Omertà

Giovedì sera ho guardato Piazzapulita in tv: argomento trasversale a tutta la trasmissione, il voto della camera contrario all’arresto dell’On. Cosentino. Il servizio di Sortino mi ha particolarmente colpito: continuo a vedere servizi dove i giornalisti si recano nei paesi assediati da ndrangheta e camorra, perseverando in quella pseudo inchiesta, fatta di interviste ai cittadini. […]

Evade il boss di San Luca Antonio Pelle

Da poco i giornali reggini stanno dando la notizia dell’evasione del boss di San Luca Antonio Pelle, condannato a 13 anni di reclusione. Domanda: ma com’è possibile che un boss venga portato in ospedale e lì resti libero di scappare senza essere piantonato da alcun poliziotto? Related Posts:Benvenuto Presidente“Puia”: da San Luca a Tor Bella […]

Fortapasc

Ieri sera abbiamo visto Fortapasc su Rai1. Bello e tristemente vero, oltre che attuale. Non ho molti ricordi di quand’ero piccolo, uno però non riesco a togliermelo dalla testa: vivevo a Reggio Calabria, zona sbarre/gebbione/aeroporto (una sorta di triangolo) e potevo avere non più di 8 anni – tanto che ricordo nettamente che quella mattina […]

Istituto Luce: vieni via con me ospita Maroni

Di comunicazione ne capisco poco, creo software per “vivere” (e notare le virgolette) … però sono attorniato da gente che della comunicazione ne fa il suo pane quotidiano (ed in questo è d’obbligo, ah quanto mi manchi Milea) … Beh questa premessa per dire, che nel corso della mia esperienza di vita ho imparato che […]

Matrix istituto luce

Ieri sera, convinto di poter ascoltare il premier a Matrix, mi sono sorbito due ore di maroni che gongolava con un ghigno fastidiosissimo per l’arresto del boss della camorra. Beh, se sotto il logo di Matrix, avessero scritto ‘Istituto Luce’ invece di ‘Parla Maroni’, poco sarebbe cambiato Related Posts:Istituto Luce: vieni via con me ospita […]

Vieni via con me sulla ndrangheta

Ammetto di non averlo visto tutto, però l’ho registrato sul my sky hd e mi riprometto di guardarlo stasera. Detto questo, vorrei commentare quanto scritto da Aldo Grasso sul Corriere della Sera di oggi: Ha radiografato la mafia del Nord (immaginiamo con quanta gioia Roberto Formigoni e il ministro leghista Maroni abbiano ascoltato l’orazione), l’ha […]

Colpa della malavita

“Nessuno oggi puo’ escludere con certezza che le cose che accadono siano anche una vendetta della malavita” Silvio Berlusconi – direzione PDL 05/11/2010 (via aginews) Related Posts:Elezioni politiche 2008: ecco perchè non votoIstituto Luce: vieni via con me ospita MaroniMatrix istituto luceVieni via con me sulla ndranghetaBerlusconi dittatore

Peppe Valarioti 30 anni dopo

11 giugno 1980, Peppe Valarioti fu ucciso durante i festeggiamenti per la vittoria in campagna elettorale – a distanza di 30 anni, ovviamente, non esiste un colpevole. A distanza di 30 anni, in Calabria poco è cambiato. Related Posts:Solidarietà ad Antonino MonteleoneLo stato si vanta, la ‘ndrangheta uccidePonte sullo Stretto: manifestazione 19 dicembre 2009 a […]

Uomo di pace

Giornata di arresti pesanti ieri a Reggio Calabria. Giovanni Tegano è tanto famoso da “meritarsi” pure una pagina su Wikipedia. Da reggino ho letto sulla rete i vari commenti dei diversi giornalisti e sono rimasto stupito dal loro stupirsi e vergognarsi dei 200 (circa) che inneggiavano all’ “Uomo di pace”, sono rimasto indignato dall’affermare che […]

Solidarietà ad Antonino Monteleone

Molti di voi forse non lo conosco. E tanti di più, forse non sapete cosa gli è successo. Antonino Monteleone è un giornalista reggino “impegnato”. Il suo essere impegnato l’ha portato, inevitabilmente, a contatto con la ‘ndrangheta. Io stesso in passato mi trovavo a commentare il suo blog. Poi ho avuto dimostrazione diretta che in […]

Benvenuto Presidente

benvenuto presidente napolitano, l’anti-stato l’ha accolta così. non commento il fatto, non mi interessa nemmeno più di tanto. Scrivo ciò che penso e sento da calabrese fuori sede. La mia terra l’avete abbandonata per vostri tornaconti personali, anche se forse sarebbe più corretto dire che non ci siete proprio mai stati. L’anti-stato aiutava la gente […]

Lo stato si vanta, la ‘ndrangheta uccide

Nello stesso momento in cui il nostro amato premier si vanta dell’arresto di due potenti boss della mafia, in Calabria (Taurianova) viene ucciso un giovane di 18 anni. Mentre il nostro amato ministro dell’interno afferma che resta solo Messina Denaro, in Calabria si stronca una giovane vita. Siamo ben lontani dal poterci vantare che sia […]

Ponte sullo Stretto: manifestazione 19 dicembre 2009 a Villa San Giovanni

Prendo spunto da un commento lasciatomi da Alessio di Liberareggio; commento OT, che mi segnala la manifestazione del 19 dicembre 2009 a Villa San Giovanni. Mi fa riflettere una frase di Alessio: ps. io mi sono organizzato le vacanze apposta per scendere quel giorno praticamente, forse è esagerato ma ho troppo a cuore la questione… […]

Sulle “Parentele Rock n Roll” di Diaco

Che non tutti siano disposti al contraddittorio, è cosa risaputa soprattutto in Italia. Che poi questa sia una pratica piuttosto comune lo dimostra anche Diaco, noto giornalista (radio giornalista) calabrese, il cui blog è spesso fonte di interessanti punti di vista. Ciò che non concepisco è la completa assenza di poter commentare, a meno che […]

Il pentito Francesco Fonti sul caso Moro

Il pentito Francesco Fonti, noto per aver fatto scoprire le navi cariche di rifiuti tossici al largo del Mediterraneo calabrese, è stato intervistato dall’espresso relativamente al caso Moro. Interessante. Related Posts:OmertàEvade il boss di San Luca Antonio PelleFortapascIstituto Luce: vieni via con me ospita MaroniMatrix istituto luce

Il meglio della settimana #39

La scorsa settimana, causa eccessivi impegni lavorativi, ho saltato l’appuntamento con il meglio di olympuslabs, cioè i post più cliccati. Ho quindi deciso di modificare leggermente questa sorta di “rubrica” [il virgolettato è d’obbligo]. Da oggi diverrà un mix, tra ciò che è successo durante la settimana appena passata e ciò che è stato il […]

23 Maggio 1992 – 23 Maggio 2009: Giovanni Falcone 17 anni dopo

Ieri sera guardavo Matrix, ci sono capitato per caso, tra uno spot e l’altro dei mille mila serial che passano la notte su Fox. Inizia un servizio, dove un giornalista intervista dei ragazzi di generiche scuole romane (credo). Età variabile, si passa dai 12 ai 18 anni (per quello che si capisce, essendo oscurati per […]

I gruppi di Facebook: porno, escort e mafia

Nei giorni scorsi è infuriata una [sterile] polemica sulla nascita di gruppi pro-Riina, pro-Provenzano e, più in generale, pro-mafia su Facebook. La solita ipocrisia tutta italiana. Perchè poi girovagando per il social network in questione, è facile scoprire una miriade di gruppi aperti a tema: scambio di coppie, porno, servizi escort, ecc. ecc. Il discorso […]

Perchè non possiamo non dirci mafiosi

Leggo su strill.it un’interessante estratto dal libro “Perchè non possiamo non dirci mafiosi” di Alfio Caruso, edito da Longanesi (2002) Abbiamo la rara capacità di metterci al centro del mondo, di ritenere che il pianeta giri intorno a noi. Ci viene naturale, non ci costa sforzo. E’ la conseguenza della singolare forma di razzismo sviluppata […]

Il porto di Gioia Tauro: lettera aperta dei dipendenti Serport

I dipendenti della Serport Gioia Tauro scrivono una lettera aperta a tutte le pseudo-personalità, politicanti, di questo ridicolo paese. Ne traggo alcuni passi, i più significativi a mio avviso, considerato che la stessa è molto lunga (ne trovate la versione completa sul sito strill.it): Due mesi o poco più sono trascorsi dal momento in cui […]

‘ndrangheta: tra omertà e denuncia

lorenzo qualche giorno addietro parlava di omertà sul suo blog. ecco, però, qual è la reale situazione in italia e a cosa andiamo incontro noi che viviamo quotidianamente certe piaghe. Prodi disse che per sconfiggere la ‘ndrangheta bisogna partire dai giovani. E si … bella la retorica Related Posts:Peppe Valarioti 30 anni dopoSolidarietà ad Antonino […]