Inventarsi sparatorie nell’androne di casa

Qualcuno potrebbe spiegarmi perchè i giornali [di “destra”] abbiano parlato per mesi della casa a montecarlo e solo per pochi giorni di un ipotetico attentato alla vita di Belpietro (che mi pare una questione ben più grave) Related Posts:Le iene giornalistiche: il caso yaraun paese indagatoLa democrazia nel berlusconismo: Moratti contro PisapiaLa parola del Re […]

Dopo 153 giorni ecco a voi il nuovo ministro dello Sviluppo Economico!

Mi ero già occupato su questo blog della mancanza di un ministro dello sviluppo economico (più che altro in riferimento alla presa per il culo del presidente del consiglio, che alla reale esigenza di un nuovo ministro). Bene, da ieri tale soggetto è Paolo Romani – interessante la sua pagina su Wikipedia dove già possiamo […]

Dalle parole ai fatti

4 maggio 2010: si dimette il Ministro allo Sviluppo Economico Claudio Scajola, travolto da uno scandalo giudiziario. 5 maggio 2010: il Presidente della Repubblica affida al Presidente del Consiglio Berlusconi l’interim allo Sviluppo economico. 6 maggio 2010: Silvio Berlusconi dichiara che il suo interim “Durerà giorni”. 23 luglio 2010: Berlusconi, che ancora risulta essere il […]

Perchè non possiamo non dirci mafiosi

Leggo su strill.it un’interessante estratto dal libro “Perchè non possiamo non dirci mafiosi” di Alfio Caruso, edito da Longanesi (2002) Abbiamo la rara capacità di metterci al centro del mondo, di ritenere che il pianeta giri intorno a noi. Ci viene naturale, non ci costa sforzo. E’ la conseguenza della singolare forma di razzismo sviluppata […]

Elezioni politiche 2008: se siete indecisi …

Riporto il testo di una mail che ho ricevuto recentemente: A TUTTI QUELLI CHE VOGLIONO VOTARE SCHEDA NULLA O BIANCA PERCHÈ NON RAPPRESENTATI DA NESSUNO: Così facendo, in realtà, favorirete il partito con più voti. INFATTI (vedere REGOLAMENTI PER IL CALCOLO DEL PREMIO DI MAGGIOTRANZA) anche i voti bianchi o nulli entrano nel calcolo del […]

Porta a Porta: Berlusconi

La prima impressione è che l’età avanza … e con essa, l’italiano diventa più stentato, arranca su qualche domanda .. ma è pur sempre il fiume in piena Berlusconi, quello che difficilmente fa intromettere altri nel suo personalissimo monologo con l’asservito Vespa. Mi ha colpito molto più di Veltroni e per una soggettiva considerazione. Alla […]

Porta a Porta: Veltroni

Ieri sera mi son fatto fregare (e probabilmente ricapiterà) … ho guardato la trasmissione dell’asservito al potere che intervistava uno dei diecimila candidati premier (distribuiti tra chissà quanti simboli di partito). Nulla da dire – Veltroni si presenta bene, quasi come Berlusconi. Aria nuova, faccia nuova (almeno a questo livello di politica). Bonaccione, ride e […]

Ed il governo cadde …

20:43 – 24/01/08 Il senato sfiducia il governo. Ora si aprono una serie di scenari. Scontate le dimissioni di Prodi – il capo dello stato potrebbe anche rifiutarle. E’ comunque scandaloso che dei senatori della repubblica [delle banane] stappino bottiglie di champagne: 1) chi paga la pulizia di sto scempio? 2) un pò di decoro […]

Mastella crea la crisi di governo … e ora?

Se n’è andato … il mastellone nazionale ha lasciato la traballante zattera prodiana. Adesso o rimpasto di governo o elezioni? Nel caso in cui ci sia un rimpasto credo sia difficile che il governo duri, non avendo la maggioranza al Senato. Nel caso in cui siano nuove elezioni, mi chiedo se il popolo italiano sia […]

Appello per licenziare Guarini e gli altri 67

Leggo che sul blog di pluralisti è comparso un appello, sotto forma di raccolta firme, per chiedere le dimissioni dei 68 professori della Sapienza firmatari di quella famosa lettera che ha provocato (ma su questo punto avrei grossi dubbi) la non venuta del Papa nell’Università Romana. Non mi capacito di come il popolo italiano possa […]

Mastella, la Casta e … Dante

Oggi Mastella si è commosso durante la sua conferenza stampa, ricordando come fosse giovane sua moglie, emigrata, quando la conobbe – ragazzo sbarbatello in viaggio premio degli zii. Che bel quadretto familiare. Oggi Mastella ha confermato ciò che disse ieri sera a Matrix, cambiando leggermente toni. Oggi sfida tutti i giornalisti degni di questo nome […]

Mastella mette sempre tutti daccordo

La capacità politica di quest’uomo è davvero al di fuori di ogni comprendonio. Quando si muove lui, si riesce sempre a trovare un punto di comune accordo. La repubblica delle banane, anche nota come Repubblica italiana (o seconda Repubblica Italia se preferite), è nota per il suo “non essere mai daccordo”: dalla guerra in Afghanistan […]

Sulla visita del papa alla Sapienza

Incredibile ma vero: gli studenti della Sapienza sono riusciti a bloccare l’apertura dell’anno accademico da parte del papa. A mia memoria, la Chiesa non subiva uno smacco di questo tipo da anni (se non decenni) – ed era pure ora che succedesse. La vita socio-politica di questo paese è talmente permeata dal volere della chiesa, […]

Il 2008

E’ arrivato il 2008 – ed inizia laddove l’avevamo lasciato. Lo scorso anno è stato l’anno della “casta” – grazie all’altrettanto famoso libro la gente dovrebbe aver “aperto” gli occhi sulle persone che ci governano (e forse il VDay di Beppe Grillo avrebbe dovuto dare una mano in tal senso). E’ stato l’anno delle parole: […]

L’omicidio di Benazir Bhutto

La prima cosa che ho pensato quando ho sentito la notizia è stata: “finalmente ci sono riusciti” … già, perchè a prescindere dalla storia personale della donna uccisa, gli altri ci provavano da anni a farla fuori – giusto per togliersi di mezzo un persionaggio scomodo. Poi ci sarebbe da chiedersi: chi ha messo Musharraf […]

L’italietta di serie B

Nei giorni in cui per la prima volta nella storia della Repubblica viene messo a disposizione l’audio delle intercettazioni telefoniche Berlusconi-Saccà, in barba ad ogni più elementari norme di riservatezza e garanzia della privacy (volevo vedere se pubblicavano quelle di Mastella o Prodi o Fassino), il governo di questa povera e deleritta Italia, decide di […]

Porta a Porta: Vespa, Baldassarri e quel demagogo di Letta

Dopo 12 ore di viaggio (tra cui la chicca del trasporto eccezionale, che ci ha fatto percorrere il tratto Rosarno-Bagnara alla folle velocità di 30km/h), ho avuto la sventura di assistere alla puntata di Porta a Porta di ieri sera. Si parlava del caro spesa e lo si dimostrava seguendo 3 famiglie tipo, suddivise per […]

Mazzini ed il sud italia

L’Italia sarà quello che il Mezzogiorno sarà (Giuseppe Mazzini – Introduzione alla questione meridionale) Related Posts:Per non dimenticare … ecco cosa pensa la gente del SUD di questo statoBenvenuti nella repubblica delle bananeAppello per licenziare Guarini e gli altri 67Sulla visita del papa alla SapienzaIl 2008

Ancora sulla protesta degli autotrasportatori

Com’è possibile che un Paese che si vanta di far parte del mondo industrializzato, di far parte del G8, in soli due giorni di sciopero è con le gambe per aria? Pare che ci accingiamo a restare senza benzina, senza latte e senza verdura – già immagino gli aumenti spropositati dei prezzi di qualsiasi bene […]

La protesta degli autotrasportatori (anche noti come camionisti)

Nonostante il grande danno che potrebbero arrecarmi nei prossimi giorni, io sto dalla vostra parte! Fregatevene di ciò che vi stanno dicendo i politici, i sindacalisti e soprattutto il garante. Rompete le palle a tutti, create disagio – solo così verrete ascoltati! Avete il mio sostegno. Forse stiamo imparando qualcosa dai cugini francesi? Related Posts:Appello […]

Botta e risposta con il viceministro dell’Interno

Reggino di nascita .. poi diventato servo di D’Alema, ora viceministro all’Interno (con deroga ai servizi segreti – cosa che non sottolinea nessuno). Minniti: In questo ultimo anno si e’ fatto tantissimo. Attraverso la cooperazione tra la magistratura e le forze di polizia sono stati inferti dei colpi formidabili alla ‘ndrangheta e tuttavia non bisogna […]

Per non dimenticare … ecco cosa pensa la gente del SUD di questo stato

Related Posts:Benvenuti nella repubblica delle bananeMazzini ed il sud italiaReggio Calabria: il cambio di prefetto (via De Sena, arriva Musolino)Ingroia in GuatemalaFrancesco Saverio Alessio in Via D’Amelio 19/07/2009