Sciopero dei blogger contro il ddl Alfano

Oggi è il giorno in cui molti blogger scioperano (tra cui anche Alberto) contro il ddl Alfano che, essenzialmente, prevede il dovere di rettifica anche per i blog.

Io stesso non mi trovo d’accordo con questo ddl e ne avevo già espresso le perplessità circa un mese fa.

Non credo però che restare in silenzio, scioperare, possa avere degli effettivi benefici.
1) i blogger non sono nè un partito politico, nè associazioni, nè enti nè tantomeno altre forme socio-politiche riconosciute dallo stato;
2) i blogger hanno apportato un effettivo cambiamento nel modo di comunicare (poi scaturito nei social network) che difficilmente mi fa accettare questo tipo di protesta.

Avrebbe avuto sicuramente più senso (ed è questa la linea che terrò) continuare a parlare, perchè solo parlandone e comunicando a tutti cosa sta avvenendo, si potranno raggiungere degli obiettivi.

Related Posts: