Trastevere ed il divieto di vendita di alcolici a Roma

Del divieto di vendita di alcolici nella zona del centro storico di Roma, si era tanto parlato all’inizio del mese di agosto (mi pare). Sabato sera mi ci sono scontrato.

Preso un panino da Aristocampo, nota “paninoteca” trasteverina, faccio richiesta per una tennent’s (notissima birra doppio malto). Bene, per tutta risposta mi viene detto che non me la possono vendere a meno che io non la beva dentro il locale.

Qui si aprono due questioni.
La prima: dentro il locale faceva un caldo pazzesco e bere una birra lì dentro sarebbe stata una follìa. Cosa cambiava se fossi stato due cm. fuori dallo stesso, non si è ben capito.
La seconda: qualcuno ha deciso che i locali non possano vendere alcolici da asporto. E cosa succede se mi trovassi a bere 10 tennent’s dentro il locale ?! (a parte che probabilmente sarei talmente ubriaco che qualcuno dovrebbe riportarmi a casa di peso).

Le solite leggi stupide, fatte da persone che nulla sanno di come funzionano certe situazioni e che, a mio avviso, hanno semplicemente l’effetto di diminuire i profitti dei commercianti ed aumentare la fantasia delle persone per trovare una scappatoia.

Spero finisca presto

Related Posts:

  • Nessun post correlato