per intenderci dove ci sono i link ai network legati a microsoft

update: ho appena notato che, rispetto alla versione precedente, all’atto di inviare un file ad un contatto, msn dà ora la possibilità di scegliere se inviarlo direttamente o far uso della directory condivisa – good choice! 😀

Related Posts: