Caso Maicon: due giornate di squalifica

In un’intervista rilasciata alla Gazzetta dello Sport il 22 Novembre, Massimo Moratti dixit:

Non so cosa sia successo, non ero allo stadio ma – spiega il numero uno nerazzurro – mi dicono che Maicon sostiene di non aver detto parolacce al guardalinee ma di aver discusso. C’è stata un’incomprensione. Sarebbe una cosa antipatica – continua Moratti – che da questo equivoco venga fuori la squalifica. Spero che non debba saltare la gara con la Juve, ma io mi aspetto che non lo squalifichino

Lui sostiene di aver detto “Vai tu, vai tu”, si ma dove?! e soprattutto chi ci crede? Mi devo fidare di un calciatore?
Poi dovrebbe spiegarmi, la società Inter (che si lamenta tanto di calciopoli, erigendosi a statua morale del calcio “italiano”), cosa ci facevano branca e maicon negli spogliatoi degli arbitri, nel post bologna-inter.

Ci sono finiti per caso?

Related Posts: