Zamparini scriva alla FIGC e all’AIA

Visto che va di moda scrivere alla FIGC ed alla AIA, fossi in Zamparini scriverei per protestare e chiedere una FORTE PRESA DI COSCIENZA. Mi fa sorridere che se lo stesso rigore non fischiato ad Amauri, l’avessero non fischiato al Milan sarebbe successo il finimondo. Invece il commento più buono che ho sentito è stato: “Poteva starci” …

ps: grazie al clima molto disteso inaugurato da Mancini, gli arbitri hanno palesemente paura di fischiare i rigori – per cui ci ritroviamo una classe di persone che vanno in campo e che sanno già che verranno massacrate la domenica o il lunedì successivo. Viva il fair play!!

Related Posts:

  • Nessun post correlato