Calcio inglese vs Calcio italiano: la Premiere League

Premiere League

Un mio carissimo amico, con il quale ho perso qualsiasi tipo di contatto (ma è fisiologico nel corso della vita di ognuno di noi), già dieci anni fa decantava le lodi del calcio inglese. Sosteneva la sua superiorità, anche e soprattutto in termini di coinvolgimento.

Noi, gruppo di amici, eravamo troppo presi dalla presuntuosità italiana, sostenendo la superiorità del calcio italiano, in termini di tecnica e di tattica.

Oggi, mi ritrovo a non seguire più il calcio italiano (se non in particolarissimi eventi), ed ogni sabato, ore 14 (circa), l’appuntamento fisso è su Sky per poter assistere a quello spettacolo chiamato Premiere League.

Stadi sempre pieni, tifosi galvanizzati e sempre accanto alla propria squadra, campi di gioco sempre perfetti, verdissimi, ma soprattutto tanta tanta intensità!

L’esatto opposto della situazione in cui versa il calcio italiano

Related Posts:

  • peppe

    Maestri! È stato troppo facile e avventato in passato , quando il calcio italiano viveva un momento di apparente magnificenza, per noi tifosi italiani convincerci che il trono del bel pallone ci appartenesse . E mentre noi con troppo poco spirito critico assistevamo a campionati pirotecnici, polemiche arbitrali, scandali di ogni genere……., oltremanica continuavano a giocare a calcio, ma quello vero, quello dove si vuole vincere sul campo, quello dove il pubblico sugli spalti ha un numero di maglia, quello dove non vinci solo perché sei il forte ma se lo dimostri, quello dove ogni partita dura 90 minuti anche se si perde 3 a 0 dal 10mo del primo tempo….. soprattuto quello dove i diversi colori delle maglia non servono solo a distinguere i giocatori delle due squadre ma significano ancora qualcosa perché il tifoso ci crede e non si può tradire.
    Noi tifosi italiani che ci abbiamo sempre creduto ora ci sentiamo traditi e sembra difficile tornare indietro perché si sta dimostrando sempre di più un problema di cultura e tra quelli che gestiscono il calcio italiano non vedo spiccare menti illuminate che possano farlo risorgere……ed è un peccato!

  • Pingback: Tifosi presidenti()