Tifosi presidenti

Ho già espresso la mia recente avversione per il calcio italiano, ciò di cui non mi capacito è come sia possibile che ogni qualvolta tento di avvicinarmici nuovamente, fanno di tutto per farmi passare la voglia.

Guardo a ciò che è successo questa domenica: rigori, non rigori, presidenti che si lamentano degli arbitri, altre squadre chiamate in causa perchè hanno *palesemente* la coda di paglia (visto che non vi era stato fatto alcun riferimento esplicito). Che palle!
Ma possibile che non si possa semplicemente fare un ragionamento del tipo: abbiamo pareggiato? bene, la prossima volta cercheremo di vincere.
No, in italia il ragionamento è: abbiamo pareggiato? E’ colpa dell’arbitro, o di questa o quell’altra squadra che ci ha rubato la partita.

E’ veramente esasperante tutto ciò.
Bisognerebbe riportare un pò tutto su un piano più sportivo e meno polemico.
Questa isteria non fa sicuramente bene al calcio, e poi non si lamentassero se gli stadi sono progressivamente sempre più vuoti ….

Related Posts:

  • Peppe

    D’accordo su tutto e rincaro la dose ricordando ciò che ha fatto Galliani che in tribuna si è lasciato andare a frasi tipo “portiere di merda” riferendosi ad Abbiati, portiere della squadra che lui stesso rappresenta, che tutela e che dirige!! La sua giustificazione è stata che lui la Domenica smette i panni da dirigente e per vestire quelli da ultrà…..sarà per questo dal Lunedì al Sabato non sa fare il suo mestiere?!?! Con queste persone non facciamo una bella figura nel vecchio continente e nel mondo e sicuramente non ci divertiamo più!