Pidgin: IM client alternativo a messenger

Ero intento ad eseguire delle ricerche di dataming per la tesi quando, guardando attentamente il task manager, mi son detto: ma possibile mai che sto usando 2 giga e passa di ram senza alcun motivo apparente?

Certo direte voi, stai facendo del datamining, cosa ti aspetti?
Beh, il processo di Sql Server 2005 (msmdsrv.exe) occupava "appena" 800 MB
Ed il restante giga?

Ingurgitato, succhiato dalle milioni di applicazioncine che uso quotidianamente: last.fm, openvpn, thunderbird, apache, mysql, le milioni di applicazioni del mio sony vaio e i client IM (windows live messenger, gtalk, icq, skype).

Nel tentativo di ottimizzare questo dispendio inutile di risorse, ho iniziato dai tool meno utili ma, paradossalmente, più utilizzati.

Tempo fa esisteva un aggregatore per client IM che si chiamava Trillian; oggi, invece, google alla voce "im client" propone Pidgin – tool del tutto simile a Trillian.
Pidgin instant messaging client
Essenzialmente si tratta di un aggregatore di IM (Instant Messaging) in grado di far convivere messenger, gtalk, aim, icq e chi più ne ha più ne metta.
Per i cultori del "bello ed inutile", dico subito di dimenticarsi della grafica accattivante del client di microsoft.
Per i cultori del "brutto ma utile ed efficiente" dico subito che risparmierete 25mb di ram (il 50% in meno – e non è poco), avrete un tool che vi controlla la corretta digitazione delle parole nelle finestre delle chat (per intenderci, in pieno stile word), la vostra lista dei contatti vi presenterà anche la foto del contatto ma soprattutto non sarete più soggetti ai blocchi, alle lungaggini e ai crash del client microsoft.

Amen

update: ecco le prime impressioni di utilizzo.

Pro: quando ricevo i file, posso scegliere come e dovesalvarli di volta in volta – per chi usa, come me, gli IM anche per lavoro è un’opzione utile (presente peraltro in qualsiasi altro im open source che io abbia usato – vedi jabber e gaim).
E’ anche possibile aggiungere parole al dizionario interno, di modo da non vedere sempre quei segnetti rossi che ti dicono "hey, guarda che hai scritto una parola che non esiste!!".
Le finestre vengono raccolte in unica finestra-contenitore, navigabile tramite comodi tab – per inciso: mi pare che questa funzionalità sia presente in messenger solo previa installazione di msn plus (eventualmente i cultori del bello ed inutile possono confermare la cosa)

Contro: non si riesce a visualizzare i contatti se non già divisi nei vari gruppi. Pur filtrando la visualizzazione solo ai contatti online, rimane comunque un "bug" (ma mi riservo di controllare) abbastanza noioso, visto che rende la lista dei contatti troppo poco veloce da utilizzare.

Related Posts: