Skraiset rivoluziona la tv commerciale

Lavorando 80 ore a settimana, ieri sera mi sono concesso un pò di relax. Cosa di meglio di lobotomizzarsi tra reality vari?
Quindi, mentre Alessia Marcuzzi e Alfonso Signorini indagavano su una sospetta liason a scopo commerciale architettata dal buon Corona con il supporto di un concorrente [eliminato] del GF9, su rai2 andava in onda la rivoluzione della nostrana tv.

Durante la trasmissione di Simona Ventura c’è stato uno “strano” collegamento con Fiorello. Di questi tempi si fa un gran parlare dello showman siciliano, soprattutto per il suo passaggio a Sky – in conseguenza del quale si sta facendo gran pubblicità, soprattutto sulla rete di Murdoch (recente, la polemica sullo spot di Mike Bongiorno).

Personalmente mi è piaciuto poco l’intervento, un pò pesantuccio nei contenuti (soprattutto qualche frecciatina al suo ex compare Baldini). Ciò che mi ha colpito è che ad X-Factor, programma di punta di Rai2, mentre Fiorello faceva pubblicità a sè stesso e a Sky, è comparso Staffelli (inviato di Striscia la Notizia).

Per cui, mentre all’inizio il mio dietrologismo mi stava portando a pensare ad una macchinazione ai danni di Mediaset, ho dovuto constatare che la macchinazione stava in un mega conflitto di interessi in cui tutti facevano pubblicità a tutti.

Non ne ho capito il senso – magari qualcuno che conosce il marketing, potrebbe illuminarmi?
Di sicuro, non era mai successo nulla del genere [almeno in Italia]

Related Posts: