Il nuovo vestito di Evermind

Nuova veste grafica sito web Evermind

E’ stato un lavoro lungo, perchè l’abbiamo dovuto incastrare tra mille altre attività che, a prescindere dalla nostra volontà, portano via del tempo.
L’importante è che alla fine siamo riusciti a dare un nuovo vestito ad Evermind.

Il progetto e la realizzazione di un nuovo sito web è un’attività molto complessa ed articolata. Si deve cercare di razionalizzare tutte le informazioni che si vogliono comunicare, ma lo si deve fare tenendo comunque in considerazione che la qualità del lavoro deve per forza di cose emergere.

Qualità che, non deve essere solo di immagine, ma anche nella struttura e coerenza generale delle diverse pagine del sito e nel codice che si scrive (non bisogna dimenticare che il target comprende anche tutti i professionisti dell’IT).

Capita, quindi, che si ritorni spesso sui propri passi, per poi soffrire, a ridosso del golive, della paura della prima volta. Questa paura attanaglia tutti, non solo chi sta per pubblicare un sito web, ma anche chi inizia un nuovo lavoro, chi deve prendere scelte difficili nella propria vita. Bisogna superarla, bisogna buttarsi perchè solo confrontandosi con il mondo esterno si può avere la reale percezione del lavoro che si produce.

Per cui navigate il sito di Evermind in lungo e largo e fatemi sapere cosa ne pensate !!! Ogni consiglio, ogni nota, ogni percezione di un occhio diverso dal nostro, può sicuramente giovare alla buona riuscita ed alla crescita del progetto.

Related Posts:

2012

2012

Il 2012 è alle porte.
Va via un anno che, al contrario di ciò che sento in giro, è stato intrigante ed appassionante ed ha visto il coronamento di un sogno nella sua parte finale.

Il primo quadrimestre è stato un pò faticoso, iniziare un’attività pura da freelance non è mai semplice, ma sono riuscito a districarmi sufficientemente bene.
Abbiamo perso qualche “pezzo” [importante] per strada, ma assieme a Danilo, Domenico e Marco abbiamo fondato Evermind.

Non posso prevedere il futuro, ma come ho sentito dire all’xmas dinner degli indigeni digitali, ho senza ombra di dubbio trovato un motivo per svegliarmi presto la mattina.

Sono sempre stato piuttosto “dormiglione”, famoso per fare le ore piccole la notte [lavorando], e svegliandomi tardi di giorno. Quando ero consulente in INPS arrivavo sempre fuori orario (diciamo verso le 10), adesso vi sembrerà strano, ma alle 8 sono già in piedi, attivo, già al lavoro – segno che Evermind è ciò che stavo cercando da tempo.

Sarà un anno appassionante, non vedo l’ora che inizi!

Related Posts:

Il realizzarsi di un sogno

Evermind - http://www.evermind.it Quando sei piccolo hai mille sogni sul tuo futuro, spesso derivanti un pò dalle persone che ti circondano. Magari tuo padre può trasmetterti la passione per la sua passione, magari è uno zio, magari una delle donne della famiglia.
Purtroppo non tutti hanno la “fortuna” di poter realizzare questi sogni. Venerdì pomeriggio il mio si è concretizzato: devo dire che le sensazioni sono state strane. Incredulità per aver raggiunto un traguardo più volte sfiorato in passato, sentirsi spaesato ed allo stesso tempo felice.
Oggi mi sento elettrizzato, c’è tanto tantissimo da fare, ma sono sicuro che nè a me nè ai miei compagni di viaggio mancherà la voglia di fare! 🙂

Related Posts:

searcheeze: un esempio di ricerca collaborativa

usa Searcheeze e vinci un IPhone4s

Quanti di voi hanno già sentito parlare di Ibrii?
Quanti di Searcheeze?

Sapete cos’è la content curation? Cercherò di spiegarvelo in poche parole.

Tutti usiamo google per effettuare ricerche, ma quali alternative avete per salvare un link (un sito, chiamiamolo come preferite) interessante? I preferiti? mh, una scelta soggetta a molte problematiche, non ultima questa: cosa succede se cambiate PC, siete ad esempio a lavoro e vi serve proprio quel sito?

Una scelta alternativa, oramai non più troppo valida, potrebbe essere delicious che, però, fa URL curation: vi consente di salvare tutti i vostri link di interesse all’intero di un sito web, per poi condividerlo con un network di persone che riteniamo affini per interessi o, che magari, lavorano con noi.

Già meglio, eh 🙂

Searcheeze, dal mio punto di vista, è la scelta definitiva: grazie ad un semplice drag&drop, sarà possibile salvare i nostri link interessanti all’interno di collection, per poi successivamente invitare altri membri (colleghi, amici, familiari) a condividere con noi quel sapere, ed eventualmente integrarlo con altri siti di simile interesse. Questo conduce alla creazione di miriadi di giornali (altresì chiamate collection) tematizzate, curate dagli utenti, la cui rilevanza, quindi, è sicuramente notevole rispetto ai risultati forniti dai motori di ricerca.

Un’ultima chicca: il team di evermind si è occupato dello sviluppo grafico del look&feel di Searcheeze e della pagina contest 🙂

Related Posts:

Nasce EverMind

La settimana scorsa è partito ufficialmente il progetto EverMind.
Cosa sia, è molto difficile da riassumere brevemente, rischierei di tralasciare qualche aspetto particolare.

EverMind non è una web-agency nell’accezione più stretta del termine, non è un’agenzia di comunicazione o che eroga servizi di social media marketing. E’ tutti questi aspetti ed anche di più.

Il termine più appropriato è co-agency: cosa si intende? non esiste una definizione ufficiale, a noi piace pensarla come un network di freelance che si riuniscono per portare a termine un progetto, per condividere idee e progetti e tanto altro.

Vuol dire che, sebbene ci sia un gruppo ben definito, siamo in costante evoluzione.
Vuol dire che, se hai un’idea la puoi condividere con noi per vederla nascere, se vuoi collaborare al progetto EverMind puoi entrarne a far parte come EverMate condividendo il tuo profilo, oppure se vuoi solo dirci come la pensi rispetto ai temi che trattiamo, puoi farlo sul blog di EverMind.

EverMind nasce perchè tutti noi sentivamo il bisogno di liberarci dalle gabbie che ci trattenevano dal poter liberamente esprimerci. Nasce perchè vogliamo comunicare ai nostri clienti e a tutti voi, in puro approccio social, che è possibile produrre lavori di qualità elevata senza dover per forza di cose scendere a compromessi.

Insomma, fatevi un giro su EverMind, se vi piace ditecelo. Se non vi piace, ditecelo lo stesso perchè è tramite la condivisione che si cresce.

E visto che ci siete, cliccate “mi piace” che fate contento Marco 🙂

Related Posts: