Munich

Olimpiadi di Monaco 1972: un gruppo di terroristi palestinesi entra nell’albergo dove risiedono gli atleti israelini e li rapisce. La storia inizia così, dall’eccidio di quegli 11 atleti la cui unica colpa, agli occhi dei terroristi, era quella di essere ebrei. Il Mossad decide allora di creare un gruppo di 4 persone il cui unico scopo sarà quello di uccidere i responsabili di quella tragedia.

Eccellente la regia di Spielberg, che non solo racconta la storia degli avvenimenti che caratterizzarono la fine degli anni 70, ma evidenzia in maniera sublime il carattere ed il lato psicologico della vicenda. Uomini per i quali il peso di uccidere un altro essere vivente è quasi nullo, ma anche uomini legati alla famiglia e pronti a tutto pur di non perderla.

Related Posts:

  • Nessun post correlato