WordPress spam

Come avevo tempo fa accennato (qui e qui), chiunque fa uso di wordpress subisce gli effetti dello spam. Essenzialmente quello che avviene è che vengono inseriti dei commenti senza alcun senso da siti dediti al poker o ad altri tipi di traffici su internet.

Un primo modo per risolvere questo problema potrebbe essere quello di far uso dell’opzione che consente di moderare i commenti: quindi, non appena un visitatore inserisce un commento quest’ultimo non verrà visualizzato fino a quando non verrà accettato dal proprietario del blog.

Tuttavia questo non risulta essere sufficiente, quindi si deve far ricorso a dei filtri antispam, rilasciati sotto forma di plugin per wordpress che, attraverso tutta una serie di regex contenenti gli ip e i domini dai quali proviene lo spam, consentono di moderare automaticamente i commenti stessi.

Per ora sto facendo uso del plugin che sfrutta una lista di ip e domini inserendoli nelle blacklist, speriamo che questo serva a filtrare la maggior parte dello spam che ricevo.


As I wrote some time ago (post#1 & post#2), everyone uses wordpress receives some comments whose content is actually spam.

First, you can solve this problem by using wordpress’ option which allows to moderate comments on your blog, even if this is useless.

So you can think on using some hacks, developed as wordpress’ plugin. I’m using the one which is based on a blacklist file whose contents is a list of ip and domain where spam comes from.

Related Posts:

  • Nessun post correlato