Il destino …

Uno sguardo intenso nella luce soffusa di un giardino … una partita a carte … una stella cadente nel cielo di fine settembre e notti intere passate a parlare … sullo sfondo la magia di Orione.

Nessuno può cambiare la direzione di un uragano.
Non gli puoi sfuggire se è destino che debba passare da qui.

Sensazioni strane ma, allo stesso tempo, molto forti ed intense.

La consapevolezza che dovesse succedere.
La consapevolezza che ogni gesto, ogni azione, sarebbe dovuto succedere [prima o poi].
La consapevolezza che era destino che dovesse verificarsi – ed al destino, purtroppo o per fortuna, non si sfugge.

C’è stato in passato chi, come Alessandra, ha segnato il passo facendomi scorgere la dimensione delle energie e delle sensazioni. Un pezzo del mio cuore rimarrà per sempre dedicato completamente a Lei – è inutile prendersi in giro, ci sono persone che lasciano un segno indelebile per sempre.
C’è nel presente una persona che mi ha fatto fare un altro passo in avanti, mi ha fatto capire le mie sensazioni, ha fatto sì che io sia in grado di cercarle, di aspettarle, di capirle, scrollandomi di dosso quel senso di ansia che mi assillava in precedenza. La cosa fantastica e particolare è che tutto ciò è avvenuto in modo assolutamente inconsapevole, è stata la sua energia positiva a guidarmi sui binari giusti. Forse quel tipo di energia davvero compatibile con la mia, e forse è per questo che in tutti questi segni vedo un pò la mano del destino.

Non prevedo il futuro, non so cosa ci sarà domani, non so cosa succederà. Probabilmente continueremo a sentirci e vederci, nonostante la distanza. O, forse, finirà tutto: a prescindere da ciò, Lei, come già Alessandra, rimarrà per sempre. Perchè Lei, come Alessandra, mi ha permesso di fare un balzo in avanti nella conoscenza di me stesso e di ciò che mi circonda. Perchè Lei, come già Alessandra, ha un’energia incredibile, uno sguardo magnetico di quelli che non si dimenticano facilmente.

Related Posts:

  • Nessun post correlato