Ciclismo: Basso e il doping

Secondo quanto sostiene la Gazzetta dello Sport, il legale di Ivan Basso avrebbe dichiarato:

"Se Ivan ha fatto quello che ha fatto è perchè ama il suo sport: ci siamo guardati negli occhi e ci siamo detti che era il caso di levarsi questo peso da dosso, dalla coscienza"

Ma siamo pazzi? Dove sarebbe l’amore verso il proprio sport in un gesto del genere?

Related Posts:

  • Nessun post correlato