WordPress 2.1

Si vocifera da un paio di giorni che domani verrà rilasciata la nuova versione di WordPress (prima major release dopo la 2.0). Personalmente non effettuerò l’upgrade immediatamente per tutta una serie di ragioni, non ultima il non avere la compatibilità con i plugin in uso su questa piattaforma e la scarsa affidabilità iniziale, soprattutto a livello di sicurezza, delle prime release di nuovi branch di qualsivoglia applicazione.

Girogavando per la rete ho poi trovato questo interessante articolo, dove vengono elencati dieci differenti punti da tenere in considerazione per un eventuale aggiornamento alla 2.1:

  1. E’ stata aggiunta una nuova funzionalità di auto-save dei draft scritti: sfrutta AJAX e prevede come vincolo l’aver inserito il titolo del post;
  2. E’ stata migliorata la sezione per l’upload delle immagini;
  3. Sono state apportate tutta una serie di modifiche alla gestione del database. Nello specifico sono state modificate alcune tabelle del db su cui si appoggia wordpress ed è stato aggiornato il metodo per interrogare il database:
    • $tableposts è diventata $wpdb->posts
    • $tablecomments è diventata $wpdb->comments
  4. Per quanto detto al punto precedente, non tutti i plugin funzionanti per la versione 2.0 è garantito funzioneranno anche nella 2.1. E’ possibile trovare qui una lista di compatibilità;
  5. E’ stata introdotta la funzionalità di migrazione del blog verso altri blog o altre piattaforme. Potete leggere qui maggiori informazioni a riguardo;
  6. E’ stato eliminato il supporto a versioni di MySql antecedenti la 4.0;
  7. E’ stata aggiunta una nuova interfaccia grafica per la scrittura dei post;
  8. E’ stato effettuato un merge, a livello di database, del concetto di link e categoria;
  9. Nella versione 2.1 si dà la possibilità di decidere il livello di privacy del proprio blog tramite degli appositi filtri che consentiranno di bloccare i motori di ricerca o qualsivoglia altro tipo di directory;
  10. E’ stato ripreso l’utilizzo, introdotto nella 2.0.3, dei nonces: sono delle password inserite nelle email di moderazione dei commenti che permettono ad una specifica persona, e solo a quella, di effettuare quella specifica operazione in wp-admin

Credo che ci siano dei buoni motivi per installare la nuova versione (ad esempio la nuova interfaccia grafica, e sicuramente qualche altra piccola opzione corretta qui e lì). Ma, credo anche alla luce degli ultimi avvenimenti (leggi rilascio a distanza di pochi giorni della 2.0.6 e della 2.0.7), che ci siano ottimi motivi per non effettuare l’upgrade: su tutti, l’aver tolto il supporto a versioni di MySql antecedenti la 4.0 e il non aver a tuttoggi il completo supporto su tutti i plugin.

(via technorail)

Related Posts: