Superenalotto: e se fosse truccato?

Leggo che lo stato ha incassato nell’ultimo mese, solo 347 milioni di euro (+115%).

Se fosse tutto truccato? Il periodo è dei migliori per inventarsi una truffa del genere.
La maggior parte delle persone che vivono in questa repubblica delle banane, non arriva nemmeno alla terza settimana del mese.
La maggior parte di noi sa che non si può permettere di sognare.
La maggior parte di noi sa che deve condurre almeno due lavori per poter sperare di togliersi qualche sfizio.
La maggior parte di noi sa che non potrà mai avere una casa di proprietà.

La soluzione? O si organizza un mega viaggio verso la Colombia, di andata e ritorno con la supervisione dei soliti noti, o si vince al superenalotto. Molti, pare, scelgono la seconda.

In bocca al lupo

Related Posts:

  • http://www.aldebrainlands.org/ Vito Antonio Bonardi

    Io domani ci gioco, non si sa mai!! ;)

  • http://www.enoela.it/blog/ Enoela

    Non è truccato: è semplicemente “unfair”. Se giochi alla roulette la vincita e inversamente proporzionale alla sua probabilità: giochi al rosso e al nero? vinci la puntata, giochi un numero? vinci 36 volte la posta. Nella roulette il banco guadagna grazie alla presenza dello zero che gli dà un lieve vantaggio. Beh, il superenalotto dovrebbe pagare circa 622 milioni di volte la posta per essere “fair”, equo.
    E’ una lotteria. Non vale la pena spendere più del minimo illudendosi di “aumentare le probabilità”.

  • http://www.olympuslabs.org Francesco Biacca

    beh si, è senza ombra di dubbio vero e corretto ciò che dici …

    forse sono stato un pò troppo “dietrologista”

  • NEO

    cari ragazzi è un pò che ci penso, sono un informatico e mi occupo di sistemi Software, sono un pò appassionato di statistica. Se i miei ricordi di statistica dell’università sono validi le probabilità di fare 6 giocando una schedina sono circa 1 su 450 miliardi. Vuol dire che se 450 miliardi di persone (100 volte tutta la popolazione mondiale) gioca una schedina e ognuno diversa da quella che ha giocato l’altro, 1 solo vince, sembra un pò paradossale non credete.
    Io risolvo il problema dicendo che la probabilità di fare 6 e molto più bassa della probabilità che ci sia vita nell’universo oltre a quella sulla terra.

    In più cosa ho pensato, il sistema è tutto informatizzato si può tranquillamente giocare dopo che i numeri sono usciti e scegliersi la ricevitoria dove si deve far credere che si è vinto, è un pò come mettere indietro l’orologio del pc e salvare un file il file ha data di modifica diversa.

    Poi con una stampante sisal si stampa il tagliandino tanto nessuno dirà mai che ha vinto….e il gioco è fatto e tutti l’hanno preso nel culo !!! cari ragazzi mi dispiace dirlo ma io a questo mondo credo solo a mio padre e mia madre non credo a nessuno soprattutto allo stato che predica bene ma razzola male.

    Siamo dormienti e crediamo di essere liberi … catene che non si vedono … pensate.

    Queste persone la pagheranno.

  • daniele

    che persona triste che sei…
    pensa a tutte le persone che hanno vinto e che vinceranno grazie all’unico componente che conta: la fortuna!

  • xfile

    purtroppo l’enalotto è truccato soprattutto le gradi cifre , non tanto nell estrazione ma sulla colonna vincente. il trucco è semplicissimo e impossibile da verificare in quanto ……..e qui si rischia grosso ma non è difficile capirlo il difficile riuscire a provarlo.scusate ma lo stato a bisogno degli ingenui.

  • Daniele

    ascolta EINSTEIN,se è tanto semplice perchè non dai questa grande notizia a tutti i media…immagina lo scoop!! con queste affermazioni non fate altro che mettere in cattiva luce lo stato italiano,quand’anche gli stati stranieri hanno un gioco simile al nostro superenalotto…o forse volete dire che tutte le lotterie del mondo sono truccate?!?ma non vi vergognate???ripeto che i grandi vincitori sono persone comuni e potrebbero smentire la vostra patetica ipotesi!

  • http://www.olympuslabs.org Francesco Biacca

    in realtà state tutti travisando lo scopo di questo post.

    vi invito a rileggerlo andando oltre il puro e semplice scritto.

  • Daniele

    La questione è molto semplice.
    Il cervellone elettronico è in grado di controllare
    tutte le combinazioni giocate dai perdenti e in tempo reale fornisce una combinazione libera.
    Poi il sistema farà in modo che venga estratta
    proprio tale combinazione.
    Il banco quindi vince sempre.

  • DANIELE

    caro Daniele(mio omonimo) tecnicamente è possibile,nessuno dice il contrario…ma da qui a dire che certamente il superenalotto è truccato ce ne passa! il gioco non è gestito dalla mafia srl ma dallo stato!! poi qualcuno potrà anche dire che lo stato=mafia…allora benissimo espatriamo e dimentichiamoci di essere italiani!!di tutti quei vincitori del 5 o del 5+1 (che comunque ti cambiano la vita) ne vogliamo parlare?sai,in questo periodo di crisi la gente cerca un po di sostegno anche sognando l’impossibile…una schedina di un euro è il prezzo di questo piccolo sogno,perchè vogliamo frantumarlo?il banco vince anche garantendo la correttezza delle estrazioni…fai bene i conti matematico!

    p.s.
    scusa francesco per questa diatriba,ma credo sia utile per far capire i diversi pensieri.

  • http://www.olympuslabs.org Francesco Biacca

    @daniele: non devi chiedere scusa …i blog oltre che centro di informazione libera, devono anche essere una forma di comunicazione e discussione :)

    credo piuttosto che il discorso derivi da una domanda: che tipo di persona sei? se non ti fidi e sei dietrologo, vedi sotterfugi ovunque, beh allora anche il superenalotto è soggetto a trucchi vari.

    Chi mi assicura, ad esempio, che non esista, essendo centralizzate tutte le macchinette di gioco, un meccanismo tale per cui una volta raccolte tutte le giocate, le estrazioni vengano effettuate ad arte per creare “hype” in determinati momenti?

    Se invece sei una persona che si fida e crede nel sogno di poter svoltare, beh allora sicuramente giocare un euro ci sta tutta la vita :)

  • http://www.superenalottoonline.net Superenalotto

    Concorso n. 142 di martedì 25/11/2008
    COMBINAZIONE VINCENTE
    19 – 48 – 61 – 73 – 81 – 83 numero jolly 22
    SuperStar 73
    Questa l’ultima estrazione: truccata?
    Maddai!
    Allora dobbiamo diffidare di tutto, no?

  • gerardo p.

    Allora raga..ho letto i vostri commenti e voglio dirvi come la penso io!
    E’ lecito pensare che in tempi come questi, qualche manovrina sotto ci sia! Anni fa vedevamo tutte le estrazioni in diretta, poi man mano abbiamo assistito, addirittura, alla scomparsa delle estrazioni in diretta! Vi siete mai chiesti il perchè?
    Anni fa fu pure scoperta una truffa ai danni del lotto messa in atto da un funzionario dell’intendenza di Milano (leggete i seguenti link http://cronologia.leonardo.it/la47.htm e http://archiviostorico.corriere.it/1999/gennaio/21/Milano_lotto_truccato_fino_tre_co_0_9901214114.shtml) Leggete e fate circolare!
    Non credo che oggi il lotto sia tanto sicuro! E se non lo è il lotto figuriamoci il superenalotto! In un momento così critico ci credete davvero che è stata realizzata una vincita di 100 milioni di euro?
    Sono 200 miliardi delle vecchie lire! Io non ci credo! Appoggio in pieno il commento di Neo del 24.ottobre.2008.
    Su firmiamo.it ho avviato una petizione “Lotto e superenalotto: ci credete ancora?” Andate a firmare per un lotto più trasparente! Io non credo che sia un gioco sicuro! Se lo devo credere voglio dei riscontri concreti altrimenti non ci credo!
    Salute a tutti!
    Non giocate! e se giocate, giocate il minimo! 1 euro, non di più!

  • Daniele

    dovevi fare una petizione per ripristinare le estrazioni in diretta se volevi fare qualcosa di concreto e utile alla comunità di giocatori.Non è importante crederci o meno,tanto si sa che chi diffida tutto fa tranne che giocare al superenalotto ;)
    poi mi domando che prove vorresti avere…si sa che i fortunati multimilionari danno mandato al notaio per riscuotere,in maniera che possano mantenere l’anonimato ed essere noti solo alla agenzia delle entrate.Quell’articolo che hai citato è roba vecchia,lo stato non ne era affatto complice come vorresti sostenere…fu scoperto grazie al lavoro della guardia di finanza,e se vuoi proprio saperlo non sono mai stati in grado pur con i trucchetti messi in atto a vincere tutte le tornate…a dimostrazione che se vuoi fare il furbo con il lotto non sempre ti puo riuscire.Ad ogni modo il sogno di una vincita costa relativamente poco…un euro a schedina.Nessuno qui sta dicendo di giocare e fare sistemoni che a nulla servono se non ad alleggerire il tuo portafoglio ;)
    un po di fiducia ragazzi…ripeto che il superenalotto non è una trovata italiana,esistono giochi simili in tutto il mondo e pertanto non capisco perchè solo in italia dobbiamo malfidarci…non ci fidiamo di niente e di nessuno??certo che non cambieremo mai!!

  • gerardo p.

    Un pò di fiducia??? Tra poco ci mandano per elemosina e tu dici di avere un pò di fiducia? Che un euro non sia nulla sono d’accordo con te, ma non vedo perchè dovrei fidarmi di un governo che fa solo i propri interessi! Ti sei mai chiesto perchè i carburanti non scendono di pari passo al prezzo del petrolio? Ti sei mai chiesto perchè l’iva è rimasta al 20% nonostante l’euro ci abbia dato una batosta durissima! Prezzi triplicati e anche quadruplicati e l’iva sempre al 20%, cioè ti fregano sempre la quinta parte! Se prima un articolo costava 1000 lire più iva (200 lire) ora costa 2 euro più iva cioe, ammesso che 1¤=2000 lire, 4000 lire più 800 lire! Hai detto che i fortunati milionari danno mandato al notaio e bla bla bla…, ma, dì un pò, quanti ne conosci di questi fortunati milionari? Il sogno di una vincita costa poco, come dici tu, ma giocare un euro al superenalotto qua in Italia, significa buttare via quell’euro con la certezza di perderlo e con nessuna possibilità o probabilità di vincita! Si sono mangiati tutto! Bravo xfile che dice che lo stato ha bisogno degli ingenui! Bravo Neo che mi trova pienamente d’accordo con lui! Daniele come giustifichi il fatto che le estrazioni non avvengono più in diretta? Scometti che se torniamo alle estrazioni di una volta, correttamente eseguite, non si realizzeranno vincite da 200 milioni di euro? Ma probabilmente tu hai soldi a palate e non ti poni il problema! In Italia c’è gente disperata che gioca al lotto e al superenalotto senza nemmeno rendersi conto in che mare si muove!
    Io conosco entrambi e non ci vuole molto a capire che se le giocate confluiscono tutte ad un unico cervellone, il gioco è fatto! Magari le giocate rimanessero in un’urna sigillata della ricevitoria presso la quale vengono effettuate…e detta urna venisse aperta solo a estrazione avvenuta! Magari!
    Le notizie saranno pure roba vecchia ma sono tristemente attuali!
    Informati bene e ricordati, fidarsi è bene, non fidarsi è meglio! Sarei anche io in grado di gestire un sistema siffatto! Sai quante operazioni è in grado di compiere il tuo pc in un secondo? Fattelo spiegare dall’autore di questo blog!
    Saluti

  • Daniele

    caro Gerardo,
    non ti agitare,io rispetto tutte le opinioni,quindi anche la tua.
    Io però mi chiedo: ma perchè diavolo bisogna sempre cadere sulla politica??il superenalotto è gestito dalla sisal,che a sua volta finanzia lo stato con la raccolta delle giocate! il governo che cosa centra??
    che vuoi che ti dica,in Francia con “il millionaire”,in Spagna con ” el ingordo” e negli stati Uniti con una ventina di lotterie milionarie la gente non si pone di certo questi problemi…a me sembra molto triste quello che dici,perchè se in Italia non ci si fida nemmeno del lotto e piu in generale di tutte le lotterie italiane tantovale espatriare,non credi??e tutti gli stranieri che vengono in Italia a tentare la fortuna sono ingenui quanto noi??troppo facile generalizzare sugli italiani,ma dimentichi che chi gioca è perchè crede in questo concorso e cerca in una schedina la speranza di poter vivere un grande sogno…che male c’è?a che pro frantumarlo con queste dichiarazioni?
    ad ogni modo per cercare di essere piu chiaro,ti faccio notare che esiste un sito tedesco,che permette di giocare la tua schedina su internet (seppur per legge non sia possibile fare da intermediario,ma va beh…) con un piccolo supplemento di spesa…diverse vincite anche di grossa entità sono state registrate e pubblicizzate nelle periodiche newsletter.Non ci fidiamo nemmeno dei tedeschi?è impossibile sostenere che il superenalotto sia una truffa quando c’è gente che realmente vince e di certo non lo sbandiererà mai ai quattro venti!

  • gerardo p.

    Non mi sono agitato, ma sappi che lo Stato c’entra e come! Aams ti dice qualcosa? Amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato, su ogni schedina del superenalotto sopra il logo GIOCO SICURO c’è la sigla aams; l’hai mai notato? Lo Stato non è qualcosa a sè, ma è governato dai politici, attualmente da quell’ industriale di Berlusconi! Non sono cose diverse, al Ministero dell’Economia e Finanze chi c’è? Giulio! Chi è Giulio? Tremonti! Apri la pagina di Tremonti, vedi se è legato o no a correnti politiche!
    Da come parli sembra che lo Stato e la politica sono due cose diverse! Magari fosse così! E’ lo Stato che vorrei è lo Stato ideale che avrebbe come fine unico il benessere dei cittadini di qualunque colore essi siano! Invece oggi assistiamo ad un Berlusconi che critica continuamente la sinistra! Io non sono di alcuna corrente politica, ma non venirmi a dire che il Governo non c’entra nulla! Anche io continuo a giocare ma sarei davvero contento che tutti, all’improvviso, smettessero di giocare! Se davvero è un gioco, non sarebbero necessarie tante persone e tante leggi per gestirlo! Ti pare? Apri il sito dei Monopoli di Stato, guarda quanta gente lavora lì e guarda le diverse funzioni ricoperte! Non ti sembra un pò esagerato? Ti ringrazio per il suggerimento del sito tedesco, ma essendo italiano sarei contento di un prodotto italiano anche se non sono affatto orgoglioso di esserlo! Capisci? Gli imprenditori italiano mandano in lavorazione i loro prodotti in Cina e poi li rimettono nel mercato italiano infangando il Made in Italy! Ti sembra giusto tutto ciò? La colpa non è loro, ma del malgoverno! Troppe tasse, troppi costi! Per non parlare dei costi della politica in Italia!
    Se ne dovessi incontrare qualcuno di quei vincitori che tu dici, fammelo sapere! Tanto per farti capire…Le combinazioni al superenalotto sono 622.614.630. In Italia siamo circa 60.000.000 di popolazione e non tutti giocano! Oltretutto è un gioco a montepremi! Giocheranno si e no un paio di milioni di persone! Capisci cosa voglio farti capire?
    Spero tanto di si!
    Saluti

  • Daniele

    la sisal(che gestisce il superenalotto) non è un organo dello stato e quindi risparmiati la tua lezione politica,che potrebbe andar bene per un bambino di terza elementare! che ci sia una legislazione a regolare i giochi e le scommesse,vale in Italia come in qualunque altro paese democratico dell’occidente.Aams va ben oltre e censura alcuni siti esteri di scommesse online,che raccolgono le giocate in Italia ma non versano alcuna tassa allo stato…si puo essere d’accordo oppure no,ma ora mi sembra che stiamo andando fuori tema e preferirei evitare.Concludo così:
    la matematica non è un opinione,ma la fortuna non fa mai calcoli ;)

  • gerardo p.

    Io non ho mai affermato che la sisal è lo Stato! È chiaro che gestisce per suo conto. Ma tu credi ancora nella legge e nei regolamenti e in tutte quelle sciocchezze? Visto che mi dai dell’elementare allora vai avanti tu che capisci più di me! Continua a fidarti del sistema! La matematica è una cosa e molte volte serve a non farli i conti (così sosteneva un simpatico prof di analisi dell’università di bologna) il caso e la fortuna sono un’altra cosa e la casualità del lotto italiano è un’altra cosa e credo che in tempi come questi sia legittimo pensare che non sia affatto casuale! Se poi tu credi a tante leggi e regole..libero di esserne convinto! Il gioco lotto fu definito la tassa degli imbecilli. Pensa tu! E quando è stato istituito era un mezzo per sanare il bilancio dello stato. Tu ora mi vieni a raccontare la favola di Pinocchio? Sai come si dice al mio paese: A’llavà la cocce all’ asine ciarifunne l’acque e lu sapone! Non tergiversare sempre dai una risposta alle domande che via via ho sollevato poi mi critichi! È facile parlare per conto proprio!

  • gerardo p.

    Daniele ecco altri collegamenti; dacci un occhio e inizia ad aprirli gli occhi e a non essere credulone! Nessuno ti regala niente nè tantomeno la fortuna quando è pilotata!

    http://www.gennarodestefano.it/art0384.asp

    http://www.francobampi.it/franco/editi/2000/lotto_caso_imbonitori.htm

    http://quotidianonet.ilsole24ore.com/2000/04/24/851412–quotSuperenalotto-miliardario-una-mega-truffa-informatica-quot.shtml

    http://www.matematicaeliberaricerca.com/libreria/free/lotto_simmetria_1.htm

    Addirittura nell’osservazione di Giorgio Jano si mette in discussione il fatto che l’ellissoide di rotazione impedirebbe la casualità delle estrazioni se confrontato con una sfera!
    E tu mi vieni a raccontare le favole di Cappuccetto Rosso?
    Documentati, informati per bene, abbocca meno alle stupidate del governo, sii più razionale, e ricordati che quei soldi del montepremi li vedrai solo sul sito della sisal!
    Già solo il fatto che il Lotto non è un gioco a montepremi e oltretutto non equo, dovrebbe farti riflettere! Secondo te chi lo gestisce permette che venga sbancato?
    Se non ti fidi di ciò che ti dico io, va a parlare con un professore di matematica di statistica, di quello che vuoi tu! Fatti dire se reputa il gioco trasparente! Le leggi ci sono ma a poco servono! Servono solo a illudere e ad imbonire gente come te che crede che chi realizza grosse vincite poi dà incarico al notaio per non farsi scoprire,a creare in tutti l’illusione che un giorno la propria vita cambierà, a illudere le persone di un montepremi elevatissimo (tale da giustificare l’anonimo vincitore!). Perchè non dividono quel montepremi e ne danno un pò a ciascuno? ai cinque ai quattro. Tutto a uno solo? Non ti pare strano? Vedi tutto facile tu? Ti fidi di tutto?
    Io no!

  • emilio ciaffardini

    per chi ancora ci crede: estrazione 27/12/02 (ambo 19-83 su bari, genova e venezia!, ambo 58-15 su genova e milano!) 27/12/03 (ambo 39-83 su bari e roma) 31/12/03 (ambo 60-15 su cagliari e napoli, estratto 15 su venezia, ambo 80-82 su cagliari e torino, estratto 82 su palermo) 27/12/04 (ambo 45-74 su cagliari e napoli, estratto 74 su firenze) 29/12/04 (ambo 1-49 su cagliari e roma, estratto 1 su torino) 27/12/05 (ambo 5-82 su bari e roma, estratto 5 su milano, ambo 54-58 su napoli e palermo) 29/12/05 (ambo 3-52 su cagliari e palermo) 31/12/05 (ambo 74-31 su milano e palermo, estratto 74 su cagliari) 27/12/06 (ambo 16-66 su firenze e genova, estratto 16 su napoli) 28/12/06 (ambo 43-72 su genova e roma, estratto 72 su torino, ambo 74-86 su milano e venezia)…
    senza citare i numerosissimi casi di estratti semplici su più di una ruota, spesso con numeri inversi a fianco (es. 16-86 e 16-68).
    E ho controllato solo le ultime tre estrazioni dell’ anno dal 2002 al 2006…chi ha un minimo di nozioni sul calcolo delle probabilità potrà capire come tutto ciò sia IMPOSSIBILE CHE SI VERIFICHI CON TALE RIPETITIVITA’!
    C’è solo una verità in tutto questo: nel nostro stato, nella nostra società c’è una lobby potentissima, che si tramanda il potere da generazioni, e che controlla tutto, politici, enti, ministeri, tribunali, economia, editoria, tv,…devo continuare?
    I nostri figli hanno solo una scelta: LASCIARE QUESTO PAESE DI MERDA!

  • Daniele

    eccone un altro!
    non improvvisatevi in professori di statistica,le probabilità sono infinitesimali e tutto quello che hai citato puo capitare.Ad ogni modo io mi chiedo…se volete buttare merda sul vostro/nostro paese perchè non utilizzate argomenti piu convincenti?il lotto e il superenalotto non sono una invenzione italiana! le modalità sono le stesse anche negli stati uniti,presunto paese delle libertà e delle opportunità! leggete i giornali se non volete credere a presunti vincitori usciti allo scoperto…o magari anche i giornali sono finti?!? ma questa è paranoia pura!

  • gerardo p.

    Bravo Emilio! Io addirittura archiviavo tutte le estrazioni in forma cartacea e notai una certa strana ripetitività addirittura di alcune terne! Caro Daniele si vede che di matematica e di statistica non capisci un tubo! Le probabilità non sono infinitesimali ma talmente tante che sono assimilabili all’infinito! (il concetto è diverso) Tanto per aprirti il cervello, non esiste al mondo gioco paragonabile alla moltitudine di combinazioni del superenalotto italiano! E tu pensa che l’Italia nemmeno si vede sulla faccia della terra: così piccola ma così tante combinazioni, 60 milioni di popolo e oltre 600 milioni di combinazioni! (Oltretutto non tutto il popolo gioca!) A proposito, sei andato a leggere gli articoli che ho citato nei vari link che ho postato?Sicuramente no! Tu hai i paraocchi come i cavalli e prendi per oro colato ciò che ti dicono! Questa è l’impressione che mi dai! Cerca di renderti conto della realtà dei fatti e non delle stupidate che leggi sui giornali o che ascolti dalla tv! E’ tutto e siamo tutti pilotati e manipolati!
    Certamente non ce ne fanno accorgere ma siamo tutti pilotati! Emilio, sarei contento di scambiare qualche battuta con te a tale proposito, vorrei fare qualcosa affinchè gli affezionati del lotto non giochino più nemmeno un centesimo fino a che non si ripristina l’assoluta trasparenza delle estrazioni compresa una diversa modalità di accettazione delle giocate! Il sistema non deve conoscere i miei numeri a priori! I miei numeri devono rimanere in un’urna sigillati fino al momento dell’estrazione! Chi ha orecchie per intendere!

  • Daniele

    caro gerardo ho guardato molto bene gli indirizzi che hai linkato,ma non ho trovato nulla di interessante…le considerazioni dei matematici o presunti professori nemmeno le considero,e gia in precedenza ti ho fatto notare che i misfatti risalenti al 2000 non sono piu attuali e pertanto non ha senso tornare sull’argomento.
    Io ragiono con la mia testa,tu continua a ragionare con la tua; solo un consiglio che vale anche per il signor EMILIO:
    dire che siamo tutti pilotati e manipolati potrebbe far sembrare all’osservatore esterno che AVETE manie di persecuzione…sono sicuro che non è cosi,ma credetemi,non è normale esternare certe convinzioni!

  • emilio

    Io non sono un professore, nè di statistica, né di altro, né pretendo di sembrarlo…
    Ma vorrei invitarvi a fare quello che ho fatto io, cioè vedere se negli anni precedenti si verificavano con tale ripetività ambi su più di una ruota nella stessa estrazione. Se è una cosa normale, allora per la legge dei grandi numeri si dovrebbe riscontrare anche nel 1950, 0 1960…Se non avete sottomano l’ archivio storico, eccovi un link: http://www.lottologia.com/?Func=estrazionilotto&Anno=2008
    Nel mio piccolo ho ampliato la ricerca, e sono ancora più convinto che non può essere casualità!
    Se chi fa dell’ arricchimento il suo solo scopo nella vita arriva a corrompere pesantemente funzionari governativi per ottenere appalti e finanziamenti comunitari, se crea società onlus o associazioni pseudo-culturali solo per ottenere soldi a fondo perduto, mi spiegate che remore avrebbe per non tentare di farlo con i funzionari del lotto?
    Sono forse incorruttibili?
    Esiste ancora un dipendente statale che lo sia?
    Ma dove pensate di vivere…su un’ isola paradisiaca?
    Siamo in Italia, pattumiera d’ Europa per quanto concerne l’ assoluta mancanza di legalità e controllo su tutto ciò che produce flussi di danaro enormi generati dal fattore moltiplicativo costituito dai “consumatori”, dai “contribuenti”, dagli “utenti”, dai “cittadini”, dal “popolo”, dalla “gente comune”…comunque ci si voglia chiamare, da noi poveri imbecilli che ancora sognamo, speriamo, aspettiamo, preghiamo, confidiamo, ci affidiamo, fatichiamo, soffriamo e crepiamo dopo una vita di sofferenza…
    APRITE GLI OCCHI !
    SE SOLO FOSSIMO CONSAPEVOLI DELLA NOSTRA FORZA…
    BASTEREBBERO TRECENTOMILA UTENTI CHE PER TRE GIORNI DECIDESSERO DI NON USARE L’ AUTOMOBILE, IL CELLULARE, NON ACCENDERE LA TV, NON FARE LA SPESA NEI SUPERMERCATI (TANTO NEL FRIGO C’è SEMPRE UN MUCCHIO DI ROBA CHE SI FA CATTIVA…), NON COLLEGARSI AD INTERNET, PER FAR CROLLARE COME UN CASTELLO DI CARTE QUESTO SISTEMA CORROTTO…I PREZZI CROLLEREBBERO, E CHI VIVE DI TANGENTI SAREBBE COSTRETTO A RINUNCIARCI…E A LAVORARE, INVECE DI RUBARE!

    e invece tutti dicono le stesse parole: purtroppo, che ci vuoi fare? tanto, che cambia? a che serve? chi ti sente?
    ed è proprio per questo che tutti sti zozzoni continuano a fare ciò che vogliono, e proprio per questo ci considerano cittadini di serie B, buoni solo per creare reddito (il LORO!)

  • Daniele

    io ti invito a fare ben altro…scegli 6 numeri e prova a vedere quante volte su quei numeri è uscito un due,che di norma non da diritto ad alcuna vincita.Se fosse tutto studiato due numeri della combinazione dovrebbero uscire con una certa ripetitività,al contrario del tre e del quattro.
    A mio modo di vedere possiamo fare quello che vogliamo,ma studiare tutte le combinazioni è pressochè impossibile e trovo strano che finora nessun VERO matematico si sia espresso sull’argomento ;)
    Qui nessuno mette in dubbio che vi sia nel nostro paese un alto tasso di corruzione,ma se metti in dubbio il superenalotto allora devi mettere in dubbio anche i gratta e vinci(le quali vincite sono spesso esposte nei tabaccai con tanto di fotocopia della carta vincente),le lotterie italia e viareggio,il casino di campione…siamo un popolo di giocatori incalliti e lo stato si arricchisce perchè giochiamo,e non perchè siamo fessi! i funzionari del sueprenalotto mio caro non esistono,è tutto informatizzato ed esistono i notai dello stato che seguono l’estrazione e certificano le vincite.
    Francesco Biacca se puoi intervieni tu perfavore,perchè qui mi sembra che si stia andando fuori tema…dal superenalotto siamo arrivati alla corruzione dello stato!

  • gerardo p.

    Emilio, purtroppo in Italia sono molti quelli che si chiamano “Daniele” che oltre ad avere la testa dura non sanno nemmeno leggere! Sarei contento di sapere che attività svolge il Signor Daniele per capire come fa a fidarsi tanto di questo governo e di come sisal e aams gestiscono le estrazioni del lotto! Caro Daniele, se nei link che ti ho suggerito non hai trovato nulla di interessante si vede che non hai letto attentamente e se hai omesso le considerazioni dei matematici si vede che non ti va di capire! Poco male, è proprio gente come te che favorisce tutto il sistema! Quanta gente sa cosa c’è dietro al gioco del lotto? Si chiama gioco ma a quanto pare ai monopoli di Stato ci sono delle persone stipendiate! Io ho scritto a sisal e ho chiesto di sapere come avvengono le estrazioni del lotto! Ad oggi non ho avuto alcuna risposta! Prova a chiedere anche tu! Oltretutto, non venirmi a dire che le cose accadute nel 2000 sono roba vecchia! Quelle persone che in quella data avevano giocato allora dovevano pretendere il pagamento della vincita del loro scontrino di giocata! O meglio chi allora gestiva il tutto avrebbe dovuto rimborsare tutti! Secondo te l’hanno fatto? Penso proprio di no!
    Emilio sono pienamente d’accordo te! Sarei contento di raccogliere più firme possibili! dai un’occhiata al link seguente http://www.firmiamo.it/lottoesuperenalottocicredeteancoracon

  • emilio

    Esiste forse una legge morale che non ci permette di associare una presunta irregolarità di un gioco istituzionalizzato con la presunta (mica tanto…) corruzione diffusa negli apparati statali e non solo???
    La conoscenza di quelle leggi (e sono parecchie!) fatte apposta per aggirarne altre fondate sul diritto sacrosanto dei cittadini, è “esercizio di potere”…Vi racconto un fatto accaduto pochi giorni fa: una badante, avendo dichiarato la sua residenza a casa dell’ anziana vedova che accudiva, senza che questa lo sapesse, e avendo potuto farsi trovare in casa quando il funzionario del comune ha fatto la verifica, in base alle “leggi vigenti”, alla morte della signora ha acquisito il diritto di residenza in quella casa, e passeranno decenni prima che i leggittimi eredi riusciranno a farla sloggiare da lì. Se poi farà arrivare parenti e amici, e se uno di loro avrà un handicap, forse non ci riusciranno mai a rientrare in possesso della loro proprietà.
    E dovranno essere costretti a pagare pure le spese di luce, gas e acqua, perchè se non lo facessero, potrebbero essere denunciati…
    Avete capito?
    E’ questo uno Stato di Diritto?
    Chi ha informato la badante dell’ esistenza di queste leggi?
    A questa domanda io so dare solo una risposta…ma me la tengo per me, non si sa mai qualcuno potrebbe pensare che sono prevenuto…

  • Daniele

    è chiaro che odiando il vostro paese non potete fare altro che avere pensieri cosi malati e radicati nel vostro cervello…ma questo non è un mio problema,siete voi che dovete capire come affrontare la vita di tutti i giorni in queste condizioni…rischiate davvero di farvi venire una malattia e di non uscirne piu fuori!
    ci sono paesi peggiori del nostro,essere italiani non è un disonore e vivere in un paese poco “cristallino” non ci da il diritto di ripudiarlo,ma anzi…dovrebbe farci avere uno scatto d’orgoglio per renderlo migliore di quello che è; spalare merda sul nostro paese non è una soluzione!
    GERARDO potrai chiedermi cosa ne penso di questo governo quando riuscirai a capire che qui si parla del superenalotto e non della politica di questo governo!

  • emilio

    Tipica reazione di chi è ormai allineato e assorbito…
    Quando qualcuno canta fuori dal coro turba coloro che dal coro stesso ricavano il modo per sentirsi rispettati e integrati…
    E allora, quale metodo migliore che additarlo come se fosse un malato contagioso ?
    Se odiassi il mio paese lo avrei lasciato da decenni, il problema è che proprio perchè lo amo, e ricordo com’ era quando contava essere piuttosto che apparire, non riesco a tacere quando vedo che è stato trasformato in un’ aberrazione della democrazia, dove si lascia morire di fame e freddo chi ha troppa dignità per andare a chiedere aiuto a chi è troppo distratto per accorgersi di quanto potrebbe dare se lo volesse…ma non ha alcuna intenzione di rinunciare a nulla!
    Un censimento di quante associazioni pseudo benefiche e senza fini di lucro esistono in Italia farebbe rabbrividire di sdegno, contrapponendolo a quanti soldi ricevono a fondo perduto e a come utilizzano questo danaro i loro fondatori!
    E il GRANDE IMBROGLIO del Lotto è solo uno dei tanti paradossi che contribuiscono al mantenimento di tali apparati !
    Opus dei, massoneria, camorra, mafia, IOR (si, la banca vaticana…), ndrangheta, politica, banche e multinazionali, fanno parte di un grande intreccio, la macro economia, e quante volte si associano tali termini a quanto di più indegno accade in Italia, senza che vi sia mai alcun seguito di informazioni e di indagini?
    No, cari amici, io non sono nè malato, né pazzo, e nemmeno odio il mio Paese…sono semplicemente uno che osserva, legge e ascolta da un altro punto di vista, e per cercare di capire chi potrebbe essere responsabile di ciò che accade, uso un metodo elementare,
    mi chiedo: ed ho spesso la risposta proprio lì, davanti ai miei occhi, talmente palese da sembrare impossibile che tutti la ignorino…
    evidentemente ormai c’è una tacita accettazione rassegnata che spinge i più a cercare di entrare nel sistema, piuttosto che combatterlo con l’ esercizio di valori come l’ onestà, la dignità, l’ educazione, il rispetto, la civiltà…meglio, molto meglio e più facile imparare a corrompere, piuttosto che a investire in mezzi risorse e persone, meglio rubare piuttosto che lavorare…

  • emilio

    Tipica reazione di chi è ormai allineato e assorbito…
    Quando qualcuno canta fuori dal coro turba coloro che dal coro stesso ricavano il modo per sentirsi rispettati e integrati…
    E allora, quale metodo migliore che additarlo come se fosse un malato contagioso ?
    Se odiassi il mio paese lo avrei lasciato da decenni, il problema è che proprio perchè lo amo, e ricordo com’ era quando contava essere piuttosto che apparire, non riesco a tacere quando vedo che è stato trasformato in un’ aberrazione della democrazia, dove si lascia morire di fame e freddo chi ha troppa dignità per andare a chiedere aiuto a chi è troppo distratto per accorgersi di quanto potrebbe dare se lo volesse…ma non ha alcuna intenzione di rinunciare a nulla!
    Un censimento di quante associazioni pseudo benefiche e senza fini di lucro esistono in Italia farebbe rabbrividire di sdegno, contrapponendolo a quanti soldi ricevono a fondo perduto e a come utilizzano questo danaro i loro fondatori!
    E il GRANDE IMBROGLIO del Lotto è solo uno dei tanti paradossi che contribuiscono al mantenimento di tali apparati !
    Opus dei, massoneria, camorra, mafia, IOR (si, la banca vaticana…), ndrangheta, politica, banche e multinazionali, fanno parte di un grande intreccio, la macro economia, e quante volte si associano tali termini a quanto di più indegno accade in Italia, senza che vi sia mai alcun seguito di informazioni e di indagini?
    No, cari amici, io non sono nè malato, né pazzo, e nemmeno odio il mio Paese…sono semplicemente uno che osserva, legge e ascolta da un altro punto di vista, e per cercare di capire chi potrebbe essere responsabile di ciò che accade, uso un metodo elementare,
    mi chiedo:

  • gerardo p.

    il superenalotto per me e’ truccato e dietro c’e’ aams che a sua volta fa capo al ministero delle finanze – Emilio tu si che hai capito tutto! Daniele ma credi ancora alle favole?

  • Daniele

    pensatela come volete ma non additate a chi la pensa in maniera diversa giudicandolo allineato al “sistema” o bambino che crede ancora nelle favole!
    PREMESSA: ci sono migliaia di persone che lavorano per lo stato e lo fanno onestamente,mi basta questo per avere un minimo di fiducia nello stato e nelle istituzioni!
    vi invito a fare una capatina in ruanda,in somalia o anche nella piu ricca thailandia per capire che cosa sia veramente un paese con uno stato malato e pericoloso per gli stessi abitanti!

    per tornare all’oggetto in argomento; il lotto è il gioco preferito dagli italiani,e come tale rimarrà sempre un business per lo stato e una fortuna per pochi giocatori…non c’è niente di male in questo
    Il banco vince sempre,senza che vi sia bisogno di barare…voi si che avete capito tutto!
    io invece che non ho capito niente come milioni di italiani,continuerò sicuramente a credere nelle favole caro gerardo.

  • gerardo p.

    Beato te che, nonostante tutti gli scandali italiani, nonostante il lodo alfano, nonostante tutte le prese in giro di questo stato maledetto, continui ad avere fiducia! devi esserne proprio convinto fino in fondo!
    Il lotto non è il gioco preferito degli italiani, il concetto è un altro, gli italiani sono talmente disperati che pensano che un giorno una vincita milionaria li salverà!
    Se tanto ti reputi intelligente mi spieghi perchè al posto di un primo premio di 5 milioni di euro della lotteria nazionale, non hanno messo in palio 50 premi da 100.000 euro? In fondo accontentare 50 persone con 100.000 euro ciascuna non è male! Ti pare?
    Tu secondo me, non hai mai lavorato e non sai cosa significa guadagnare denaro, tu non conosci il valore dei soldi! Non vado via da questo paese vergognoso perchè è qua che ho i miei affetti! Solo per questo! Dici di avere fiducia nello Stato? Ma vai via! Te lo dico con tutto il cuore perchè tu non hai capito proprio niente così come tanta altra gente! E’ proprio di voi tutti che continuano a servirsi! Tra poco paghiamo pure l’aria e mi dici di avere fiducia? Ma di che? Di cosa? Se stai morendo di fame non ti vede e non ti sente nessuno! Ma tu questo problema non ce l’hai e i soldi che hai non li hai sudati! Ne sono certo! Emilio invece è proprio un grande! Ha capito tutto! Magari trovassi 50 persone come Emilio! Invece trovo solo tanti Daniele!

  • curabarche

    Salve a tutti, intrvengo per dare un piccolo contributo alla discussione…
    Daniele parla dell’ Africa, ma non so se ha vissuto realmente e per quanto tempo in quei paesi, io ho avuto l’ onore di conoscere una missionaria laica italiana che ha vissuto per 18 anni nello Zimbabwe, che oltre ad aver aiutato migliaia di persone a vivere meglio, era riuscita con il lavoro a costruire un’ azienda floridissima in SudAfrica diventando miliardaria, ma a causa del cambiamento del governo ha perso tutto, ed ora è in Italia. Altri si sarebbero disperati, ma lei si è rimboccata le maniche e ha ripreso a lavorare qui, ma dopo poco tempo ha capito che era molto più difficile, per via degli innumerevoli ostacoli creatigli dalla burocrazia e dagli apparati statali. Allora ha cambiato orizzonte, e ha avviato un’ attività commerciale on line.
    Questa premessa per arrivare ad una conclusione… un giorno le chiesi: Se tu potessi scegliere un posto nel mondo dove vivere, dove andresti? E lei mi ha risposto: – Tornerei nello Zimbabwe, perché lì il BUONO ESISTE, lo vedi negli occhi e nei gesti delle persone che ti sono accanto, che pur mangiando (non sempre e male) solo una volta al giorno, e avendo una durata media della vita non superiore ai 40 anni, sorridono entusiasti del fatto di esistere da quando si svegliano a quando vanno a dormire, e ti gratificano con un sorriso che da solo vale più di mille parole ogni volta che gli mostri attenzione o che gli doni un regalo o che gli insegni qualcosa che non conoscevano. Nei paesi cosiddetti “industrializzati” si è perso il senso e il valore della vita, troppo forte è il potere di chi lo esercita solo a favore di poche lobbyes e pochi privilegiati, troppo corrotto il sistema che viene gestito e controllato in tutte le sue forme da organizzazioni criminali, troppo grande l’ appetito di soldi e potere della classe politica, troppo falsi i miti dati in pasto alla gente attraverso i media, come ad esempio tutte le varie lotterie, di cui non ce n’è una che sia regolare! -
    Queste sono le parole di una donna che appartiene ad un’ altro mondo, ma che da lì ha potuto toccare con mano la realtà che noi non siamo ancora in grado di percepire, nonostante la vediamo e viviamo tutti i giorni direttamente, ma non c’è peggior sordo di chi non vuol sentire, e peggior cieco di chi non vuol vedere!

  • Daniele

    GERARDO non ti rispondo piu! mi dimostri di essere solo un presuntuoso…non mi conosci,non sai cosa faccio eppure ti ostini a giudicarmi e a non rispettare il mio pensiero! io non ho mai lavorato??ma se non faccio altro da almeno 20 anni! fammi il piacere va va…fatti un giro con EMILIO,che se non altro almeno lui sa dosare le parole a differenza tua!

  • Daniele

    CURABARCHE se fosse per me comprerei casa in KENIA o in SENEGAL..l’africa è un continente misterioso quanto affascinante.Grazie all’euro noi abbiamo un potere d’acquisto enorme; ma onestamente andarci a vivere non saprei…è vero che in quei posti esiste ancora il contatto con la natura,la bontà dei sentimenti,la semplicità delle azioni…ma guerre e carestia portano un male peggiore della nostra corruzione! la corruzione è un male diffuso,appartiene all’occidente ed è radicato in qulunque stato “ricco”… dove gira denaro c’è purtroppo e ci sarà sempre un po di corruzione.
    Ma anche tu vai fuori tema…le lotterie non sono il simbolo della corruzione,sarebbe stupido comandare la fortuna e rischiare uno scandalo di caratura mondiale,quando hai creato un business che fa perno sulle singole giocate ;)

  • Pingback: Francesco Biacca blog » Lotteria Italia vs Superenalotto()

  • gerardo p.

    Fai come ti pare.. Mi sembra evidente che sei l’unico che la pensa diversamente dagli altri in questo blog. Curabarche e Emilio a differenza di me che sono un operaio sono davvero in gamba. Tu che lavoro svolgi? Sono curioso di saperlo..forse lavori ai monopoli di stato?

  • Daniele

    non mi sembra che questo blog possa rappresentare tutto il popolo italiano…ognuno ha il suo pensiero,se tutti la pensassero come me non ci sarebbe motivo di discutere.Dici che lavoro per lo stato solo perchè difendo le mie ragioni?se lavorassi ai monopoli di stato non mi sarei esposto e ad ogni modo non avrei interesse a discutere con te.Anche io sono un operaio,siamo la forza lavoro di questo paese…

  • curabarche

    …dove gira denaro c’è purtroppo e ci sarà sempre un po di corruzione…

    beh, caro Daniele, se permetti su questo ho un altro parere!
    La corruzione è da abbinare alla sete di potere dell’ uomo, non al danaro, perché spesso si corrompe né per danaro, nè con danaro, ma semplicemente attraverso l’ apertura o chiusura di opportunità di crescita aziendale o professionale, o politica!
    E se invece fosse inevitabile la costante corruzione nei paesi dell’ occidente, rispondimi ti prego a questa semplice domanda:
    chi dovrebbe tutelare i diritti e gli interessi di coloro che non fanno dell’ uso ed accettazione della corruzione il mezzo per la loro affermazione di esseri umani, se sono proprio gli stessi ad essere più corrotti e corruttori ?
    Accettare l’ istituto della corruzione come percorso preferenziale per gestire le attività connesse all’ uomo mi sembra un’ aberrazione e chi lo fa non sarebbe degno di alcun rispetto, ma paradossalmente sono proprio queli più marci ad avere maggiore visibilità nei media, e TE CREDO, COME SE DICE DALLE MIE PARTI! LI CONTROLLANO LORO!
    Prova, per un solo minuto, ad immaginare quale forza dovrebbe avere un soggetto pulito, cristallino, onesto, per contrapporsi a questo sistema, per ottenere visibilità e titoli sui media…
    NON ESISTE NESSUNO IN GRADO DI AVERLA , L’ UNICO MODO è SPORCO, LURIDO ESERCIZIO DI POTERE E CORRUZIONE!

  • gerardo p.
  • gerardo p.

    L’occhio vede solo cio’ che decide di vedere e le orecchie ascoltano quello che gli fa comodo! E’ entusiasmante leggere premio da 100 milioni di euro sentire che sono stati vinti. Invece e’ deprimente pensare che sia tutta una truffa che ci stanno prendendo tutti in giro. Se le illusioni aiutano a vivere illudetevi pure io continuo a ragionare con il cervello!

  • dazzalush

    ‘giorno a tutti! son capitato qui giusto curiosando sull’argumento..scusatemi, non mi son cimentato a leggere tutto quello che c’e’ scritto ma dalla fugace occhiata non son riuscito a soddisfare i miei dubbi…ho vissuto in UK per 8 anni durante i quali e’ capitato qualche volta che un vincitore milionario si facesse intervistare..magari qualcuno che non teme furti o una cospicua orda di famigliari da “soddisfare”, oppure cosi’ avanti nell’eta’ da devolvere il tutto o quasi in beneficenza…ma..e’ mai capitato in italia?..qualcuno conosce un superenalottato milionario?…credo che sia una domanda a cui valga la pena cercare di rispondere giusto per semplificare le cose..deve esistere sicuro qualcuno che non si vergogna di dire che ha fatto fortuna col lotto no?…almeno cosi’ capitava ai tempi del totocalcio 20 anni fa..foto di gente con la schedina in mano…io non gioco che cosi’ vinco sempre ma..approfittarsi dell’ignoranza o delle semplicita’ delle persone non e’ da paese civile ed evitare d’investigare su incongruenze non e’ da persone civili…e poi diciamo pure che noi italiani , se possiamo, ci vantiamo…dovessi giocare e vincere, magari non subito ma alla fine qualcuno dei miei amici se ne renderebbe conto no?..quindi qualcuno di voi, tramite megari facebook myspace etc, puo’ chiedere in giro se si conosce una di tali fortunate persone…e risolvere la questione invece di scannarci no?

  • http://www.olympuslabs.org Francesco Biacca

    personalmente mai visto nè saputo il nome di un vincitore…

    ma sai, l’italia è un paese “strano”

  • gerardo p.

    Allora dazzalush, io ho quasi smesso di giocare sia al lotto che al superenalotto. Finchè non c’è trasparenza non gioco più!
    Per me è tutto truccato! In un momento così difficile assistiamo sempre di più alla pubblicità che istiga al gioco! E’ vergognoso!
    Secondo me i grandi montepremi sono solo specchio per le allodole!

  • Daniele

    hai ragione francesco,il nostro paese è proprio strano…e mettere in dubbio qualunque cosa fa parte della nostra cultura ;)

  • gerardo p.

    Si dai iniziamo a fidarci così tra qualche giorno giriamo nudi completamente! Voglio proprio vedere a quanto lo fanno arrivare il jackpot stavolta! Voglio vedere le estrazioni del lotto in diretta! Sono stanco di essere preso in giro!

  • gerardo p.

    IOra in tv oltre la pubblicità del Superenalotto inizia ad esserci anche quella del poker on line! Pensate a dove arrivano questi signori governanti per ridurre ancor peggio chi è già disperato!
    Vergogna! Mi vergogno proprio di appartenere a questo paese!
    E pensare che una volta il poker veniva bandito…on line è legale?

  • http://www.olympuslabs.org Francesco Biacca

    onestamente non vedo cosa ci sia di male nel pubblicizzare i giochi di poker online …

    si online è legale, ma non su tutti i siti. Solo per i siti che hanno pagato la tassa all’AAMSS

  • Daniele

    gerardo dimostri una volta ancor di piu di essere paranoico ed eccessivamente prevenuto nei confronti del tuo paese! tutto il mondo è paese…si gioca molto di piu in altri stati! l’italia ed il resto del mondo hanno ben poche differenze! svegliati!

  • gerardo p.

    Preferisco dormire! Voglio le estrazioni del lotto in diretta! Voglio che qualcuno mi dica come mai è stata introdotta la ruota nazionale.. Voglio che qualcuno mi dica perché si è passati da 1 a 3 estrazioni settimanali.. voglio che qualcuno mi dica come avvengono attualmente le estrazioni.. Voglio che qualcuno mi dica se non trova strana la combinazione 1 3 8 38 83 88 benché abbia la stessa probabilità di uscita di qualsiasi altra combinazione..voglio sapere perché sul sito della sisal è scoparsa la pagina del lotto!

  • gerardo p.

    Qualcuno mi spiega perché al posto di aumentare le vincite di ambo e terno sono state aumentate invece solo la quaterna e la cinquina? Si poteva rendere equo l’ambo si poteva portare il terno a pagare qualcosa in più invece..hanno portato la quaterna da 80.000 a 120.000 e la cinquina da 1.000.000 a 6.000.000. Come se fare terno fosse facile! Figuratevi fare quaterna o cinquina! E poi devo fidarmi? Ma di chi? Ma fatemi il piacere!!!

  • SERGIO

    Sergio: ho letto i vostri commenti e m’inserisco anch’io, per dire : alla larga di quelle persone che ancora oggi vivono d’illusione sull’onestà del gioco e dello Stato. Ma dove siete stati tutto questo tempo della vostra vita ? all’estero!? Non vi sono bastati tutti gli scandali commessi da persone di grande autorità politica, militare, finanziaria, etc… Ma poi guardatevi attorno e riflettete: dove ci sono i soldi c’è la disonestà e lo stato ed il gioco sono il massimo dell’esempio. FUORI gli ILLUSIONISTI come quelli che ancora confidono in queste cose, ma Bravo chi la pensa come me. Fanno tutti schifo.

  • Daniele

    ma bravo,offendi pure chi la pensa diversamente da te!
    se fossi un illusionista lavorerei in un circo caro sergio…non esiste l’onestà assoluta,ma non per questo bisogna trovare disonestà ed inganno in qualunque cosa che ha a che fare con lo stato italiano!

  • SERGIO

    Caro Daniele mi fa piacere la tua risposta, ma forse hai frainteso, e se forse mi sono spiegato male, di questo faccio le mie scuse.
    nessun riferimento a livello personale ma al pensiero sull’argomento.
    inoltre per Stato Italiano non ho voluto intendere come tutte le persone appartenenti a tale Stato, ma a quelle persone che rappresentano lo Stato ed il gioco.
    Fuori gli illusionisti volevo intendere non fuori la persona ma ilsuoi pensieri.
    Ritornando al discorso confermo che tutti i giochi sono truccati.

  • Daniele

    evidentemente ti sei spiegato male,e per questo accetto le tue scuse.
    Ritornando al discorso in oggetto,se tutti i giochi sono truccati secondo te dove vanno a pescare i vincitori?lo sai che per ogni vincita c’è una richiesta di riscossione?lo sai che all’apposita agenzia ci sono impiegati civili e che nulla hanno a che fare con la politica,e se fosse tutto truccato dovrebbero accorgersene?ma lo sai soprattutto che il piu delle volte i fortunati milionari chiedono ad un notaio di occuparsi della relativa riscossione per avere l’anonimato?io vivo a milano,lavoro in un ufficio notarile…ed ecco spiegato perchè mi batto e difendo l’assoluta regolarità del superenalotto! punto

  • Daniele

    o per meglio dire lavoravo…dato che ora sono un operaio edile presso la ditta di famiglia

  • gerardo p.

    Bravo Sergio! Daniele chiedi al tuo notaio se sa come avvengono le estrazioni del lotto. Però :) sei passato dal notaio alla “biacca” che salto di qualità..tu si che ne sai qualcosa di tutti i fantasmi che hanno vinto al superenalotto! W le favole e le illusioni!! Almeno non ci colpisce la depressione!

  • http://www.olympuslabs.org Francesco Biacca

    @gerardo p.: scusa che vorresti insinuare con ” ei passato dal notaio alla “biacca” ” ???

  • Daniele

    gerardo evidentemente non hai idea di quanti soldi si fanno i notai,anche solo per riscuotere una vincita…immagino che il notaio in questione non si faccia troppe domande quando si presenta un vincitore,dato che piu alta è la vincita e piu alta è la sua percentuale!
    ad ogni modo,preferisco lavorare onestamente arricchendo la mia famiglia piuttosto che lavorare venendo sfruttato tutti i giorni per arricchire un notaio gia ricco di suo!

  • SERGIO

    Caro Daniele, il fatto che tu, dici di lavorare onestamente per la tua famiglia fa piacere a tutti ,e non sei il solo a farlo. Ti faccio una domanda sulla tua onestà di oggi: se all’improvviso ti verrebbe offerta una proposta miliardaria e reale, violando le leggi dell’onestà, e sapendo che questa unica e sola opportunità ti cambierebbe la vita, cosa faresti? il santo padre? per rispettare i tuoi principi?
    Quando ho parlato di politica è per dire che i primi disonesti sono loro, figuriamoci gli altri.
    Leggi un po i giornali, ed aggiornati su quanti scandali sotto gli occhi di tutti per arricchirsi sempre di più, questo perchè? perchè c’è sempre il denaro e la ricchezza e non si guarda niente davanti a queste scelte.
    Quindi non essere patetico e troppo ingenuo. Svegliati!! viviamo nell’inferno non nel Paradiso. CIAO

  • jean carlo pellegrino

    La verità sul gioco del lotto è molto semplice ed è paragonabile a
    quella delle scommesse sportive:
    cosà impedisce un calciatore come Totti che ha potuto pagare per una foto50.000 euro( senza nessuna ricevuta e senza nessun controllo fiscale)al signor Corona,di scommettere sulle stesse partite
    da lui giocate?
    Assolutamente nessuno,anzi tanti giocatori lo hanno fatto,lo fanno
    e lo faranno.
    Quando l’Italia giocò contro la Corea nel mondiale 2002,tutti si accorsero che l’arbitro Moreno era stato ”comprato”,ma quando la Juventus vinceva decine di partite per 1 a 0 ,nessuno sapeva o faceva finta di non sapere la singolarità di tali partite.
    Nessuno sapeva niente e infatti nessuno è finito in gallera per quella vicenda.
    A questo punto la domanda è: per quale ragione un funzionario dei monopoli di stato ,potendò ”truccare” le estrazioni del lotto o del superenalotto non lo dovrebbe fare?
    Nessuna perchè non rischia niente:in Italia la giustizia non funziona
    e lo sanno tutti.
    E infatti le estrazioni del lotto non dipendono ”solo” dalla fortuna e lo si capisce dai numeri ritardatari che ”sfiorano” sempre più
    la cifra delle 150estrazioni senza uscire.
    Ma la particolarità di questo fenomeno è la frequenza di tale avvenimento rispetto ai decenni precedenti e non può essere una
    casualità perchè le probabilità sono sempre le stesse:almeno in teoria.

  • Daniele

    potrò sembrare anche patetico ed ingenuo,ma ti assicuro caro SERGIO che io ho dei valori che non baratterei nemmeno per tutto l’oro del mondo.Io sto bene cosi come sto!
    ragazzi,è anche e soprattutto grazie alla cultura del sospetto che questo paese sta andando allo sfascio…perchè a vostro parere gli italiani non pagano le tasse e cercano sempre di fare i furbi con lo stato??continuate cosi se credete di essere nel giusto,che volete che vi dica!
    tornando al discorso in oggetto,le scommesse sportive non sono nemmeno lontanamente paragonabili al superenalotto…qui non si tratta di bravura o istinto…centra solo ed esclusivamente la fortuna! non credete che ci sono reali vincitori del superenalotto?io vi ho gia spiegato che qualunque notaio di una grossa città come milano potrebbe smentirvi!

  • gerardo p.

    Francesco la “biacca” e’ la fuga delle mattonelle! Visto che Daniele è passato dal notaio al muratore! Daniele hai visto? Pure il notaio che ha tanti soldi ti ha costretto a cercarti un altro lavoro.:) è tutto truccato. Ripeto fammi sapere come avvengono le estrazioni del lotto. Perché non le fanno più in diretta? Sentiamo..bravi tutti quelli che come me credono che ci sia qualcosa di poco chiaro in queste cose!

  • gerardo p.

    Io credo che il popolo dei giocatori del lotto e quindi del superenalotto, abbia il sacrosanto diritto di conoscere come avvengano le estrazioni del lotto! O meglio le estrazioni dovrebbero avvenire in diretta come sempre! E’ anche vero che molte persone che giocano il lotto non si pongono nemmeno il problema e questa è proprio la forza di chi gestisce il gioco!
    Saluti a tutti!

  • Daniele

    sono passato dalla contabilità ai lavori manuali…ma faccio qualcosa di piu che sistemare le mattonelle,ed è di sicuro un lavoro dignitoso che mi permettere di avere una vita privata,al contrario di prima che per 200 euro in piu non avevo nemmeno le festività per me!
    ancora non hai capito come avvengono le estrazioni del lotto?hai presente la ruota che gira,le palline con i numeri…ma cosa mai ci vedrai di cosi poco chiaro?!è questione di numeri e di palline!
    puoi dirti bravo tutte le volte che vuoi,ma non incarni la verità assoluta…è semplicemente una tua convinzione e come tale resta!

  • gerardo p.

    La forza di chi gestisce i giochi sta nell’incontrare persone come te Daniele!

  • Daniele

    meno male che ci sei tu,che conosci la verità e sa come funziona questo mondo di illusioni…
    diciamo che mentre tu continui a farti le paranoie io me ne sto buono nel mio cerchio di fessi e gioco imperterrito i miei canonici 3 euro settimanali ;)

  • gerardo p.

    Molto spesso la gente non sa i propri diritti e nemmeno li fa valere!
    Se sai come avvengono le estrazioni sarò ben contento di ascoltarti Daniele! Ma è riduttivo pensare come te ad una semplice ruota che gira! Ti pare?
    Eccoti il numero della Sisal 02-62699025 chiamali visto che sei a Milano, prova a chiedere di come avvengono le estrazioni del lotto, del perchè non avvengono più in diretta, del percè sono passati da 1 a 3 estrazioni settimanali, del perchè hanno aumentato da 80.000 a 120.000 la vincita della quaterna e da 1.000.000 a 6.000.000 quella della cinquina lasciando pressochè inalterate le vincite di ambo e terno! Mi fa piacere che lavori presso l’azienda di famiglia, è lodevole, è bello anche che tenti la sorte con 3 euro a settimana, ma dovresti avere la certezza che le estrazioni avvenissero regolarmente senza mai pensare al fatto che le tue due colonne sono una nullità rispetto alla moltitudine di combinazioni (622.614.630!) Fai i dovuti accertamenti, chiedi pure perchè le estrazioni non avvengono più in diretta televisiva! Aspetto tue notizie, facciamo i fatti non le chiacchiere! Non mi faccio le paranoie ma siccome ogni giorno se ne sentono di tutti i colori (come ti stanno dicendo anche gli altri!) non mi stupirei se un domani sapessi che il lotto era truccato! Credo sia legittimo pensarlo dato che non ci fanno vedere più nulla in diretta! Che ne dici?
    Ti sei mai chiesto perchè il poker era bandito e ora on line è ammesso? Questo governo deve finire di predicare bene e razzolare male! Condannano la prostituzione e i quotidiani sono pieni di annunci hard e via dicendo. Condannano youtube e in prima serata ti fanno assistere a tutte quelle porcherie tipo omicidi, casi irrisolti, csi, dottor house, sangue a non finire, cadaveri,…ma scherziamo?
    Se poi vuoi continuare a illuderti sei libero! Il mio consiglio è svegliati!

  • gerardo p.

    L’ultima di questo governo schifoso: 167 presenze alla Camera dei Deputati – voti finali 280 113 voti in più! E tu Daniele vieni a dire di avere fiducia? Al posto di punire chi si permette certi comportamenti il prossimo 9 marzo entrerà in vigore la firma digitale. E vai a spendere i soldi del popolo! Poi devo credere alla trasparenza dei giochi e al superenalotto? Ma fammi il piacere Daniele!

  • gerardo p.

    Francesco spero che tu abbia letto il significato che intendevo per “biacca”. Nulla di offensivo nei tuoi riguardi! Era solo per dire a Daniele che e’ passato dal notaio all’edilizia! La biacca dalle mie parti e’ la fuga tra le piastrelle!

  • gerardo p.

    Credo che a nessuno di voi andrebbe giù l’idea di una tombolata casalinga in cui i numeri venissero estratti da un computer o da qualcuno che magari sbircia con gli occhi dentro il sacchetto dei numeri prima di estrarli! Ma molta gente preferisce essere imbonita e crede ancora alle favole e ai maghi! Ecco il successo delle linee telefoniche con previsioni del lotto e chiamate da 15 euro ciascuna! Ecco spiegato il successo di Wanna Marchi & co ecco spiegato perché molti italiani sono disperati! Signori è ora di uscire dal letargo! Si per un lotto trasparente altrimenti lo togliessero! No a maghi, cartomanti, linee erotiche, linee di previsioni lottologiche, tarocchi e via dicendo. Abbiamo internet i blog l’informazione gira..facciamone un uso consapevole e diffondiamo la conoscenza e ragioniamo con il cervello non con l’ottimismo ma con spirito critico in questo momento così triste per l’economia mondiale! Ottimisti si può essere quando tutto ciò che ci circonda funziona a dovere e bene! Il superenalotto, il lotto,come tanti altri giochi sono solo un castigo per le nostre illusioni che continueranno a rimanere tali se non ci sforziamo di ragionare con il nostro cervello! Un saluto a tutti!

  • Giuseppe

    Sono arrivato per caso su questo blog e leggendo alcuni messaggi mi si sono stancate le mascelle per il troppo ridere.
    Mi pare, insomma, che tutto il male di questa nazione sia il lotto e il superenalotto? Qualcuno, addirittura, consiglia ai propri figli di scappare lontano da questa nostra Italia?
    Domando, se non svengo prima dal ridere, perché invece di consigliare agli altri di scappare lontano, non si cerca di esaudire le proprie idee e andare lontano, ma tanto lontano da non ritornare più?

    La verità, purtroppo, è che vivere un’esistenza nella gelosia che qualcuno ha vinto tanto soldi da potersi permettere quasi tutto è una cosa tremenda e cosi si inizia a sputare sentenze sul gioco, sulla nazione e su se stesso, maledicendo il giorno in cui è venuto al mondo.

    Il Lotto e SuperEnalotto sono giochi iniqui ma nessuno vi obbliga a giocare! Invece ci sono tante cose che ci vengono imposte, vedi crisi economica in atto, oppure c’è il manager della fiat che guadagna circa 20.000,00 euro al giorno e nessuno ne parla, ci sono tanti stranieri onesti che arrivano in Italia è lavorano come bestie ma si citano solo quelli che delinquono, ci sono bambini nel mondo che non conosco il sapore della nutella mentre i vostri figli sguazzano nel lusso, ci sono animali che vengono torturati per scopi a me sconosciuti, c’è una natura che chiede aiuto e noi pensiamo al superenalotto!

    Infine, c’è il male di tutti i mali: la politica che puntualmente votiamo sempre la stessa solfa… pensate che al senato c’è un tizio di nome andreotti, pare che fece il battesimo con garibaldi eppure è ancora lì e noi altri pensiamo al vincitore del super che in questo momento può fare la vita che tutti noi vorremmo fare…

    Ah la gelosia che fa rima con ipocrisia.

  • gerardo p.

    Giuseppe, io non sono geloso di chi vince! E’ vero, nessuno obbliga a giocare, ma se gioco sarà un mio diritto conoscere come vengono estratti quei dannati numeri? Se hai letto bene qua non si discute sul fatto di essere invidiosi se uno vince o meno…qua si discute sul fatto che tali giochi possano essere taroccati! Il gioco si va ad aggiungere a tanti altri malcontenti. Sarei davvero contento se in un momento così triste al posto di fare un premio da 5 milioni di euro o da 200 milioni di euro si fossero impegnati per accontentare più famiglie dando a ciascuna un premio da 100.000 euro. Ma aihmè nessuno pensa ad un equa ripartizione della ricchezza!

  • Speraci…certo, certo

    Effettivamente coloro che informatizzano sanno bene che tutto e’ possibile quando di mezzo c’e’ un computer ed un software. La cosa che fa pensare e’ che le vincite basse tipo 5+1 o 5 siano troppo distanti dal montepremi pieno che si accumula incredibilmente.
    Possibile che con un meccanismo cosi’ “redditizio” per lo stato, non vi sia alcun controllo in diretta su nessuna televisione pubblica? Una volta c’era e pur essendoci, in diretta si erano ravvisate truffe, si era parlato di palline piu’ pesanti et similia. Forse ricordo male? Ora con le vincite che girano, il minimo attendibile e’ che le estrazioni avvenissero in una apposita sala con notaio e GdF e alcuni spettatori “attenti”, in diretta. Non e’ una questione di fidarsi o meno, e’ una questione di chiarezza. Abbiamo visto un po’ di tutto ogni volta che qualcosa passa attraverso un’urna elettronica. A noi chi lo dice che alla fine vengano creati 2 o 3 o 1 biglietto vincente “ad hoc” e il capitale non vada nelle mani di chi dovrebbe? E poi piu’ alta la somma, piu’ gli italiani sperano e giocano..Insomma , non vi sembra normale che un 5 ( che e’ rarissimo) vinca una somma molto distante da un 6?? Un 5 60.000 euro e un 6 50milioni? Beh, intanto vincere 10milioni o 60 , non fa piu’ una gran differenza. E allora , perche’ non distribuire meglio le vincite? Perche’ sembra che il grosso debba crescere comunque, e tutto cio’ che sta sotto sia la vera somma a disposizione degli italiani. Con un montepremi di 50 milioni, un 5 potrebbe incassarne un po’ì meglio o no?
    L’invidia o le scemenze derivate non sono parte di questo punto: il punto e’ che nessuno controlla piu’ come e dove avvengono le estrazioni e di conseguenza alcuni desiderano giocare e SAPERE che qualcuno dei giocatori ha realmente vinto perche’ senza ombra di dubbio le estrazioni sono state chiare. Attualmente speriamo che sia cosi’, ma non esiste la certezza.Anzi… Quel detto dice che chi sperava sempre, e’ morto scemo.
    Ora , invece di inveire su chi chiede una diretta, farei una domanda a quelli che hanno sparato un po’ di tutto a difesa dell’attuale meccanismo oscuro e invisibile:
    Non preferireste avere una diretta in tv con vari e selezionati organi di controllo come GdF e notai accreditati?? Non sareste molto piu’ tranquilli?
    ….

  • Giuseppe

    Come volevasi dimostrare, appena sale il montepremio del super tutti a sputare sentenze.

    La ricetta per non vivere nella disperazione dei soldi:

    Abituarsi al lavoro, non guardare nel piatto del vicino, essere ligio alle leggi morali…

    Ps… La Gdf in Italia vale quando uno sputo di gallina.

  • gerardo p.

    “Speraci..certo, certo” sono davvero contento di vederti in questo blog! Tu sì che hai capito! Giorni fa leggevo un articolo..mi sono restate impresse un paio di cose. 1-se chiedi spiegazioni e il perché delle cose,vedrai diminuire la folla dei profeti intorno a te! 2-la moltitudine delle persone ama piu’ credere alle sciocchezze che ragionare un minimo con il cervello! Quanta gente e’ ignara di come viene fuori la sestina del superenalotto? Quanti giocano al lotto ignari che le estrazioni non avvengono piu’ in diretta? Eppure lotterie video poker gratta e vinci hanno preso il sopravvento! Pensate quant’e’ alta la disperazione! Chi mi ha criticato si leggesse anche quest’articolo su http://www.adusbef.it/consultazione.asp?Id=6418&C=I e mi dicesse come fa a continuare a fidarsi!!! Non se ne puo’ proprio piu’. Anche se gioco solo un euro per principio voglio che tutto avvenga nella massima chiarezza! Peccato piano solo in pochi a leggere questo blog ma faro’ in modo che arrivi anche alle alte sfere. Chi mi aiuta?

  • gerardo p.

    “Speraci…certo, certo”, il proverbio dice anche: “Chi di speranza vive muore disperato!”
    Giuseppe tra un pò occorrerà una ricetta ma non quella per non vivere nella disperazione dei soldi ma quella per non morire di fame!
    Sarei contento se su questo blog intervenisse qualcuno che ne sa più di noi, invece…tutto tace!
    Caro Giuseppe lavorare lavoriamo tutti anche se molti, poverini, sono in cassa integrazione o hanno addirittura perso il lavoro! Non sono geloso di chi è benestante, ma a chi non piacerebbe avere tanti soldi? I soldi fanno gola a tutti, spero tu abbia letto l’articolo che ho citato, la fonte è autorevole, non mi sono inventato nulla! Spero leggiate tutti quanto c’è scritto! Diffondete la verità! C’è la libertà di parola, di pensiero! Non si può continuare a prendere in giro così chi gioca quel maledetto euro! La trasparenza è un diritto di chi gioca e dovrebbe essere un dovere di chi gestisce certi giochi! Un saluto a tutti, ma siamo ancora troppo pochi!

  • Giuseppe

    Cosa dovrei leggere, una notizia datata: 02 Aprile 2008 ?
    Se questa è la notizia, preferisco non leggerla e comunque nemmeno quelli della lottomatica se la passano bene in quanto agli brogli ed è evidente che coloro che mettono certe voci in giro (fondate o infondate) sono proprio quelli che hanno perso la gara con sisal… trattasi proprio della lottomatica.
    Inoltre, per lavaorare si lavora, ci mettono in cassa integrazione, mentre la fiat fa acquisti oltre oceano, berlusconi si sgroppa fanciulle e gli operai invece di andare a roma e buttare giù montecitorio, vedono spettri nella sestina del superenalotto…
    Come diceva il grande totò: ma mi faccia il piacere.

  • Speraci…certo, certo

    …..calma, calma. Nel frattempo, visto che quello che ho scritto non era solo una mia supposizione, ma un timore di diversi giocatori che conosco, mi sono informato. Pare che l’estrazione sia pubblica ed avvenga , per la zona di Milano , a Rho. Se fai richiesta, dopo adeguata fila, credo, ripeto “credo”, che si possa assistere. Quello che fa sospettare talvolta delle cose e’ che abbiamo gia’ certamente esperienza/sospetti di brogli un po’ dovunque nelle elezioni di vari paesi (cosa ben piu’ importante e controllata) e anche, triste ma e’ cosi’, nelle nostre estrazioni del lotto. Certamente farebbe piacere un po’ piu’ di medialita’ in una cosa cosi’ rilevante, viste le cifre in gioco. Per alcuni spettacoli si spendono ore (per sentire scemenze assurde) e per una cosa che muove 60milioni di euro ed almeno 1 milione e mezzo di giocatori medi (a spanne) : nulla, nemmeno una 20ina di minuti su rai3. Poi le vincite sono difficilissime, per raggranellare qualcosa, devi infilare almeno 5 numeri. Oh , ma a voi , specie a te Giuseppe che ti vedo critico, sembra facile? Le vincite andrebbero spalmate un po’ meglio, non dico esageratamente, ma oggi un tre piu’ la stella (che e’ comunque un quarto numero) ha vinto 1400 euri….ma dai, prendere 4 numeri non e’ mica facile!!
    Ecco che scatta il dubbio: perche’ far salire cosi’ esageratamente il montepremi? Quale e’ il reale motivo. Non contiamoci balle, per sistemare una vita decorosamente, gia’ 5 o 7 milioni di euro sono piu’ che sufficienti, che senso ha far vincere una sola persona 60 o 70 milioni di euro?? Non mi dite che non giochereste i vostri due euri se il montepremi fosse “solo” di 6 o 7 milioni di euro? Non ci credo. Quindi, perche’ non far vincere un po’ piu’ spessoe piu’ gente?? Quale e’ il REALE motivo? Che partecipiamo in numero maggiore? Quindi maggiore e’ la percentuale delle entrate fiscali? …o altro. Perche’ il buonsenso direbbe di far vincere piu’ persone con somme meno impossibili.

  • francesca

    salve a tutti ragazzi…..ho letto alcuni dei post che danno per truccato il superenalotto….devo categoricamente smentire chi afferma queste cose poichè nel 2006 ho visto vincere quasi 30.000.000,00 di euro…..e credetemi li ha vinti fortunatamente una persona di cuore che nella sua vita ne aveva passate di tutti i colori ..compresa la perdita di un figlio….e proprio con una combinazione di numeri che ha giocato costantemente tutte le estrazioni da quella perdita fino al giorno in cui li ha vinti…..noi del paese siamo tutti felici per lui e per i suoi figli che ……con tanti soldi tra le mani non hanno dimenticato gli amici veri ma anzi li hanno aiutati come tanti non avrebbero fatto……la fortuna è cieca ma qualche volta meno male ci vede benissimo……questa è la mia testimonianza
    buona fortuna a tuttii

  • marco

    ciao a tutti, alla fine francesca con la sua testimonianza ci ha confortati un pò. A me basterebbero anche 200 mila euro. Non dico che cambierei vita, ma starei molto meglio di come sto ora dato che sono pure disoccupato. Cmq oggi giocherò il mio euro al superenalotto. Se vinco mi ricorderò anche di tutti voi. PROMESSO. ciaooooo

  • http://www.olympuslabs.org Francesco Biacca

    beh non mi resta che augurarti in bocca al lupo :)

  • marco

    CREPI IL LUPO!!!

  • Esse e.

    brogli nel superenalotto ci credo poco. Immagino (…spero) sia complicato in appena 30 minuti (dalle 19:30 alle 20) creare materialmente la truffa in collaborazione con 6 regioni sparse in italia, ma’…
    riguardo al lotto… mi fa cadere le braccia. Le vincite sono ridicole. Vale la pena fare solo 1 cosa con il lotto…
    giocare 1€, 10 numeri, 1 ruota e solo per la cinquina.
    In caso di vincita si prendono 25mila € puliti

    ciao a tutti
    P.S. Ho giocato il 10elotto…
    una cagata…
    Odio il fatto che ti obblighino a giocare il lotto per poter accedere al 10e lotto
    risultato….
    c’ho giocato per queste prime 5 volte e nesun risultato.
    màh…

  • Esse e.

    èèèèè… ma questo non lo avevo saputo (vedi link sotto)…
    che tristezza.
    Però… è anche vero che se la truffa fosse possibile in questo modo non toglie a noi la possibilità di fare il nostro 6 o 5+1 o altro insomma che sia.
    Se io dovessi fare il mio 6 e scoprissi che ce n’è un altro (magari di un truffatore che è riuscito ad attuare il sistema), pazienza, sono sempre tanti milioni di €!
    Diverso e grave sarebbe se esistesse un qualcosa che elaborasse immediatamente tutte le combinazioni giocate e riuscisse a pilotare quindi tutti i primi estratti delle 6 ruote facendo fare quindi nessuna vincita grande (6 o 5+1). Ma come fare? Inserire una calamita nelle palline delle urne ed attivare con un microcip la calamita della pallina col numero interessato così da farla andare nel buco dell’urna?

    http://quotidianonet.ilsole24ore.com/2000/04/24/851412–quotSuperenalotto-miliardario-una-mega-truffa-informatica-quot.shtml

  • marco

    Tutto può essere.. è una cosa che ho pensato anch’io tante volte. E se in quella mezz’ora il sistema elaborasse tutte le combinazioni giocate e poi in qualche modo facessero uscire una combinazione che non ha giocato nessuno???

  • gerardo p.

    Ciao a tutti, compresi anche i miei nemici su questo blog! È un pò che non scrivo ma vedo con piacere che il blog si rianima quando il montepremi sale :-) Il problema delle estrazioni truccate non ci sarebbe qualora ognuno di noi ,per effettuare la giocata, usasse una scheda autoricalcante che ha una matrice ed una figlia recanti ricevitoria data e ora di giocata precisa al secondo (formata da 2 copie una per chi gioca e l’altra deve stare in ricevitoria dentro un’urna sigillata dai signori finanzieri e allarmata in caro di manomissione) questo gioco cari signori va DiSaUtOmAtIzZaTo dIsInFoRmAtIzZaTo altrimenti faremo sempre i conti senza l’oste. Amministratore del blog Ing. Biacca cosa ne pensi di questa cosa? In fondo per votare alle elezioni ci danno una matita e il voto può anche venire annullato! 2 copie autoricalcanti che recano codice ricevitoria, data e ora precisa al secondo mi sembra che sarebbe un gioco davvero sicuro! Aspetto i vostri commenti signore e signori! Qualcuno diceva che ha visto con i propri occhi che qualcuno ha vinto realmente 30 milioni di euro! NON CI CREDO! Perdonatemi! Un saluto a tutti e in bocca al lupo! Ciao

  • gerardo p.

    90 gli estratti :-)
    4.005 gli ambi possibili
    117.480 le terne possibili
    2.555.190 le quaterne
    43.949.268 le cinquine
    622.614.630 le sestine!

    Siamo 60.000.000 di persone e circa 1.000.000 sono le persone che giocano ogni volta.

    Fate due conti! :-) ma a chi di voi andrebbe giù l’idea di una semplice tombolata familiare in cui chi ha il tabellone può vedere anticipatamente i numeri che estrae e che sa tutto di tutti? Svegliaaaaaaa

  • Daniele

    gia il fatto che non credi alla testimonianza di chi ha visto un fortunato vincitore rende inutile qualunque risposta…come si suol dire: sei di coccio!
    ma poi ti rileggi?dai primi post hai cambiato storia non so quante volte…te ne inventi sempre una nuova! questa trovata della scheda autoricalcante è proprio bella,ed esisterebbe solo in Italia.Nemmeno ti sto a dire quanti costi comporterebbe questa trovata :)
    forse scordi che questo gioco è soprattutto un business per la sisal,e la maggior parte dei proventi vanno allo stato italiano.Un grande business verissimo…ma la sisal non guadagna cifre stratosferiche come qualcuno crede e deve pensare anche alle proprie tasche senza correre il rischio di diminuire il gioco d’affari.
    A parte questo…un euro a giocata e se sei fortunato vinci(anche un 4 va bene)! fatevi meno pippe mentali ecchecavolo!!

  • Giuseppe

    la verità è che siete tutti un pò invidiosi del futuro paperon de paperoni..
    magari gerardo è un accanito giocatore sfigato, che sogna di diventare ricco e scappare lontano perché il super è truccato…

    ma pensate alle cose serie, scovate il vero colpevole dei co.co.co si proprio colui che ha rovinato intere generazioni, togliendo futuro ai nostri figli, a noi stessi.

    Alla fine, gli italiani di massa, per salvarsi devono solo affidarsi al dio superenalotto.
    Il resto sono solo chiecchiere per allontanarci tutti dalla realtà.

    Sveglia, ma dico sul serio, svegliamoci tutti.

  • Daniele

    caro giuseppe,la realtà la conosco benissimo e certo non posso sperare che il superenalotto possa risolvere i problemi del nostro paese e degli italiani in generale.Tutto sta nel modo in cui si affronta questo gioco(perchè di gioco si tratta): quanto lo prendiamo seriamente il superenalotto??

  • gerardo p.

    Daniele in quello che dico c’è un filo conduttore e te lo dimostrerò! Sostengo solo una idea e tutto ciò che ho detto sono pezzi dello stesso mosaico! Giuseppe certo che ogni tanto ci penso a diventare ricco così come tutti! Tu no? Svegliati e svegliatevi perché dietro a quello che chiamano gioco c’è un vero e proprio…farò intervenire l’osservatorio antiplagio su questo blog. Intanto leggete questo articolo:
    http://www.primadanoi.it/modules/news/article.php?storyid=3887
    Voglio vedere ora cosa dici Giuseppe! Daniele tu purtroppo capisci alla grande e di sicuro nemmeno andrài a leggere l’articolo tanto Francesca ha detto che hanno vinto 30 milioni di euro! La conosci per caso? Se tutti gli uccelli conoscessero il grano…mannaggia! Non accetto che si dica che nessuno mi obbliga a giocare perché voglio giocare ed esigo TRASPARENZA AL 100%! il sistema attuale non credo lo sia! Aspetto fiducioso l’intervento del Sig. Biacca. Sono curioso di sapere anche come la pensa lui a questo punto della discussione. Lui che credo abbia competenze superiori di gran lunga a me e a tanti altri su questo blog!

  • gerardo p.

    Ad aggravare ulteriormente le cose ci mancava solo il 10 e lotto..che si può giocare solo in abbinamento al lotto. Chissà cosa inventeranno ancora per aumentare le entrate? Tutto gira intorno al lotto! Un lotto di cui nessuno si pone il problema della regolarità delle estrazioni, della trasparenza e che ha come figlio maggiore il superenalotto! Un figlio nato con la camicia!

  • francesca

    CIAO A TUTTI
    mi spiace che c’è chi non crede alla mia testimonianza
    ma come diceva qualcuno forse l’invidia di chi vuole vincere e non riesce fa vedere il marcio ovunque.
    Per onore di cronaca sul web si possono vedere tutte le vincite che sono state fatte negli anni del superenalotto, compresi i numeri giocati, il montepremi vinto e la ricevitoria dove è stata giocata la schedina.
    neanche io ci credevo quando alla televisione sentii la notizia della vincita nella ricevitoria sotto casa, eravamo in vacanza e non sapevamo ancora chi fosse ….e non sapevamo di certo che saremmo venuti a saperlo, invece il paese è piccolo la gente mormora….e nel giro di qualche mese lo sapevamo tutti….mi spiace di chi dubita ma questa è la realtà …….
    io in quella ricevitoria non ci gioco ….per il calcolo delle probabilità :-) se ha vinto uno difficile che succeda ad un altro…..ma come tutti ci spero sempre…..
    saluti a tutti

  • Daniele

    Giuseppe, guarda che io non ho certo bisogno di testimonianze…dimentichi che ti dissi che i notai guadagnano anche semplicemente per riscuotere le vincite del superenalotto a favore di anonimi vincitori?ed io ne ho l’assoluta certezza visto che ho lavorato presso uno studio e so come fuinzionano certe cose.In italia c’è il vizio di diffidare su tutto,ma il vizio piu bello che abbiamo è la riservatezza…ed io se facessi 6 al superenalotto mi comporterei come la maggior parte dei nuovi multimilionari: darei mandato ad un notaio e nessuno sa nulla! è cosi che si vive felici e tranquilli!

    p.s.
    che caspita centra l’osservatorio antiplagio?dai su non cadere nel ridicolo adesso…

  • Daniele

    riguardo all’articolo che hai linkato giuseppe…la polemica c’è perchè la ricostruzione delle zone terremotate in abruzzo ha bisogno di fondi ed ovviamente ogni novità è scambiata per autofinanziamento.In realtà i nuovi gratta quiz ricalcano qualcosa che gia esiste in gran bretagna da anni ed ha avuto un grande successo.
    Morale della favola: nessuno ci obbliga a giocare eppure si fa ugualmente polemica

  • Giuseppe

    Fammi capire, caro gerardo, vogliamo discutere del superenalotto truccato o della politica a trucco?

    Per la prima ipotesi, cioè del super truccato, ti ripeto che fino a prova contraria ritengo il gioco pulito. Mentre per la seconda ipotesi e cioè la politica a trucco, mi viene da chiedere a quelli dell’antiplagio, solo ora vi accorgete che abbiamo uno stato biscazziere? Solo ora vi rendete conto che i nostri politici assieme a gruppi oscuri di massoni si sono comprati l’Italia a costo zero?

    I giochi nel breve futuro saranno messi tutti on-line, cosi lo stato risparmierà anche l’8% di aggio per i ricevitori. Giocare on-line al super da oggi è già possibile vedi link: http://www.adpcaffe.com/news.php?readmore=29

    In tutto questo caos, abbiamo il primo ministro che va con le escort e noi non rimane che il crick per risanare le tasche dei nostri politici.

  • gerardo p.

    C’è libertà di pensiero e di opinione, Giuseppe! Sarei contento di sapere se la convinzione che il gioco sia pulito viene fuori da un ragionamento logico o se lo dai per scontato come in genere fanno tutti. Ricorda che una sola persona può fare la differenza e che anche l’ inattività dei buoni, di quelli che si fidano, di quelli che ascoltano senza mai parlare, di quelli che vanno avanti tanto le cose non cambieranno mai, è un’attività inconsciamente, ingenuamente e tremendamente corruttrice quasi al pari dei cattivi. E questo vale sia per il gioco che per le cose più serie! Buona giornata a voi tutti!

  • gerardo p.

    Hanno reso indipendenti le estrazioni del lotto da quelle del superenalotto! Il super non è più il figlio maggiore del lotto! Forse per il passato poco pulito di Barbapapà e dei suoi Barbatrucchi,che continua ad agire indisturbato! Chissà perché? Sul sito della Sisal si può vedere “in diretta???” la sola estrazione del super..una vera…da quello che ho visto non si vede la Guardia Di Finanza, non si vede il Presidente, l’amministratore delegato, né tante altre cose, non si vedono i membri della Commissione, si vede solo una graziosa e sorridente fanciulla! Osservatorio, gente per bene e onesta, facciamo qualcosa? Sarei contento di vedere quali palline vengono estratte se si rimettono nell’urna quelle dell’estrazione ufficiale! Il lotto alle 8 dov’è finito? Dov’è finita la serietà, la giustizia, la trasparenza! Poi esigono da noi che ci dobbiamo comportare secondo la diligenza del buon padre di famiglia. Ma per favore! Basta maghi, imbonitori, linee 899, linee a 15 euro al minuto..! Buona giornata a tutti!

  • Daniele

    non ti va mai bene niente gerardo!

  • Luca

    Per fortuna al mondo ci sono ancora persone che pensano con la propria testa, che mettono in dubbio l’ordine precostituito per sognare un mondo migliore. Il superenalotto é un piccolo pensiero felice nella difficile realtà che viviamo. Truffare le persone facendo leva sulle loro difficolta’, sulla loro speranza di cambiare vita sarebbe un abominevole crimine. Se trovare le prove di truffe é quasi impossibile, perchè non mettere in atto procedure che possano aiutare a fugare ogni dubbio?
    1) Riprese chiare in diretta televisiva sull’estrazione dei primi numeri sulle ruote interessate.
    2) Pubblicazione, anticipata rispetto all’estrazione, di tutte le combinazioni giocate
    Altre idee?? Boicottiamo il gioco fino a quando procedure scaccia-dubbio non saranno applicate

  • JENNY

    Sono d’accordissimo con ciò che scrive Gerardo!Ma tu Daniele dove pensi di vivere?nel paese dei balocchi?dove tutto sembra svolgersi alla luce del giorno, dove gli imbrogli e i sporchi interessi sono pura utopia?! in Abruzzo c’è gente che è rimasta senza un tetto, ma ancor più senza la dignità umana di poter di nuovo alzarsi la mattina e sorridere alla vita e ad un nuovo giorno di sole….nel momento in cui si è chiesto di devolvere i proventi del superenalotto e lotto alle popolazioni terremotate non si è avuta alcuna risposta…ma stiamo scherzando?poteva essere un ulteriore modo per aiutare quelle povere persone a ritrovarsi una casa prima che l’inverno ritorni gelido in quei luoghi del disastro!

  • Daniele

    per fortuna che leggete solo quello che vi fa piu comodo…ovviamente della testimonianza di quella ragazza che conosce il fortunato milionario di un picclo paese o del fatto che avendo lavorato presso uno studio notarile so con certezza che numerosi vincitori di somme ingenti danno mandato ad un notaio della riscossione della somma…di tutto questo non ve ne frega niente vero?per voi rimane una truffa e i milioni di giocatori sono tutti stupidi! bravi ragionate con obiettività!
    io so benisimo in che paese vivo,ma non è che tutto quello che fa gola in Italia debba per forza essere sinonimo di truffa!

  • gerardo p.

    JENNY è doveroso ringraziarti sia per lo spirito di solidarietà nei miei confronti che SOPRATTUTTO verso i miei corregionali dell’ Aquila. Ringrazio anche te Luca che hai sete di verità e di chiarezza. Di criminali nascosti ce ne sono tantissimi! Purtroppo paga sempre la povera gente con la propria vita con il proprio denaro con il proprio tempo e con la propria faccia e dignità. Avete visto Madoff? Questa gente io la metterei al rogo! Luca, per il giro di soldi che ci dicono essere, ci vorrebbero estrazioni in diretta radiotelevisiva a reti unificate sia del lotto che del superenalotto con la supervisione della GdF, di 30 persone comuni estratte a sorte, di qualche commissione europea e senza le macchine venus; un bambino che tiene in mano un sacchetto con i 90 numeri di legno o meglio in plastica (il legno si può bagnare il metallo riscaldare) e li estrae uno alla volta per le 11 ruote e per il superenalotto. Oltretutto, la cosa più importante, quando mi reco in ricevitoria la mia giocata deve essere semplicemente convalidata apponendo un numero di serie univoco sulla mia scheda (RICEVITORIA/DATA/ORA/N. PROGRESSIVO)! I numeri che gioco devono essere solo tesoro mio, né della ricevitoria, né di qualcun altro e devono trovarsi, giustamente, dentro un’urna custodita in ricevitoria come copia conforme della mia giocata (rif. Copia autoricalcante). Daniele, per te non ho parole! Non so cos’altro dirti! Ci dici solo di fidarci senza mostrare né un minimo di spirito critico né facendoti un pò di autocritica. Beati gli affamati e gli assetati di giustizia perché saranno saziati!(Matteo 5, 20-26; 6, 33)

  • marco

    io ho vinto solo una volta. Ho fatto un 3 da 15 euro…

  • romeo

    ciao a tutti,
    posso farvi una domanda?
    come mai ora i numeri del superenalotto vengono estratti da una nuova macchina e non piu dal lotto?
    perchè visto la enorme mole di combinazioni giocate al superenalotto con sistemoni ecc avrebbe facilitato coloro che giocano al lotto dando maggiori possibilità di fare ambi e terni?
    come mai i tabaccai dicono che rispetto a una volta quando i numeri venivano giocati a mano si vince meno o quasi mai?
    i numeri sono sempre 90 o sbaglio??
    provate a vedere le stampe delle vincite dei tabaccai io le ho viste!
    chiedete,chiedete,chiedete…….

  • Giuseppe

    Il problema è che ci sono troppi soldi in palio, in molti non dormite la notte, gerardo è preso addirittura da convulsioni di gelosia pensando che da qualche parte, prima o poi, ci sarà un mega-milionario.

    Sentite a me, andate a lavorare e pernsate alla salute.
    Quando c’erano in palio pochi milioni qui nessuno scriveva.. questa è la prova evidente che al mondo ci sono più sfigati che gente positiva.

    Chi gestisce questi giochi e cioè lo stato, vuole proprio che si discuta sull’argomento… più se ne parla e meglio è per loro.

    Oggi nella mia ricevitoria il terminale è andato in fumo… la gente dei dubbi se ne sbatte, vuole vincere è basta.

  • marco

    ma se si marcano 20 numeri al super quanto si spende?

  • gerardo p.

    Giuseppe..forse mi sono spiegato male! Non lo penso affatto che da qualche parte ci sia un vincitore milionario e ne tantomeno sono invidioso! Non ho le convulsioni e grazie a Dio dormo bene. Dici di andare a lavorare.. ma lo sai che molte persone hanno perso il lavoro? Ci fanno vedere fischi per fiaschi, lucciole per lanterne e del bicchere ormai quasi vuoto vogliono farci vedere quel pochino che è pieno! Romeo un grazie anche a te! Quei soldi che sono in palio al superenalotto sono, secondo me, solo specchio per le allodole! Finché ci sono pesci che abboccano conviene continuare a pescare!

  • gerardo p.

    Marco mi sa che spenderesti un pò troppo. 20 numeri sviluppati integralmente corrispondono a 38.760 combinazioni cioè 19.380 € se le giochi tutte. In pratica sono lo 0.006 % delle combinazioni totali! Nemmeno l’ 1% né lo 0.1% né lo 0.01%. Pensa un pò te! A meno che non riduci il sistema. Dammi retta..se proprio vuoi giocare gioca 1€ il minimo!

  • Daniele

    i vincitori esistono! ma in che lingua te lo devo dire gerardo?e basta con queste illazioni prive di fondamento! se non vuoi crederci evita di spacciare tuoi pensieri per verità assoluta!

  • gerardo p.

    Daniele…quello che dici tu…a me non serve…una persona che prende per oro colato quello che gli dicono o che sente…come la chiami tu? Facciamo sempre i conti senza l’oste! Mi spiego? Esistono i vinti altro che i vincitori! Torno a ripeterti che c’è libertà di opinione e che una cosa sicura non lo è solo a chiacchiere, devono esserci fatti e realtà oggettive che lo comprovano! Lascia perdere le favole, ci hanno scritto fiumi di inchiostro! Piuttosto dai delle risposte ai quesiti che via via ho sollevato, non schierarti solo dalla parte opposta! Inizia a rispondere a ciò che ho chiesto…prima di darmi attributi che non mi competono!

  • francesca

    caro gerardo
    vieni a santa maria delle mole in viale della republica entra nella recivitoria e vedi con i tuoi occhi quando e quanti soldi sono stati vinti …..rettifico la prima risposta che ho dato , i soldi vinti sono stati piu di 34000000.00 di euro, ti potrei dare nome e cognome e indirizzo visto che era gia un conoscente e poi è diventato un mio cliente …ma per la privacy non posso farlo, ma se vieni da noi e fai qualche domanda in giro vedrai che lo saprai anche tu……in questo caso segreti non ce ne sono piu…..e non sono chiacchiere perchè uno che fa il muratore da un giorno all’altro non si puoi comprare casa da 2 milioni di euro e fare un matrimonio all’hilton con quelli di zelig come intrattenitore…..o inventarsi costruttore per 5 milioni di euro….vieni gerardo noi ti aspettiamo per donarti un po di quella fiducia che hai perso…..

  • gerardo p.

    UDITE, UDITE…Salerno 29.06.2009, GUARDIA DI FINANZA Operazione Woody cash. Scoperta frode fiscale per un volume di operazioni fittizie di 85 milioni di euro e precostituzione di indebiti crediti per oltre 34.000.000,00 di euro. Pensate che di uno degli indagati, si era sparsa la voce che avesse fatto una grossa vincita al superenalotto! Francesca, mi dispiace per te, ma non credo più nè alle favole, nè alle cose che sembrano vere, nè a quello a cui credono tutti! Sia tu che Giuseppe siete di parte, avete tutto l’interesse a difendere questo gioco in quanto probabilmente siete entrambe titolari di ricevitorie. Diversi imprenditori in ogni dove hanno frodato il fisco, chi lavora onestamente è difficile che arriva a guadagnare cifre così elevate. Per favore, le favolette ed i sogni lasciamoli ai bambini! E le smargiassate agli smargiassi!

  • gerardo p.

    Tanto se qualcuno vince al superenalotto o froda il fisco senza che quest’ultimo se ne accorga, che differenza fa? marco in quanto a te, 20 numeri al superenalotto non potresti nemmeno giocarli, da qualche parte mi pare che si possono giocare massimo 19 numeri! Buon inizio di settimana a voi tutti!
    Meditate, riflettete e ragionate con il cervello!

  • Giuseppe

    Mister Gerardo, prima di scrivere di cose che non sai, informati!

    Qualunque gioco gestito dal monopolio di stato, le tasse vengono pagate a monte.
    Per il primo anno sei esentasse, qualunque sia la cifra…
    poi paghi normalmente dal secondo anno…
    Come vedi la frode non è imputabile al gioco ma al classico furbetto.

    Infine, noi ragioniamo con il cervello, mentre tu cerca di riposare mi sembri un tantino
    stressato.

    buona giornata.

  • Daniele

    gerardo addirittura adesso ti permetti di dire che frodare il fisco ha la stessa valenza di vincere il superenalotto..!! accendi il cervello ed elabora i pensieri prima di dire certe cretinate ! poi dove vai a scovare certe notizie lo sai solo tu,io ti ripeto…la tua è paranoia allo stato puro!

  • francesca

    caro gerardo
    come ti dicevo sopra puoi benissimo andare in questa ricevitoria…che non è la mia …..come nessun altra recivitoria in questo mondo è mia visto che svolgo tutt’altro lavoro…..da dipendente….e verificare tu stesso…..ma no è meglio mettere in dubbio la parola di tutti…tranne la tua ovvio che hai la verità in tasca….vero???bè nel mondo cè tanto marcio e non sei tu che lo devi dire lo sappiamo tutti ma perfortuna ogni tanto esce anche qualcosa di buono puo darsi che su 100 vincite 50 siano state truccate??bene io non posso dire il contrario però ti posso dire che il 18 agosto del 2006 sono stati vinti questi soldi in modo pulito….e non capisco perchè se uno dice che ha rubato milioni di euro ci credi e a chi ti dice che ha visto vincere no……ba….meno male che il mondo è bello perchè è vario…..e che ci sono persone che vedono anche le sfumature e non solo bianco e nero…….
    forse è questo che dovresti imparare a fare…..non mi conosci non mi devi credere per forza…..neanche io a te ….la differenza è che io ti dico si puo essere e tu mi dici che le cose che dico sono tutte cavolate…..questa si che è democrazia complimenti!!!!!!!!!!!!!

  • marco

    gerardo, me la togli una curiosità? di dove sei?

  • gerardo p.

    Daniele…le cretinate le dici tu! Basta che digiti Woody Cash su un qualunque motore di ricerca. Ti garantisco che la notizia io l’ho ascoltata dal telegiornale alcuni giorni fa e hanno detto chiaramente che di uno degli indagati si vociferava che avesse fatto una vincita milionaria al super! Daniele comincio a credere che non sono io che mi spiego male ma che sei tu che non capisci…Francesca non pretendo che tu creda a quello che dico…vorrei solo farti capire che è un’offesa a chi non può arrivare a fine mese mettere un montepremi così alto! 85 milioni di euro sono circa 160 miliardi delle vecchie lire! Non sono caramelle! Com’è che quando c’era la lira non si arrivava a tanto? Com’è che qualcuno ha sentito dire dai tabaccai che si vince molto meno? Gradirei che alcuni di voi rispondessero via via alle domande che ho posto invece di puntarmi solo il dito contro! Francesca non prendo per oro colato quello che una ricevitoria scrive e non voglio convincerti del contrario! Ma io NON CI CREDO! Magari la legge fosse davvero uguale per tutti! Voi che mi criticate..provate per un solo istante a mettere in dubbio il sistema! Fate qualche osservazione…ponete qualche domanda…non limitatevi alla sola constatazione dei risultati! Vedrete che non è tutt’oro quello che luccica!

  • JENNY

    Da premettere che le verità assolute non esistono!!!quì ci vogliono le prove sia di chi afferma che è tutta una truffa e sia di chi afferma il contrario!Quindi premesso ciò, se siete in grado di verificare personalmente tutte le singole vincite e le riscossioni dei fortunati(non una per sentito dire…)allora si può affermare qualcosa di concreto ,altrimenti si stanno facendo solo un mucchio di chiacchiere!!!Caro Daniele è inutile che consideri le affermazioni di Gerardo delle illazioni prive di fondamento perchè lui pensa che sia tutto una truffa, ma tu quali certezze ci dai sulla veridicità delle vincite solo perchè hai lavorato presso un notaio, mi sembra pochino….come dice anche Luca che male c’è mettere in dubbio l’ordine precostituito?non stiamo dubitando di tutto ciò che si fà in Italia, ma di un gioco che si presenta privo di trasparenze e le cui regole e modalità si sono via via modificate nel corso degli anni portando molta gente a giocare anche incenti somme per la posta in palio che farebbe gola a tutti… ma con ciò si scherza con la fragilità di tante persone che, vivendo in difficoltà economiche, sono a rischio per l’insorgenza di un disturbo da dipendenza da gioco che vi assicuro, è un altro grave male del secolo(la percentuale di incidenza sale sempre di più!) ed una delle cause potrebbe risalire alle strategie pubblicitarie stesse di coloro che amministrano, che per far in modo che il numero delle persone che giocano aumenti fanno arrivare il jackpot su cifre esorbitanti da far impazzire chiunque….riflettete un attimo su questo e vi renderete conto che è il sistema stesso del superenalotto ad avere un potere di manipolazione sulla gente molto più forte di qualsiasi altra attrattiva umana…Ciao a tutti!

  • francesca

    Allora per quanto riguarda te Gerardo io non credo nelle favole lo so che una posta cosi alta fa gola a tutti e spinge anche chi di solito non gioca come me ad andare in ricevitoria e giocare sperando nel miracolo….io sono una di quelle che non compra neanche i gratta e vinci perchè 5 euro non spesi sono per me 5 euro guadagnati, ma c’è invece chi come mio marito è un giocatore …non in callito ma un giocatore …lui magari per un mese non spende una lira poi ti compra per una settimana ogni giorno il gratta e vinci da 10 euro…..per me è un pazzo , vince qualcosina il massimo una volta 1000 euro e 500 euro al superenalotto ma niente di piu e pure lui gioca sempre ad ogni estrazione mentre a me viene la voglia è vero solo quando il montepremi è cosi alto….nonostante io non prenda per oro colato tutto quello che succede con le lotterie basti pensare agli scandali della trasmissione i Pacchi o simili, nonostante anche io ho dei dubbi sul sistema su chi puo entrarci su chi puo manipolare tutto….nonostante tutto questo ti devo dire ..e qui mi rivolgo anche a jenny che dice testualmente:quì ci vogliono le prove sia di chi afferma che è tutta una truffa e sia di chi afferma il contrario!Quindi premesso ciò, se siete in grado di verificare personalmente tutte le singole vincite e le riscossioni dei fortunati(non una per sentito dire…)….e credo che l’ultima frase sia riferita a me….ti dico quindi e ribadisco per l’ennesima volta che conoscendo io personalmente e non per sentito dire la persona che ha fatto questo benedetto 6 al superenalotto, non posso affermare che le vincite sono false, non posso darvi ragione quando dite che è tutto un complotto e che i soldi sono gia assegnati, posso darti ragione gerardo sul fatto che nell’ultimo anno le cifre del montepremi si sono triplicate e non era mai successo ma non posso affermare che sia per una manipolazione di qualcuno perchè se hai studiato un po di statistica saprai che cè anche la probabilità che una combinazione su milioni non esca mai, come cè la possibilità che escano sempre gli stessi numeri …..il calcolo delle probabilita’ è infinito……ed è totalmente casuale….perciò puo essere tutto marcio come dici tu o puoi essere niente……questo credo con certezza non lo sapremo mai…..ed è inutile arrovellarsi il cervello, siamo liberi di scegliere se credere o non credere, e quindi liberi di giocare o non giocare….io ho provato a fare come la persona che conosco, ma non sono costante non sono una giocatrice e quindi lascio perdere e non lo sapro mai se avrei vinto….morale della favola…..vivi e lascia vivere…..dubita si …..ma ogni tanto credi……

  • Esse e.

    ma scusate…
    tra un bisticcio e un altro… non vince niente nessuno?
    io ho fatto zero al 10elotto e ho vinto 2 €. che amarezza… (°o°)

  • marco

    qualcuno mi da 6 numeri da giocare al super?

  • gerardo p.

    marco i numeri per te:
    1 2 3 4 5 6
    e siccome devi giocare almeno 1€
    ecco altri sei numeri
    7 8 9 10 11 12
    :-)

  • marco

    ahahahah!!!!!!! e se li gioco ed escono davvero? :-)

  • gerardo p.

    Li giochi di nuovo! Può darsi che la fortuna sia talmente innamorata di te che torna a trovarti di nuovo! :-D

  • Esse e.

    via dal 2 al 9
    via tutte le cadenze 0, 3, 7 e 9 tranne l’89
    via la decina 30
    via i gemelli tranne l’88

    restano
    1
    14 15 16 18
    21 24 25 26 28
    41 42 45 46 48
    51 52 54 56 58
    61 62 64 65 68
    71 72 74 75 76 78
    81 82 84 86 88 89

    adesso scegliete 1 numero per fila

    in bocca al lupo
    oppure…
    in culo alla balena!

  • marco

    però… io ci provo!

  • Esse e.

    aaaaaaaaaaaaa…..
    andiamo bene……
    mi sento un po stupida….
    ma scusate…
    che succede al superenalotto??
    L’unica cosa che ho saputo è che: “l’estrazione del 30 giugno è stata l’ultima collegata al lotto” (°o°)
    ??????
    quindi… prima si prendeva il 1° estratto di alcune ruote….
    e….
    adesso come sarebbe?????????

    (((buona fortuna per stasera!!)))

  • Esse e.

    ok, ho trovato un articolo a riguardo.
    http://www.siciliainformazioni.com/giornale/societa/56438/ecco-rivoluzione-superenalotto-sestina-legata-lotto-possibilit-gioco-anche-online.htm

    non mi dispiace… staremo a vedere

    “….sara’ realizzata con l’ausilio di modernissime macchine estrattrici che garantiscono la massima sicurezza e trasparenza delle operazioni”

    XD

  • Esse e.
  • ccp

    Ho capito tutto…. Daniele ha vinto qualcosa.
    DIFFONDIAMO LA NOTIZIA AI MEDIA.

    ROVINIAMOLO !

  • gerardo p.

    Sono curioso di sapere come ognuno di voi gestirebbe lotto e superenalotto. Come fareste voi affinché un giocatore si convincesse della legalità, della trasparenza e della regolarità sia delle giocate che delle estrazioni? Vediamo se la domanda, così posta, ottiene l’effetto desiderato!

    …ha vinto? …darà mandato al notaio :-) ne ha visti così tanti di vincitori..

  • marco

    Daniele, e a noi non dai niente?

  • gerardo p.

    Alcuni di voi credo sono solo in grado di criticare l’operato altrui senza essere nè propositivi nè creativi nè curiosi e nè tantomeno innovativi di nuove mode e modi. Io dubito dell’ordine precostituito con valide argomentazioni, non cretinate! E saprei di sicuro come rifare tutto da capo! Fortunatamente qualcuno sa di cosa parlo quando mi riferisco a lotto e a superenalotto! Non sono solo giochi, come vogliono illusoriamente farci credere, sono ben altro. Un saluto a tutti!

  • gerardo p.

    Neo ho riletto il tuo commento.. Appoggio in pieno quello che dici.. Hai fatto un errore :) le combinazioni del superenalotto sono 622.614.630 parliamo comunque di tante combinazioni. 622 milioni.. Cioè circa 10 volte la popolazione italiana. E ancora, 3 volte le persone che sta su facebook pensa tu! Proprio ieri leggevo un quotidiano.. Mentre Tremonti è ottimista, l’ex ministro Vincenzo Visco dice che ci stanno illudendo che la crisi non c’é! Secondo voi chi ha ragione? 90 milioni di euro.. Un montepremi da sogno per un sogno che rimarrà tale, in ETERNO! Illusioni e sogni sono fondamentali per tante persone, per me no!

  • Daniele

    per tante persone il superenalotto è solo un gioco,tu gerardo quando riuscirai a capirlo?sempre a mischiare la politica con i giochi a premi…e che palle cambia disco!!

  • Giuseppe

    Gerardo, ma cosa c’entra tremonti e visco con la loro politica che fanno per i coglioni italiani con il superenalotto?

    La politica è una cloaca e ovunque voti resta tale, mentre del superenalotto ne puoi fare a meno.
    Anzi, visto il tuo stato confusionale, ne devi fare a meno.

  • gerardo p.

    La fregatura é proprio quella..tante persone senza p… credono che sia solo un gioco. Daniele..quelle palle che dici di avere..usale! Lotto di palle fu..si chiamava il giorno delle lucide palle.. cercate su google.. Meditate gente meditate..Daniele a proposito di musica.. mi sembri proprio uno stonato! Avrei 1 idea..per estrarre i numeri del lotto e del superenalotto potremmo usare come urna la tua betoniera e come p… le palline di 44 persone che nonostante le abbiano non le usano! Che ne dici? Facciamo 45 con te? Mi meraviglia sempre di più la tua ostinata convinzione. Leggi ancora le favole tu?

  • Daniele

    giuseppe che ne dici se lasciamo gerardo da solo con i suoi deliri?non ammetterà mai di essere invidioso per tutti i vincitori,che nella vita al contrario suo hanno avuto un po di fortuna.Troppo facile spalare m**da sullo stato italiano e dire che i vincitori non esistono…altro che palle e palline!

  • gerardo p.

    Daniele é inutile che ti fai forte con Giuseppe verso di me dato che anche lui non ha una buona opinione dello stato italiano..tu invece lo difendi a spada tratta..rispondi alle domande che via via ho posto. In quanto a te giuseppe..se io sono confuso tu senz’altro vivi in Italia solo fisicamente ma con la testa sicuramente ti trovi in qualche altro paese! Mi vieni a dire cosa c’entra…? I soldi fanno gola a tutti! Ti manderò altri link..e non venirmi a dire che sono vecchi..una notizia vera lo é sempre anche se trascorrono 10 anni!

  • Daniele

    gerardo non hai ancora capito un tubo,io lo stato italiano non lo difendo,semmai evito se possibile di menzionarlo! il superenalotto è gestito dalla sisal,che è a sua volta un organo esterno e indipendente dallo stato italiano! ma lo vuoi capire questo concetto una buona volta oppure no??

  • been8855

    anni fa un mio amico ingegnere che lavorava in una grande azienda statale, mi disse che erano stati assunti per studiare un metodo che doveva riscuotere tutti i giorni mille lire a 10 milioni di persone anzichè studiare un metodo che portava via un miliardo ad una persona sola.
    Questo per farVi capire che sia lo stato che le aziende che operano per esso non vogliono la nostra rovina ma
    ci vogliono spennare poco alla volta senza farci sentire il che minimo dolore.
    Siamo noi che se vogliamo possiamo far cadere questo sistema, semplcemente rifiutandoci di giocare a qualsiasi gioco da loro propagato. Solo così si viene a capo di tutto.

  • gerardo p.

    Bravo been8855! Questi piano piano ci pelano senza che ce ne accorgiamo minimamente altro che giochi e giochini.

    VINCE CHI NON GIOCA!

    MAGARI TUTTI SI ASTENESSERO DAL BUTTARE VIA QUELL’ EURO FINCHÈ LE ESTRAZIONI DI LOTTO E SUPERENALOTTO E LA CONVALIDA DELLE GIOCATE CONTINUANO AD ESSERE POCO CHIARE, EQUIVOCHE E PASSIBILI DI MANIPOLAZIONI ELETTRONICHE AUTOMATIZZATE GESTITE DALL’ UOMO!

  • Pingback: Francesco Biacca blog » Blog Archive » Il meglio della settimana #42()

  • pietro

    purtroppo sono daccordo con il gerardo p., e ho capito una cosa.
    io ho cominciato a giocare il mio euretto sul superenalotto e…
    apparte che subito ho pensato che sia un’organizzazione a tappeto legata a tutti, ricevitorie per prime, del tipo ” ti interessa un’entrata fissa di xx€ non devi dire niente e fare questo…stampare e prendere i soldi della giocata, tiè questa è la macchina, non toccare niente e non modificare niente, non fare indagini non fare domande o accetti o no” il tabaccaio o bar che sia, dice:, “si, tanto ci guadagno in allungo….”
    e così tutti.. e non credo che sia organizzato per uno solo, per la grossa cifra. è un pò come l’euro sulla bolletta per pagare l’acqua di casa, è pari a un giorno di consumo – non effettuato – che va in tasca frazionato achi bo? e, moltiplicato è pari alla somma che serve per rifare gli impianti idrici una volta l’anno su tutto il territorio -
    apparte sti discorsi,
    ho capito che io PREFERISCO VINCERE ( SOGNARE DI VINCERE ) UNA SOMMA TIPO QUESTA DI ADESSO, INVECE DI LAVORARE E SUDARE TUTTI I GIORNI E A STENTO TOGLIERMI IL 5% degli sfizi che vorrei togliermi – E vi dico che se avessi la possibilità di truffare per bene, lo farei.
    da onesto che sono, lo farei e me ne fotterei di fregare la massa ( compresi voi )
    so, che se mi chiedesse qualcosa qualcuno, un aiuto un prestito, la mia coscienza mi direbbe di farlo visto che ho rubato e, da li a poco avrei perso tutto dinuovo -
    torna quindi secondo me, la quotidianità -
    più riesco a lavorare col sorriso e col piacere, più ho la lotteria in tasca-

    si che è truccato, è chiaro. tutto è truccato. tutto.
    per me la scelta è DA CHE PARTE STARE ?
    giocatori onesti o imbroglioni ?
    gli imbroglioni perdono tutto prima o poi… si sa.
    gli onesti sono dei coglioni io per primo- credono di giocare, vivono il gioco, sognano di vincere.

    allora la divisione è SOGNATORI E ATTUATORI DI SOGNI.

    gli attuatori campano sui sognatori e viceversa.

    portroppo chi fa la cassaforte, non è dio, è uomo e solo lui può aprirla, allora mi domando, come mai non aprono il cavò della banca di italia ?
    quanto viene pagato uno sviluppatore di software o haker che sia, che progetta mette in piedi tutti i sistemi “sicuri” ?
    che tipo è ?
    lo vediamo sull’autobus ?
    vive in un isola privata ?
    è un sequestrato nascosto ?
    è seppellito ?
    chi cavolo comanda veramente ?

    finchè siamo mediocri e facciamo come pinocchio, non la si fa nulla.
    certo geppetto è sfigato che lavora sempre…

    è la differenza tra la fatica per avere il godimento e la durata dello stesso che fa incazzare. non torna .
    è la croce di chi nasce lavoratore -
    e chi nasce mantenuto ha la crisi dell’inutilità dell’esistenza…

    cristo ha detto “non vi preoccupate fatevi sfruttare, date tutto, fottetevene, poi ci penso io sia a voi che a loro” -
    altri anno detto “guerra fino alla fine a chi ti sfrutta” -

    è un pò come il giro di prostitute, io non ci vado, mio padre nemmeno, mio nonno no, mio fratello pure . eppure un giro di milioni che non finisce, ma chi cazzo ci va allora ? eppure non ci va nessuno.

    credo che un giorno dio si incazza e rompe tutto-

    spero di vincere al superenalotto
    ciao a tutti
    pietro

  • pietro

    ps
    se trovate la ricevitoria che stampa le ricevute in bianco, con la serie registrata fatemi un fischio :)

    p.

  • Daniele

    adesso anche le ricevitorie sono d’accordo??ragazzi ma voi avete davvero qualche problema con il cervello…
    ripeto: c’è la testimonianza di una ragazza che poco sopra ha detto di conoscere un vincitore di oltre 30milioni di euro(!!),ho scritto fino alla nausea di aver lavorato presso un notaio e so per certo che molti vincitori di somme ingenti danno mandato al notaio per la riscossione.Ma che altro volete sapere per capire che non è una truffa??svegliaaaaaaaaaaaa

  • gerardo p.

    Sei tu Daniele che dormi in piedi! Ti fidi a occhi chiusi e non sei capace non sei proprio capace di ragionare con il cervello! Ma il sistema e i furbi hanno bisogno degli imbecilli e di chi non si sforza di capire. Piuttosto fatti venire qualche idea per un lotto e un superenalotto trasparenti! I notai come le ricevitorie devono fare la loro parte. Svegliati dal letargo dormiente! Ma come ci pensi che sia tutto regolare? Come ci pensi che ci faranno vincere 200 mld delle vecchie lire? Daniele gli svelti per essere tali hanno bisogno dei fessi!

  • Daniele

    gerardo continua pure a giudicarmi e a darmi dell’imbecille solo perchè non la penso come te…nemmeno se ti facessi vedere una ricevuta vincente ci crederesti!

  • http://www.olympuslabs.org Francesco Biacca

    intervengo e lo faccio per sottolineare che la discussione resta tale fin quando non ci si offende.

    Per cui, gerardo, se vuoi continuare a scrivere su questo blog cerca di tenere un atteggiamento meno offensivo verso gli altri (e sicuramente più rispettoso).

    Non sei detentore della verità assoluta, e per quanto io mi trovi d’accordo con alcune delle tue tesi, non è detto che altri non possano pensarla diversamente.

  • francesca

    va bè tanto per cronaca e per fare ribollire un po l’animo di gerardo che non crede a niente e nessuno….ho appena salutato il mio….. devo dire bruttino…..ma milionario……che è venuto per dei motivi di lavoro da me….abbiamo chiacchierato un po e poi salutandomi mi ha detto……..ciao lella grazie tante per tutto…….la mia risposta sottovoce era:magari fossi tua sorella……potresti farci un pensierino pero’ io sono per la famiglia allargata!!!:-) a parte tutto, l’unica cosa che penso veramente è che dovrebbero cambiare le regole dei premi, si dovrebbe pattuire un massimo di vincita, tipo che ne so 30.000.000,00 e tutto cio che non viene vinto, ridistribuito equamente per le altre combinazioni vincenti……in modo che chi fa 5+1 non prende un milione di euro e chi fa 5 solo trecentomila….e cosi via….è vero la posta cosi alta fa venire la febbre del gioco e non è giusto perchè ci sono persone che ci giocano magari tutta la pensione…..bisogna ridimensionare il tutto, fare piu chiarezza possibile ma soprattutto far giocare le persone per un piccolo sogno e non per l’impossibile…..tutto questo ribadendo che sti 34 milioni di euro a me mi girano intorno quasi tutti i giorni….e che ho visto, constatato e creduto ma cio non toglie che queste cifre da capogiro fanno male a tanti….
    buona giornata a tutti

  • gerardo p.

    Superenalotto
    Qualcuno ci esce matto
    Qualcuno aspetta invano il botto
    Qualcuno non gioca affatto
    Magari si capisse tutto!
    Nessuno di voi mi ha ancora detto cosa farebbe per far sì che fosse tutto più trasparente!
    Francesco.. hanno offeso anche me…e se i miei commenti e/o quelli di altri li trovi “maleducati” e “irrispettosi” sei libero di non pubblicarli. Mi pare che ogni singolo commento is awaiting moderation o no? Sei tu l’amministratore del blog e a te spetta curarlo!

  • http://www.olympuslabs.org Francesco Biacca

    si sono io l’amministratore del blog e tutti i commenti compaiono se e solo se vengono approvati da me.

    Tendenzialmente faccio passare quasi tutto, perchè il concetto di censura non è mio.
    Non mi pare che qualcuno ti abbia offeso o ti abbia detto “non sei proprio capace di ragionare con il cervello” o “Ma il sistema e i furbi hanno bisogno degli imbecilli e di chi non si sforza di capire”

    ora se sei in grado di ragionare senza offendere bene. altrimenti da oggi non vedrai comparire più commenti come quello.

    Questo vale sia per te che per tutti gli altri che commentano questo blog

  • http://www.ecogiochi.it Stefano

    Ragazzi, sveglia!!!
    Qualcuno conosce almeno una persona che abbia vinto al superenalotto più di 100.000 euro????
    I premi non esistono!
    Se in più contate che ad ogni estrazione giocano 12 milioni di italiani, stimando 1 euro a giocata (ma sappiamo che non è di più) lo stato incassa 12.000.000 di euro a estrazione…. e aumenta il montepremi di 1,2 o 3 milioni… e gli altri????????
    SVEGLIAAAAAAAAAAAAAAAAAA!!!!

  • Daniele

    ecco l’altro intelligentone!
    stefano leggi tutti i commenti e non solo quello che piu ti fa comodo.Ci sono la mia testimonianza e quella di francesca,ma se anche tu non ci vuoi credere…amen!
    ti faccio comunque presente che le probabilità di vincita sono 1 su 622 milioni e che solitamente le combinazioni giocate sono intorno ai 100 milioni: quindi esiste 1 probabilità su 6 che vengano fuori tutti i numeri…per nulla scontato!
    inoltre anche negli stati uniti esiste un gioco simile dove giocano sicuramente piu di 12 milioni di abitanti e dove soprattutto si raggiungono montepremi anche piu alti del nostro(ultima vincita di 144 milioni di dollari).Perchè vediamo sporco solo in Italia??

  • marco

    l’altro giorno ho compilato una schedina da 2 pannelli del superenalotto, l’ho giocata e il terminale mi ha cambiato alcuni numeri in automatico. praticamente non tutti i numeri sullo scontrino della giocata coincidevano con quelli che avevo marcato io. Ma com’è possibile sta cosa??? boh…

  • http://www.ecogiochi.it Stefano

    Forse perchè ormai in Italia tutto è sporco…
    Comunque voglio crederti Daniele, e credo anche a Francesca, si vince!
    Corro a giocare…

  • Daniele

    a me non è mai accaduta una cosa simile marco,dovresti farla presente al ricevitore…se non altro perchè il terminale evidentemente non funziona a dovere.

  • Daniele

    stefano ti consiglio di andare in cina…è piu ricca di noi ma si sta molto peggio!

  • http://www.ecogiochi.it Stefano

    Daniele, ce l’hai con me? Vacci tu in Cina, a me non piacciono molto le orientali (a parte le sud-coreane ;o)
    Io ci sto andando veramente a giocare, o meglio, a regalare altri soldi allo stato…

  • gerardo p.

    Bravo Stefano! Daniele ma dove hai letto che ogni volta vengono giocate 100.000.000 di combinazioni? Ciò equivarrebbe ad un’entrata di 50.000.000 € (sono 50 milioni di euro o come qualche anziano direbbe 50 milioni di euri) ad ogni estrazione! Il che significa che ogni volta il montepremi dovrebbe aumentare di 25.000.000 di euro! Daniele non é che hai commesso qualche errore di matematica? Dai una controllata..l’ Italia é un puntino rispetto all’ America e ciò nonostante il superenalotto é il gioco che ha il maggior numero di combinazioni al mondo con i suoi 60.000.000 di italiani! Qualche economista forse pensa che il mondo intero verrà ad investire nel superenalotto in Italia! Sarò convinto che ha vinto qualcuno solo quando saprò e potrò visionare con i miei occhi che sono state giocate 622.614.630 combinazioni distinte! Allora si che qualcuno farà 6 di sicuro! Nessuno risponde alla mia domanda?

  • Daniele

    gerardo non l’ho letto,l’ho sentito al telegiornale…e non parlavo di tutte le estrazioni ma facevo riferimento all’ultima.Considera che molte delle combinazioni elaborate sono frutto di sistemi e supersistemi….ti conviene rifare i conti ;) non sono 50 milioni di euro d’entrata ma certo sono un bel gruzzolo per la sisal e per lo stato soprattutto.Non a caso ho sempre detto che il superenalotto nasce come gioco e come tale è un business.Non serve un economista per capirlo.

  • gerardo p.

    Daniele hai testualmente scritto che solitamente le combinazioni giocate sono intorno ai 100 milioni! 100 milioni di combinazioni giocate equivalgono “esattamente” a 50 milioni di euro. Ogni 2 combinazioni giocate costano 1 euro! Daniele…ma chi me lo fa fare a parlare con te? Un gioco deve restare gioco non essere un business!!!

  • http://www.olympuslabs.org Francesco Biacca

    gerardo: se nessuno ti da lo spunto per continuare a parlare con daniele, semplicemente smettila di riferirti a lui :)

  • gerardo p.

    Lo spunto lo dà proprio Daniele e fino a che sarò su questo blog avrò sempre una risposta per lui! In quanto a te Francesco, non credo sia giusto che tu mi venga a dire “smettila di riferirti a lui”. Qua c’è un libero scambio di opinioni e non vedo perchè non posso esprimermi a favore o contro qualcuno in merito a questo dannato SuPeReNaLoTtO! Se e quando debbo smettere lo decido io! O vuoi avere la pretesa di sopprimere la mia volontà? Credo di avere facoltà di rispondere! O no?

  • Daniele

    gerardo su una cosa ti do ragione,non mi ero reso conto di quello che avevo scritto e mi sono espresso male; ovviamente piu è alto il montepremi e piu numerose sono le combinazioni giocate ma a questi livelli solitamente si aggirano sui 100 milioni.Cosi è piu chiaro?Ti faccio tuttavia notare che esistono sistemi da 20 euro con cui giochi 200 combinazioni e risparmi rispetto alle singole giocate.Ecco perchè ti dico di rivedere i conti ;)

  • gerardo p.

    Allora Daniele é doveroso fare chiarezza e cercherò di farla da ora in poi in maniera pacata e serena cosicchè tu ed altri possiate capire come le cose stanno effettivamente ed in modo tale che l’Ing.Biacca non se la prenda solo con me (fino a prova contraria sei stato proprio tu Daniele a dire che io ed altri non usavamo il cervello, comunque vabbé dai,…acqua passata).
    Dal sito Sisal puoi leggere che il superenalotto è un gioco a totalizzatore e il montepremi a disposizione per le vincite dipende dalla raccolta del concorso ed è pari al 34,648 % della raccolta (chissà perchè non il 35 non il 40 non il 50%! sarei curioso di sapere da quale formula fantascientifica viene fuori quella cifra. Oltre il 50% , precisamente il 53.6% va allo STATO, quello che tu difendi, l’ 8% al punto vendita, il 3.73% a SISAL) Inoltre ad ogni categoria di premio spetta una parte del montepremi la quale viene ripartita tra i vincitori della categoria stessa. In pratica

    pt 6 20% del montepremi totale
    pt 5+J 20% del montepremi totale
    pt 5 15% del montepremi totale
    pt 4 15% del montepremi totale
    pt 3 30% del montepremi totale

    Continui a scrivere 100 milioni e mi parli di combinazioni giocate… secondo me ci hai messo qualche zero in più! Saranno casomai 10 milioni di combinazioni giocate non 100 milioni!
    Per quanto riguarda l’ultima nota è doveroso farti notare che quel risparmio di cui tu parli è solo apparente in quanto, in caso di vincita, quello che ti viene in tasca è proporzionale alla tua puntata! Se punti 20 euro in un sistema di 200 combinazioni integrali che costa 100 euro la tua vincita va divisa per 5! 20 euro sono infatti corrispondenti a 40 combinazioni! Oltretutto le combinazioni di un sistema sono sempre legate ai numeri del sistema! Ma non è meglio che fai 40 colonne totalmente indipendenti una dalle altre con numeri a casaccio? Non saresti più contento di giocare 40 colonne distinte invece che 40 colonne legate ad un sistema e dunque al solito gruppetto di numeri?
    Oltretutto 200 colonne sono lo 0.00003 % delle combinazioni totali! Inoltre il regolamento prevede come giocata massima un totale di 20 numeri ad ogni schedina (38.760 colonne equivalenti a 19.380 € – 38760 combinazioni sono lo 0.0062 % delle combinazioni totali, tu pensa, nemmeno l’ 1% – e tu mi vieni a parlare di risparmio se giochi un sistema? ma che vuoi sistemare? questo gioco è concepito così e non ci si arriccherà nessuno! se si potessero giocare più numeri in una scheda sai quanti ricconi si unirebbero per sbancare il montepremi?)
    Se volessi giocarti tutte le combinazioni del Superenalotto occorrono circa 300 milioni di euro! Rifletti e vedrai che prima o poi sarai d’accordo con me!
    Prova ad andare su http://it.wikipedia.org/wiki/Superenalotto, lì c’è tutto quello che desideri sapere!
    Ciao a tutti..però che caldo oggi…:-)

  • gerardo p.

    pietro ho dimeticato di ringraziarti e di spezzare una lancia a tuo favore, mi è piaciuta molto la tua discussione! Spero davvero che Dio o chi per lui un bel giorno si incavoli nel vero senso della parola e inizi a rompere tutto dall a alla z! Altro che sistemi, sistemini, coccinelle portafortuna, cruciverba, e altre trovate simili!
    Un cordiale saluto all’Ing.Biacca! Anche se “arrabbiati” bisogna sempre essere sportivi!

  • JENNY

    Secondo me è proprio la non trasparenza del gioco che mette gli uni contro gli altri….se il gioco fosse stato trasparente voi vi sareste ritrovati quì in questo a blog a discuterne?!a mio parere no!ma quando lo volete capire che a noi non verrà mai detta la verità su come è veramente strutturato il gioco?!come si è modificato negli anni è fruttto di strategie studiate a tavolino da gente esperta!A mio parere non esistono cervelli più sviluppati e cervelli meno sviluppati perchè grazie a Dio siamo stati dotati di ragione e raziocinio, ma quando si insinua il dubbio, quasi sicuramente anche lui stesso ha le sue ragioni….quindi rispettate le perpressità e i dubbi di ognuno e non pensate che ci siamo verità assolute!quando una cosa è buona non è detto che lo sia per tutti!quì c’è la diversità!

  • marco

    Qualcuno mi spiega una cosa? Ma il superenalotto non è più abbinato ai primi estratti di Bari, Firenze, Milano, Napoli, Palermo e Roma del lotto? da dove cavolo lo vanno a prendere il risultato del superenalotto ora?

  • marco
  • marco

    L’estrazione del superenalotto ora è indipendente dal lotto e viene effettuata nella sede dell’aams a Roma.
    Sul sito della sisal viene pubblicato puntualmente il video dell’estrazione. Qui c’è l’ultima estrazione: http://www.giochinumerici.info/portal/page/portal/sitoinformativo/vincite/estrazione

  • marco
  • gerardo p.

    Superenalotto: e se fosse truccato?
    Chissà perché hanno reso indipendenti le estrazioni del superenalotto da quelle del lotto? Chissà perché l’estrazione non é in diretta tv su rai1 rai2 rai3 rete4 italia1 canale5? Sarebbe bello vedere tutta la commissione e sapere volta per volta nomi, cognomi, ruoli svolti, invece tempo fa c’era solo una graziosa signorina con una “Moderna macchina estrattrice” – non ho di che farmene di questa “diretta telefilm prima visione” – basta un individuo maschio o femmina, un sacchetto profondo mezzo metro, i 90 numeri fatti da cilindri di plastica come quelli di una comune tombola casalinga (intendiamoci numeri non sovraimpressi e non individuabili al tatto!!!) ed una commissione formata da gente rispettabile da gente comune estratta a sorte e dalla GdFINANZA. Inoltre una diretta tv a reti unificate e 12 estrazioni consecutive fatte di volta in volta rimescolando i numeri nel sacchetto. 12 perché le 10 ruote, la ruota nazionale, e l’estrazione degli 8 numeri del superenalotto (6 jolly e superstar)! Potessi avere le mani nei pensieri! Spero e credo che un giorno la trasparenza e la verità trionferanno!
    Dimenticavo..Marco..ma tu da che parte stai?

  • marco

    Sinceramente non so cosa pensare… a volte mi convinco che sia tutto regolare, altre volte invece mi vengono i dubbi. Bohhh

  • Daniele

    gerardo in questo caso se non commentavi facevi piu bella figura.Vuoi la commissione con tanto di nomi e cognomi fregandotene del loro diritto alla privacy,vuoi addirittura la diretta a reti unificate ahahaha nemmeno fosse il discorso del presidente della repubblica,e cos’altro vuoi?ci manca solo che chiedi che le palline vengano firmate dal presidente del senato e siamo a posto!

  • gerardo p.

    Daniele, sinceramente delle brutte o belle figure fatte con te o con altri poco mi interessa! Ciò a cui tengo di più è essere me stesso in ogni circostanza e agire secondo logica e raziocinio e per il bene comune! Prima del diritto alla privacy dei signori di cui tu parli, è molto più importante il diritto ad un gioco sicuro, trasparente e gestito a dovere, il diritto che dovrebbe avere tutto il popolo dei giocatori! Lo Stato incassa bei soldini! Marco,…fai un pò te…se posso esaudire qualche tuo dubbio, sono qua! Un saluto cordiale e una buona giornata a tutti!

  • Pingback: Francesco Biacca blog » Blog Archive » Il meglio della settimana #43()

  • Esse e.

    il modo identico di inserimento delle palline nell’urna, lo stesso identico modo/rotazione, la stessa aria immessa…
    insomma sembrano uscire sempre gli stessi numeri o numeri vicini.. ? ! ?
    in sole 10 estrazioni è stato pescato ben 4 volte il 35, poi quelli vicini come il 32 per 3 volte, il 33 per 2 volte, 38 per 2 volte
    l’89 per 3 volte, e 1 volta un numero estremamente vicino come l’88
    e così via come il 75, il 72 o ancora 41 ecc…
    questi secondo me i numeri più simpatici, e con una buona combinazione, che potrebbero uscire da quel macchinario..!

    6 – 33 – 35 – 41 – 56 – 69 – 79

    giocateli…, la schedina vi costerà €3,50, tanto in caso di vincita… ce n’è per tutti con questo jackpot… (^__^)
    in bocca al lupo a tutti!

  • Esse e.

    no.. gli ultimi sono 79 ed 89.. il 69 non c’entra nulla

  • gerardo p.

    Superenalotto e lotto: le tasse per sognare! solo per sognare, niente altro!
    E se fossero truccati? Per me il trucco c’e’ ma non si vede, tanti si autoconvincono che non ci sia, altrimenti…nessuno sognerebbe!

  • marco

    Viviamo in una società marcia quindi?

  • marco

    Cavolo!!!!!!!!! il collega di un mio amico stasera ha fatto 5 al superenalotto. Prende 51.000 euro!!!!!!!!!! Io ho giocato 15 euro e ho fatto solo 2 punti. Pazienza..

  • Daniele

    che cu…….!!!

  • domenico

    lotto e superenalotto:ogni singola giocata viene memorizzata (ritengo) in un computer centrale cosicchè, atteso che le combinazioni giocate sono ( siamo 50 milioni ;supponiamo che vengano eseguite 50×8= 400 milioni di giocate/combinazioni: rispetto alle 600 milioni di probabilità!) inferiori a tutte le possibili sortite, ci sono combinazioni non giocate affatto. Se i meccanismi di estrazione sono di tipo elettronico/telematico (un computer/software può gestire l’uscita di palline attraverso lettori ottici o a marcamento codificato occulto delle singole palline?) è possibile agganciare la sortita che eviti la combinazione vincente o minimizzi i danni con sortite da quattro spiccioli? Con i progressi della telematica/software/ecc. sono possibili in sub frazione di tempo cose una volta impensabili. Inoltre, come si sa, i computer con appropriati programmi eseguono appunto in tempi riddottissimi operazioni inimmaginabili). Chi è capace e interessato a scoprire eventuali possibili meccanismi di truf?? Ammesso che siano posti in essere detti drucchi.
    L’acquisizione delle giocate e la gestione delle sortite sono affidate alla stessa società?? Sono tutte fantasie??
    ddr

  • gerardo p.

    Bravo Domenico…mi è piaciuto quel..”..minimizzi i danni con sortite da quattro spiccioli” – DiSaUtOmAtIzZiAmO Lotto e Superenalotto! Poi vorrò vedere se il jackpot arriva a questi livelli!
    Ma molta gente preferisce il sogno alle quattro operazioni!
    Molti dicono “ma io non ci capisco niente, tanto ci metto un euro!”
    Chi perde tempo per un semplice ragionamento da 10 minuti?
    Nessuno, tutti corrono, tutti hanno fretta!
    Qualcun’altro dice, stavolta mi gioco 100 euro, chissà che non sia la volta buona!
    Qualcun altro, invece, acquista la quota del sistema, perchè risparmia e aumenta le probabilità di vincita di chissà quante micro volte! (secondo lui!)
    Se avessi le mani nei pensieri!

  • marco

    Il collega del mio amico di cui parlavo prima, che ha fatto il 5 di 51.000 euro, non era da solo. Erano in 150. Quindi devono spartire.

  • Daniele

    La probabilità di vincere al Superenalotto è di una su 622 milioni, o precisamente una su 622.614.630. il superenalotto è sempre stato e sempre resterà il gioco piu difficile tra tutti i giochi basati sui numeri e pertanto il jackpot potrebbe salire fino a 300 milioni senza che ci sia nulla di strano! l’acquisizione delle giocate è una procedura automatica e non modificabile,siamo in un mondo gestito dai computer e non bisogna disautomatizzare nulla! se stasera faccio 6 caro gerardo ti dono l’un per cento della vincita,cosi acquisirai un minimo di buona fede verso il tuo paese,che non è fatto di sole truffe!

  • massimo

    devo dire che ho letto tutti i commenti e non posso non dare ragione a gerardo x quello che afferma,sicuramente non c’è chiarezza…ma devo darti un colpo al cuore caro gerardo dicendoti che anche daniele in quello che dice un fondo di ragione ce l’ha x il semplice fatto che qualcuno ha vinto vince e continuerà a vincere magari cifre “basse”e non i 119.000.000.00 di euro che x me neanche esistono ma soprattutto non te li fanno vincere

  • massimo

    c’ho preso gusto…vorrei che gerardo o daniele o chiunque mi dica il xchè le vincite alte quelle da record intendo vengono vinte tutte al sud…secondo voi dove uscirà questo fantascentifico 6??al sud??buona notte vado a dormì

  • JENNY

    Daniele perchè nei tuoi commenti ti riferisci molte volte per non dire sempre a ciò che scrive Gerardo,tralasciando ciò che commentano gli altri?!!!penso tu l’abbia capito da che parte sta e stiamo un po’ tutti! e allora perchè insisti nel considerare assolutamente vero ciò che credi tu?!quale garanzia reale ci fornisci per affermare l’equità del gioco?e non ripetere la tua esperienza dal notaio perchè mi faresti ridere!chi nel blog si è schierato a favore della non trasparenza del superenalotto ha dettagliatamente illustrato tutte le modalità di gioco che potrebbero indurre a pensare che sia una vera e propria truffa, tu invece come hai fatto ad avvalorare le tue ipotesi?!!Grazie!Ciao!

  • pietro

    jenny ha ragione.
    questo discorso mi sta un pò annoiando.
    o decidiamo di fare in modo di avere la situaz. pulita sotto controllo,
    oppure organiziamo una vincita.

    fatemi sapere.

  • Daniele

    JENNY io non ho mai detto che il superenalotto è un gioco equo,se non altro per il semplice fatto che con tutti i soldi che entrano ogni settimana il jackpot dovrebbe essere molto molto piu alto.
    Le vincite sono reali,le mie non sono ipotesi ma certezze e non l’ho avvalorato solo io,ci sono anche altre testimonianze che puoi benissimo leggere da te.
    Ti fa ridere quello che ho raccontato sui notai di milano?lo studio notarile dove ho prestato servizio era ed è uno dei piu grossi ed importanti,e i signori che hanno vinto al superenalotto si presentavano di persona,non ti basta come testimonianza?quando vinci cifre molto alte nel nord italia è pratica diffusa tutelarsi presso un notaio.E’ piu chiaro cosi o credi piu alle ipotesi fantascientifiche prive di fondamento sull’ipotetica truffa?ragazzi suvvia ma ragioniamo un po…!

  • JENNY

    Anch’io Pietro sono d’accordo con te!Ma purtroppo nessuno ci assicurerà una situazione pulita,quindi che si gioca a fare?!Riguardo a te Daniele credo a ciò che hai visto nello studio notarile,ma nel blog dai sempre l’impressione che, perchè ci sono state delle vincite da te accertate, allora il gioco deve per forza essere sicuro!se il gioco non è trasparente non è trasparente e non ci sono se ma forse….se anche in te c’è la convinzione che si insinuino l’inganno e la truffa, comincia ad argomentare a tal proposito per favorire ipotesi su come poter rendere questo gioco il più possibile equo!Per me questo significa RAGIONARE!

  • massimo

    brava jenny

  • gerardo p.

    Daniele é doveroso ringraziarti per il tuo 1%. Se già potessi avere qualche anticipo…tanto prima o poi i 100 milioni li vincerai di sicuro. Mi anticipi 500.000€? É solo un piccolo acconto!
    Daniele con un navigatore satellitare tutti arrivano a destinazione pur non sapendo la strada: questo é un modo intelligente e sano dell’uso della tecnologia e dell’automazione ma lotto e superenalotto vanno DiSAUTOMATIZZATI A favore della trasparenza cercando procedure oneste sia dal punto di vista oggettivo che soggettivo! Pietro c’é poco da organizzare.. Il sistema é concepito in maniera tale che le vincite sono sempre molto ma molto inferiori alle entrate. Per me se ci fosse più trasparenza ci sarebbero davvero molti più vincitori e il jackpot non sarebbe di certo a questi livelli! É bello sognare di guidare una Ferrari pur sapendo di trovarsi alla guida della propria automobile! Il sogno rimane tale e la realtà é sempre la stessa se non peggio! Crederei a questo jackpot se il nostro paese vivesse una situazione economica florida ma visto che così non é mi dispiace ma non ci credo cari signori! E poi non c’é trasparenza ed é tutto automatico! Ma chi vi regala 200 miliardi delle vecchie lire? Se potessi avere le mani nei pensieri.. Un saluto a tutti!

  • massimo

    hai ragione effettivamente non c’è trasparenza…ho visto l’estrazione sul sito della sisal non sò se crederci oppure no…secondo te come fanno a pilotare questa estrazione??come fanno a pilotare l’aspirazione delle palline??x favore rispondimi,ciao…

  • Angelo

    Io sono un giocatore del lotto e superenalotto, e secondo me è la più grossa truffa legalizzata che si possa fare agli Italiani, praticamente impossibile, impossibile, impossibile riuscire a vincere al superenalotto, per non parlare delle impossibilità di vincite al lotto. Ed il 10 e lotto dove tu segni 10 numeri su un estrazione di 20 numeri dei 90, chi gioca crede di poter vincere più facilmente, ed invece vinci solo se non ne becchi neanche uno, oppure dal quinto numero in poi, be qui la statistica ci da una mano o meglio ha dato una mano all’inventore di quest’altra truffa nei confronti dei poveracci che come me si affidano alla fortuna.
    Lotto e superenalotto VANNO DISAUTOMATIZZATI, o meglio la schedina giocata dovrebbe arrivare al cervellone solo dopo l’estrazione oppure arrivare ad un cervellone separato con l’estrazione.
    Ciao da un poveraccio illuso.

  • jean carlo

    1. SE SI SCOPRISSE CHE IL SUPERENALOTTO FOSSE TRUCCATO,NESSUNO IN QUALSIASI CASO AVREBBE DIRITTO A NESSUN TIPO DI RISARCIMENTO…E GIA QUESTO HA DELL’INCREDIBILE…..DUBITO INOLTRE CHE CHI HABBIA LA CAPACITA DI FARLO E FORSE LO HA GIA FATTO FINISCA IN GALLERA (QUINDI PERCHE NON PROVARCI).

    2.L’ITALIA E FORSE L’UNICO PAESE AL MONDO DOVE ,CHI VINCE RIMANE ANONIMO;NEGL’ALTRI PAESI INVECE PER REGOLAMENTO I VINCITORI DI LOTTERIE CON GROSSI MONTEPREMI SONO OBBLIGATI A RENDERE PUBLICI I PROPI DATI PERSONALI PER VERIFICARE LA PARENTELA CON CHI GESTISCE LE STESSE LOTTERIE.

    3.COSA ANCORA PIU INCREDIBILE,CON UN MONTEPREMI DI 120.000.000 DI EURO ,IL PIU ALTO AL MONDO NON C’ E NESSUN CANAL PUBBLICO NE TANTOMENO PRIVATO CHE TRASMETTE L’ESTRAZIONE,PUR ESSENDO UNA LOTTERIA GESTITA DALLO STATO ED E LO STESSO A DOVER GARANTIRNE UN MINIMO DI TRASPARENZA.

    4.FINO A POCO TEMPO FA,FARE 6 ERA UNA COSA APPARENTEMENTE ”FACILE” POI CHISSA PERCHE E DIVENTATA UNA COSA QUASI IMPOSSIBILE,EPPURE LE GIOCATE SONO AUMENTATE CONSIDEREVOLMENTE…..IO NON CREDO NELLE CONCIDENZE E QUINDI QUALCOSA MI FA PENSARE CHE QUALCOSA E QUALCUNO HANNO VOLUTO RENDERE IL GIOCO PIU ”DIFFICILE”,MA LA COSA PEGGIORE CHE DOVREI PENSARE E CHE IN REALTA LO AVEVANO RESO PIU FACILE IN PRECEDENZA….LA TRUFFA SAREBBE INCALCOLABILE.

  • gerardo p.

    Angelo non sei un poveraccio illuso..per me sei uno che ha capito qualcosa..così come Jean Carlo e tanti altri..Fate girare questo blog diffondetelo ai vostri amici e conoscenti, tramite facebook, email,…non facciamoci più imbonire da questi signori! E’ lora della trasparenza, é l’ora della verità, é ora che ci dicano dove finiscono tutti quei soldi! E’ ora che i vincitori siano resi pubblici, é ora che il gioco sia gioco, non business! Una volta sola si vive, lottiamo per un’esistenza più serena, più meritevole di essere vissuta, non facciamoci plagiare e azioniamo tutte le nostre risorse non solo per la trasparenza dei giochi ma per migliorare tutto ciò che ci circonda a favore del nostro presente e per l’avvenire dei nostri figli, delle generazioni future! Basta prendere per oro colato quello che televisione e media ci fanno credere! Leggete qua http://www.retesei.com/2006/5786.html – Secondo me le combinazioni giocate dalla signora andavano pagate tutte, non solo il rimborso dell’importo della giocata! NON POSSO CONCEPIRE TUTTO CIO’! Chi mi dice che se l’estrazione non fosse stata truccata non sarebbero usciti proprio quei numeri? Che colpa ne ha un ignaro giocatore se il sistema viene manomesso? E’ compito di chi gestisce far sì che tutto avvenga nella trasparenza e nella legalità! A chi gioca dico, CONSERVATE TUTTI GLI SCONTRINI, per bene e in un luogo sicuro SENZA MACCHIARLI e senza farli sbiadire! Magari in un raccoglitore fatto ad hoc! Qualora un giorno si scoprisse qualcosa…potranno essere utili a qualcosa!
    W tutti quelli che vogliono trasparenza e che non ne possono più di questo gioco business!
    Se avessi le mani nei pensieri!

  • Speraci…certo, certo

    Francesca:
    meno male che qualcuno testimonia una vincita consistente.

    Quello che desideravo sottolineare e’ che oltre al fatto che la vincita rimane molto iniqua rispetto a quello che e’ il montepremi giocato ogni volta, non si sa come mai quest’ultimo debba salire in maniera cosi’ esagerata. Il concorso 94 con un 5 piu’ la stella ha vinto solo 950.000 euro. Nel mio personale calcolo delle probabilita’ mi sembra una cifra piccola in confronto alla difficolta’ di centrare 6 numeri. Spero di sbagliarmi. So che e’ una grande cifra, ma costui ha fato un 6 e incassa una miseria rispetto al grosso.

    Ho sentito anche un’altra notizia incredibile: il montepremi della lotteria di 6 milioni di euro NON e’ stato ritirato: cioe’ secondo voi uno compera un biglietto che poi si rivelera’ vincente e se ne dimentica, lo perde, muore e gli rimane nascosto in un punto dove nessuno lo trova?? Mah…..certo che anche questa cosa fa un po’ pensare. E cosi’ dopo 6 mesi (se nn sbaglio) il montepremi andrebbe guarda caso allo Stato e in maniera definitiva.

    Insomma , quello che volevo sottolineare non e’ che non ci siano vincite, ci sono eccome, qualcuna la vedo personalmente e settimanalmete nel bar del caffe’. Pero’ vedo sempre rientrare i soldi spesi (sistema in dieci che poi alla divisione sono i silito 15-20 euro, niente di particolare). Quello che sottolineo e’ che:

    1) viste le cifre enormi raggiunte, oltre una certa cifra il montepremi andrebbe diviso in due. Non ha assolutamente senso vincere da soli 100 milioni di euro (oggi 123), considerando che poi si faranno probabilmente dei 5 e dei 4. E’ un insulto alla miseria. Anche 50 milioni sarebbero una fortuna, no? Quindi perche’ non creare piu’ persone “fortunate/felici” ??
    2) Viste le cifre enormi in gioco, la massima trasparenza sarebbe il minimo accettabile.
    …e si stanno muovendo per fare qualcosa, relativamente alle ultime notizie, perche’ la massa di persone che iniziava a dubitare era considerevole ;)

    3) Invece di pagare cosi’ aridamente le giocate da 3,4, 5, con o senza la stella (che comunque vale come un numero in piu’) si dovrebbe poter ricevere di piu’, in modo che il montepremi si accumuli, ma non cosi’ esageratamente. Insomma piu’ vincitori , ma non vincitori di mer..a da 5 o 10 euro che ci fanno vomitare quelle vincite eddai!! Questa e’ una presa per il sedere!!.. ti dicono : “ora vincete subito, anche con un numero, la stellina.” Si ma vinci 5 euro. Ma usate un po’ il cervello: se giochi due euro su 1/37 alla roulette, quando vinci te ne ne rendono 36×2, quindi dovresti incassarne 89×2 non 5, almeno. Gia’ e’ altamente iniqua la spartizione, almeno una % migliore sarebbe opinabile.
    4) In una situazione come quella dei terremotati, il minimo che uno Stato avrebbe potuto fare era di splittare in due il montepremi e usarne la meta’ per ricostruire. Comunque sia anche 65 milioni di euro rimasti sarebbero una vincita’ su cui nessuno potrebbe dire nulla. Vero?? (ah, sono milanese, quindi fuori dalle parti di parte)

    Detto questo, aggiungo che a me piacerebbe credere nella cicogna e nel Babbo Natale, ma temo che ci sia una politica che tende a :
    -far aumentare il montepremi in maniera esagerata al fine di incassare comunque la % elevatissima che incassa lo stato e che ovviamente e’ piu’ alta tanto maggiore e’ il numero dei giocatori.
    -inventarsi “qualcosa” per poi incassare il grosso del montepremi.

    La sicurezza di un fatto piuttosto che di un altro (vincite truccate o meno) non esiste. Esistono dei dubbi derivati da uno storico passato di brogli un po’ su tutto (calcio e lotto ed elezioni-vedi voti buttati nei cassonetti e vedi la faccenda Bush in america) e che la difficolta’ e’ talmente alta che da l’impressione di volerci strizzare comunque. Magari qualcuno effettivamente vincera’, ma con % migliori, ci sarebbero piu’ vincitori felici anche se meno introiti per lo Stato, che non deve fare il biscazziere del popolo dei giocatori, ma dovrebbe fare lo Stato.

    Marco:
    51.000 euri diviso 150 fa una miseria per aver centrato 5 numeri. 5 NUMERI non sono facili. Insomma 51.000 euri per 5 numeri non ti sembrano un po’ pochini??

  • marco

    Infatti 51.000 euro sono troppo pochi per 5 numeri. Ma di solito il 5 prende anche molto meno, intorno ai 35.000 – 40.000 euro. Secondo me il 5 dovrebbe valere almeno 500 mila euri. Le vere vincite le fa la sisal e lo stato ad ogni estrazione, e dicono pure alla faccia nostra mi sa.

  • daniele

    non è il jackpot del sei ad essere troppo alto,ma è il jackpot del cinque ad essere troppo basso.Gerardo fa sorridere il tuo pensiero.:) ma come puoi pensare che possano rendere pubblici i nomi dei vincitori?bisogna salvaguardare la privacy di questi signori,si tratta di un mucchio di soldi!va bene chiedere maggiore equità,ma tu come al solito esageri…

  • http://logzero.wordpress.com SRiva

    gerardo, le combinazioni giocate sono effettivamente attorno ai 100milioni, quindi la spesa degli italiani è di circa 50milioni di euro ad estrazione…
    Dato che le colonne totali sono 622milioni, si capisce perchè non vince nessuno per mesi e mesi!

    Cmq ho scritto alcune cose qui, se vi interessa:
    http://logzero.wordpress.com/2009/07/23/superenalotto-truffa-legalizzata/

  • http://franco.santo@hotmail.it francesco

    ciao a tutti. io gioco da quando avevo 15 anni e da allora che dopo un po di tempo veniva fuori che era tutto pilotato vedrete che succede anche questa volta. per quando riguarda le vincite pubblicate vi posso dire che anchio ho vinto e non e vero sono pubblicazione false per attirare persone al gioco. io vi posso dire tramite le mie esperienze che e come dice antonello venditti (questo e un mondo di ladri ).

  • gabry

    Carissimi lettori
    io credo che sia giunto il momento di cambiare il 1articolo della costituzione dove si dice che la repubblica italiana
    si basa sul lavoro, io direi si basa sul furto e aggiungiamo e anche sul gratta , e schiaccia tasti (delle macchinette dei giochi ) sarebbe molto più realistico il 1 articolo visto i tempi attuali e quelli a venire che saranno anche peggiori.

  • Giuseppe

    Francesco, deciditi è vero che si vince in base alle tue affermazioni o resta valido il motto di venditti: viviamo in un mondo di ladri.

    Quest’altro, gabry, addirittura vuole cambiare la costituzione!
    Ma dico, vi rendete conto che questa montagna di soldi non vi fa dormire la notte, si o no?
    Invece di pensare al superenalotto, cosa che potete scegliere di giocare o meno, nessuno vi obbliga, perché non guardate chi sono i veri ladri e dove stanno tutti soldi del debito pubblico della nazione Italia.

    Agnelli, da fonte di famiglia, ha una mega ricchezza accumulata illegalemente in svizzera.
    Cari gnori, quelli sono soldi nostri, sottratti ai nosti padri, a noi stessi e chi deve ancora nascere.

    Ve la pigliate col gioco, cosa che, ripeto, potete scegliere di non giocare e non vi arrabbiate verso chi vi frega sfacciatamente tutti i giorni.

    Il problema italia è proprio questo: Un popolo coatto e ignorante, invidioso e ipocrita!

  • massimo

    da quando ho letto questo blog mi è passata la voglia di giocare…da che giocavo al lotto 10lotto e superenalotto oggi 13/08/2009 non ho giocato proprio niente…basta con questa presa in giro…ma non si può far fare un servizio dalle iene??o da striscia la notizia??riportate l’estrazione manualmente senza tecnologia allora si che sarebbe più credibile…che amarezza giocare con i sogni della gente che schifo…

  • http://palealvento.wordpress.com/ ippaso

    Ciao!
    Studio matematica e insospettito anch’io dal gioco del superenalotto ho fatto un tentativo di studio tramite il calcolo delle probabilità (più avanti proverò anche con uindagine statistica migliore). Il risultato è stato il seguente: ho calcolato che esiste appena l’1,3% di probabilità che, viste le combinazioni giocate da marzo fino alla prima settimana d’agosto, non si sia realizzato nessun 6 in tutto questo tempo.
    Qui potete trovare la mia analisi:

    http://2senxcosx.wordpress.com/2009/08/13/che-combinazione/

  • MGP

    Come unica minima e dovuta GARANZIA deve essere resa pubblica in diretta l’estrazione. Per cifre così alte di incasso con le giocate sia la Sisal sia lo Stato possono e devono rispettare gli Italiani e la Costituzione stessa facendo vedere IN DIRETTA ogni estrazione in quei fatidici 5 minuti dove c’è quell’attimo di SPERANZA da parte dei giocatori nella CERTEZZA del multimilionario INCASSO da parte della Sisal e dello Stato.
    Con possibilità di fare gli spettatori nel luogo dove si svolgono le estrazioni.
    Non vedo perchè NON c’è una sola possibilità di VEDERE in DIRETTA questo spettacolo con incassi SICURI vertiginosi per gli organizzatori ogni due giorni a fronte di PROMESSE di garanzia NON convalidate da alcuna delle suddette normali VERIFICHE dei cittadini che formano lo STATO italiano.
    Spero che il PRESIDENTE della Repubblica Giorgio Napolitano che io stimo moltissimo, legga questo mio unico messaggio e ne faccia tesoro con chi di dovere per il rispetto dei suoi connazionali.
    Fino a quel momento siamo LIBERI di pensare le cose più GIUSTE al riguardo del cosiddetto “gioco”.
    Tutto qui.

  • Speraci…certo, certo scrive:

    Giuseppe a me sa che l’unico che rosica quando qualcuno esprime le sue idee sei proprio tu: rilassati, non pensare alla notte a tutta quella grana che evidentemente qualcuno potrebbe effettivamente manipolare. Cos’e’, sei preoccupato che nel caso fossero fondate le motivazioni dei sospettosi, quell’ultima speranza di poter cambiare la tua vita, cesserebbe inesorabilmente? Qualcosina si vince sempre, impara dai politici: si riciclano sempre, e se il piatto grosso se lo mangia uno , intorno sempre cadono le bricioline.
    Credo che alcuni (diversi) se la prendano perche’ anche il superenalotto rischia di rispettare esattamente cio’ che tu stesso rammenti: i soldi degli Agnelli, (e non solo quelli, pensa a Tronchetti Provera e soci ) sono stati trafugati agli italiani con molte bassezze e inganni. Quello che non si capisce e’ come tu sia cosi’ ciecamente fiducioso in un sistema (lotterie) che viene manipolato dallo stato (politici) ma sia precisamente realista sulle faccende della nostra Italia (fiat e c.). Guarda che gli Agnelli erano comunque collegati con la medesima classe, quella politica. E quando ci sono di mezzo quelle cifre, il colore conta poco o nulla.
    Tra le righe di quelli che scrivono si nota il disappunto della quasi certezza che in ogni cosa ci debba per forza essere una qualche forma di “fregatura”, intendendo che se nella migliore delle ipotesi comunque vinci quel 34,7%, non hai mai vinto neppure lontanamente quello che ti spetterebbe da una vincita equa (in base alla giocata). Credo sia un po’ come andare a svolgere un compito ed essere ampiamente sottopagato (il 34,7% del tuo reale valore), mentre i titolari della tua azienda, con mille “traffici” girano in elicottero. Col gioco gli Agnelli non c’entrano (li hai tirati in ballo tu), ma c’entra il sistema che sembra essere sempre uguale. Questa gente ha messo in relazione le due cose….capisci?
    Nel calcio abbiamo sentito milioni di persone uguali a te, parte del popolo, non nel senso che sei juventino, ma nel senso della sostanza: tifosi juventini, facenti parte del popolo nella sua migliore specie, dire che “loro erano i piu’ forti” che era “fortuna/sfortuna delle avversarie”, che gli avversari erano “invidiosi” e “che non ci dormivano la notte”, e tante altre ca..ate. I fatti hanno poi dimostrato che persino in un gioco come il calcio, di fronte a milioni di spettatori, si sono potuti inventare qualcosa per manipolare gli enormi flussi di denaro. Ed a un certo punto nessuno ha piu’ creduto nella cicogna…o quasi.
    La gente che gioca non e’ stupida, pero’: molti sospettano e con ragione.
    Il 53,6% del montepremi giocato ogni volta, 3 volte alla settimana, fa gola a qualsiasi politico ed e’ gia’ una truffa, uno strozzinaggio. Questo non te lo dicono chiaramente al tg. Perche’ non dicono UFFICIALMENTE che giochiamo con una % irrisoria e che il 53,6% dei soldi vanno direttamente nelle casse dello stato?? A te non girano le scatole sapere che con quei soldi l’Aquila la ricostruivamo d’oro?? Dove finisce tutta quella montagna di soldi, se non va ai vincitori?? In donnine?? in che?? Abbiamo delle infrastrutture da terzo mondo, ma non e’ vero che gli italiano non versino denaro nelle casse dei politici, tutt’altro. Un fiume di denaro che potrebbe incrementare il lavoro.
    La gente gioca perche’ comunque le cifre possono determinare un cambiamento e perche’ e’ evidentemente speranzosa.

    Giuseppe, ti do una notizia cattiva ed una buona:
    Giuseppe, la cicogna , quella che porta i bimbi, non esiste. Pero’ se giochi, ci sono sempre le “bricioline”. Basta guardare il lato positivo, il 34,7%…..

  • gerardo p.

    Combinazioni superenalotto: 622.614.630

    Combinazioni ambi lotto:4.005
    Terne: 117.480
    Quaterne: 2.555.190
    Cinquine: 43.949.268

    Popolo ITALIA: Circa 60.000.000

    Che scrivono su questo blog: ancora troppo pochi!

    Che giocano senza conoscere che “gioco” é: quasi tutti!

    Che giocano sognando un sogno possibile: quasi tutti!!!

    Se avessi le mani nei pensieri!

    Purtroppo…il tempo passa, lentamente passa, ma va veloce!

    É un sogno impossibile.. Gli asini non volano e i diavoli non hanno i campanelli. Per rimanere in tema: se tutti gli uccelli conoscessero il grano! Speraci certo, certo..:-) ma quanto costano care ste briciole!

  • Esse E.

    tra un dubbio e l’altro giocate anche al lotto… 10 numeri su 1 ruota con solo 1 euro…
    se prendete 5 numeri vincete 6 milioni di euro (anzi.. veramente netti 5 e mezzo)
    dopo tanti e tanti soldi buttati al super ho scelto questa alternativa che offre tante e tante possibilita’ in piu’ del “buon” superenalotto (lo sapete che le palline contengono un chip di “riconoscimento”? ahahahaaa figurati se non decidono a tavolino tutto… penso proprio di si!!!!)

    saluti a tutti
    simona

  • Esse E.

    brrrrr
    correggo subito…
    cinquina secca 6 milioni;
    con 10 numeri = 22.000 euro netti
    sorry.. questo superenalotto mi fa confondere
    :)
    p.s.
    con 9 numeri = 44.000 euro netti
    con 8 numeri = 100.000 euro netti
    con 7 numeri = 260.000 euro netti
    con 6 numeri = 940.000 euro netti
    e appunto con 5 numeri (cinquina secca) = 5.500.000 euro netti

  • http://logzero.wordpress.com SRiva

    EsseE, fare cinquina secca giocando cinque numeri vale 6milioni di euro, ma hai comunuque 1 sola possibilità su 43milioni, che è bassissima!
    Ne vale la pena?

    Direi di no.

  • http://www.olympuslabs.org Francesco Biacca

    @simona: mi trovi completamente d’accordo :)
    Dove hai letto che le palline contengono un chip di riconoscimento??

  • MGP

    Avevo appena scritto questo:
    MGP scrive:
    August 14th, 2009 at 6:26 pm
    Come unica minima e dovuta GARANZIA deve essere resa pubblica in diretta l’estrazione.

    Beh, la diretta l’abbiamo avuta. Che leggano questo blog? Comunque, GRAZIE: non avevo dubbi sulla correttezza del sistema ed infatti con questa estrazione si è chiuso il discorso iniziale del blog, credo bene. Buona fortuna a tutti.

  • massimo

    scusa mgp…ma dove è stata è fatta l’estrazione in diretta??io non l’ho vista…mi dici su quale canale tv??

  • massimo

    x simona…non ho capito il tuo gioco perdonami…come fai a giocare 10 numeri al lotto su una ruota quando su una ruota ci sono solo 5 numeri??e poi dovrei giocare sia l’ambo che il terno la quaterna e la cinquina quindi non spendo solo un euro,o sbaglio??guarda continuo a rileggere quello che hai scritto forse ti riferisci al 10lotto??bbòòò aspetto una tua risposta ciao

  • Esse E.

    ciao Francesco, la notizia è dell’Agicos che cerca di far credere il più possibile che sia tutto così “alla luce del sole”
    il fatto del chip è riportato più volte nell’articolo che trovi qui:
    saluti

    http://camelott.it/Notizie/159.htm

  • Esse E.

    rileggendo bene non capisco se è riferito alle pall’ine o l’urna
    e comunque non cambio di opinione che in qualche modo le comandano e basta.. figuriamoci…

    Particolari accorgimenti per evitare che le palline possano essere manomesse: ognuna ha all’ interno un chip di riconoscimento, inoltre i set vengono periodicamente pesati per accertare che ogni bussolotto sia perfettamente identico agli alti.

  • Esse E.

    ovviamente mi è scappato il dito….. pall’ine = palline !
    ri-ciao

  • gabry

    Dalla storia non abbiamo mai imparato niente.
    Da quando il denaro ha preso il posto del cervello, la materia grigia che un tempo in esso risiedeva concime per fiori diveniva. Per somme molto minori si è tentato di imbrogliare, uccidere, delinquere.
    Gettare fango sulle istituzioni italiane tanto mi dispiace, ma visto l’andazzo di questi ultimi tempi, non metto la mano sul fuoco, certo della trasparenza delle estrazioni del superenalotto,lotto, ecc..

  • gabry

    dai gente che dopo natale 2009 esce il sei del superenalotto e lo vincerà una compagnia di tedeschi in tour in italy

  • Esse E.

    xmassimo
    segni 10 numeri sulla scheda, scegli una ruota e segni 1euro solo sulla cinquina. Se prendi la cinquina vinci la somma relativa (22.000 puliti). inutile giocare su quaterna terno e ambo perché il “fattore di calcolo” in caso di vincita è troppo basso su una giocata di 10 numeri.
    l’ideale è giocare 8 numeri (sempre su 1 ruota e con solo 1 euro) che in caso di vincita (cinquina) ti fa portare a casa 100.000 euro
    Lo ripeto… questo è totalmente differente dal super… è solo un’alternativa (che io ho scelto) che ti fa spendere poco, dà molte più possibilità di vincita…
    Da non sottovalutare l’estratto che con 1 euro ti da 11. Sembra poco ma con 3 estrazioni a settimana e 10 ruote… i frutti si vedono. Non nascondo che per me il lotto non è più un passatempo ma un 2° lavoro. è necessaria tanta esperienza prima e la testa sulle spalle dopo le prime vincite.
    ok, saluti

  • Esse E.

    xgabry
    è una vergogna.. ci manca veramente che sti 150 milioni vadano a far ricco un altro paese. Dovrebbero poter giocare solo cittadini italiani o stranieri con cittadinanza appunto italiana. Non è razzismo ma i 150 milioni li abbiamo tirati fuori noi… arrivano questi freschi freschi e giocano adesso…
    vabbè!
    :(

  • MGP

    x Massimo:
    # massimo scrive: (Domanda)
    August 18th, 2009 at 1:16 am
    scusa mgp…ma dove è stata è fatta l’estrazione in diretta??io non l’ho vista…mi dici su quale canale tv??

    Risposta:
    C’è stata su Rai Uno alle ore 20:18 circa (l’estrazione c’è sempre prima su Rai Uno).
    Ciao e in bocca al lupo :)
    MGP

  • gabry

    tranquilli state tranquilli gente.
    da dopo che il super si è staccato dal lotto la vincita si è allontanata di almeno 100 volte da statistiche matematiche perchè ? direte voi per un semplice calcolo che con il lotto si calcolava il 1 estratto sù 90 numeri x le sei ruote selezionate e si tentava di indovinare il ritardo o la frequenza di un numero nella posizione di primo estratto mentre ora manca il riferimento di posizione. l’altra variabile anche lei importantissima il pilotaggio delle estrazioni che per conto mio sono truccate, tenete i vostri soldi in tasca, questa repubblica non deve diventare una bisca legalizzata come si tenta di farla divenire.

  • gabry

    Presto per la bisca del superenalotto saremo invasi anche dai russi-cinesi-marziani-ufo-e chi più nè ha più ne metta.

  • massimo

    x simona…quindi spesso e volentieri acchiappi al lotto??meglio x te…ma se invece di 5 numeri ne prendo 3 o 4 e non li gioco lo sai come rosico??e poi devo mettere la ruota es.roma e tutte metti che prendo la cinquina su una ruota che non è roma arirosico un’altra volta…o nooo??che dici??ciao

  • massimo

    x mgp…si lo sò che l’estrazione la dicono sulla rai ma mica fanno vedere l’estrazione delle palline in diretta…si vede un’inviata della rai che annuncia i 6 numeri fuori da un palazzo,correggimi se sbaglio…

  • gerardo p.

    Sapete quando sicuramente al 100% vincerà qualcuno al superenalotto? Quando si giocheranno 622.614.630 combinazioni distinte comprese le più regolari (es. 1 2 3 4 5 6 – 41 43 45 47 49 51)! Così lo stato incasserà realmente oltre 150 milioni di euro! Non basta solo la popolazione italiana siamo solo 60 milioni e non giochiamo tutti! Ogni persona dovrebbe giocare almeno 10 combinazioni 60.000.000 x 10 = 600 milioni! Non tutti giocano anzi sono molto pochi quelli che giocano! Nessuno può vedere le combinazioni giocate e non c’é alcuna trasparenza! Riflettete bene! Brava Gabri! Meglio tenere i soldi in tasca! Esse E. mi fai ridere quando dici che per te é un secondo lavoro. C’é poco da esser bravi o da avere esperienza! Massimo in quanto a te.. Non avere speranza su una sola ruota..casomai pensa 6 numeri e gioca 1 euro su tutte le ruote puntando solo sulla cinquina! In caso di vincita sono 94.000 euro netti. Se poi ti accontenti della metà punti 0.50€ sulla quaterna e 0.50€ sulla cinquina sempre su tutte. Se fai quaterna prendi 376€ e se fai cinquina prendi 47.000€ + 5 x 376€ cioè 48.880€! Così non ti logori l’anima se i numeri dovessero uscire su un’altra ruota! Certo la ruota nazionale é esclusa..se dovesse uscire lì.. Sarài uno sfigato! :-)
    Se potessi avere le mani nei pensieri! Ai posteri l’ardua sentenza! Forse non ricorderò e non ricorderemo la trasparenza delle estrazioni! Buona estate a tutti e proteggetevi dal sole..non delirate e non sognate troppo per questo montepremi!

  • MGP

    Ciao Massimo, il fatto è che casualmente appena dopo ciò che ho scritto, lunedi scorso hanno trasmesso in diretta tutta l’estrazione, numero per numero, tutto trasparente. Sarà un caso sporadico, casuale? Se faccio *sei* te lo faccio sapere :) Ciao

  • massimo

    x mgp…ok,lunedi non l’ho visto il tg…vabbè buona fortuna

  • gabry

    Tenete i soldi in tasca gente, non buttateli nel pozzo del superenalotto,vi serviranno per situazioni più importanti, lo stato restituisce solo il 30% di quello che si gioca, governo ladro, e italiani pecore, la vera ricchezza deve essere interiore e non nel portafogli, quando è che gli italiani si svegliano !!! siamo ancora ai tempi di Giovanna D’arco quando bruciavano le streghe, andate in giro con il ferro di cavallo o il cornino in tasca credendo che porti fortuna, si crede ancora che se si rovescia il sale o l’olio avremo 7 anni di disgrazie, su queste ignoranze diffuse nella maggioranza della gente ci giocano i grandi capitalisti per fare i loro sporchi interessi e in questi rientra anche l’attuale governo.

  • gabry

    Mi rammento che un tizio diceva una volta. (non metteremo le mani nelle tasche degli italiani ) i ladri legalizzati cioè ( il governo ) a studiato il modo perchè siano gli stessi italiani a mettersi le mani in tasca, con il miraggio di vincite favolose, svegliatevi gente SVEGLIA !!!!!

  • Pingback: Francesco Biacca blog » Blog Archive » Superenalotto “truccato”: domani 20 agosto 2009 esce il sei da 143,9 milioni di euro?()

  • marco

    Il telegiornale ha detto che le giocate sono scese del 10%. La gente inizia a sospettare qualcosa…

  • http://www.olympuslabs.org Francesco Biacca

    leggi il link prima del tuo commento :)

  • gabry

    adesso vi linko un articolo di qualche anno fà leggetelo con calma, il tempo non ha migliorato le cose anzi le ha peggiorate, ecco perchè dico di tenere i vostri soldi in tasca per un acquisto o bisogno futuro. Ricordatevi che una giocata da un euro tre alla settimana, sono 160 euri all’anno circa buttati.
    http://www.homolaicus.com/economia/stato_sociale.htm

  • gerardo p.

    Brava Gabry, questi ci fanno tirare gli schiaffi da soli! Per me il superenalotto è il grande inganno, la grande truffa, e lo sarà fino a che non ci sarà trasparenza sulle estrazioni! Il lotto non é da meno!
    Vanno disautomatizzati al più presto! E’ un diritto anche di chi non gioca chiedere più trasparenza!
    MGP forse il 6 lo sognerai solamente!
    Fate girare…é bene che la gente sappia cosa si nasconde dietro a ciò che viene chiamato “gioco”!!! Basta con gli inganni! Chi gestisce questo gioco, insieme allo STATO, devono rendere conto all’ EUROPA, agli ITALIANI e a tutti i giocatori! Non siamo entrati nella moneta unica solo per subirne le conseguenze! A voi tutti un video con la speranza che vi aiuti a cambiare il modo di vedere certe cose e dunque questo MONDO! Grazie

    http://www.youtube.com/watch?v=jp1UCiZrcSs

  • francesco

    io gioco ma non solo il superenalotto insieme a questo includo scommesse
    snai lotto e fino apoco tempo fa anche totocalcio, totip, totogol ma mi
    dovete credere non ho preso mai. ed e per questo che mi sono limitato nel
    giocare.Ma voglio dirvi perche hanno proibito i giochi d’azzardo come il
    poker, e le slot machine.quando poi quello che continuiamo a fare e
    azzardato?e inoltre voglio dire a tutti quelli che giocano come me che ho
    fatto una prova non giocando per un anno mettendo da parte i soldi che mi
    dovevo giocare e alla fine ho scoperto che avevo preso per davvero non ci
    crederete ma avevo messo da parte circa 900,00 euro,ero felicissimo perche
    finalmente avevo preso una vincita quindi fate come ho fatto io che di
    sicuro farete una vincita e una bella vacanza.Spero di esservi stato utile
    ciao.

  • gerardo p.

    Signori purtroppo in giro la voglia di fare 6 inizia ad attirare tutti e nessuno dico nessuno vuole sentire o ascoltare quello che dico. Mi auguro che le persone alle quali ho parlato del superenalotto e di questo blog si fermino un attimo a riflettere. Tutti i giorni striscia la notizia ne dice delle belle: tratti stradali mai portati a termine, ospedali fatiscenti, carceri mai ultimate,…, senza che per questo nessuno paghi o se ne assuma le responsabilità! Ma ciò non vi basta? E in più la crisi delle fabbriche, la cassa integrazione, la povera città dell’Aquila devastata, la crisi generale, ma insomma…serviranno moltissimi soldi! Questi signori mediante tv, giornali, radio, hanno un forte potere. Che senso ha ascoltare una persona se tutti seguono la direzione opposta? Molto spesso dico che quando andiamo in giro con i soldi contanti in tasca e sfortunatamente dovessimo perderli nessuno ce li renderà! Siamo noi stessi artefici del loro latrocinio! É il sistema che é concepito male e che in molti casi (sanità, opere pubbliche,…) favorisce la dispersione del denaro senza che ne resti alcuna traccia e senza che questo o quelli paghino. Quando ci perdiamo dei soldi contanti e qualcuno li ritrova e se li gode la colpa é solo nostra! Se continuiamo a farci mettere le mani in tasca..lascio a voi le conclusioni! Il superenalotto non é trasparente così come il lotto e pensare che siano truccati credo sia lecito! Ieri sera sentivo un carcerato che parlava..(siamo arrivati alla frutta!)un carcerato che dice..qua si sta bene..non ti stanno troppo addosso..il mangiare é buono..c’é il tempo per giocare..per vedere la tv..ma ci rendiamo conto? chi paga tutto ciò? quanto costa al giorno un carcerato? Ogni giorno ne sentiamo delle belle, ne succedono di tutti i colori, il carcere e le manette non spaventano più nessuno, tanto lì si sta bene e prima o poi si esce per buona condotta! Tornando a noi..superenalotto..e se fosse truccato?

  • gabry

    Bravissimo Gerardo
    Infatti la legge dell’idulto fatta da Mastella anni fà, non ha risolto niente anzi sono tornati a delinquere, perchè in galera l’unico pensiero che ha un detenuto è dormire e mangiare, mentre gli onesti dico gli onesti non quelli con processo in corso arrivano a mala pena con sacrifici e rinunce a fine mese, e allora io mi chedo i carcerati chi sono ? ma torniamo ai giochi una volta tanti anni fà si giocava al lotto e l’estrazione era il sabato, poi hanno aggiunto l’estrazione del mercoledì, e si diceva che serviva per sistemare e riparare le opere d’arte italiane, pochi anni orsono hanno aggiunto un altra estrazione al lotto, questa mai hanno detto che serviva a riparare qualcosa, forse a riparare i portafogli degli alti papaveri che stanno in parlamento !!!.Poi è sorto il superenalotto ma dico io questo altro gioco forse serve per riparare il portafoglio degli amici dei politici? invece dietro ai cosidetti grattini si legge che servono anche per la ricostruzione delle case dei terremotati aquilani. Tirate voi le conclusioni visto che anche sulla benzina si paga ancora il sovraprezzo per la guerra nel golfo.

  • gerardo p.

    Mi piacerebbe sapere cosa ne pensano i vari partiti del superenalotto! Questi signori governanti tassano tutto, qualcuno dice che bisogna regolarizzare colf e badanti (chissà a casa dei lor signori quante ce ne sono di abusive tra colf e badanti!) – Una busta paga di un operaio è piena di tasse, dove vanno tutti questi soldi? Cosa alimentano? Come se non bastasse, bollo, assicurazione, canone tv, tassa smaltimento rifiuti, luce e gas venduti a peso d’oro! Le città sono strailluminate e ci dicono che dobbiamo comperare le lampade a risparmio energetico, non siamo più padroni di tenere accesa nemmeno una lampadina! Il superenalotto é la tassa sui sogni! Stavolta di sicuro il montepremi arriverà a 200.000.000 di euro! 200.000.000 x 1936,27 = 387.254.000.000, sono 387 miliardi delle vecchie lire! Gente ma credete davvero che gli asini volano? Svegliamoci tutti per un mondo più giusto, fatto di solide realtà non di sogni impossibili!
    Oggi ho sentito delle interviste in tv in merito: uno dice che quando vincerà, avrà il tempo per pensare, l’altro dice che sistemerà i propri figli, l’altro dice che deciderà quale sia l’investimento migliore, nessuno ha detto: ma la smettessero con questa grande presa per il c..o!!! nessuno ha detto: e se fosse truccato? nessuno ha detto: è tutto un bluff! nessuno ha tirato in ballo la non trasparenza delle estrazioni!
    CI CREDONO TUTTI DAL PRIMO ALL’ULTIMO! Tutti sorridenti quando arriva l’intervista, nessuno mostra i denti, tutti abbozzano un sorriso! Signori, a me sembra che questa gente crede davvero che gli asini volano! Si perchè debbono farci credere che la crisi non c’è, devono darci l’antidepressivo dopo dell’euro, devono abituarci a vedere il sole quando sta per scatenarsi il temporale! Io voglio sapere da questa gente quando la smettono di prenderci in giro e quando Mr.Prezzi inizia a fare il suo dovere, quando viene rivalutato il contadino, quando la smettono di fingere di giocare alla guerra, quando finiscono di rubarci i soldi con videopoker, i gratta e vinci, i giochi on line, lotto, superenalotto e cazzate varie, quando la smettono di far apparire in tv maghi, imbonitori, linee a 15 euro a chiamata, lottologi, previsionisti e sistemisti di ogni genere! E’ ora di dire basta! NON SE NE PUo’ PIù!

  • marco

    io stasera ho vinto 1,13 € al lotto. Ho giocato un euro, quindi ho guadagnato 13 centesimi. Che bello! Domani mi compro una tic tac

  • Stef

    Gabry e Gerardo, effettivamente il buonsenso e quello che vediamo quotidianamente fanno pensare esattamente in questo modo.
    Cosa pensano i partiti?? Quelli che governano, pensano che il gioco sia una vera benedizione in quanto non devono rendere conto delle ciclopiche entrate. Come giustificano quei soldi? E chi lo sa con certezza?? Li destinano agli enti?? Ma quali, quelli che siamo abituati a conoscere come pozzi senza fondo?? Storia vecchia.
    I partiti che non governano?? Le bricioline, no?? Cosa credete, che se i partiti delle minoranze non ricevono la loro fettina, terranno il becco chiuso?? Quindi TUTTI i partiti beneficiano delle cose che estorcono agli italiani, nessuno escluso.

    I carcerati?? Li manteniamo noi, la vita non sara’ il massimo, ma certo anche alzarsi tutte le mattine alle 7 e scappare a rompersi la schiena non e’ da poco. La’ si dorme, si gioca, si mangia…..mah.
    Per me i carcerati dovrebbero lavorare, creare qualcosa che permetta da un lato di non pesare sulla macchina sociale e dall’altro di riuscire ad apprendere la reale vita’ come dovrebbe essere, oltre ad un salutare lavoro che dopo potra’ essere il loro biglietto di presentazione. Qualcosa si fa, ma lo dovrebbero fare per tutti i carcerati. Cosi’ scoprirebbero chi sono i veri “duri” , se i guappi con la pistola oppure i padri/le madri di famiglia che all’alba escono e affrontano code interminabili e giornate di infinito lavoro…… magari in ambienti poco amichevoli.

    Tornando in argomento, l’unione di tanti scommettitori riesce comunque a creare una somma considerevole per un qualsiasi vincitore: ecco dove e’ la vera forza del superenalotto e allo Stato lo hanno capito benissimo. La volonta’ di centrare anche solo quel 30% del bottino e’ inarrestabile, e spiega perche’ gli italiani continueranno a giocare comunque, coscienti o incoscienti delle possibili truffe.

    Personalmente non sono preoccupato che la percentuale realmente pagata al vincitore sia solo del 30 e poco %, ma della destinazione del “maltolto” rimanente: il 53,6%, che e’ una montagna di denaro immenso.
    Quello che mi farebbe piacere e’ l’essere a conoscenza della precisa destinazione di quel 53,6% delle somme raccolte ogni volta. E mi piacerebbe che si evitassero quelle destinazioni sibilline tipo “enti pubblici”, “ristrutturazione statale”, “incentivo alla finanziaria” , ma qualcosa di molto piu’ specifico e tangibile:
    raccolti 23 milioni di euro nella giocata di giovedi’ 12/8/1009 (esempio a caso)
    destinati all’apertura del cantiere per il raccordo della autostrada xyz da terminarsi il 99/99/9999
    Il progetto costera’ tot milioni e attraverso i fondi del superenalotto ( che sappiamo essere puntuali e precisi come orologi svizzeri) verra’ terminato in x mesi. Grazie a tutti e alla prossima ;)

    Qualcosa di tangibile, che gli italiani che giocano possano un domani dire,” beh, ho giocato e anche se ho perso, non mi sono sentito truffato dai soliti imbroglioni perche’ ho partecipato alla felicita’ di qualcun’altro (quello che ha vinto) e ho comunque costruito (e tocco con mano) una parte del mio paese ( e diciamolo: e’ la cosa piu’ gratificante).
    Io personalmente giocherei di piu’ del minimo indispensabile. Sarebbe quasi meglio che pagare le tasse, investire in qualcosa di visibile. Purtroppo le teste dei nostri governanti sono piu’ preoccupate ad imboscare che a costruire: e’ un loro limite, purtroppo, perche’ non si rendono conto che gli italiani, sapendo che costruiscono qualcosa oltre a poter vincere una Somma, spenderebbero molto di piu’, a beneficio di tutti e non dei soliti pochi.

  • massimo

    x gerardo…anche le interviste sono pilotate…se intervistassero me,io saprei benissimo cosa dire ma sono sicuro che non la manderebbero in onda…ma secondo te i grattaevinci sono un pò più trasparenti??vorrei solo una tua opinione visto che mi trovo d’accordo con tutto quello che denunci…ti sei scordato che sono riusciti a taroccare anche semafori ed autovelox…

  • gerardo p.

    Massimo qualcuno ogni tanto vince, ma chi ti dice che non sia il denaro del lotto o del superenalotto, da noi vogliono il 730, il 740, la dichiarazione dei redditi, ma loro non rendono conto a nessuno delle spese, delle entrate, quando sbagliano dovrebbero pagare, invece paghiamo sempre noi! Proprio stasera ho provato a seguire l’estrazione in diretta, problemi di streaming, c’é sempre e solo una graziosa signorina! Vorrei tanto vedere il volto dei signori che gestiscono il tutto, della commissione, vorrei tanto poter spaccare quelle palle maledette, vorrei tanto poter replicare l’estrazione subito dopo, vorrei tanto che si tornasse al classico e semplice sistema del sacchetto con i 90 numeri e con il bambino che li estrae in diretta tv a reti unificate! 150 milioni di euro sono 300 miliardi delle vecchie lire non dimentichiamolo! Si salvi chi può! Il popolo dei giocatori così come tutti gli italiani hanno il diritto ad estrazioni trasparenti visto e connsiderato il fatto che lo Stato incassa il 53,6 %! Invece così non è, l’estrazione é invece autonoma! Ma l’Europa dov’è! Ma l’avete mai sentito Berlusconi al parlamento europeo su youtube? Ma crediamo ancora che gli asini volano? E su….dai…basta! Avete sentito parlare del patrimonio di Agnelli in Svizzera? Soldi nostri in banche svizzere! E l’Italia va a rotoli! Gente senza lavoro, prezzi delle case alle stelle (una volta con 100 milioni comperavi un appartamento oggi con 100 mila euro (200 milioni delle vecchie lire) ti ridono in faccia!), prezzi non soggetti a controllo, benzina alle stelle, imprenditori che prendono finanziamenti dallo Stato che assumono gente a 4 soldi a partita iva nonostante la loro struttura ne abbia necessità, ma allora la vogliamo fare finita si o no? Imprenditori che assumono donne e che fanno storie in caso di maternità! Imprenditori che fanno lavorare oltre le 40 ore settimanali ma che non pagano ferie, permessi e che se t’ammali per un giorno sei a rischio licenziamento!
    Ma non vi basta? Superenalotto: e se fosse truccato? Tanto é solo un gioco! no?

  • marco

    Qualcuno mi spiega una cosa? Se io gioco 10 numeri al lotto, quante combinazioni da 10 numeri dovrei giocare per centrare la cinquina? Qual è il calcolo che si deve fare?

  • Stef

    Comunque oggi chiaccheravo al bar del caffe’ ed ho sentito che una seconda delle richieste che sono emerse in questo blog pare stia andando in porto:

    dicono che aumenteranno le vincite ai numeri bassi. Split del montepremi o una cosa simile.

    Insomma: il meccanismo di estrazione e’ un po’ meno occulto, anche se migliorabile, se ora si vincesse decorosamente coi 3, 4, 5 (4 e 5 specialmente) sarebbe gia un po’ meglio.

    Se poi infine ci dicessero che quel 53,6 di denaro e’ servito per dei progetti sulle infrastrutture del territorio (quindi strade, ponti, ferrovie, etc) saremmo gia’ al 75% della soluzione.

    Per il 100% della soddisfazione del consumista perfetto??
    L’ultimo 25% lo otterrebbero con una estrazione assolutamente dis-informatizzata. L’informatizzazione e’ necessaria per la gestione della cosa, ma NON nella estrazione. ;) Bambini, notai, GdF, e pubblico, che sappiamo che persino una estrazione in diretta farebbe denaro per le tv, quindi perche’ non farla??

  • gabry

    Da quando esiste l’umanità, una parte di essi à sempre cercato di fregare il proprio simile in qualsiasi modo o maniera, anche sopprimendolo ma sempre per questioni di soldi, ad iniziare dal clero, poi i grandi gruppi industriali assieme alle banche, ed ora i politici assieme ai menager superpagati e mi fermo qui perchè la lista è troppo lunga., gli animali tutti, non cososcendo il denaro non si uccidono a vicenda , al massimo si combattono tra di loro per la conquista della femmina o per fame, noi che ci riteniamo gli esseri più evoluti in assoluto sù questo pianeta uccidiamo i nostri simili perchè il denaro lo riteniamo più importante di un padre, di una madre o fratello, o uno sconosciuto. mi sono sempre chiesto chi è il più evoluto ? lascio a voi la risposta con anche il quesito il superenalotto è truccato ?

  • MGP

    Gerardo, forse a tanti di noi piace sognare, per questo ci piace “immaginare” di centrare un “jackpot” così alto, anche se siamo consapevoli che è impossibile realizzare tale sogno ;)

  • http://www.olympuslabs.org Francesco Biacca

    il 6 è uscito, ci siamo levati il pensiero ;)

    adesso sono curioso di sapere dove e come …

  • marco

    è uscito in un paesino di 1500 abitanti. Quindi a questo punto si dovrebbe scoprire chi l’ha fatto

  • Daniele

    tutto è relativo: il vincitore potrebbe essere anche di fuori…

  • francesco

    io ci avrei scommesso che lo facevano con una schedina da 2 euro e non e la prima volta secondo la mia opinione hanno detto che la vincita e stata fatta con una schedina da 2 euro per dare coraggio a quelle persone che continueranno a giocarsi le 2 euro. ma mi sapreste dire come sia possibile azzeccare 6 numeri su 6? non vi sembra strano che questa persona si sia fatta riconoscere dal titolare del bar? perche lui ha parlato come se lo conesceva dicendo e una persona di questo posto non e ne giovane ne anziano? e qui casca lasino, e se fosse tutto truccato?.

  • Daniele

    non capisco proprio il tuo ragionamento francesco.Chiunque potrebbe telefonare e pavoneggiarsi di aver vinto,non sarebbe nemmeno la prima volta…e poi se fosse davvero il vincitore vuoi che in un paesino di 1500 abitanti non si conoscano tutti?ma dai!
    Azzeccare 6 numeri su 6 è difficile quanto lo è negli stati uniti con il power billions dove tra l’altro sono stati vinti molti piu soldi.E qui casca l’asino: perchè in america è tutto lecito e qui in italia deve essere tutta una truffa?ragionate da europei e non da soliti italiani malfidenti!

  • http://www.olympuslabs.org Francesco Biacca

    @Daniele: rispondo solo all’ultima affermazione, perchè per il resto mi trovo d’accordo.

    Personalmente, ragiono così perchè è la storia che ci insegna. Da 2mila anni a questa parte non mi pare che questa società [italiana] abbia dimostrato il poterle riporre fiducia in quanto a truffe, o no? :)

  • Esse E.

    probabilità di prendere una cinquina secca = 1 su 44 milioni (vincita corrispondente 5 milioni e mezzo di euro)
    probabilità di fare 10 al 10elotto = 1 su 31 milioni (vincita di 500 mila euro)
    Molti ancora non sanno che il 10elotto non è più vincolato al lotto quindi ora si può puntare anche solo 50 centesimi senza appunto dover più giocare al lotto classico che è nella stessa scheda.

    Per la vincita di ieri.. che dire… hanno semplicemente visto che troppe persone semplici come noi stavano “mangiando la foglia”… ossia si stavano insospettendo troppo…
    poi questo sistema nuovo co ste palline è proprio palese… uno schiaffo in faccia all’intelligenza…

    “loro” si che vincono al “superenalotto”!! ed incessantemente da 10 anni.. il martedi, il sabato.. poi non gli bastava poù e via con il giovedì!!!!!! incredibile!!! :(
    il problema è che il bisogno di denaro ci fa spendere tantissimo, tenere il passo 3 volte a settimana non si può ma si fa lo stesso…. e i danni possono arrivare a distruggere tante famiglie da quelle normali a quelle già in disagio.
    bye

  • Daniele

    le probabilità di fare 6 al superenalotto sono 1 su 622 milioni; pertanto è giusto che le vincite siano altissime(mio pensiero).Qui non si tratta di mangiare la foglia,si tratta bensi di essere sospettosi a prescindere anche dove non dovremmo esserlo.La vincita di ieri non è nemmeno la piu alta di sempre;in america si sono vinti quasi 190 milioni di euro…perdipiu con lo stesso sistema d’estrazione con le palline: anche li stavano mangiando la foglia?ma basta! non è che solo perchè siamo in italia tutto deve essere sinonimo di truffa!

  • Daniele

    francesco hai ragione…però che cavolo,questo paese se non siamo noi a cambiarlo chi lo cambia piu?dovremmo avere piu fiducia nel prossimo,almeno con gli organi esterni come la sisal,che bontà loro,hanno creato un business notevole che ha ispirato molti sistemi di gioco anche all’estero.

  • angelinx

    Vorrei chiedere a Esse E come ha fatto a far diventare il gioco del lotto un secondo lavoro, sono curioso, te lo chiedo perché io ci provo a vincere qualcosa da ventanni e non ho mai, mai preso nulla tranne che pochissimi spicci che non superavano le 25 mila lire di una volta.
    Un saluto affettuoso ad Esse E.

  • francesco

    Evviva abbiamo vinto……siamo i primi al mondo a spendere piu soldi con i giochi e i primi al mondo ad uccidere i propri genitori perche giocano troppo al superenalotto che fine che abbiamo fatto. ps ultima notizia fresca di uscita che mi ha detto mia sorella che e venuta a trovarmi sui quotidiani c’e scritto che il superenalotto puo essere truccato. che scoperta dell’acqa calda.

  • Daniele

    che in italia si giochi piu che nel resto del mondo non è una novità; ma che si uccidano i genitori per il superenalotto,questa si che mi suona nuova…forse ti confondi con i gratta e vinci ;) i videopoker ed i gratta e vinci danno molta piu dipendenza visto che inconsciamente ci sembra piu facile vincere…è altresi vero che il giro d’affari è minore.Ma daltronde chi è che non gioca almeno una volta a settimana un euro per il superenalotto? ;) fermo restando che stamattina sui giornali non ho letto nulla,ma sui quotidiani scrivono quello che vogliono,il pensiero di un giornalista vale forse di piu della nostra testa?scoperta dell’acqua calda dici?
    dai troppo per scontato che il superenalotto sia truccato,forse confondi lo stato con la sisal…la società italiana fino a prova contraria è fatta anche di realtà oneste ed importanti.

  • massimo

    in un paesino di 2000 persone non si trova il vincitore e non venitemi a dire che è stato vinto da uno di fuori ma dai…in un paese del viterbese che conta 3000 persone qualche mese fà un ragazzo di 25 anni ha vinto 1000.000 di euro al megamiliardario un grattaevinci e in pochi minuti lo sapeva tutto il paese,io visto che ho degli amici in quel paese l’ho saputo dopo 10 minuti dalla vincita con una telefonata…x chi non lo sapesse in un paese si conoscono tutti anche indirettamente ma si conoscono tutti basta che succede una cosa “eclatante”che si è sulla bocca di tutti,quindi a due giorni dalla vincita del superenalotto in un paesino che neanche stà sulla cartina geografica ancora non è uscito fuori il vincitore??????ma daiiiiii…!!!

  • gerardo p.

    Gli asini non volano! Ma chi ci regala 300 miliardi delle vecchie lire? Daniele lo Stato e Sisal sono due cose diverse, ma com’é che lo stato su questi “giochi” incamera la tangente del 53,6 %? Questa realtà si va ad aggiungere alle altre realtà oneste ed importanti che tu menzioni? Quali sarebbero le altre? sentiamo, elencale!
    Non puoi paragonare l’Italia all’America! Magari l’Europa intervenisse e chiedesse all’Italia di rendere conto di quei soldi che gli italiani giocano e che non si sa dove vanno a finire! Ma a te l’euro ha portato così tanto giovamento?

    http://ilgiornalieri.blogspot.com/2009/08/supernalotto-jackpot-gonfiato-dal.html
    Leggete e tornate alla realtà!

    Bravo Gabry (ti avevo scambiato per una signora, scusami..) il regno animale é molto più decoroso di quello degli esseri umani! Loro con un gesto ti fanno capire se hanno fame, se sono in vena di carezze, noi con la parola, non riusciamo a capirci! Eppure parliamo tutti la stessa lingua!

  • gabry

    sei scusato tranquillo.
    Quando la mente umana capirà che ad accatastare soldi o denaro per avidità e egoismo non comporta la felicità forse sì ma momentanea, mi sono piaciute le parole di un presidente sud americano che diceva ( noi politici dobbiamo avere un salario per vivere dignitosamente, non fare la corsa delle elezioni solo per fare bottino )
    Se tutti la pensanserro così, ci sarebbe meno invidia e più amore e meno popolazione e paesi con carestie sempre più gravi.
    Abbiamo imboccato una cattiva strada, il denaro in questa epoca viene considerato più di ogni altra cosa, anche più di DIO stesso.

  • marco

    Purtroppo è vero.. molti fanno del denaro il loro Dio.

  • Daniele

    massimo quando vinci quasi 150 milioni di euro stai tranquillo che fai di tutto affinchè non si sappia che hai vinto…la malavita si farebbe viva.Non a caso proprio per tutelarsi da eventi spiacevoli si affida ad un notaio l’incarico di incassare la vincita,cosi il tuo anonimato è al sicuro insieme ai soldi!

  • Daniele

    gerardo nessuno regala niente a nessuno; lo stato incassa molto di piu di quello che lascia alla sisal,e la stessa sisal guadagna molto di piu di quanto elargisce ai vincitori! il superenalotto è un business e rimane tale pur con 150 milioni di euro di montepremi.Il banco vince sempre,fatti quattro conti…ma fagli bene!

  • JENNY

    RIPORTO DI SEGUITO IL CONTENUTO DEL LINK SUGGERITOCI DA GERARDO, LEGGETELO TUTTI è MOLTO MOLTO IMPORTANTE:
    “Montepremi stellare al Superenaalotto, qualcosa non torna secondo l’Osservatorio antiplagio. «Basta osservare le sequenze degli ultimi dieci concorsi del superenalotto per capire il motivo per cui il montepremi è salito a livelli esorbitanti. Accade sistematicamente che escano combinazioni numeriche sequenziali di due o tre numeri».

    Per l’Osservatorio Antiplagio «il motivo di tali “coincidenze” è legato al sistema di estrazione. «I numeri infatti – si legge in una nota dell’associazione – vengono caricati in ordine sequenziale all’interno di una macchina a getto d’aria: getto d’aria che, anzichè mescolare effettivamente le palline, si limita a far fluttuare nell’aria blocchi di numeri ordinati. Non essendoci quindi una reale mescolatura, si ottengono le concatenazioni indicate». L’Osservatorio Antiplagio chiede se non sia meglio tornare alla “pescata” manuale o ideare un metodo diverso che garantisca l’effettiva randomizzazione dell’estrazione. Anche per evitare montepremi astronomici che sortiscono l’effetto di incrementare gravi forme di dipendenza dal gioco. In Italia oltre il 40% dei giocatori – che si dividono in: occasionali, esperti e accaniti – è malato di gioco compulsivo. Pertanto, oltre a celebrare montepremi record e febbri da jackpot, è indispensabile promuovere per l’associazione campagne di sensibilizzazione e limitare, se non vietare, le pubblicità di lotterie e scommesse, tanto accattivanti quanto illusorie e diseducative.”
    VI RENDETE CONTO CHE IL NOSTRO PAESE DIVENTERà COMPLETAMENTE MALATO DI GIOCO COMPULSIVO, SE NON LO è GIà ABBASTANZA, CIò è GRAVE ED è UN MALESSERE CHE TRASMETTEREMO ALLE GENERAZIONI FUTURE SE NON SI OTTERRà UN RIDIMENSIONAMENTO GENERALE. QUESTO DOVREBBE FARCI RIFLETTERE MOLTO E INDURCI A FARE QUALCOSA NEL NOSTRO PICCOLO PER CAMBIARE LO STATO DI COSE….

  • gerardo p.

    La mia idea che il superenalotto sia truccato e che questo premio milionario sia una vera e propria bufala deriva anche da un’altra semplice considerazione!
    Ma secondo voi occorrono tutti questi soldi per dare una svolta alla vita di una persona o ne bastano molti di meno?
    Si potevano ripartire meglio, non darli tutti ad un fantomatico vincitore!
    Queso resterà sempre e per sempre un fantasma! Il vero vincitore rimane sempre uno solo, lo STATO, i veri vinti, tutti quelli che giocano!
    Non credo che gli asini volano e non credo che questi 150 milioni di euro li abbia vinti qualcuno! Ai premi da 50.000 euro posso anche crederci, ma queste cifre, no, no, decisamente no! E poi ripeto, il sistema conosce a priori le giocate, nessuno ha la possibilità di visionare tutte le giocate effettuate, possiamo accedere solo agli archivi delle estrazioni (che non servono praticamente a nulla, tranne che per controllare di aver vinto qualche misero 3, 4 o se si è più fortunati forse qualche 5! credo poco anche al 5+1 visto che il numero in più lo decide la macchina non il giocatore!) e le estrazioni non sono chiare e trasparenti come vorrei!
    Ma al popolo piace il sogno, piace vedersi su un’isola paradisiaca, ma ogni giorno il sogno si fa più lontano, la vecchiaia avanza e le forze calano!
    150 milioni di euro accontenterebbero comodamente 150 persone! Ma dico, un milione di euro voi ci sputate sopra?
    Ora si riparte da 38 milioni di euro! Cioè da circa 76 miliardi delle vecchie lire! Ma basta!
    Forte sto ragazzino!

    http://www.youtube.com/watch?v=WUexOxEjwsk

  • Daniele

    quindi se vengono vinti 50mila euro ci credi,mentre se viene vinto il jackpot di 150milioni di euro non ci credi,giusto?l’invidia che cosa ti fa pensare…
    concordo con jenny,il sistema di estrazione andrebbe rivisto e non è possibile escludere che l’improbabilità dei numeri estratti abbia contribuito a far innalzare il jackpot a cifre mostruose.

  • gerardo p.

    Più che invidia per un fantasma, direi indignato perché 150 milioni di euro sono un’ offesa alla fame nel mondo, alla precarietà del lavoro, a chi deve lottare per arrivare a fine mese, a quei poveracci dell’ Aquila, non credo Daniele che questi soldi siano stati realmente vinti! Tutto qua! E sono irremovibile su questo! Almeno fino a che questi signori non si decidono a fare tutto alla luce del giorno! Di sicuro sono stati incassati molti più soldi!
    Da quello che scrivi…come gli altri lettori di questo blog potranno notare, è evidente che ,indirettamente, concordi con me, con quello che sto dicendo sin dalle prime volte che scrivo su questo blog e cioè che non c’é trasparenza sulle estrazioni! A ciò aggiungo che il sistema conosce già a priori le giocate, dunque…il “gioco” é fatto! Spero di essere stato chiaro! Ai fantasmi, agli oroscopi, ai maghi, ai cartomanti, ai tarocchi, non ci credo!!! E non credo nemmeno che gli asini volano!

  • gerardo p.

    Marco, rispondo ad una tua precedente domanda. Dunque 10 numeri sviluppati integralmente generano 252 combinazioni di cinquina. Le cinquine totali sono 43.949.268, dunque in teoria dovresti giocare circa 174.400 combinazioni da 10 numeri per coprire tutto. In pratica andrebbe fatto uno studio accurato per evitare combinazioni che si ripetono. Forse in giro esiste pure qualche software commerciale, ma serve a ben poco! Non credo tu sia disposto a giocarti 174.000 euro anche perchè, giocando su ruota vinceresti circa 22.000 euro per ogni 10 numeri che beccano la cinquina. Nella migliore delle ipotesi 5 cinquine centrate 110.000 euro! Se poi giochi su tutte devi dividere per 10, cioé ottieni 2.200 euro! La spesa non vale l’impresa!
    Se vuoi giocare al lotto piglia 1 euro e punta solo sulla cinquina su tutte le ruote. Semmai dovesse uscire prendi 94.000 euro! Ti bastano?
    Sennò quei 6 numeri giocali al superenalotto, può darsi che dopo ti tocca andare dal notaio per riscuotere tutti quei soldi! Ora ci sono 38 milioni di euro, ti possono bastare? Mr. Nessuno ha vinto la modica somma di 147 milioni di euro! Per fortuna a questa età riesco acnora a fare i conti a mente!

  • massimo

    x daniele…io non è che non ti credo anzi mi confortano le tue testimonianze…io se vincessi non sò 30.000 euro non lo direi comunque a nessuno non mi importa se sono 150 milioni di euro o 30.000 euro quello a cui non credo è che queste vincite sono sempre misteriose ne parlano due giorni al tg e poi…e poi niente più il biscotto ormai è fatto a nessuno frega più niente e si riparte con una nuova estrazione…in un paesino ripeto paesino è impossibile mantenere il segreto cioè voglio dire uno che vince una cifra del genere ma come fà a fare la stessa vita che faceva fino a prima della vincita??minimo parte e non dice niente a nessuno ma vivendo in un paese di 2000 persone anche solo partendo desta sospetti e prima o poi qualcuno mangia la foglia…vabbè ci mandi il notaio a ritirare la cifra te la passo ma santo dio poi che fai non te compri niente continui a fare la vita tranquilla nel paesello con 150milioni di euro x non fare sapere niente a nessuno??una vita nascosto da tutti??un conto è far uscire il superenalotto in una grande città come fai a sapere chi lo ha vinto??è impossibile può essere tutti e nessuno…vabbè si la fortuna e cieca e tutte stè cazzate xò dai ogni volta stì jakpot vanno al paesino sperduto…stavolta almeno non è andato al sud…

  • Stef

    la cosa potrebbe (visto che e’ una possibilita’, non una certezza) funzionare cosi:

    1)un “funzionario” compera una decina di biglietti singoli in diversi paesini sparpagliati in una qualsiasi area.
    2) comunica i numeri ad un “addetto incaricato” del “software”che controlla quale sia la % di uscita di quei numeri, cioe’ se la sestina riportata dai biglietti abbia delle copie o sia una uscita singola. Poco prima dell’estrazione.
    3) il sistema determina quale non sia stata giocata ancora da altri giocatori in modo da dividere il meno possibile il montepremi ;) e sceglie la estrazione.
    4) a questo punto basta che la macchina che preleva le palline, sappia riconoscere la serie prescelta delle palline desiderate. Per fortuna che le palline NON hanno un microchip per essere identificate. Ops….lo hanno?? Ma no!! Veramente?? Oh, oh….

    Fino al punto 3 la cosa e’ elementare. Il punto 4 sarebbe in dubbio se non vi fosse quella strana faccenda del microchip inserito in ogni pallina : e’ come trovare la propia auto scassinata e a due metri l’unica persona in un raggio di 1 km con un piede di porco in mano. Certamente ci dira’ che lo ha comperato per qualche altro motivo e che stava solo coincidentemente passando li’ vicino e che non ha nulla a che vedere con la nostra auto….ma il sospetto e’ forte.

    Senza dire che esistono delle vernici con le quali si possono fare grandi cose: basterebbe anche una verniciatina trasparente magnetizzata…et voila’: la macchina che attira le palline magnetizzate della fortuna.
    Io preferivo i tempi delle estrazioni dei bambini e certamente un montepremi piu’ condiviso.

  • Stef

    A Daniele.
    Si, anche io credo che le vincite inferiori siano regolari, perche’ sono il formaggio per il topo. Noi tutti vediamo che esistono e quindi giochiamo. Una specie di associazione, che e’ poi la stessa che fai anche tu: se vincono le vincite inferiori allora deve essere tutto regolare. Mica detto: le vincite inferiori sono quello che “loro” hanno messo in conto di perdere a beneficio del 53,6% che e’ gia’ una truffa ai danni del cittadino . Se poi tutto va bene , si raccatta anche il rimanente 30 e rotti % che non e’ poi cosi’ poco a questo livello. L’invidia non centra nulla: e’ l’intelligenza e purtroppo il nostro storico , che porta moltissimi a questo genere di interpretazioni.

    Se tu stesso riponessi la massima fiducia, non chiederesti una estrazione piu’ chiara: la fiducia o c’e’ o non c’e’, non la si puo’ accordare a meta’. Il fatto di dubitare del sistema delle palline dovrebbe poterti far pensare come sia solamente possibile che :
    1) non abbiano MAI fatto dei test estrattivi prima di usare quel sistema e quindi vedere che esistevano delle anomalie (perche’ lasciarle??)
    2) abbiano scelto quel sistema.

    ….come nella “faccenda torbida” delle Torri Gemelle o dell’attacco all’Iraq, pensa sempre : cui prodest ??

  • massimo

    bravo stef…di fede se ne può parlare discutendo di religione se esiste dio oppure no,ma nel gioco ci deve essere chiarezza e trasparenza visto che è un gioco legalizzato e non fiducia…ma poi fiducia di chi??dello stato italiano??della sisal??della lottomatica??

  • Daniele

    stef torniamo allo stesso discorso! si puo discutere sul sistema d’estrazione che è tutto fuorchè perfetto,ma non mi azzardo a dire che l’estrazione è pilotata come stai invece facendo tu! ti è chiaro ora il mio pensiero?io quando lavoravo in uno studio notarile ho visto in faccia alcuni reali vincitori del superenalotto,come caspita ve lo devo dire che i vincitori esistono??
    ma poi di quale truffa al cittadino parli?non ti sta bene che prelevano il 53% sulle giocate?ma cosa cambia?le vincite non sono tassate! e gia con questo sistema fiscale i jackpot sono alle stelle…vogliamo alzarli ancor di piu?facciamo pure,poi vi lamentate del contrario!
    comunque il jackpot è ripartito da 38 milioni di euro perchè sono state moltissime le giocate che si sono accumulate nelle precedenti estrazioni…quando si sono vinti i 100 milioni a catania il jackpot è ripartito da oltre 20 milioni di euro.Leggetevi il regolamento del gioco ragazzi!!

  • Daniele

    per dovere di cronaca dal tgcom:
    la schedina vincente è stata depositata in una banca di Milano.

  • gerardo p.

    Daniele, l’hai detto, il sistema di estrazione é tutto fuorchè perfetto! Se dunque l’estrazione non é pilotata, com’é secondo te? Oltretutto alla imperfezione del sistema di estrazione va ad aggiungersi il fatto che le giocate arrivano tutte ad un unico elaboratore centrale, questo non ti dice nulla? Aggiungo inoltre che alle varie ricevitorie non é possibile risalire alle combinazioni realmente giocate, ma solo al numero progressivo della giocata!
    La favola che racconti può anche essere vera, ma fa parte di chi inganna farti credere lucciole per lanterne!
    Facciamo i conti sempre senza l’oste! Quest’ultimo decide a chi far bere, a chi darla a bere e a chi non far bere affatto!
    Mi dispiace che non riesco a spiegarmi bene Daniele! Tu puoi raccontarmi tutto quello che vuoi, ma al tuo ragionamento manca la base di un sistema di estrazione imperfetto, misterioso, poco chiaro, non in diretta. Alla luce di ciò posso anche credere alla tua favola, ma resta sempre una favola! E purtroppo, la maggior parte delle persone, crede a questa favola!
    Ti sei mai chiesto perchè in tutta questa casualità a fare sei é sempre uno e uno solo? Mi dirài, ma le combinazioni sono 622.614.630, non tutti giocano,…vero verissimo! Ma vince sempre uno solo il malloppo? Non dubito di tante realtà (la telefonata fatta da sisal alla ricevitoria, il biglietto che è una banca di milano, i vincitori che tu dici di aver visto dal notaio dove lavoravi,…) ma tutte queste realtà perdono la loro valenza di fronte ad un sistema informatizzato di raccolta giocate, e ad un sistema di estrazione tutt’altro che chiaro e trasparente! Le estrazioni del lotto, te le ricordi? Le hai mai viste più in diretta? Com’é che hanno reso indipendente il lotto dal superenalotto? Com’é che si è passati da 1 a 3 estrazioni settimanali? (Per far vincere più gente o per aumentare le entrate?) Com’è che siamo passati da una giocata minima di mille lire ad una giocata minima di un euro? Allora lo Stato c’entra o no Daniele? Rispondi a queste domande, non andartene sempre per conto tuo!
    Spero, stavolta, di essermi spiegato un pò meglio!
    E non dimentichiamo una cosa importantissima! Non siamo solo italiani, siamo anche EUROPEI! C’é una carta dei diritti fondamentali dell’ unione europea! Scaricatela e leggetela! Chissà se l’Europa é al corrente di tutto questo? Dell’ Europa sappiamo solo che la moneta é cambiata! Non sappiamo i nostri diritti da italiani, figuriamoci se sappiamo quelli da europei!
    BRAVO STEF…la cosa potrebbe funzionare così!
    Leggo da qualche parte: “Nessun tetto al Jackpot, almeno per i prossimi mesi. Il Consiglio di Stato, davanti al quale aveva presentato un esposto il Codacons per chiedere uno “stop” alla corso infinita a superpremi crescenti ha deciso di… non decidere. E si è preso 4 mesi di tempo per arrivare a una sentenza. Insomma, non c’è fretta e le cose vanno ponderate bene, specie – ma questa è un’interpretazione maliziosa – quando ci sono in ballo tanti interessi dell’Erario. Allo Stato è andato, infatti, un miliardo di euro nel corso dell’ultima cavalcata del Jackpot.”
    1.000.000.000 di euro
    E leggo ancora “Il Tribunale di Roma ha sostanzialmente “rigettato” il ricorso del Codacons sull’entità del montepremi del Supernalotto, ritenendo che il jackpot in palio non generi effetti negativi sulla salute dei giocatori, né tanto meno contribuisce ad aumentare la “febbre da gioco”. A farlo presente è proprio l’Associazione che, di conseguenza, ora confida nella giustizia amministrativa.”
    Se avessi le mani nei pensieri!

  • massimo

    ma guarda un pò alla fine questo jackpot è andato in una banca di milano così dice il tg…in toscana non esistono banche e notai???visto che il paese di bagnano stà in toscana???poteva anche andare a roma questo vincitore visto che la capitale è più vicina di milano rispetto alla toscana….aaaaahhhh ho capito vuoi vedere che chi ha vinto il superenalotto accidentalmente stava in vacanza proprio a bagnano???quindi non è un abitante del paesino??daniele io non capisco xchè ti ostini a difendere questo gioco,hai riconosciuto anche tu che l’estrazione non è perfetta quindi può essere benissimo pilotata…

  • massimo

    invito tutti a vedere anche se con i sottotitoli questo documentario interessantissimo zeitgeist su youtube o scaricabile dai vari torrent…poi parlare del superenalotto sarà indefferente

  • Daniele

    guarda caso massimo,la stessa sisal ha smentito di aver mai comunicato alcunchè sul biglietto vincente.Ergo: con tutta probabilità il misterioso vincitore è lo stesso titolare della ricevitoria,che per depistare la gente si è inventato questa storia.E bravo il furbo…
    comunque se io avessi vinto tutti quei soldi e vivessi in un paesino tutto farei tranne che affidarmi ai notai che possono conoscermi o depositare i soldi nelle banche del mio paese…non credi?è assolutamente normale far di tutto per nascondersi di fronte ad un evento di simile portata..

  • Daniele

    il sistema di estrazione è si imperfetto gerardo,ma non puo essere pilotato.Le palline seguono la stessa roteazione a gettito d’aria e seguendo lo stesso giro possono uscire con combinazioni improbabili,come appunto alcune associazioni a tutela del consumatore hanno fatto notare…ma certo non possono uscire a comando e con numerini gia prestabiliti.Il sistema di elaborazione delle giocate segue di pochi minuti l’estrazione(che avviene in diretta durante il tg1);anche nelle lotterie estere viene usato il medesimo sistema e nessuno si è mai lamentato di una truffa ai danni dei cittadini.Una truffa del genere,che ci crediate o meno,verrebbe fuori in meno di un giorno…i funzionari dello stato sono presenti all’estrazione per garantire la regolarità della stessa,e si avvicendano durante le estrazioni successive.
    L’unione europea non è mai intervenuta,perchè non c’è nessun motivo per cui intervenire,il superenalotto è soltanto un gioco che trova eguali in tutto il mondo.Non si puo nemmeno dire che in italia si possono vincere piu soldi…perchè non è cosi.

  • gabry

    Ancora qui a discutere se il superenalotto è truccato o meno, ma io dico che siamo fuori come un balcone, il trucco ci stà sicuramente, visto la capacità umana di fregare il proprio simile, sia nel gioco sia anche nella trasparenza delle medie che fornisce l’ISTAT, tutto per chietare il popolo pecora e far arricchire i soliti noti, una parte dei miei quattrini guadagnati con il sudore della fronte, NON vanno e non andranno mai sicuramente ad ingrassare coloro che già nè hanno tanto e al vincitore le briciole. La mia indole mi dice che i denari stanno rovinando il mondo, per questo quindi bisogna smettere di giocare e non essere invidiosi se qualcuno ha vinto, pensate che tutti gli altri hanno sempre perso, poi vanno in comune a chiedere un sussidio per pagare l’affitto, ma in che paese viviamo ????

  • Daniele

    gabry la domanda giusta seguendo il tuo ragionamento è: “in che mondo viviamo?”
    a me non sembra che si giochi solo in italia,e se fregano in italia fino a prova contraria allora fregano anche nel resto del mondo! io penso al pecorone che ha vinto 148 milioni di euro…il mondo va in rovina solo se i soldi vengono spesi male.

  • massimo

    penso che daniele sia un funzionario della sisal che vuole a tutti i costi convincere la gente che è tutto regolare…ti ricordo che quando l’estrazione del lotto era in diretta con il bambino bendato che estraeva le palline sono riusciti a fare in modo che le palline fossero gelate e calde al tatto,te lo ricordi???quindi facendo l’estrazione compiuterizzata cosa ti fà pensare che sia regolare???mò basta dai,solo tu su questo blog continui con questa storia del concorso regolare…prima hai detto anzi aspetta che faccio copia incolla di quello che hai detto # Daniele scrive:
    August 27th, 2009 at 11:05 am

    per dovere di cronaca dal tgcom:
    la schedina vincente è stata depositata in una banca di Milano. poi siccome ieri sempre al tg hanno detto che non era vero che la schedina era stata depositata ma bensì il vincitore era il padrone della tabaccheria tu lo hai ripetuto semplicemente paro paro come dal tg…ma tu credi a tutto quello che ascolti??o meglio a quello che vogliono farti credere??io perdonami ma non ci credo sarà un mio limite ma purtroppo la penso così…

  • Daniele

    ahahahah io un funzionario della sisal?questa è buona,te la concedo.Io credo a quello che vedo massimo,ed i vincitori(in carne ed ossa) si presentavano dal mio notaio con la faccia piu felice del mondo…io non so te ma quei signori tuttora gli invidio da morire.E tu continui a dirmi che è tutta una farsa?

  • gerardo p.

    Massimo, quello che pensi tu lo penso anche io! Purtroppo, con mio grande dispiacere, posso attribuire solo a me stesso la responsabiltà di essermi spiegato male con Daniele, insomma non sono riuscito a farmi comprendere!
    La filastrocca che racconta del notaio, delle banche, dei vincitori in carne ed ossa sorridenti, della sua invidia (non di quella di noi altri, che siamo semplicemente increduli di cifre così spaventosamente alte, di questo “6″ che va sempre e poi sempre ad uno solo, mai a due o tre persone) posso anche crederla, ma rimane pur sempre una favoletta! Inutile che dai del furbo al fantomatico vincitore (…e bravo furbo…) tanto a me non la dai a bere; ti dirò di più, da come parli é come se avessi qualche legame con la Sisal, o come fossi parente di qualche pezzo grosso (che ti ha imbottito la testa di chiacchiere comode) Noto anche che ignori molte delle domande che ho fatto, probabile che sono verità scomode, no?
    Alla tua favola ci posso anche credere ma rimane il fatto che le giocate confluiscono tutte ad un UNICO ELABORATORE CENTRALE e se hai studiato un pò di informatica dovresti sapere che un elaboratore non ci mette nulla a fare i conti!
    Oltre a ciò si aggiunge un sistema di estrazione poco chiaro! ( e su questo sei d’accordo anche tu!) Ti ricordo, inoltre, che le truffe vengono perpetrate per lunghi periodi prima di essere scoperte, dunque smentisco quello che dici e cioé che una truffa del genere verrebbe fuori in meno di un giorno! Il ladro quando va a rubare non avvisa. I diavoli non vanno in giro né con le corna e né con i campanelli appesi altrimenti se ne accorgerebbero tutti.
    Dici che i funzionari dello Stato sono presenti all’estrazione…io, da un pò di tempo a questa parte, non li ho visti più, non ho mai saputo il loro nome, per cifre così alte é il minimo per i giocatori sapere i nomi di coloro che garantiscono estrazioni “regolari e sicure”!
    L’estrazione del lotto, del superenalotto, del martedì, del giovedì e del sabato, dovrebbero avvenire in diretta così come i telegiornali, le partite di calcio (tanto care agli italiani, ma non a me! e anche lì é venuto giù un business spaventoso con sky e compagnia bella – neanche se il pallone producesse olio, vino, pasta, crea solo un inutile infuocamento degli animi delle tifoserie per poi finire in tragedie in cui molti pagano con la propria vita il fatto di essersi trovati loro malgrado a vedere una stupida partita). Voglio la diretta per le estrazioni, bambino bendato, scelto a sorte volta per volta, così come la città di estrazione, un sacchetto lungo mezzo metro, e i cilindri di plastica con impressi i 90 numeri, non riconoscibili al tatto in alcun modo, che di volta in volta vengono rimescolati! Inoltre i numeri devono sottostare all’esame di una giuria ufficiale e di una popolare! Dici che l’unione europea non c’entra nulla. L’ unione europea deve intervenire assolutamente perché noi italiani, da quando siamo passati all’euro, paghiamo tutto ciò che acquistiamo ( a volte anche a prezzi irragionevoli, senza che a qualcuno interessi più di tanto! Mr. Prezzi nn so che ruolo svolge) ,compresi i nostri sogni, in euro e non più in lire!
    L’ unione europea deve intervenire perché il superenalotto non é un gioco come vogliono farci credere, ma bensì un BUSINESS molto redditizio per lo STATO! E questo non é giusto in un paese DEMOCRATICO!
    Mi sono spiegato?
    Guarda che bella figura al parlamento europeo:

    http://www.youtube.com/watch?v=V7w38S20-5o

    I giocatori e i non giocatori, in quanto cittadini italiani, in quanto europei, hanno il diritto sacrosanto di pretendere un sistema estrattivo il più equo, casuale e trasparente possibile!
    Io pago il canone di abbonamento alla TV (in pratica devo abbonarmi e pagarlo per forza, non è una mia facoltà se abbonarmi o meno) E DA ABBONATO, non voglio vedere solo cadaveri in prima serata, linee erotiche a 15 euro al minuto, maghi cartomanti, grande fratello, voglio le estrazioni in diretta, vorrei vedere quel video che ho messo di youtube sulla tv pubblica. La domenica successiva alla vincita del superenalotto la prima notizia data da rai 1 é stata quella della vincita al superenalotto! E questo non é vergognoso? Mi fa ribrezzo tutto questo, mi fa accapponare la pelle! Ma siamo davvero impazziti? E poi, è sempre uno che vince mai 2, tre, sempre e solo un fantomatico mister X! Io non arrivo a fine mese e questi vogliono sbattermi come prima notizia il vincitore del superenalotto? Ma basta su!
    Se nessuno si é mai lamentato non é un buon motivo affinchè qualcuno (come ad esempio me e qualcun altro) un bel giorno non si inizi a lamentare! Fino a prova contraria ognuno di noi ha proprie facoltà intellettive e tranne casi particolari siamo tutti capaci di intendere e di volere ( a ccà nisciun é fess!)
    Daniele, concordi che il sistema é imperfetto, ma poi dici che lo é fino ad un certo punto, insomma giochi sempre a difesa tu?
    La realtà di cui tu parli manca di un tassello importante e quel tassello, se ti abitui a non vederlo, ti fa vedere esattamente la realtà che vedi (non potrebbe essere il contrario, presso i notai qualcuno sorridente deve pur presentarsi, la tv deve sbandierare ai quattro venti la notizia della vincita, il popolo deve parlarne e deve giocare, tu che ci lavoravi, dovevi andare in giro a spettegolare che si era presentato qualcuno a riscuotere una grossa vincita!)

    Ti ricordi quando il 20 febbraio dicevi:

    “ancora non hai capito come avvengono le estrazioni del lotto?hai presente la ruota che gira,le palline con i numeri…ma cosa mai ci vedrai di cosi poco chiaro?!è questione di numeri e di palline!”

    Mi pare che da allora hai cambiato idea ed opinione,no?
    Daniele non mi va che ci si prenda gioco dei giocatori, degli italiani, degli europei, illudendoli con qualcosa che viene chiamato gioco e invece é solo un maledetto business che alimenta febbre da gioco, disturbi ossessivo-compulsivi e quant’altro! E’ ora di smetterla di prendere soldi dalle tasche degli italiani! Ciò nonostante le tasse aumentano sempre di più, sembra che più si va avanti e più questo governo assomiglia ad uno scolapasta!
    I soldi entrano ma non si sa dove c…o vanno a finire! E noi paghiamo!
    Dimenticavo una cosa importantissima! Un mio amico lavora presso un’azienda in cui ci sono delle macchine davvero molto sofisticate…mi raccontava che sfruttando gli effetti del campo magnetico, si riescono a fare delle cose incredibili e straordinarie! Me ne ha parlato un pò…davvero pazzesco…e tu pensa che il campo magnetico non lo vedi e non lo senti…a meno che tu non sei dotato della strumentazione adatta! Ti ricordi quando qualcuno parlava di vernice magnetica? Chissà che quelle palline non vengano magnetizzate e salgano su come per miracolo rispettando una combinazione prestabilita (tanto l’ordine poco importa…la combinazione 1 2 3 4 5 6 é identica alla combinazione 2 4 5 1 6 3.. non sono permutazioni in cui conta l’ordine, quindi…)
    Poi, ovviamente, per la prossima estrazione si smagnetizzano le vecchie (esistono gli smagnetizzatori o i demagnetizzatori) e si magnetizzano delle nuove! Tu invece Daniele credi tutto ciecamente…e continui a raccontarci favole…è vero forse quello che dice massimo…sei un infiltrato speciale!
    Ma io avrò sempre una risposta per te e se non mi sono spiegato bene te lo rispiegherò qualche altra volta!
    Vediti sto video, forse cambi opinione su molte cose:

    http://www.youtube.com/watch?v=hxv6p5wrBqk&feature=related

    Un saluto a tutti! Fate partecipi di questo blog i vostri parenti, gli amici, non si parla sempolicemente del gioco superenalotto, ma di un business di proporzioni gigantesche ai nostri danni! Miliardi e miliardi di euro incassati dallo Stato Italiano, mica caramelle!

  • gerardo p.

    C’é un’altro bel video. A voi tutti, tanto per rimanere in tema:

    http://www.youtube.com/watch?v=YD5va_R3kAI

  • Daniele

    allora gerardo,cerco di rispondere punto punto a quello che dici,cosi sei contento e qualcuno la smetterà di alludere che io sia legato in quelche modo alla sisal(qua mi sembra che siete tutti impazziti…sarà il caldo?)

    sai bene in cuor tuo che io non racconto favole anche se so che ti farebbe comodo.Ribadisco che è assolutamente vero e ci giocherei la mia famiglia che i signori che si presentavano nello studio erano reali vincitori del superenalotto;la schedina viene consegnata e la tiene in custodia lo stesso notaio: non era certo una fotocopia.I notai sono professionisti e non mettono in atto una farsa per tenere il gioco allo stato come vuoi alludere tu(va bene tutto ma è assurdo il tuo ragionamento…hai forse visto troppe volte il film “matrix”?)

    va bene,ok,le giocate confluiscono ad un unico elaboratore centrale,che altro non è che un computer collegato in rete; e allora?siamo nel 2009,è tutto informatizzato,e se vuoi truffare lo facevi prima come lo puoi fare adesso.A proposito,lo sai che anche negli altri paesi funziona come in Italia?
    il sistema di estrazione è chiarissimo,è il modo in cui girano le palline che a detta di un associazione dei consumatori è anomalo…ma bada bene,questo altro non è che un problema risolvibile a monte: basta cambiare il gettito d’aria.Nessuno ha parlato di truffa,nemmeno le varie associazioni che si battono soprattutto per porre un limite all’ascesa troppo repentina del jackpot e mettere un tetto allo stesso.

    I funzionari devono essere per legge presenti all’estrazione,anche se non vengono inquadrati dalle telecamere.Su questo aspetto si puo discutere e ti posso dare ragione…
    le estrazioni del superenalotto avvengono gia in diretta (tg1) cosi come quelle del lotto(rai 2).Sul sito della sisal ci sono tutte le dirette complete delle estrazioni.Giuria popolare?saremmo l’unico paese al mondo che ne farebbe uso per una lotteria.

    Il superenalotto è un gioco ed è un business.Perchè mai dovrebbe intervenire l’unione europea?le lotterie di spagna,francia e stati uniti non sono forse anch’esse un business?ti da forse fastidio che lo stato incassi cosi tanti soldi?io so benissimo quello che preleva lo stato dalle giocate,e giocare non è forse anche un modo per aiutare le casse dello stato e l’economia italiana?se vado a fare shopping il negoziante non è forse tassato sui suoi guadagni?ti rendi conto di quanto è assurdo il tuo ragionamento?le tasse in italia sono alte,si sa…ed il superenalotto gestito dalla sisal non fa certo eccezione!!

    i tuoi video sono troppo politici,e sebbene detesti berlusconi non mi va di parlarne.Io discuto solo del superenalotto,che con la politica non ci azzecca nulla!

  • JENNY

    Daniele il negoziante è tassato sui suoi guadagni e noi sulle nostre buste paga, vi sembra giusto?perchè dovrei giocare per aiutare le casse dello stato e l’economia italiana quando non siamo noi i ladri, ma solo dei poveri lavoratori che oltre alle tasse obbligatorie devono sborsare altri euri per risanare il debito pubblico che di certo non è dipeso da noi!ma io non ci gioco proprio al superenalotto e gli euri me li metto da parte e li impiego di sicuro per una causa più importante di questo gioco truffa!Ciao a tutti!

  • gerardo p.

    Daniele, continui a parlare per conto tuo, a dire che ora si può truffare come allora (non é affatto vero!), a dire che il sistema di estrazione é chiarissimo, a dire che, nonostante il superenalotto sia un gioco-BUSINESS, le tasse sono comunque alte (e ne vai pure orgoglioso?)!
    Allora ,secondo te, semplicemente cambiando il getto d’aria é tutto più chiaro, tutto sarebbe risolto?
    Ma che dici? Ma ti rendi conto di quello che dici? Oltre la beffa, il danno!
    Non limitarti a rispondere alle ultime domande, rispondi perché si é passati da una a tre estrazioni settimanali, da mille lire ad un euro,…
    Le tasse sono alte ma non funziona nulla! Di quelle dirette che vedo sul sito della Sisal non so cosa farmene! Sono video registrati, di quei film non so cosa farmene!
    Torno a ripeterti per l’ennesima volta che ci credo alla tua “verità”, ma sei tu che continui a non credere alla mia e a volermi convincere che é tutto alla luce del giorno! L’unione europea deve intervenire perché siamo cittadini europei oltre che italiani! L’Italia fa parte dell’ UNIONE EUROPEA, mettitelo in mente! E se lo Stato prende questi soldi é giusto che ne rende conto agli italiani! Invece rimane tutto nell’oblio! Noi siamo costretti a dichiarare tutto e loro fanno sparire miliardi e miliardi di euro! Certamente che mi da fastidio che lo Stato incassi tanti soldi visto che le assicurazioni aumentano sempre, il bollo si paga sempre, le autostrade si pagano, il canone tv si paga, il controllo dei prezzi non c’é, i medici chiedono cifre stratosferiche per una visita, i dentisti non ne parliamo, ci siamo ritrovati con quest’euro tra i piedi senza poter dire nemmeno ‘a’!
    Lo Stato se proprio vuole aiutarsi, iniziasse ad abbassare gli stipendi ai politici, ad eliminare le pensioni d’oro e a mandare qualcuno a casa, che non mettesse più le mani nelle tasche degli italiani, illudendoli con la scusa del gioco. Ad un operaio occorrono 35 anni per andare in pensione, ad un politico, ad un senatore, ne occorrono molti di meno! Rispondi anche al fatto che c’è sempre e solo un super fortunato Mister milionario! Mai un jackpot diviso in due in tre,…la gioca sempre uno solo sta c…o di combinazione vincente? Ma fammi il piacere!

  • Daniele

    il superenalotto è una lotteria,non vale spendere piu del minimo; le probabilità sono infinitesimali e bisognerebbe giocare 622 milioni di combinazioni per essere certi di avere la schedina vincente.Centrare 6 numeri è difficilissimo,ma come fai a pensare che ci possa essere piu di un vincitore??(tra l’altro è gia successo in passato: due vincitori e jackpot diviso; le probabilità che ricapiti sono minime)
    continui a mischiare la politica con il superenalotto!! perchè continui a chiederti cosa ci fa lo stato con i soldi che preleva dalle giocate raccolte dalla sisal?e dei soldi che preleva dalle nostre buste paga,come fa notare jenny?ne vogliamo parlare??questo è un problema che non ha niente a che fare con il superenalotto! per tua informazione lo stato italiano guadagna molti piu soldi con gli stipendi dei calciatori! lo sapevi che il calcio è la terza industria del paese??puo non interessarti e sembrarti immorale,ma lo sport piu popolare ed invasivo della nostra società contribuisce pesantemente alla ricchezza dell’economia italiana…molto di piu del superenalotto!
    concordo con tutto quello che dici: i politici guadagnano troppo ed impiegano meno della metà del nostro tempo per andare in pensione; le assicurazioni,i mutui…tutto troppo alto! ma mi spieghi che centra con il superenalotto??

  • massimo

    x daniele…è vero il calcio è la terza industria del paese e lo sai che i campionati di calcio sono truccati???????bada bene non lo dico io ma calciopoli…x anni ci hanno fatto credere che chi perdeva era invidioso dei vincenti che erano sempre le solite squadre anzi la solita squadra che c’era la sudditanza psicologica,ma dai…alla fine è scoppiata la bomba xò non è che la situazione è cambiata poi tanto c’è stato solamente un cambio di potere…i vincitori che hai visto tu nello studio notarile posso sapere che cifre venivano ad incassare??ma chiunque chi vince a questi giochi deve comunque andare x forza dal notaio??

  • Stef

    Stef

    Effettivamente anche io avevo intuito una forma di relazione tra Daniele e la Sisal…. ci saremo sbagliati nio. ;)

    Comunque Daniele, tu non rispondi alla domanda diretta.

    1) Non stiamo dicendo che non esistano vincitori. I vincitori esistono eccome, quelli piccolini, fino ad 1 milione di euri al massimo. Tu non hai risposto specificatamente alla domanda sul vincitore principale, ma ti sei nascosto dietro a quelli parziali che vedevi col “sorriso sulla faccia” dal notaio e sui quali ti giocheresti la famiglia. Peccato che nessuno abbia mai messo in dubbio l’esistenza di QUEI vincitori. Quelli sono i pezzetti di formaggio per attirare i topolini….i giocatori.
    2) Noi non stiamo discutendo sull’aiutare o meno le casse dello stato. Anche qui hai risposto genericamente. La prima cosa e’ se una percentuale cosi’ grande debba essere trattenuta dallo stato e tu qui mi sembra che sia pure d’accordo. Ti ricordo che teoricamente quando vai a giocarti i 2 euro al Supeenalotto, quei due euro a te ne sono costati molto di piu’ (fino ad altri 2) perche’ sono GIA? TASSATI. Quindi noi abbiamo trattati che escludono la doppia imposizioni con un sacco di nazioni e poi supertassiamo i nostri stessi concittadini di una % simile?? La seconda cosa e’ la piu’ importante, pero’: DOVE VANNO QUESTI SOLDI . Cosa che attualmente non lo ha ancora dichiarato nessuno. Quindi vanno nelle donnine dei parlamentari?? Negli aerei o nei regali delle stesse?? O nelle ville dei parlamentari?? Quindi tu sei uno si accontenta di una risposta generica: vanno allo stato. Mi domando una cosa: ma quando vedi i festini dei capi di stato nelle loro ville, come ti senti nel pensare che oltretutto sei anche tu che partecipi a quelle spese con le tue tasse?? Da che parte stai tu?? Fuori dalle ville o percaso dentro?? Non partecipiamo gia’ con le normali tassazioni a tutto questo?? Ma anche con il Superenalotto, che e’ un gioco??
    3) Il computer collegato in rete o stand alone non cambia nulla, anche li’ non e’ il pc il problema, ma, nuovamente, l’estrazione. Che il pc faccia i conti puo’ stare bene, ma che ci sia un controllo informatico sull’estrazione, un po’ meno. Il controllo informatico c’e’ eccome, perche’ all’interno delle palline “sembra” esserci un microchip. Tu sai a cosa possa mai servire un microchip all’interno di una pallina?? Ma tu sai cosa puo’ fare un chip?? Tutto. Inviare e ricevere segnali, attivare o meno un campo elettromagnetico, etc. etc. etc. Cosa ci fa li entro?? Quindi il sistema di estrazione NON e’ chiarissimo come dici tu. La diretta te lo dicono loro che e’ diretta, ma noi cosa ne sappiamo?? Perche’ ci preoccupiamo della % del superenalotto?? Perche’ questo thread e’ sul superenalotto!! Certo che ci preoccupiamo delle stratosferiche tasse che prelevano sugli stipendi di tutti, sui carburanti etc, in cambio di mediocri prestazioni statali, ma qui stiamo parlando di Superenalotto.

    I funzionari chiaramente non sospettano nulla di tutto cio’. Ai loro occhi tutto appare normale. Non servono 20 persone per una manipolazione, ne servono pochissime. Coi getti d’aria si fanno un sacco di cose…..cosi come con il magnetismo. E tutte di precisione. Bisognerebbe vedere bene le traiettorie delle palline estratte per essere certi che non ci sia qualcosa che porta in posizione Ok la pallina desiderata. Cosa che certamente non potremo vedere mai.

  • Daniele

    non travisiamo,parliamo del superenalotto.No,se vinci non sei ovviamente obbligato a recarti dal notaio,ma se vinci una montagna di denaro e vuoi mantenere l’anonimato diventa una tappa obbligatoria

  • Daniele

    stef

    1 – se vai dal notaio è perchè vinci una montagna di denaro,le vincite erano sempre molto alte…tu continua pure a non crederci,io so quello che ho visto e mi basta

    2 – il punto è : il superenalotto è un gioco o un business?entrambe le cose.Pertanto se lo stato preleva sulle giocate del superenalotto o sui guadagni dei negozianti,fa differenza?io non mischio la politica con il superenalotto e non mi interessa dove vanno a finire i soldi; è un gioco,una lotteria come ne esistono a centinaia nel mondo occidentale.No non lavoro per la sisal,quindi non pensarlo neanche.

    3 – dentro le palline c’è un microchip?questa è bella! eh gia,è ovvio che c’è un microchip…non puo essere altrimenti! adesso che ci penso,potrebbe esserci anche nella nostra testa,impiantato alla nascita,ora è tutto chiaro: siamo telecomandati a distanza da villa certosa!dai non rendiamo ridicola questa discussione,perfavore!
    i funzionari non sospettano nulla semplicemente perchè è ridicolo il tuo ragionamento

  • JENNY

    Ma quale ragionamento ridicolo?!Stefy ha argomentato con chiarezza ma sopratutto con conoscenza approfondita in materia del superenalotto?!Daniele perchè non provi prima ad informarti accuratamente su ciò che si dice di questo tanto discusso gioco e poi rispondi agli altri?!non mi sembri molto informato!ti stupisci della parola microchip!?non si sta parlando in arabo che non tutti possono conoscere e comprendere ma nella nostra lingua natia…è possibile che con tutti questi discorsi non arriviamo ancora a comprenderci pienamente?!

  • gabry

    Nei giorni scorsi ci hanno rinnovato il contratto di lavoro, hoi gente non ci crederete alla fine dei conti ho avuto un aumento mensile di 10 euri lordi cioè 6 euri netti circa, in che schifo di paese viviamo, se dobbiamo (dovete perchè io non ho mai giocato a nessun gioco) aspettare una vincita al gioco per migliorare la vostra vita, mentre gli industriali spostano le industrie e i capitali all’estero per non pagare le tasse, perciò queste ultime li pagano i pensionati i lavoratori dipendenti i piccoli artigiani e anche tutti coloro che giocano, quindi io non lo considero un business ma una necessità politica che sia più o meno truccata, dovendo prolungare il più possibile l’agonia del paese e gli stipendi d’oro di tante persone e inutili associazioni con a capo politici silurati alle ultime elezioni.

  • Daniele

    jenny non ti stupire se ancora stiamo discutendo delle stesse cose; non sono io quello che sta millantando una truffa ai danni dei cittadini,seppure esistano testimonianze di reali vincitori(a cui voi non credete).Microchip?sembra la sceneggiatura di un film…

  • JENNY

    Daniele magari si trattasse tutto di un film……..lì almeno si può parlare di surreale, quì invece di reale è basta!io ribadisco sempre che questo gioco sta mandando in rovina moltissime famiglie che sono già in deficit economico con la corsa alla vincita supermilionaria!ma quando si sveglieranno tutti e cominceranno a pensare che è molto meglio non giocare affatto?!si risparmierebbero parecchi soldini…..e sarà tale risparmio la vera vincita!!!

  • gerardo p.

    Daniele, non riesco proprio a spiegarmi! Credo a quello che dici ma facciamo sempre i conti senza l’oste! Il sistema conosce a priori le giocate e il sistema di estrazione non é affatto chiaro!
    Spiegami perchè siamo passati da una a tre estrazioni settimanali, perchè la giocata minima é 1 euro e non più 0,5 euro (1000 lire), perche le estrazioni del lotto sono indipendenti da quelle del superenalotto!
    Io appartengo alla classe operaia…certo che mi interessa sapere dove vanno a finire tutti quei soldi!
    Dici che lo Stato guadagna con lo stipendio dei calciatori…ma dove le leggi ste notizie?
    Mi dici:”concordo con tutto quello che dici: i politici guadagnano troppo ed impiegano meno della metà del nostro tempo per andare in pensione; le assicurazioni,i mutui…tutto troppo alto! ma mi spieghi che centra con il superenalotto??”
    Tutto questo alimenta un disagio sociale di proporzioni gigantesche!
    Ma ti sembra credibile un montepremi da 150 milioni di euro?
    Riguardo al famoso microchip, almeno l’articolo vallo a leggere!
    Il campo magnetico non lo vedi e non lo senti, eppure c’é! Come te lo spieghi? Sai di cosa é capace?
    E’ ora che il superenalotto non si chiami più gioco! Non é bello illudere i giocatori con un gioco così altamente redditizio per lo Stato! Ti pare?
    Quando vincerai tu la montagna di denaro di cui parli fammelo sapere…sono certo che prima di 999 anni non vincerai!
    Forse fra 1000 anni pure pure…
    Dimenticavo..conosco un notaio dalle mie parti, se volessi mantenere l’anonimato, così nessuno, dico nessuno, saprà mai la MoNtAgNa di soldi che avrai vinto!
    Ti ricordi quella canzone degli Immagination..Just an Illusion..

  • Daniele

    io non riesco a capire perchè ti fai domande cosi sciocche?!

    partiamo dal presupposto che il superenalotto prima di essere un gioco è un business; pertanto il fatto di essere passati a tre estrazioni settimanali consente alla sisal di raccogliere molti piu soldi nell’arco dei 12 mesi!
    poi come al solito metti in mezzo problemi che non centrano nulla: con l’avvento della moneta unica,in italia tutti i prodotti( e non solo il superenalotto) sono mediamente aumentati se non raddoppiati.E’ un problema di vigilanza sui costi che non è stata fatta quando poteva essere ancora fatta!!
    il lotto ed il superenalotto sono due sistemi di gioco differenti,ed il fatto che siano stati resi indipendenti è una cosa logica.Che problema c’è?

    ma sai a quanto ammonta il prelievo fiscale di un ronaldinho o di un buffon?e dici che lo stato non ci guadagna nulla sul calcio??non a caso è la terza forza economica del paese!
    a me un jackpot di 150 milioni di euro mi sembra piu credibile di un jackpot di oltre 333 milioni di dollari al MEGAMILLIONS negli usa!!! il disagio sociale per te esiste solo in italia??

    la storia del chip non ho mai detto che non sia possibile all’atto pratico…ho semplicemente detto che è ridicola!

    l’illusione dici?io non mi illudo di diventare ricco in un giorno! l’illusione c’è dal momento in cui sei convinto di vincere,quand’invece è chiarissimo che le probabilità di fare un 5 o un 6 sono infinitesimali!
    io a differenza tua non rompo le speranze della gente,millantando una truffa inesistente!

  • JENNY

    CHI DI SPERANZA VIVE DISPERATO MUORE!!! e dove sta il problema?chi ci crede gioca e chi no non gioca!grazie a Dio siamo stati creati sia liberi e possiamo decidere della nostra vita come vogliamo e sia imperfetti quindi soggetti ad errori, ma chi vi dirà mai da che parte sta la verità?!

  • gabry

    Dalle mie parti si dice campa cavallo che l’erba cresce.
    Invece la Sisal dice, campa cittadino che prima o poi, poi, ,e ancora poi vinci, ma intanto se giochi campo io con i tuoi sudati soldi, se dopo crepi e non hai vinto che mi importa io ho mangiato. Questa è la morale della Sisal e di tutte le lotterie e giochi in genere

  • gerardo p.

    Daniele, in merito a ciò che dici e cioè:

    “io a differenza tua non rompo le speranze della gente, millantando una truffa inesistente!”

    Ti avrei voluto vedere dire queste parole pochi giorni prima che fu scoperta la seguente truffa:

    http://cronologia.leonardo.it/la47.htm

    Cosa avresti detto di seguito? Ti saresti rimangiate le tue parole senza nemmeno fiatare!

    Sappi che i cittadini italiani, europei, hanno il diritto di essere rispettati, hanno il diritto di esigere chiarezza ed hanno anche il diritto di critica!
    La mia é una critica che riveste un interesse pubblico e poggia su basi veritiere, quindi…!

    A te alcuni bei video:

    http://www.youtube.com/watch?v=fgvYVZLB9T0

    http://www.youtube.com/watch?v=lJCbDGvDznc

    http://www.youtube.com/watch?v=8OL6bFVoCXk

    Questo si vede un pò male ma é il più intelligente:

    http://www.youtube.com/watch?v=odmQj8S016I

    Perché mai é così logico che hanno reso indipendenti i due giochi?

    Questo invece te lo dedico:

    http://www.youtube.com/watch?v=79cK5YgjaBY&feature=related

    Mi paragoni l’ Italia all’America..?

    Mi faccio domande sciocche?

    Ci tieni così tanto che la gente continui a giocare?

    Io invece boicotterei volentieri questo sistema pensa tu!

    Vorresti per caso ostacolarmi tu?

    Spero si pronuncino altre persone in merito a questa discussione! Mi auguro che ritengano leciti e ragionevoli i miei dubbi e che ti smuovino un pò dalle tue convinzioni assiomatiche!
    Dimentichi sempre l’oste..fammi sapere quando vinci una Montagnagnagna di soldi…ti porto da un notaio delle mie parti così rimani anonimo e con tutta quella montagna di soldi…poi…poi…poi…

  • Daniele

    la mia unica speranza è di vivere una vita dignitosa da qui alla morte,con o senza il superenalotto.Chi gioca nutre una piccola speranza di vittoria,ma probabilmente ha cose piu importanti nella testa jenny.Non possiamo conoscere ogni singola persona,e proprio perchè siamo persone libere non sta a noi giudicare!

  • Daniele

    gabry tutte le lotterie del mondo guadagnano sulle giocate non vincenti!

  • Daniele

    gerardo,non mi puoi tirare fuori un fatto del 1999(peraltro gia discusso)! la storia delle palline truccate e del bambino era andata a finire su tutti i giornali,e tu anzichè linkarmi la rassegna stampa sei andato a pescare un blogger con i suoi pareri e le sue supposizioni su ulteriori sistemi per truffare…un altro millantatore in poche parole.
    Tra l’altro quei soldi erano stati congelati dallo stato e mai consegnati ai vincitori: truffa messa in atto ma non fino in fondo,essendo saltata fuori praticamente subito.

    su youtube ci sono numerosi personaggi che esprimono il tuo stesso pensiero,non dicono nulla di nuovo; sempre le stesse cose dette e ridette: lo stato truffa di là, noi veniamo fregati di quà e bla bla bla bla bla
    l’ultimo video che cosa mi sta a significare?che esistono anche tante persone con manie di persecuzione! e non sto scherzando…purtroppo!

    io non ti sto ostacolando,puoi esprimere liberamente il tuo pensiero; solo non sperare di convincermi delle tue idee nè tantomeno puoi giudicarmi solo perchè combatto le millanterie che mettono in cattiva luce il nostro paese!
    se potessi ti presenterei ai tre o quattro vincitori milionari che hanno fatto a suo tempo visita al mio notaio,cosi forse ti staccheresti dalle tue convinzioni malsane.

  • gerardo p.

    Daniele stiamo parlando solo di pochi anni fa… Non di cento anni fa! Ma come fai a dire che la truffa venne fuori subito? In più parti si scrisse “non si sa da quanto tempo andava avanti questa truffa!”
    Spero che quei vincitori si siano ricordati di te, non ci tengo a conoscerli basta che li conosci tu! Mi basta sapere che lotto e superenalotto sono solo 2 business che hanno una raccolta giocate “automatizzata”, troppo facile per chi li gestisce, e un sistema estrattivo molto poco chiaro! Ciò detto possono esserci tutti i vincitori, i notai e le montagne di soldi che tu dici! Mi dai del millantatore senza avere un minimo di coscienza critica su come tali giochi vengono gestiti fidandoti solo ed esclusivamente di quello che vedi o delle tue convinzioni assiomatiche. Ti ricordo che grazie al boicottaggio fu eliminato l’aparthied in Africa. Boicotterei volentieri il superenalotto fino a che non ci siano un sistema di gestione delle giocate ed un sistema estrattivo decisamente più chiari e trasparenti. Daniele la differenza tra te e me é questa: tu ti fidi ciecamente..io purtroppo no! E sai qual’é il mio più grande dispiacere? Che tante persone la pensano come te e che tante altre giocano senza sapere che non é un gioco bensì un business vero e proprio senza sapere che lo Stato sta dietro al gioco (le tasse che paghiamo non bastano..deve prendere ancora altri soldi), senza sapere che sono passati da una a tre estrazioni per incamerare più soldi e non per dare più possibilità di vincita (mi dirai che parallelamente al triplo delle entrate ci sono il triplo delle possibilità di vincita per i giocatori? Giusto Daniele? PROPRIO QUA CASCA L’ASINO! Sul triplo delle entrate non c’é ombra di dubbio :-) ma, fatte salve le mie premesse riguardo a raccolta giocate automatizzata e sistema di estrazione affatto chiaro, ci credo poco alla moltiplicazione dei pani e dei pesci!!!)

  • Daniele

    dai perfavore,non scomodarmi l’apartheid in sudafrica che ha ben altro spessore!
    io mi fido di quello che vedo,e so quello che ho visto…ecco perchè non credo assolutamente ad una truffa organizzata ai danni dei cittadini; ed ecco perchè continuo a giocare i miei 3 euro settimanali,pur sapendo che i miei soldi contribuiscono ad ingrassare le casse dello stato.Ma se ci pensi anche i nostri stipendi portano lo stesso contributo…è un male?no questo è il gioco dell’economia,che ha bene o male la stessa portata in tutti gli altri grandi paesi industrializzati del mondo!
    il superenalotto è un business per la sisal e per lo stato,ma è e rimarrà sempre un gioco per tutti gli italiani che tentano di centrare la sestina vincente! ti ricordo per l’ennesima volta che lo stato non guadagna sui giocatori,ma guadagna sul fatturato della sisal,che in quanto società privata è soggetta a prelievo fiscale! te lo vuoi mettere in testa che le schedine del superenalotto e le relative vincite non sono tassate??
    chi ha mai detto che passando a tre estrazioni settimanali hanno aumentato le possibilità di vincita?chi l’ha mai detto??se vogliono dare piu possibilità di vincita devono semplicemente distribuire meglio il montepremi; le tre estrazioni settimanali servono solo per aumentare il fatturato,ed è stata una decisione della sisal e non dello stato,che non ha alcun potere decisionale sul gioco!
    è chiaro che il superenalotto è un business,e fidati che chi gioca questo lo sa!

  • gerardo p.

    Ecco l’ancora di salvataggio di chi gestisce questi giochi:

    “Il codice non prevede un reato specifico contro una mancanza di trasparenza come quella che si e’ verificata all’ Intendenza di finanza di Milano. Si puo’ pero’ parlare di una sorta di reato contro la fede pubblica.”

    L’articolo completo si trova nel seguente link

    http://travoltodai90numeri.myblog.it/archive/2009/03/01/il-gioco-del-lotto-nella-cronaca-ovvero-storie-di-ordinaria.html

    Daniele chi gioca sa solo che é un gioco ma non sa che é un business! Nessuno si pone il problema della raccolta automatizzata delle giocate e delle estrazioni in diretta!
    Intervista 10 persone vedi cosa sanno!
    Io direi di boicottare questo giochino chiamato superenalotto a fronte di una maggiore trasparenza! Per me é tutto truccato! Credo di avere libertà di pensiero, di parola e di critica!

  • gerardo p.

    Daniele leggi qua di seguito! Ancora altri articoli sul superenalotto:

    http://95.211.14.139/?p=17788

    http://95.211.14.139/?p=17768&cpage=1#comment-3214

    Tu pensa…questi dicono…”potrà vedere il filmato dell’intera estrazione”
    E che me ne devo fare di un film?
    Siamo proprio arrivati alla frutta!

  • Daniele

    e ridai con questa storia del 99…!!
    poi che senso ha che mi tiri fuori tutti i blog del web…che informazione imparziale possono darne gli autori,che con tutta probabilità sono convinti sia una truffa?!io domani posso aprire uno spazio web e postare tutte le mie ragioni per cui penso che non sia una truffa,e nonostante questo tu non cambierai comunque idea! i blog lasciali dove sono,sono attendibili quanto un cacio di ricotta!
    riguardo alle perplessità dell’osservatorio antiplagio,mi hanno dato un motivo in piu per pensare che siano dei dilettanti…sono ben altri i mezzi da utilizzare e ben altre le persone da contattare!
    ah un altra cosa…il lotto è gestito dalla lottomatica; una buona ragione per far si che le estrazioni siano del tutto indipendenti da quelle per il superenalotto,gestito dalla sisal!

    da un articolo de “il ponente” da te pescato:
    “la centrifuga ad aria, che dovrebbe garantire sestine casuali, non e’ in grado di farlo perche’ non mescola numeri, ma smuove sequenze di numeri. Osservatorio Antiplagio chiede a Sisal SpA di modificare il sistema di estrazione, sia con il caricamento casuale delle palline che con un getto d’aria piu’ energico, e a Monopoli di Stato e Guardia di Finanza di controllare minuziosamente ogni fase del sorteggio per garantirne la randomizzazione”

    è su questo punto che bisogna discutere!

  • francesco

    scuasatemi ragazzi se mi intrometto ma il mio pensiero e che c’e la dovremmo prendere con l’inventore del computer perche per lui e per la sisal questa invenzione e stata una manna dal cielo e invece per noi poveri scommettitori un blef.

  • Daniele

    ma si francesco,aboliamo il progresso!
    come se i computer non vengono controllati dagli organi preposti…

  • gerardo p.

    Bravo Francesco! (ma purtroppo Daniele é di opinione contraria..lui vuole l’automazione ma non sa con chi fa i conti..e non riesco a spiegargli che un computer moderno fa milioni di operazioni al secondo!)
    Daniele allora oltre alla sisal anche su lottomatica bisogna mettere la lente di ingrandimento visto che per anni é stata legata al superenalotto! Inviterei anche lottomatica ad una maggiore trasparenza. Entrambe, siccome sono business mascherati da giochi, dovrebbero essere super controllate da GdF e da AAMSS ma da quello che si “vede”…non mi pare che sia così! Se ti va aprilo lo spazio web di cui parli, verrò a visitarlo ma non per commentare, ma per vedere quanta gente la pensa come te! Riguardo al getto d’aria, secondo me lotto e superenalotto vanno DISAUTOMATIZZATI al più presto.. Di sicuro ci saranno molti più vincitori e non ci sarà bisogno di andare a rivedere il filmino della sisal (chissà a chi é saltata in mente questa trovata così brillante!) Voglio un’estrazione limpida e trasparente in diretta sia del lotto che del superenalotto.. Non so cosa farne dello streaming!

  • gabry

    Mi rimangono poche parole, per dire : lo stato nei giochi è fratello dello strozzino. visto e considerato che si trattiene il 40% dell’importo complessivo giocato, e tutti gli anni studia dei nuovi giochi per gli allocchi.
    Voi direte ma chi vince è soddisfatto, ma veniamo ad un semplice esempio al lotto che è il meno impegnativo: 1000 giocatori puntano 1 euro x ambo sulla ruota selezionata per un anno intero, ora di questi 1000 nell’anno vincono in 50, condizione super favorevole se fate 2 conti, lo stato incassa circa 156.000 euri e ne distribuisce solamente 12.000 per i 50 vincitori, allora io dico: tutti i giochi favoriscono l’impoverimento della maggioranza delle popolazioni.

  • francesco

    c’e una domanda che mi pongo sempre e la voglio porre anche a voi ed e questa:ma tutti gli euro che……non voglio dire ruba ma recupera lo stato con il superenalotto, lotto,totocalcio,totogol,totip,10 e lotto,tris,gratta e vinci, e chi piu’ ne ha ne metta? lo stato non riesce a togliersi i debiti che cia’ ma dove vanno a finire? almeno servissero a togliere il debito saremmo pure contenti di essere fregati e che magari non dicessero che un bambino appena nato gia’ cia un debito con lo stato di 30.000 euro poveri neonati. ma io credo di sapere dove vanno……aumm,aumm.

  • Daniele

    gabry è la società capitalista il problema…quello che voi non capite è che lo stato italiano non ha inventato nessun gioco,in tutto il mondo occidentale esistono giochi simili ed anche piu ricchi del nostro superenalotto!! lo stato non gestisce proprio nulla,non hai capito un tubo! è la sisal che lo gestisce; lo stato si limita al prelievo fiscale del fatturato

  • Daniele

    francesco ma tu hai idea di quanto ammonti il debito pubblico italiano? i proventi delle lotterie statali e dei giochi lottomatica/sisal sono briciole in confronto…magari fosse cosi facile risolvere i problemi economici del paese!

  • gabry

    Francesco il tuo mmhh mmhh è anche il mio che non gioco affatto, ma mi dispiace per gli altri che invece giocano, che persone votate dal popolo, non abbiano la chiarezza nel fare le cose e perciò poco credebili di qualsiasi colore essi siano, mettiamoci dentro anche il clero che non è immune al dio denaro e alla sete di potere.

  • Daniele

    questa mania di mischiare la politica con il superenalotto…ma lo volete capire che è la sisal che ha ideato il sistema d’estrazione e che gestisce i proventi delle giocate?la sisal è una società privata cosi come lo è la lottomatica,proprio non vi entra in testa?!in quanto società private sono soggette a prelievo fiscale,ed ecco dove entra in gioco lo stato!! ma il prelievo fiscale sui nostri stipendi genera piu guadagni…

  • gerardo p.

    Osservazione:

    Se le estrazioni diverranno trasparenti al 100% il problema della raccolta automatizzata delle giocate non si pone! Ma se le estrazioni non sono chiare o “sono chiare fino ad un certo punto” é lecito pensare che la raccolta automatizzata delle giocate possa favorire chi gestisce i giochi nella scelta di “combinazioni privilegiate e poco onerose” con tutti i notai, i vincitori e le montagne di soldi che volete!
    Daniele vogliamo fare una società? La chiamiamo SisalDanielotto (suona bene mi pare) e facciamo estrarre il numero ad un bambino! Le “palline” saranno formate da cartoncini 4cm x 4cm ripiegati in due sui quali volta per volta in diretta televisiva andremo a scrivere i 90 numeri e saranno ospitate in uno scatolone 50cm x 50cm x 50 cm apribile ad un sol lato. Facciamo 5 ruote e 5 estratti ogni ruota, ovviamente il nostro superenalotto sarà formato dagli ultimi 5 estratti di ogni ruota!
    Pensaci! :-) Daniele, non basta cambiare il getto d’aria per garantire la casualità dell’estrazione! L’aria, casualmente, esce solo da una parte! Per una bella mescolata ci vorrebbe un uragano!

  • gabry

    Sempre soldi soldi e ancora soldi, ma cambiare stile di vita no !, è troppo faticoso ritornare alle origini ma almeno ridurre gli sprechi questo si può fare. dobbiamo sempre essere vestiti all’ultima moda! altrimenti siamo barboni e scacciati dalla comunità, far vedere che siamo benestanti andando a fare la settimana bianca, acquistare anche a rate il suv più di voga al momento e andare a chiedere sovvenzioni in municipio, perchè non sapete come fare a pagare la retta del figlio all’asilo o l’affitto di casa e chi più nè ha più nè metta, se è questa la strada che abbiamo imboccato ci porterà solo alla rovina totale. si è la retta via per continuare ad ingrassare i soliti noti, e alla demolizione della nostra cristianità. AGGIUNGO: la meta di una ricchezza terrena non apre le porte della vita eterna.

  • gabry

    buonasera a tutti
    adesso vi posto due link, ma dopo averli letti mi raccomando continuate pure a giocare sia al lotto che al super. e chiedo andranno lì una parte degli incassi dei giochi ???????? http://www.padovanews.it/content/view/59029/103
    http://www.padovanews.it/content/view/54085/103/

  • Daniele

    che cosa mi significano le auto blu delle pubbliche amministrazioni con il superenalotto?e il pil pro capite??le tasse alte a fronte di una spesa pubblica eccessiva??? qui non si parla di politica gabry,il superenalotto non è nemmeno gestito dallo stato ma bensì dalla sisal: è solo un gioco santa cleopatra!!
    si io continuerò sicuramente a giocare; 3 euro a settimana di spesa non mi cambiano la vita: nè in meglio nè tantomeno in peggio!

  • gabry

    e si che centrano tutti i privilegi dei politici e non, perchè continuano a buttare sul mercato nuovi giochi ???
    perchè più la sisal-lottomatica-ecc.. vendono tanto più lo stato incassa è come la benzina, più il benzinaro,il tabaccaio ecc. vendono, lo stato incassa perchè questi non possono scappare come altre categorie al fisco e mettiamoci dentro anche le pensioni e le buste paga, un impresa edile se ha o no dipendenti in nero può sfuggire, il gioco-i carburanti-i tabacchi non sfuggono al fisco, quindi per pareggiare con coloro che invece non pagano e portano i denari all’estero sia imprenditori e non, gli stati hanno creato le scommesse i giochi ecc.. cioè il modo per far pagare sempre pantalone .. ricordarsi che i ricchi per quanto tali non giocano. poi riguardo alle auto blù uno si arrabia pure, io per andare al lavoro devo essere automunito mentre i nostri cari politici con lo stipendio che percepiscono, gli dobbiamo anche acquistare e mantenere l’auto poverini. e magari proprio con le tasse che versano la sisal lottomatica eccc…

  • gabry

    E più facile che un cammello passi per la cruna di un ago che un ricco vadi in paradiso.

  • gerardo p.

    Bravissimo gabry, ma qualcuno non vuole capire che superenalotto e lotto, insieme a tante altre cose, sono facciate della stessa e identica medaglia!
    E questo qualcuno continua a chiamarlo “gioco” e a tenerlo su di un piedistallo!
    Lo boicottiamo? Dai boicottiamo, non se ne può più e così non se ne parla più!
    Daniele allora, facciamo sta società? Estrazioni in diretta come dico io, ti può andar bene?
    O hai un sistema ancora più chiaro e trasparente?
    Lascia stare aria compressa, urna rotante, dischi ottici, supercontrolli e via dicendo…il nostro gioco sarà fatto in economia, con umiltà e con voglia di trasparenza e, soprattutto di rispetto verso il popolo dei giocatori!

  • Daniele

    gerardo,per mettere in piedi una società servono i soldi; e per vincere l’appalto di gestione del superenalotto,di soldi ne servono una montagna!
    tu puoi anche boicottare,ma se la maggioranza degli italiani continua e continuerà a giocare…che senso ha?

  • Daniele

    gabry,la tua reazione mi sa tanto di invidia…se fossi ricco ragioneresti in un altro modo.

  • gabry

    Inutile insistere per far capire agli altri che con questo sistema di vita andremo a fondo tutti quanti. Non cè peggior sordo di chi non vuol sentire. Innanzi tutto per saltare fuori dal pantano, che il sistema da noi e dai nostri avi creato bisogna iniziare a ragionare con la testa che madre natura ci ha fornito, smettete di pensare con la testa altrui, quindi seguire di più il nostro intuito e non le caz…te che si sentono in tv o lette sui giornali come fossero oro colato. Ma quardatevi attorno, tante fabbriche o esercizi commerciali stanno chiudendo per sempre, le altre si spostano dove si paga meno tasse alla fine dell’anno si prevede il doppio dei disoccupati attuali, e il nostro governo si trastulla con più auto blù e cerca il modo per spillarvi quei pochi euri che vi sono rimasti in tasca. Ma il miraggio di vincere per voi è troppo forte non lo capirete mai che vi stanno prendendo per i fondelli.

  • Daniele

    si bravo! non giochiamo al superenalotto,cosi risolveremo tutti i problemi del paese! nessuno ci sta prendendo per i fondelli,è il tuo inutile moralismo che sa di presa in giro!
    la società moderna ha ben altri problemi alla radice; i giochi e le lotterie sono figli del capitalismo,sta a noi decidere se accettarlo oppure no.Ma certo non puoi imputare al superenalotto colpe che non ha!

  • gabry

    L’invidia per chi vince non è una cosa che conosco, forse altri la conosceranno io no di certo, ewwiva il dio denaro che vi farà stare meglio e pure contenti di entrare nella gang dei milionari o migliardari però non spendetelo tutto, vi potrebbe servire quando andate all’altro mondo, magari a vivere meglio anche dall’altra parte, però io non sò dirvi se alla dogana del trapasso al cambio quanto si paga. l’umiltà è una cosa che certamente non conoscete ma in compenso conoscete molto bene la cupidigia. Non posso certo imporre ad altri le mie idee e i miei pensieri, però posso dire che in futuro, il gioco verrà bandito perchè pericoloso in quanto dà assuefazione, come adesso è il tabacco anche se continuano a venderlo ma con scritto il fumo uccide, però lo stato ci guadagna tantissimo quindi continua a venderlo, conosco persone rovinate dal gioco e quindi entrati in gruppo d’aiuto come fossero tossici, ecco quindi che i governi tutti, giocano anche loro, ma sulla debolezza della nostra mente.

  • gerardo p.

    Gabry, ti accendo 100 stelline! Concordo pienamente con quello che dici! Giocano sulla debolezza della nostra mente e sul grande potere che i mass media hanno sulla maggior parte delle persone!
    Daniele, vedo che la montagna tu ce l’hai nel sangue, e probabilmente questo business travestito da “gioco” di nome superenalotto, ti sta tanto a cuore, evidentemente perchè sei convinto che se non ci fosse, gli italiani verrebbero tassati ancora di più! Almeno così vengono tassati e non se ne accorgono, vero Daniele? Così tutti paghiamo meno! (Solo così si spiega la tua filosofia!)
    Ma questa filosofia, caro Daniele, é radicalmente errata! Se il fumo uccide, va eliminato, le sigarette vanno tolte dal mercato (Ma dietro c’é AAMSS, cioé amministrazione autonoma dei monopoli di stato) Se consideriamo, per le sigarette, un prezzo pari a 100 avremo, con i valori arrotondati, che:

    * 58,5 vanno nelle casse dell’ erario a titolo di accisa
    * 17 andranno, ugualmente, allo Stato per il pagamento dell’ IVA
    * 10 ricompenseranno il rivenditore
    * 14,5 costituiranno l’ incasso per il produttore

    Come si può evincere lo Stato interviene in modo deciso sui tabacchi lavorati penalizzandone il consumo con una tassazione che sfiora il 75% del prezzo finale.
    Potranno mai eliminare il tabacco?
    Allora il tabacco, come tante altre cose tra cui il superenalotto, rimarranno fino a che un bel dì (prima che arrivi Nostra Signora Disgrazia) a un pò di persone iniziano a girare davvero le scatoline e boicottano la montagna!
    Daniele, dai a gabry dell’inutile moralista…gabry dice cose verissime e lo appoggio in pieno! …oltretutto…se lo accusi…forse sei tu che ragioni un pò troppo da ricco e probabilmente lo sei anche, dimenticando che la maggior parte delle persone non arriva a fine mese e se ci arriva lo fa con grande fatica!
    Allora per fare la società servono una montagna di soldi? E chi ingrasseranno questi soldi? Tradotto in pratica significa versare una tangente! Ma io non voglio la concessione del Superenalotto, voglio semplicemente creare un gioco parallelo di nome SuperDanielotto con regole più semplici, alla portata di tutti e decisamente più chiaro e trasparente e che prevede estrazioni del lotto su 5 ruote e un gioco simile ma non uguale al superenalotto!!! (Se sei ricco e ragioni da ricco, potresti investire tu il capitale, noooo? io ci metto la testa, tu il capitale)
    Mi viene in mente una barzelletta…un giorno un matto riuscì ad evadere dal manicomio e, rubata un’auto, imboccò l’autostrada in senso contrario…Immaginate la meraviglia delle persone alla vista di costui…poco dopo la radio, probabilmente avvisata dalle forze dell’ordine, trasmette un avviso: Attenzione, attenzione, c’é un matto che percorre l’autostrada in senso contrario, vi invitiamo alla massima prudenza! L’autoradio del matto guarda caso é sintonizzata sulla stessa frequenza e lui con un tono di meraviglia dice: “ma tu guarda quanti matti ci sono qua e questa radio dice che é soltanto uno!”
    Io non so quale parte mi attribuirete, ma garantisco che quando viaggio tengo sempre la destra e cerco di stare attento ,il più possibile, a non entrare contromano! (giobbaaa!)
    Daniele, concludo con una lieta nota, ogni tanto, al posto di sognare la montagna, vattene al mare! Non hai bisogno di abbigliamento particolare, di scarpe particolari, ma semplicemente di un asciugamano, di un costume e di un paio di ciabatte! Fai di sicuro economia di tanti oggetti e ti diverti ugualmente!

    Mi viene in mente la canzone di Rino Gaetano, Spendi Spandi Effendi dove dice:
    Ambo terno Tombola e Cinquina (Poteva dire anche sestina :-))) ) se vinci ti danno un litro di benzina!

    http://www.youtube.com/watch?v=zRAg_gXlo1M&feature=related

  • Daniele

    gabry,io con tre euro a settimana di certo non mi rovino la vita; il mio è sano divertimento,e come in tutte le cose se non esageri non rischi la salute mentale! ognuno è padrone della propria vita ed ognuno dovrebbe essere capace di spendere BENE per non richiare di entrare nel tunnel! che ne sai di me e della mia umiltà?non generalizzare; puoi parlare solo per te stesso! in futuro il gioco verrà bandito?ma ti senti bene??beato te che sai predire il futuro…

  • Daniele

    non ci siamo proprio gerardo,io voglio semplicemente che il nostro paese offra le stesse opportunità dei paesi piu industrializzati.Si puo giocare accendendo un lume di speranza?si e non c’è niente di male! se non ci fosse il superenalotto potremmo giocare in francia,in spagna,belgio,germania,stati uniti…scegli un paese dove puoi giocare la tua schedina ed avrai le stesse opportunità di vincita! ovvio che per te solo perchè siamo in italia allora si tratta sicuramente di una truffa…ed è su questo punto che non torno indietro! io non smetterò mai di dire che il gioco è sicuro e le vincite sono reali!
    i tabacchi italiani sono prodotti dai monopoli di stato ed è ovvio che i proventi vadano in maggioranza allo stato…mi spieghi che cosa c’è di strano?certo che andando a trovare argomenti cosi insulsi dimostri di amare davvero tanto il tuo paese!

  • gabry

    Poveri noi e beati voi QUANDO vincerete !. Se tutti gli umanoidi la pensano tutti quanti uguale saremmo dei robot, e meno male che non è così, comunque immensamente ringraziamo con tutto il cuore, i giocatori sia che giochino 3 euro o anche di più così partecipano attivamente al mantenimento della mangiatoia politica italiana.
    Vi posto un link ai bei tempi della lira, quando si arrivava tranquillamente a fine mese senza problemi.
    Qualsiasi cosa, in questo lasso di tempo è andata, sgretolandosi sempre di più, intelletto e cristianità compresa, e voi impassibili sognate la mèta di una ricchezza irraggiungibile continuando ad arricchire i soliti noti. http://www.cosediscienza.it/varie/01_gioco.htm

  • Daniele

    per l’ennesima volta: qui si parla di superenalotto e non di politica!

  • gerardo p.

    Daniele, i lumi di speranza si accendono al cimitero!!! Cosa c’é di strano nei tabacchi? Cosa c’é di strano nello stato che incamera il 75% dell’importo di un pacchetto di sigarette? (…si combatte l’evasione fiscale…si combatte il lavoro nero..allora é tutta una presa per i fondelli dato che il primo tangentista é lo stato! ecco perché si continua a vendere il fumo) Sbaglio o la lotta al cancro non é ancora stata vinta? E tu mi vieni a dire cosa c’é di male? Daniele tu ragioni da ricco e devi avere un concetto molto confuso di divertimento per dire che il superenalotto é un sano divertimento! Dimostri di non avere tatto e di non conoscere affatto i problemi del tuo paese!
    Del mio paese amo ciò che di buono c’é stato nella storia in tutti i settori, Leonardo, Michelangelo, Marconi, Gramsci, Togliatti,…chi governa si culla sugli allori di questi grandi per attribuirsi meriti che non ha!
    Proprio oggi gli aquilani sono andati di fronte a palazzo Chigi, lo Stato é assente e i responsabili tacciono! Tu invece lo difendi tanto!
    Gabry,…sono con te! Daniele é un fautore convinto dello Stato ed é pure ricco, che ne sa dei problemi reali delle persone? cosa gliene può importare se la gente muore di cancro se é a favore della vendita dei tabacchi? lui non ci trova nulla di male che lo stato incamera i 3/4 dell’importo!!! Cosa gliene può importare se lo Stato incamera tanti soldi da quelli che vengono chiamati impropriamente giochi? Tanto Sisal e Lottomatica sono società private in cui lo Stato non c’entra nulla!!!
    Daniele, vai un pò al mare e scordati della montagnagnagna, la vedrai solo nei notiziari! I 150.000.000 di euro vinti sono solo un miraggio, uno scherzo del sistema per capire quanto siamo tonti a credere una boiata simile! Forse le piccole somme qualcuno le vince, ma rimane sempre il fatto che non c’é trasparenza! Tu continua pure a divertirti come meglio credi, ma non venire a dire che non c’é nulla di male nel continuare a vendere i tabacchi se ledono gravemente la salute dei fumatori attivi e passivi!

  • gabry

    A ma allora siete proprio da ricoverare alla neuro tutti, è possibile che nel 2010 con le pontenzialità dell’informatica disponibile oggi, gli stati i governi tutti quanti debbano ricorrere ai giochi d’azzardo per incamerare più tasse ?. in pochi decenni, in tutti i campi nella ricerca si sono fatti passi enormi, ma i governi di tutte le nazioni hanno camminato come i gamberi cioè all’indietro se consideriamo che i giochi d’azzardo furono inventati addirittura dagli egiziani al tempo dei faraoni sempre per lo stesso scopo odierno. Ma ditemi voi come mai questi metodi hanno e continuano a resistere così tanto nel tempo?, bè vè lo dico io, che di polli da spennare il mondo è pieno, nascono di continuo e sempre più numerosi e con un elevatura mentale primordiale, come una scimietta nella gabbia allo zoo quando gli danno il biscottino. Tenetelo bene a mente che polli siete e polli rimarrete fino alla fine dei vostri giorni.

  • gabry

    Si giocare è bello ma quando si è piccini perchè è puro divertimento senza lucro, ma quando un adulto gioca per accumulare il più possibile denaro, diventa complice dell’azienda che gestisce il gioco e continua a difenderla, ma lo spennato rimarra sempre lui. Comunque simile ad un fumatore quando gli si dice che il fumo fà male, e quello risponde fanno più male le botte, ma chi ci rimette sarà sempre e comunque lui in tutti i modi.

  • Daniele

    lo stato è tangentista dei propri prodotti?questa è davvero bella! adesso siamo passati dalla politica alla lotta al cancro…davvero non riuscite a tirare fuori argomenti pertinenti?ti crea forse qualche problema se il superenalotto,cosi come i gratta e vinci o le slot machine ai casinò per me sono un divertimento?conosco meglio io i problemi del paese di quanto gli conosci tu,questo è poco ma sicuro! se non altro io parlo anche della parte buona dell’italia,mentre tu e il tuo amico gabry riuscite solo a fare i moralizzatori all’italiana senza nè capo nè coda!
    io sono ricco?non hai capito proprio un tubo credimi!

  • gabry

    Ma dai Daniele non ti arrabbiare se nò ti fà male doppiamente il fegato, uno perchè ti arrabbi, due perchè non vincerai mai quelle somme che sogni anche di notte, A proposito di soldi, un bambino di pochi anni il denaro non sà a cosa possa servire, ma nel crescere impara che con esso si acquistano tante cose, ed è lì che si guasta tutto quanto, si inizia quindi a desiderarne sempre di più, in tanti casi anche illecitamente, cercate quindi di non uccidere il bambino che è dentro di voi, potrebbe un giorno farvi aprire il cuore e gli occhi per farvi vedere tutte le cose sbagliate di questa vita terrena. Forse è per questo che la Vergine si è presentata sempre a dei bambini.

  • gerardo p.

    Superenalotto: e se fosse truccato?
    Accadrebbe quello che accade tuttora! I 150 milioni di euro non li vince nessuno!
    Come dice un famoso detto: “Il trucco c’é ma non si vede!”
    Sennò che trucco é!
    w il mare e abbasso la montagna!

  • Daniele

    ma chi si arrabbia gabry?e stai tranquillo che la notte dormo benissimo! pazienza se non vincerò mai niente,ma almeno ci ho provato…e di sicuro non mi mangerò il fegato per 3 euro settimanali! è questa la filosofia che non rende ciechi di fronte al denaro! impara anzichè giudicare chi non conosci!
    gerardo sei ripetitivo! cambia strofa…

  • gabry

    Continuate pure a giocare sig.Daniele , i denari sono vostri e potete buttarli dove volete. Avendo in questo blog scoperchiato tanti possibili scenari, si è capito come certe persone mettono davanti a tutto come priorità assoluta accumulare denaro, forse anche davanti all’amore dei figli. Solo con il distacco da questo idolo da noi creato, si riuscirà a vedere le cose nel modo giusto come Gesù Cristo a suo tempo aveva insegnato, e noi in 2010 anni abbiamo cancellato per egoismi- avidità o comunque propri interessi.

  • Daniele

    ma che ne sai tu delle mie priorità?ancora che ti ostini a giudicarmi pur non conoscendomi!e poi fammi un piacere: non scomodare gesu cristo!!

  • JENNY

    Bravo Gabry condivido tutto ciò che hai scritto, questo significa ragionare!purtroppo quasi più nessuno fà tesoro degli insegnamenti di Gesù Cristo…ciò che conta oggi è solo il denaro il denaro il denaro e basta!ma quanti mali provoca questo denaro?!Cerchiamo di costruire un’economia fondata sulla solidarietà e non sul profitto!Gesù ha detto: ” nessun servo può seguire due padroni, o odierà uno o amerà l’altro:oppure si affezionerà ad uno e disprezzerà l’altro. Non potete servire Dio e Mammona, non potete seguire Dio e la ricchezza”….

  • gabry

    Non stà a mè giudicare , essendo anche io una persona con i propri difetti e pregi, questo compito è riservato a Dio, il quale giudicherà quanto un essere si sia staccato dai suoi insegnamenti, per adorare il denaro ed abbia abbandonato l’amore da lui insegnato per agrapparsi ai beni terreni alle ricchezze e anche ai miraggi di ricchezza. La strada di volere sempre più denaro non è un esclusiva dei benestanti, ma anche dei governi assetati di ricchezze e beni terreni, mafia inclusa. Tutto questo perchè non si crede più in Dio, ma solo a quello che si può godere ed ottenere immediatamente. Avete mai provato a fare un favore o aiutare un benestante, poi fare la stessa cosa con un povero immigrato straniero, questo ultimo continuerà a ringraziarvi per anni, mentre il primo non ti dirà neanche grazie, questa differenza si chiama amore, ed è anche per questo che io insisto a dire che quando un essere entra nel club dei benestanti perde la fede in Dio. TENETE A MENTE S.FRANCESCO ha tante cose da insegnarvi.

  • massimo

    questo blog si chiama tutti x uno e tutti contro daniele…la thailandia è veramente bella altro che superenalotto con 1000 euro al mese sei un signore che spettacolo…

  • Stef

    Mah, questo thread sta diventando un po’ ciclico:
    Parte prima: Daniele difende con poveri mezzi la Sisal (mancando completamente e volutamente il nocciolo della questione) dicendo che quest’ultima pensa al business. Fa anche finta di non capire un tubo quando gli si dice che la Sisal guadagna una minima % mentre il business lo fa evidentemente chi ha la percentuale di incassi maggiori, quindi lo stato. Fa finta anche di non capire che quando si parla di Stato (con la S maiuscola) si dovrebbe evitare di parlare di business in quanto lo stato non deve fare business, deve fare tutt’altro. Il signor Daniele fa anche finta di non essere assolutamente interessato a dove finiscano queste ingenti risorse, del resto, per lui (che evidentemente difende il superenalotto nella migliore maniera mediatica, cioe’ non rispondendo o facendo finta di centralizzare le risposte spostando l’argomento) e’ assolutamente normale: e’ un busness e lo stato ha tutti i diritti di fare “business” sui quali non deve assolutamente rendere conto ai cittadini di dove spenda i soldi provenienti da questi “business”.
    Parte seconda: Ovviamenti gli altri, e son pagine di replay, tentano di far intendere a chi ha inteso benissimo, ma fa finta del contrario. Del resto, non esiste peggior cieco di chi non vuol vedere.
    Terza parte prima di riccominciare dalla prima: Daniele ribadisce spostando la questione sul dizionario utilizzato, termini entrati da millenni nel vocabolario italiano, come microchip, infilando risposte assoloutamente fuori centro. Del resto siamo abituati costantemente da nostri media: basta semplicemente dire il contrario che si suppone che il popolo ci creda, anche se con spiegazioni assurde.
    Infine, se proprio si trova in difficolta’, tira fuori un evidente suo problema personale: l’invidia.
    Fine del giro si ricomincia…..

    Infine, se notate, ho inserito un nuovo termine sul quale potra’ questionare: “business”, cosi’ gli ho gia’ fornito materiale per cavarsela con le sue due solite risposte, la prima evasiva ( cioe’ che lui ha visto gente che incassava dal notaio, cosa che abbiamo gia’ affrontato 100 volte dicendo che SI: le cifre minori ovviamente sono le uniche che devono essere incassabili) e la seconda questionando sul singolo termine (microchip, business, media) e non sul contenuto delle domande.

    Ci domandiamo perche’ il nostro paese non funzioni come dovrebbe? Perche’ gli aumenti di stipendio facciano letteralmente schifo?? Perche’ una coppia di sposini debba rubare per pagare un affitto?? Perche’ stiano mettendo a pagamento tutti i posteggi e i centri storici incassando delle cifre assurde quotidianamente e noi cittadini non vediamo nessuno sviluppo in nessuna infrastruttura??
    Beh, se quando si deve mettere mano sui responsabili, se ne esce un signor Daniele che dice che tutto va bene e che e’ giusto cosi’….ahhh beh, allora lasciamoli pure li’, a gestirsi il “business”. ;) Va tutto bene…..eheheheehahahahahahaaa si per loro. Chiedete a “loro” l’entita’ del loro aumento di stipendio.

  • Stef

    ….cosa c’entra col Superenalotto?? C’entra , c’entra…..
    Se il tuo cane mangia qualsiasi cosa raccatti in giro e tu entrando in cucina non trovi piu’ la bistecca appena tirata fuori dal frigo…..secondo te, chi e’ stato??? Certo, non ne hai le prove, ma ragionevoli dubbi pero’ si.

  • gerardo p.

    Bravo/a Stef!!! Concordo pieamente con te! Purtroppo Daniele…va accettato!
    Non riesco a spiegargli che il sistema di estrazione di quei dannati numeri non é affatto trasparente! Che ci vorrebbe un sistema di convalida che nn invii i numeri ad un unico cervellone…la schedina che ogni cittadino gioca deve essere tesoro suo e di un ipotetico scatolone dove infila la scheda, di nessun altro!
    Sulla scheda, in ambo le copie, va riportata ora, data e numero della ricevitoria! Dopo l’estrazione si rompono i sigilli dello scatolone e si fa lo spoglio! Un’ulteriore aggiunta di trasparenza sarebbe quello di tornare al bambino e al sacchetto e all’estrazione manuale, non automatica!
    Il lotto e il superenalotto vanno DISAUTOMATIZZATI!
    Ci stanno mettendo le mani in tasca senza che ce ne accorgiamo minimamente! E ogni giorno peggiora! Daniele sarò ripetitivo come dici tu,…ma non sono un credulone come te!

  • Daniele

    stef a parte che hai detto una marea di cavolate,ma non pensavo fossi messo cosi male in quanto a comprendonio!! gerardo , di te non mi stupisce piu nulla,quindi concorda in pieno con chi ti pare!
    il business è della sisal stef,lo capisci oppure no???lo stato si occupa dei prelievi fiscali,cosi come fanno tutti i paesi del mondo! lo sappiamo tutti che le tasse sono alte nel nostro paese,quindi perfavore non scandalizzarti se la maggior parte dei proventi della sisal vanno allo stato…è una cosa assolutamente normale!
    detto questo,magari evita di giudicarmi;cosi come tutti gli altri tu non incarni nessuna verità assoluta,esprimi un tuo pensiero e nel rispetto puoi dire e pensare quello che ti pare…io farò lo stesso!

  • Daniele

    chi pensa che chi non si allinea al proprio pensiero sia un credulone è un presuntuoso,e forse dovrebbe farsi un bagno di umiltà! che ne dici gerardo?

  • gerardo p.

    Chi sarebbe d’accordo a boicottare il Superenalotto?
    Daniele, la montagna la sogni, il mare ti aspetta…per il bagno!
    Fallo tu un bel bagno, forse ti schiarisce le idee!

  • Daniele

    io non vivo di sogni e le mie idee sono chiare come non mai; c’è chi ama lamentarsi e chi ama affrontare la vita con moderato ottimismo senza inutili piagnistei!

  • gerardo p.

    Daniele il tuo non é moderato ottimismo ma é tacita rassegnazione, é passività, accetti il sistema così com’é, la mia invece é esigenza di chiarezza e trasparenza per uno schifoso business travestito da gioco chiamato Superenalotto! E dietro a lui tutti i vari business, Lotto, Gratta e Vinci, Sette e mezzo, Il milionario,….basta prendere per il sedere il popolo! E non venirmi a dire che il Superenalotto lo gestisce la sisal, il lotto Lottomatica, e via discorrendo!!! L’ottimismo, l’ho sentito giorni fa alla radio…dice Berlusconi (si é autoproclamato il miglior presidente del consiglio in 150 anni al pari di grandi statisti) che dobbiamo essere ottimisti perché la crisi non c’é! Per caso sei andato a cena con lui?
    Inutile che tenti di separare politica, governo e bla bla bla…é tutto un minestrone, con un pò di insalata, un pò di finocchi e un pò di pomodori: l’Italia! Le persone non ce la fanno più ad arrivare a fine mese e tu dici di essere ottimisti?
    Eh si l’ottimismo é il profumo della vita!
    Dovevi farlo tu lo spot!

    http://www.youtube.com/watch?v=4dr4JrOPc8E&feature=related

  • gabry

    Giocate, giocate e rigiocate tantissimo, sognare di giorno però è un pò preoccupante.
    Il gioco libera la mente dai pensieri, ma piano piano svuota anche le tasche degli stolti. Lo stato non ci ha mai rimesso un cent., l’avrebbero già tolto dalla circolazione come un prodotto nocivo. Comunque continuate pure a giocare. I nostri illustri politici che per andare sullo scranno del comando fanno salti mortali e solo ed esclusivamenti per sete di denaro, hanno bisogno dei vostri quattrini, le trattenute che io e tanti altri come mè troviamo tutti i mesi in busta paga non sono più sufficenti, visto che le grandi aziende per pagare meno tasse si sono trasferite in altri paesi, e considerato che i commercianti, artigiani, professionisti denunciano guadagni quasi al limite della povertà, ora stà a voi giocatori mantenerli a far la dolce vita con auto, autista e portaborse compreso.

  • massimo

    cosa mi dite del nuovo gioco della sisal che esce lunedi??

  • gerardo p.

    Da qualche parte ho letto che lo slogan che caratterizza questo nuovo gioco é “Spensierati e sistemati” si ma per le feste aggiungerei!
    A partire dal 28 settembre dalle 8 alle 20, ad ogni ora verranno estratti i numeri vincenti che potranno essere giocati attraverso una schedina composta da 20 cifre, ogni giocatore ne potrà scegliere 10 e l’undicesimo numero, il “numerone” sarà scelto dal sistema. Il vincitore riceverà come premio una rendita mensile, al netto delle tasse, di 4mila euro al mese pagati per 20 anni. Inoltre la quota erariale derivante dal gioco sarà destinata per il sostegno delle popolazioni colpite dal terremoto in Abruzzo.
    Il Superenalotto é un business, questo é peggio ancora! Pensate che fame di soldi c’é! Ad ogni ora estraggono “numeri vincenti”! Chissà con quale sistema? Staremo a vedere, ma per me sarà l’n-esima presa per i fondelli!
    Pensate quanta gente andrà lì ad ogni ora a tentare la fortuna (in pratica a buttare i soldi!!! perchè il sistema dirà: RITENTA SARAI PIù FORTUNATO!)
    Capito ragazzi? Spensierati e Sistemati per le feste! Un saluto cordiale a tutti!

  • Daniele

    il nuovo gioco è copiato pari pari da una lotteria inglese…a dimostrazione ulteriore che il vizio del gioco esiste in tutto il mondo! oltretutto in questo caso il fine fa onore allo stato che rinuncia alla sua quota fiscale;anche qui c’è lo scandalo?ma dove???

  • francesco

    Ciao a tutti. e un bel po che non intervengo ma ho sempre letto i vostri pareri.Oggi mi sono sentito di intervenire prima di tutto per dare ragione a Gerardo perche il nuovo gioco e di sicuro una presa di fondelli secondo me lo fanno perche non sanno dove prendere i soldi per aiutare la popolazione dell’abbruzzo ed hanno subito trovato il modo inserendo questo gioco.Io personalmente vedo delle cose non giuste perche penso che le cose devono esere uguali per tutti la domanda e questa: perche’ i cittadini dell’abbruzzo sono gia’stati tolti dalle tendopoli mentre i cittadini della campania di preciso cava dei tirreni provincia di salerno sono ancora nei prefabbricati con tetti di amianto da ben 30 anni cioe da quando ci fu il terremoto?. ora voglio dire una cosa a daniele secondo me tu economicamente stai bene perche solo cosi si spiega il tuo modo di parlare.un ultima cosa e poi staro buono buono. si parlava delle buste paghe io personalmente non la vedo da molto tempo perche licenciato. e lo stato per giunta non mi passa nemmeno le terapie e le analisi ditemi ora voi come si puo andare avanti. per capirci dico questo perche ho avuto un incidente.ma ringraziando Dio non e una cosa permanente. voglio cambiare discorso e domandarvi non era meglio che c’era una persona a comondare?anziche dar da mangiare a tanti galli? visto che dove ci sono tanti galli non fa mai giorno. ( scusatemi per lo sfogo ).

  • Daniele

    non devi scusarti francesco; no non sono ricco ma sicuramente,non posso negarlo: sto molto meglio di tante altre persone,grazie al lavoro ed al sacrificio della mia famiglia.Non smettete mai di sognare,che cosa sarebbe la vita senza i piccoli sogni?

  • gabry

    Bravissimo Daniele e altri come lui, continuate pure a sognare, nella vostra ingenuità mi fate quasi pietà, quando il risveglio sè si presenterà, comprenderete, che la la vita a voi data, non era destinata ad arricchire i vostri portafogli e neppure quelli del governo.

  • http://www.olympuslabs.org Francesco Biacca

    @gabry,@gerardo: seppur condividendo parte del vostro ragionamento, non riesco a capire per quale oscura ragione vi ostiniate a cercare di convincere gli altri, portandoli a ragionare come volete …

    ognuno ha la sua opinione, rispettabile, per cui non capisco questi sottili attacchi in cui date agli altri degli “inetti”

  • massimo

    ne gerardo ne gabry ne nessunaltro cercano di convincere i lettori di questo blog a pensarla come loro…usano solamente il cervello,anzi cercano di far aprire gli occhi a chi legge…

  • http://www.olympuslabs.org Francesco Biacca

    @massimo: giusto, però certe espressioni e modi di fare mi sembrano, come dire, un pò fuori luogo :)

  • Daniele

    massimo nessuno ha la verità assoluta! quanta presunzione…!!

  • massimo

    daniele non è presunzione è questo stato che ti porta a diffidare di tutto e tutti ti ricordo che sono riusciti a fare impicci un pò su tutto dai semafori e autovelox truccati ai parcheggi blu abusivi tanto x citarne qualcuno di poco conto…più facile di così si muore gestire il gioco tramite computer è come rubare le caramelle ad un bambino se ogni italiano giocasse un euro ad estrazione non sò fai pure i conti e vedi quanto incassano…

  • Daniele

    che vuoi che ti dica?se non ti fidi del gioco solo perchè italiano,allora gioca al superenalotto inglese: cambia solo il paese di provenienza,i premi in palio sono gli stessi!

  • Daniele

    tutti gli stranieri che vengono nel nostro paese a giocare non hanno questo sentimento di estrema sfiducia…che tristezza!

  • massimo

    xchè nel resto d’europa le cose funzionano bene quindi gli stranieri che non vivono in italia pensano che anche qui sia come nel loro paese…se c’è una minima cosa poca chiara il popolo,sia ricchi che poveri,scende in piazza vedi francia spagna inghilterra grecia ecc…in italia tutto è consentito tanto il popolo italiano non farà mai niente,accetta tutti i rincari e tutti gli scandali,ma non lo dico io attenzione,ma la storia conosciuta fino ad oggi

  • JENNY

    Si sta scrivendo in uno spazio che è questo blog, per l’appunto, che ha proprio la funzione di mettere in discussione un argomento che può essere soggetto a varie interpretazioni in base alle proprie credenze e conoscenze, quindi nessuno deve convincere l’altro di niente, sono solo i fatti reali che possono essere soggetti a ipotesi le più disparate!Sulla base di quanto detto a mio avviso sono solo Gerardo e Gabry che stanno fornendo ipotesi e interpretazioni sulla base di informazioni concrete e dettagliate,il resto non dimostra di avere una reale fondatezza che possa spingere nuovi utenti ad un ragionamento basato sulla concretezza!Se le fondamenta non sono concretamente solide e sicure come può una casa portersi reggere?tutto crollerebbe come un castello di sabbia!!!

  • gerardo p.

    Eh si…che tristezza pensare che la maggior parte delle persone che gioca al superenalotto somiglia proprio a tutti gli stranieri che vengono nel nostro paese a giocare…cioè non sanno alcunchè di combinazioni, di estrazioni automatizzate, di chi gestisce, dello Stato che effettua il prelievo fiscale, delle truffe possibili,…conoscono solo il valore del jackpot (la trappola! il topo non cadrebbe in trappola se non fosse attirato dal formaggio!!!)
    Signore e Signori, provate voi stessi a fare un sondaggio, chiedete ai vostri amici, ai vostri familiari,…e rendetevi conto di persona cosa ne sanno di superenalotto, lotto, lotterie, gratta e vinci,….Tutti vi diranno una cosa sola,…si vincono tantissimi soldi, magari vincessi io un giorno, é un bel sogno, se potessi comprerei questo e quell’altro,…ma mai nessuno vi dirà: é tutta una fregatura, ci sono troppe combinazioni, é quasi impossibile vincere, é lecito pensare che si tratti di un grosso inganno perchè le estrazioni non sono trasparenti, perchè il sistema conosce i numeri una volta che vengono giocati,..
    Giorni fa ho acquistato la rivista Focus e ,girando le pagine di questo meraviglioso mensile, cosa trovo? Un articoletto dal titolo “Se il Superenalotto fosse taroccato?”
    Ve lo riporto integralmente e lascio a voi tutti le conclusioni:

    La rivista é la n.204 di Ottobre 2009, l’articolo si trova a pag.107 ed é firmato Ennio Peres.

    Daniele,…fà un pò te!

  • Daniele

    beato tu che hai una risposta per tutto…

  • gerardo p.

    Non so perchè é sparito l’articolo..lo riscrivo

    A partire dal concorso del 2 Luglio 2009, la sestina vincente del superenalotto, il numero jolly e il superstar non sono più determinati dai primi estratti di alcune ruote, ma con un’estrazione autonoma, gestita dalla Sisal. L’azienda assicura che le nuove estrazioni sono fatte con assoluta trasparenza. Sarà, ma é semplice programmare un computer in modo da fargli pescare la sestina vincente solo tra tutte quelle che non sono state giocate. E mi sembra legittimo il sospetto che un tale cambio possa essere stato attuato per far crescere la febbre da jackpot e rimpinguare le casse dell’erario.
    SOSPETTI MATEMATICI. Da un punto di vista matematico, la situazione dei mesi scorsi é infatti anomala. E’ vero che, giocando una combinazione, la probabilità di vincere é una su 622.614.630; però la probabilità che uno degli oltre 30.000.000 (30 milioni di giocatori) centri la sestina vincente é più alta, essendo data dalla quantità di diverse combinazioni giocate, diviso la totalità di quelle possibili. Siccome nel periodo caldo della febbre da superenalotto, a ogni estrazione si giocavano oltre 100.000.000 (cento milioni) di combinazioni, la probabiltà che la sestina vincente uscisse era circa 1/6 cioè 1 su 6; come quella di ottenere un 6 lanciando un dado a 6 facce. Dal 2 luglio al 22 agosto (giorno del super jackpot), é stata fatta una ventina di estrazioni senza vincite. Sarebbe come se non fosse mai uscito il 6 lanciando 20 volte di seguito un dado.
    POSSIBILE, MA IMPROBABILE!!!
    Apparirò maligno: ma, come dice Giulio Andreotti:”A pensar male degli altri si fa peccato, ma spesso si indovina”.
    E la realtà conferma le illazioni: nel passato (anche recente) varie volte le estrazioni sono state truccate.
    Imbecilli? Verso la fine dell’ Ottocento, il quotidiano l’Avanti si rifiutava di pubblicare i risultati del Lotto. Dopo le lamentele dei lettori lo fece, ma diede alla rubrica il titolo:”la tassa sugli imbecilli”. Mi auguro che la massa di appassionati abbia un sussulto di dignità e organizzi uno sciopero degli imbecilli, rifiutandosi di giocare in attesa di garanzie sulla regolarità dei concorsi. Imbecilli sì, fessi no…

  • Daniele

    gli articoli di “focus” che tra l’altro io apprezzo molto,servono per destare curiosità.Avere dei dubbi è lecito,essere certi è follia…voi siete certi di quello che dite?
    jenny qui nessuno di noi ha ragione e tutti hanno torto,perchè la verità assoluta non la si puo conoscere!
    ognuno ha la propria opinione,il discrso lo si puo chiudere qui!

  • gerardo p.

    Daniè…allora sei proprio di coccio!
    Non eri tu che parlavi di alta probabilità cioè di 1 su 6???
    Tu mi sa che sei il fratello del Superenalotto!

  • http://www.olympuslabs.org Francesco Biacca

    @gerardo: non per dire, ma focus è uno dei giornali meno attendibili sul panorama (pessimo) italiano

  • Daniele

    gerardo ho forse ritratto quello che continuo a sostenere?lascia perdere focus e ragiona con la tua testa.

  • JENNY

    Ma perchè quale giornale risulta completamente attendibile?!le informazioni vengono manipolate e poi pubblicate per attrarre il lettore in tutti i giornali, chi più chi meno, è una strategia pubblicitaria, ce lo insegna la psicologia!ragazzi ma se in varie occasioni ritroviamo informazioni sulla probabile non trasparenza del gioco perchè non dovremmo crederci?!anche il dubbio ha le sue ragioni continuo a ripeterlo…vorrei chiedere al titolare del blog: quali sono le motivazioni che l’hanno spinto ad introdurre questo argomento di discussione?anche Lei avrà formulato delle ipotesi che hanno fatto sì che scaturisse dentro di sè la curiosità per tale argomento,giusto o no?non per forza deve rispondermi ma Lei stesso è l’esempio di come la mente umana elabora le informazioni pervenute e quando vi sono degli elementi discordanti o privi di chiarezza comincia a dubitare e a formulare le varie ipotesi che spingono a ricercare altri elementi che possano risultare maggiormente chiari ed esaustivi!Questo è esattamente ciò che si produce a livello mentale quando veniamo interrogati sull’argomento!Quando gli elementi a nostra disposizione mancano di coerenza e chiarezza come si fà a non dubitarne?!!

  • Guinea

    Ciccio come Jenny anche io me lo chiedo !!!!!

  • massimo

    ho giocato al nuovo gioco della sisal…ho provato a fare la giocata un minuto prima della chiusura del tempo massimo x giocare…cioè l’estrazione è ogni ora 60 minuti,quindi io ho giocato al 59esimo minuto e indovinate un pò??non mi ha fatto giocare staccano il collegamento qualche minuto prima,quindi diciamo che sono stato il primo dell’estrazione successiva…sarà una nuova minestra?????????????????????????????gerardo pensaci tu…

  • gabry

    Ma scusate tantissimo se io ragiono con la mia testa.
    Mentre tanti altri pensano con la testa altrui. Mi fate ricordare la famosa favola di pinocchio, quando il gatto e la volpe convinsero pinocchio a seppellire le quattro monete d’oro e che il giorno dopo si sarebbero moltiplicate. Quindi io paragono lo stato al gatto e alla volpe, mentre i giocatori non si scappa, sono tutti ma proprio tutti PINOCCHI.

  • gabry

    Il popolo è sovrano così dicevano i padri della patria. Dopo più di sessanta anni mi sorge un atroce dubbio, che sovrano più il popolo non è, ma bensì ad un animale da mungere, con tutti i mezzi equiparato sia.

  • massimo

    x gabri…non ho capito ma è riferito a me questo tuo mess.??

  • gabry

    Massimo non faccio riferimento a chicchessia, ma bensì all’ingranaggio perverso del gioco, che stà macinando sempre più denaro e disgrazie, i governanti dovrebbero favorire il buon senso, e non farci spennare tra di noi. Spiegatemi voi come mai, quando è periodo elettorale, mostrano in tv qualche presidente di schieramento che vota, avete voi mai visto in tv o riportato in qualche giornale un politico che acquista un grattino o giochi al lotto o al super ecc…. Le somme io le ho già tirate da tanto tempo, sta a voi adesso tirare le vostre. Scusatemi tanto per la mia caparbietà a farvi capire come stanno le cose.

  • massimo

    x gabry…forse non hai mai letto i miei mess.comunque mi trovo in pieno accordo con quanto scrivete tu gerardo e tutti quelli che attaccano questo sistema di gioco poco chiaro x non dire altre cose…ho semplicemente voluto testare questo nuovo gioco della sisal x vedere se il metodo di gioco fosse uguale agli altri tipo lotto superenalotto e 10elotto i giochi più giocati e portare la mia testimonianza diretta e farla leggere a chi scrive su questo blog,tutto qui…

  • gabry

    Meno male che non tutti gli italiani hanno la febbre alta, e fanno lavorare a modo il proprio cervello.
    comunque a tutti quanti vi mando un link un pò datato ma spiega a modo,
    e meglio di mè la situazione. http://www.lotteriaitalia.net/archivio/notiz/azzardo.htm

  • gabry

    Dopo che avrete letto il tutto, e visto che si parlava di pochi giochi d’azzardo, invece oggi che di giochi ve ne sono a bizzeffe, persino l’ultima trovata dell’estrazione oraria, il link postato prende sempre più certezza.

  • stef

    Purtroppo fino a che non verra’ fuori qualcosa di esplicito ognuno ha il diritto di pensarla come vuole.
    Quello che risulta evidente e’ che moltissimi hanno coscienza del fatto che dietro alla macchina dei giochi, sia che sia Superenalotto sia che siano altri giochi basati sul denaro, ci possono essere delle fregature immani. E’ un dato di fatto e Daniele potra’ piangere in cinese, ma non convincera’ mai nessuno del contrario. Abbiamo purtroppo constatato negli anni che le truffe ai danni dei cittadini (lotto, autovelox etc etc.) sono reali e non immaginarie come tenta di farci credere il Sig. Daniele e quindi un ragionevole sospetto lo possiamo nutrire.
    Nessuno vuole convincere Daniele o chiunque altro voglia e possa permettersi di credere il contrario. Beato lui…..
    del resto se pensa che il business sia della Sisal e che quindi lo stato non c’entri nulla, allora tutto e’ possibile, basta semplicemente convincersi da soli e continuare ad affermare che Babbo Natale esiste davvero e qualcuno magari a Natale invia una letterina…..
    E’ pero’ una sua scelta, opposta alla nostra che e’ basata piu’ su deduzioni e su accadimenti reali che sulla “fede”.
    Massimo ha colto perfettamente nel segno: il cittadino straniero applica al nostro paese l’esperienza dedotta dal proprio, cioe’ che da loro cose simili alle truffe del lotto o degli autovelox o altre, non esistono (o esistono ma ogni 20 anni). All’estero probabilmente le cifre vinte sono piu’ modeste, segnale che sono reali e non sono allodole per attirare innocenti giocatori al fine di far quadrare parte dei conti dello stato. Ecco prche’ lo straniero potrebbe essere attratto, anche lui, da migliori guadagni: peccato gli manchino le informazioni necessarie, lo storico del nostro paese. Il sig. Daniele potra’ sempre spiegare loro che se seminano alcuni soldi nel terreno, dopo alcune settimane crescera’ certamente qualcosa..

    Il mio consiglio non e’ di non giocare o di non sognare, ma di giocare il minimo e di spendere le energie migliori per sogni effettivamente realizzabili.

  • Stef

    eh Gabry, purtroppo la speranza a volte non la si puo’ perdere completamente, soprattutto se e’ proprio quella ultima. Dover riconoscere che per anni si e’ speso del denaro in qualcosa di truccato e di aver “sperato” in una cosa che era guidata, talvolta e’ troppo duro da poter essere accettare. Io preferisco accettare le eventuali perdite e farne esperienza: in questo caso , giocare talvolta e poco: il minimo. Al massimo partecipo alle spese dello stato ;) …sperando che non siano solamente per le Escorts.

    Questo e’ per farci rendere conto che nulla e’ impossibile:

    http://www.repubblica.it/online/fatti/lotto/arresti/arresti.html

    Dal 1982 significa che molti milioni di giocatori sono stati ingannati: 27 anni di giocatori e lo sappiamo solo ora.
    Gente come Daniele dovrebbe avere l’umilta’, quella che tanto cerca di promuovere negli altri, di permetterci di avere i nostri ragionevoli dubbi e di non dare per certo cose che gia’ con questo articolo non lo sono piu’: la ruota di Milano era truccata. Fine delle chiacchere di questa gente!!

    Il fatto che il superenalotto sia stato separato dal lotto proprio in questo ultimo periodo fa pensare che comunque qualcosa di grave sia avvenuto anche per il Superenalotto (se non ricordo male la ruota di Milano era parte dell’estrazione). Quindi era truccato almeno per 1/6. Comunque, come precisamente descritto nell’articolo, lo stato cerchera’ con ogni possibile mezzo qualsiasi modo per tenere nascosta ogni possibile eventuale truffa. Immaginatevi cosa potrebbe succedere se i giocatori richiedessero la restituzione del MALTOLTO ai rispettivi destinatari….

    Leggendo questo articolo ci percepisce un fastidio sottile ogniqualvolta si leggono le risposte di Daniele o di gente che cerca di plagiare coloro che sulla base di fatti, quelli descritti nell’articolo, formano una propria e precisa opinione. Quando tutto e’ possibile, ognuno dibatte sulla base di teorie o congettue, ma quando sulla base di fatti concreti ci si trova di fronte a qualcuno che per un problema/ritorno personale insiste a negarli per convincerci della bonta’ della sua teoria, proviamo un sottile fastidio, quello stesso che proviamo al Tg ci dicono con la maggior innocenza e normalita’ il contrario di quanto dichiarato sere prima, insabbiando con scuse pietose processi, fatti importanti, sciagure del nostro paese. In effetti ci viene usata una sottile violenza che consiste nella esplicita richiesta di aver “fede” nelle chiacchere di qualcuno (il Sig.xy o il giornalista venduto) maggiormente che nei propri occhi.

  • gabry

    Finalmente si sentono parole sagge, non si tratta di convincere Daniele, caio o sempronio a pensarla per forza come Stef Gerardo o io stesso, ma si cerca solamente di togliere la nebbia che stà attorno ai sognatori, quindi di aiutarli a vedere anche di lato e in certi casi anche dietro, non solo davanti e quindi a senso unico. Dopo non saranno più si spera, a spada tratta a difesa dell’operato dei nostri affamati governanti. Ci voleva anche l’invenzione dell’estrazione oraria per attirare e quindi spennare tutta ma proprio tutta la popolazione più disagiata. Quando riusciremo un giorno a fermare finalmente questa disgregazione ??? Avremmo certamente ritrovato la morale della nostra vita e cancellato dalla mente tutta questa ingordigia che il denaro ci mette addosso. A mio parere se continua cosi, lotteria su lotteria non siamo tanto lontano dall’ecatombe.

  • Daniele

    ma voi potete avere tutti i dubbi che volete,ma a me nessuno toglie la certezza dell’esistenza di reali vincitori e di reali milioni intascati … come se in italia la testimonianza dei notai non contasse nulla!
    ti prego non farmi raccontare nuovamente la storia che gia conoscete!
    babbo natale non esiste,ma questa non è una favola stef…buonanotte e sogni d’oro (leggete meno i giornali)

  • gabry

    Per i giocatori accaniti che non vogliono sentire ragioni, offro gratuitamente un sistema di vincita certa al 100% non vi fà vincere somme enormi ma a fine anno potete dire ho vinto e vi potete fare un regalo o togliere un capriccio. Allora prendete un foglio e scrivete i numeri che di solito giocate, poi lo incollate sopra una bottiglia a collo largo, quella del latte lavata va benissimo. Il giorno delle estrazioni, controllate i vostri numeri con quelli estratti, tutte le volte ma proprio tutte, inserite un euro sia che si perda che che si vinca piccole somme. In un altro foglio, tenete segnato se per caso fate una piccola vincita, alla fine dell’anno avrete la sorpresa sicura, ma supergarantita che nella bottiglia ci saranno più denari, al confronto delle vincite ipotetiche se aveste giocato realmente ma segnate solo sul foglio. PROVATE PER CREDERE. Altra prova ????? più facile,, allora tenete segnato tutte le vincite effettuate nel corso dell’ anno, giocate normalmente ricordatevi però di inserire sempre nella bottiglia, la stessa somma puntata in ricevitoria, se giocate 1 euro 1 euro lo dovete inserire nella bottiglia e alla fine dell’anno, vedrete la SORPRESA.

  • massimo

    x daniele…non vorrei mancarti di rispetto,se magari la dovessi interpretare male sappi che è solo una mia curiosità nient’altro…posso sapere quanti anni hai??sincero xò tanto non sei una donna si può dire l’età…ti è mai passato x la testa che le persone che venivano a riscuotere queste enormi somme di denaro che dici tu fossero semplicemente dei figuranti??comunque tempo fà ti avevo chiesto se potevi dire non solo a me ma a tutte le persone che scrivono su questo blog…quali somme di denaro hai avuto la fortuna di veder riscuotere nello studio notarile dove lavoravi!! un milione di euro??2-10- 20 – 50milioni di euro??facci sognare così forse anche noi possiamo vederla dal tuo punto di vista…sarà difficile cmq uno ci prova…

  • Daniele

    hai scoperto l’acqua calda! chi gioca in cuor suo sa benissimo che le probabilità di vincere una cifra importante sono quasi pari allo zero; i veri giocatori che giocano senza esagerare, non pensano ad arricchirsi,pensano a giocare ed io di questo aspetto ne terrei conto nelle vostre paranoie mentali!

    p.s.
    nè il superenalotto nè tantomeno l’estrazione oraria sono un’invenzione italiana; esistono anche in altre parti del mondo occidentale! io la smetterei di dare la colpa al governo(che sia di destra o di sinistra) di tutto…

  • Daniele

    ma quali figuranti massimo…!! e dai su,non cadiamo nel ridicolo perpiacere!! ho 29 anni,non sono piu un ragazzino,sono istruito,non sono ignorante e so ragionare molto bene con la mia testa…non ricordo le cifre ma erano in almeno due occasioni cifre notevoli tra i 40 e i 50 milioni di euro.Io vorrei tanto che si mettessero online i redditi degli italiani…basta mentire sulla propria ricchezza!! ma soprattutto basta evadere le tasse e/o andare all’estero per eludere il nostro fisco!! il superenalotto è un gioco ma è anche una fonte di ricchezza per i pochi fortunati(che esistono eccome)

  • gabry

    Mi pare di sentire sono istruito, da chi ??? da questa società di consumismo forse ??? . Giuro, non pensavo che il popolo fosse caduto cosi a terra. I veri maestri quali Socrate,Giotto,Leonardo da Vinci, Michelangelo, Giuseppe Verdi, Mozart ecc…ecc… sono defunti da un bel pezzo e la loro discendenza si è squagliata come neve al sole, ai tempi odierni purtroppo per noi, non abbiamo più simili figure da prendere come esempio di vita a meno che non ci rechiamo in polverose biblioteche per leggerne le gesta, ma non saremmo oramai più capaci di imitarli, in compenso in pochi decenni, abbiamo preso molto bene tutti gli esempi della parte più marcia della società.
    Vedersi attorno per credere: drogati, alcolisti, giochi d’azzardo, ladri, padri che uccidono i figli ecc….ecc…. BELLA SOCIETA’.

  • Daniele

    gabry dio mio fai passare la voglia di vivere!! senza scomodare i grandi del passato…vuoi forse dire che chi si laurea in questo paese è un imbecille?? ma ci pensate a quello che dite gente??mamma mia quanto odiate l’italia!!

    p.s.
    la società italiana è la società che accomuna tutto il mondo occidentale! non abbiamo l’esclusiva di omicidi e giochi d’azzardo!

  • gabry

    Scusate tanto, se qualcuno si è sentito offeso, ma purtroppo anche io rietro in questa marcia società. Creata per soddisfare le voglie di pochi e il cui vortice ci ha risucchiati indistintamente tutti quanti dentro questo orrendo pantano.

  • gabry

    No Daniele io non odio affatto l’Italia, ma il nostro strano modo di fare le cose: i grandi ricercatori se ne vanno in USA mentre diamo stipendi da nababbi ai calciatori. Quando un impresa vince una gara d’appalto, sia per la costruzione di scuole e ospedali le stesse lucrano sui materiali da costruzione vedi i casi recentissimi. E siamo sempre qui, a dire che l’essere umano è troppo attaccato ai soldi, più nè ha e più nè vuole, di qualsiasi ceto esso sia, non si accontenta più, quindi arreca danno volontario, per i propri interessi e fini mettendo in pericolo anche altre persone vedi la scuola dell’Aquila, Quando sarà il bel giorno che l’uomo o donna che sia, possa essere considerato maturo ??

  • massimo

    qualcuno sà dirmi se sui soldi vinti si pagano le tasse??

  • http://www.olympuslabs.org Francesco Biacca

    @massimo: il superenalotto è esentasse (le paghi al momento della giocata della schedina)

  • Daniele

    dal sito della SISAL:

    L’anonimato ha un prezzo
    Molti vincitori, per varie ragioni, preferiscono non rivelare la propria identità. L’anonimato è possibile, ma ha un prezzo: occorre, infatti, rivolgersi a un notaio e lasciare che sia lui a condurre in porto la pratica. Di solito, la sua parcella si aggira tra il 2 e il 5% della vincita.

    questo per farvi intendere quanto guadagnano i notai grazie al superenalotto…!

  • gabry

    Non mi ricordo, chi sia stato l’autore, comunque la frase diceva così: Quando l’uomo avrà pescato l’ultimo pesce, avrà abbattuto l’ultimo albero, avrà ucciso l’ultimo bisonte, allora sarà convinto, che il denaro non è commestibile.

  • gabry

    Non mi ricordo, chi sia stato l’autore, comunque la frase diceva così: Quando l’uomo avrà pescato l’ultimo pesce, avrà abbattuto l’ultimo albero, avrà ucciso l’ultimo bisonte, allora si accorgerà che il denaro non è commestibile.

  • gerardo p.

    Io mi chiedo, spesso e volentieri, se ognuno di voi si é mai chiesto come mai ogni tanto vengono inventati e proposti dei nuovi giochi. Tutte le possibili risposte di sicuro hanno un qualcosa che le accomuna e cioè la sete di denaro di chi le gestisce e ,soprattutto, dello Stato Italiano!
    Nessun gioco, a mio giudizio, é sicuro al 100%! E’ troppo facile scrivere gioco sicuro sulle ricevitorie, sulle vetrine, e gestire il gioco secondo critetri non oggettivamente e soggettivamente sicuri!
    E’ come prestare denaro a qualcuno e fidarsi della sua promessa di ridarci i soldi appena possibile!
    Daniele,…puoi raccontare tutte le vincite di montagne e montagne di denaro, resta il fattore umano (qualcuno ti ha parlato di figuranti), resta il fatto che, personalmente, non ho mai visto nè conosciuto, nè saputo il nome di un vincitore, resta il fatto che sisal conosce in anticipo tutte le giocate effettuate, inoltre l’estrazione non é in diretta sulla rai, e ancora, i fantomatici vincitori possono essere dei bravi attori! Tanto oggi si va avanti a telenovele e a film!
    Essere creduloni và un pò di moda in questa società odierna! Una società che é arrivata al punto di depenalizzare il reato di falso in bilancio! HO DETTO TUTTO! E COSI’ LE AUTORITA’ GIUDIZIARIE NON POTRANNO CONTRASTARE I CRIMINALI!!! Questi e tanti altri fatti dovrebbero farti dubitare di qualcosa, ma se così non é, ti lascio sognare la montagna!
    Ing, Biacca mi meraviglia apprendere che ritiene Focus la rivista meno attendibile sul panorama italiano! Non credo che la redazione gradirebbe questo suo commento. Ad ogni modo l’articolo citato era di un comune lettore della rivista, non di un redattore, inoltre mi sarei aspettato un commento sull’articolo legato al superenalotto, piuttosto che un commento sulla rivista!

  • massimo

    gerardo ha messo un punto??nessuno risponde?? non avete x controbattere??forza forza…se no il blog chiude

  • gabry

    L’ottimo intervento di Gerardo non fà una grinza, io aggiungerei che il denaro ha preso il posto di tutte le altre cose. Tutto il bello che facciamo risaltare agli occhi del prossimo, è come una bella vetrina, per pavoneggiarci, però gli ammiratori non sanno quanti scheletri, ci possano essere nel retrobottega. Questa società dell’apparire per forza ricchi, in salute, sempre giovani e benestanti, così siamo ben visti ,ammirati e famosi. Sembriamo una comunità O.G.M. di plastica, plasmata dal capitalismo sfrenato. Creata senza nessun ideale di onestà e umiltà, nè lungimiranza alcuna. Noi ammiriamo tuttora castelli e chiese costruite più di mille anni fà, oggi con tanti studiosi in edilizia, si creano abitazioni destinate a sgretolarsi al massimo dopo due generazioni, quindi anche loro sono entrate nel circuito usa e getta, le speculazioni per lucrare in questo campo sono infinite, immaginiamoci i giochi di stato ecc…

  • gabry

    Il governo dopo aver fatto, per non sò quanti anni iniezioni da milioni di euro all’ALITALIA e alla FIAT ora pensa ad altri incentivi per la rottamazione, quest’ultima però trasferisce la catena di costruzione e lo stabilimento in messico, così avremo altri cassaintegrati. Ecco che sorge il bisogno di altro denaro. Mò chè faccio, introduco un altro gioco, tanto di polli cè nè stanno assai. Ci stanno anche i poveri alluvionati di Messina. Adesso dopo Napoli ci stà anche Palermo da ripulire dall’immondizia e noi pensiamo a giocare al lotto al super ecc… và và che andiamo lontano anzi lontanissimo.

  • http://www.olympuslabs.org Francesco Biacca

    @massimo: dubito fortemente che il blog chiuda se questa discussione muore :)

  • gerardo p.

    Il blog non chiuderà…almeno fino a che ci sarò io! Ieri ho sentito Annozero..qualcuno ha detto che politica ed economia devono per forza andare a braccetto…ho sentito il battibecco Di Pietro-Ghedini, sono molto meravigliato da questo Signor Ghedini che accusa Di Pietro di diffamare Berlusconi e il Presidente della Repubblica!
    Sarei contento di conoscere quale ruolo hanno i politici nel superenalotto, nei “giochi” in generale; signori, a intuito, credo che qua c’é sotto un marciume che fa accapponare la pelle!
    L’ultima trovata, Win for Life! Ma a chi é venuto in mente questo modo così sfacciato di rubare i soldi al popolo?
    Riporto fedelmente un articolo interessante:
    Roma, 30 set. (Adnkronos/Adnkronos Salute) – La nuova lotteria ‘Win for life’ favorisce il rischio dipendenza dal gioco più del miraggio di vincite milionarie, attraenti ma limitate alla ‘febbre’ da jackpot, che passa dopo che la posta in gioco si ridimensiona.
    A creare una pericolosa attrazione è la possibilità di giocare più volte al giorno, investendo piccole cifre, e la speranza di un premio che può cambiare la vita senza stravolgerla. E i più vulnerabili sono i giocatori che hanno più tempo a disposizione e che possono essere risucchiati da un’idea fissa, investendo anche molto tempo per giocare e per controllare le estrazioni. In particolare casalinghe, pensionati, chi lavora a domicilio e disoccupati.
    A mettere in guardia contro i pericoli che si celano dietro l’apparenza molto ‘familiare’ e senza eccessi del nuovo gioco è Antonio Lo Iacono, presidente della Società italiana di psicologia (Sip). Per l’esperto, la novità in tema di lotterie nazionali potrebbe aprire al strada anche altri tipi di dipendenza, come il fumo e l’alcol.
    Con ‘Win for life’, spiega lo psicologo all’ADNKRONOS SALUTE, “è più facile giocare più volte al giorno, se si ha tempo. E’ un sistema che garantisce la ripetizione e le persone già tendenzialmente dipendenti, o che hanno un carattere compulsivo, possono stare anche un’intera giornata a provare di vincere”. Un meccanismo che può attrarre in particolare “chi, per ragioni diverse, ha più tempo a disposizione, e rischia di passare più tempo nei luoghi dove si gioca, magari un bar.
    E se la frustrazione della mancata vincita si acuisce, si rischia di innescare altre dipendenze, ad esempio il fumo o l’alcol”. Lo Iacono ricorda inoltre che la dipendenza è facilitata dalle situazioni in cui c’è un grande investimento emotivo. “In un periodo in cui i posti di lavoro sono sempre più un miraggio si può investire molto sull’idea di poter ottenere, attraverso il gioco, una buona rendita. E il meccanismo che induce a ‘riscattarsi’ da tante altre frustrazione e a rifarsi delle perdite, aiuta a incaponirsi per vincere ad ogni costo”, conclude Lo Iacono.
    E’ semplicemente vergognoso! Daniele, non sono io a dire certe cose, ma il presidente della Società italiana di psicologia! Gabry anche io appoggio in pieno quello che tu dici! Spero che un dì questo dannato superenalotto e tutti i vari giochini vengano boicottati!
    Non mi si venga a raccontare che Win for life é stato creato esclusivamente per l’ Abruzzo! Stanno facendo di noi ciò che vogliono e pian piano ci mettono gli uni contro gli altri!!!

  • http://www.olympuslabs.org Francesco Biacca

    gerardo: giusto due appunti .. il blog non chiude non perchè ci sei tu o chissà chi altro .. Non chiude perchè ci sono io :)

    e poi, quando riporti un articolo, sei pregato di indicare il link preciso dal quale l’hai preso :)

  • JENNY

    Grazie Gerardo hai riportato un articolo di un’importanza fondamentale per il benessere psichico di noi tutti e dei più deboli che già soffrono di un disturbo di dipendenza o ossessivo-compulsivo!riflettete carissimi su questo stato di cose…è veramente un malessere di proporzioni gigantesche!!!

  • Daniele

    ma non sapete ragionare con la vostra testa?dovete per forza pescare articoli di vostro interessa cosi da poter appigliarvi e continuare i vostri soliti discorsi??
    se si usa il cervello non si rischia alcuna dipendenza…

  • gabry

    Accipicchia come è arguto il Sig. Daniele. Anche i tossicomani hanno iniziato con uno spinello, dopo qualche tempo però sono passati al crack , all’eroina, alla cocaina e quando scopriranno uno nuovo stupefaciente correranno subito ad acquistarlo per provarlo. Tutto perchè noi siamo diventati solo benestanti nel portafogli, sempre più gonfio e avido, mentre il nostro cervello si stà fossilizzando con carenze affettive diffuse, allora ci aggrappiamo a dei falsi idoli cioè, denaro, giochi, grandi vetture, avere la barca fare le ferie all’estero eccc….. tutto ciò per farci notare dai pochi amici rimasti pochi direte ? esatto, perchè ci stiamo sempre più chiudendo a riccio per difendere le nostre proprietà e i nostri averi ,ma nel frattempo parcheggiamo i nostri vecchi all’ospizio perchè in casa danno fastidio . L’amicizia e l’amore non la troviamo nel vile denaro, imitando il presidente del consiglio attuale, ma bensì dai nostri avi, che di amore ,amicizia e consigli per vivere bene in questo mondo di ladri, ancora tanto hanno da insegnarci. Quindi usate il cervello dei vostri avi se il vostro è pietrificato.

  • Daniele

    grazie per la predica gabry

  • JENNY

    Complimenti Gabry hai centrato in pieno la questione!non si tratta di iniziare ad usare il cervello per non cadere nella trappola della dipendenza caro Daniele, te lo dice un’ adetta ai lavori, ma la problematica di dipendenza da gioco e di altre sue forme non deriva dal possedere un cervello che lo si fà ragionare o meno, assolutamente, non diciamo scemenze se non ne abbiamo una conoscenza approfondita del problema! Nel disturbo da dipendenza da gioco non si è più liberi di giocare, ma si è costretti a farlo perchè diventa una necessità, qualcosa di più forte di sè stessi….non sono persone che hanno perso il cervello o che non lo sanno far funzionare, ma in preda alla disperazione la mente umana va alla ricerca sempre di qualcosa che lo possa rendere felice,non conoscendone poi tutti i rischi…..
    Vi riporto di seguito un articolo molto interessante sul nuovo gioco della Sisal e simile a quello indicatoci da Gerardo….
    il link è : http://www.italia-news.it/index.php?idcnt=24669&idct=3
    Contenuto del link:
    “Win for Life, dopo la prima settimana è allarme dipendenza da gioco
    pubblicato il : 06/10/2009
    Win for Life festeggia la sua prima settimana di vita e molte sono già le polemiche e gli allarmismi da parte di giocatori, gestori delle ricevitorie e psicologi in merito al nuovo gioco Sisal. E’ indiscusso il successo che Win for Life ha avuto tra le gente; si parla di Win for Life mania, molte già le rendite vitalizie di 4 mila euro al mese per 20 anni vinte da nord a sud, ma c’è anche non poca preoccupazione, perchè sembra che il sogno della vincita stia innescando un meccanismo di dipendenza dal gioco, visto quasi come una droga, così si legge su Master Viaggi. E alla domanda fatta da Master Viaggi ai gestori delle ricevitorie su quanto spendono gli italiani per aggiudicarsi il premio vitalizio, la risposta è “vediamo giocare cifre al di fuori della loro portata a gente che vive di stipendio, impiegati, operai, donne di casa”.
    Il gioco è di sicuro accattivante, si spera nello stipendio mensile grazie alle ben 13 estrazioni giornaliere e al costo delle schedine di 1 o 2 euro.
    Se sono davvero tante le persone che spendono per il gioco più di quanto sarebbe nelle loro possibilità, non sarebbe il caso di ridurre il numero delle estrazioni o il costo della giocata, così da evitare dipendenza dal gioco e danni economici agli italiani che non riescono a frenare il desiderio del gioco e a giocare in modo misurato?”.

    Cari amici l’informazione a tutti i livelli è l’unica risorsa che abbiamo per indurci a ragionare e a riflettere con cognizione di causa!Quì non si fanno i soliti discorsi come scrive qualcuno, ma ci si informa si ragiona e ci si scambiano opinioni che possano aprirci a considerazioni che sviscerano l’argomento veramente a 360 gradi!Ciao a tutti e buona domenica!

  • gabry

    Daniele la mia sarà una predica se tù la consideri tale, io invece ho cercato di far aprire gli occhi non solo a tè, ma a tutti coloro che ancora hanno le palpebre chiuse. Purtroppo sono tantissimi coloro che sono addormentati in un sonno troppo profondo. Il mio consiglio è che si deve pensare sempre meno al denaro e sempre di più in DIO che è puro amore, noi tutti quanti abbiamo bisogno degli altri e gli altri di noi, ma non per sfruttarli, depredarli, umiliarli, o rubargli quei pochi denari guadagnati con il lavoro, anche a presindere dalle razze e colore, tutto questo potrà un giorno farci ritrovare la giusta strada per la vita eterna. Il vile denaro è stato inventato in tempi antichissimi dai nostri avi, per dare un valore e cambiare una merce, negli ultimi millenni si è esagerato tanto, lo abbiamo fatto divenire importante come un dio sino al punto di volerne sempre di più, non riusciremmo mai con esso, a dare un valore alla fede in DIO e al vero amore. ( non quello dello psiconano )

  • Daniele

    io non vivo per il denaro,questo ancora non l’hai capito…se mi va di giocare non è perchè ho le palpebre chiuse!! eddai ma caspita,ci vuole tanto per capire che ognuno si comporta come meglio crede e non deve sentirsi in peccato per questo??
    e poi come puoi sapere quante persone credono in Dio?la fede non si compra,o ce l’hai o non ce l’hai!
    io sono credente ma non ho evidentemente la tua stessa fede; nessun problema,anzi…ti ammiro.
    Ma ora obiettivamente parlando,mi spieghi che cavolo centra la fede in Dio??
    al superenalotto state legando discorsi politico religiosi che alla fin della fiera non centrano una mazza!!
    rendetevene conto…
    amen

  • gabry

    Che strano guarda un pò, dici che non vivi per il denaro e poi difendi a spada tratta il gioco d’azzardo, allora uno che gioca a fare, se l’obiettivo di qualsiasi gioco è quello di acciuffare la montagna di denaro in palio. Il nostro breve passaggio su questa terra serve per la purificazione dell’anima, quindi condurre una vita magra priva di vizi, ma con tante virtù, gioverebbe di più alla nostra anima, invece noi desideriamo una vita con tanti vizi e poche virtù. Questo è il mio messaggio. Credetemi che la vita non finisce dopo la morte, la nostra anima è immortale se è pura, o abbiamo almeno provato a migliorarla.

  • http://www.olympuslabs.org Francesco Biacca

    @gabry: dal cercare di convincere gli altri sul superenalotto al fatto che l’anima sia immortale ce ne passa … non credo tu abbia le prove per poterlo dimostrare :)

  • gabry

    Ok Francesco sono in pieno torto a pensarla a questo modo, continuate pure a giocare sarò un deviato dell’attuale società. Però ti chiedo hai mai fatto un viaggio astrale Francesco ? ….ti assicuro che ti cambia completamente la vita, e anche il modo di pensare, la morte non ti fà più paura, ti porta ad essere certo che la vita continua e la morte del nostro corpo è solo un passaggio da un mondo ad un altro più giusto, a noi sconosciuto e quindi inaccettabile, solo perchè non dimostrabile scentificamente ,come quando secoli orsono si diceva che la terra era fatta come una torta, quindi non potevi oltrepassare certi confini altrimenti eri perduto per sempre, è stato difficile anche dimostrare che era la terra a girare attorno al sole , non il sole che girava attorno alla terra come era nelle credenze dall’allora, a mio giudizio la maggioranza delle persone è ancora molto immatura, per comprendere queste cose attualmente astratte e inconcepibili solo perchè dalla scienza non dimostrabili. Solo con la fede profonda in Dio si compredere tutto.

  • http://www.olympuslabs.org Francesco Biacca

    @gabry: ti ho per caso detto che sei in torto?!
    ho semplicemente detto che se state parlando di superenalotto, limitatevi a parlare di superenalotto … l’argomento ‘Dio’ lascialo stare :)

  • Daniele

    gabry non sei un “deviato; stai semplicemente deviando dal discorso principale e noi stiamo cercando di fartelo capire ;)

  • massimo

    x gabri…sei riuscito ad uscire in astrale??quanto tempo ci hai messo x riuscirci??puoi dirmi quale tecnica hai usato??

  • massimo

    comunque è vero limitiamoci a parlare di superenalotto ecc ecc…senza andare su discorsi poco attinenti…è pure vero che ormai abbiamo detto ogni cosa sul superenalotto e giochi vari infatti è emerso che sono giochi gestiti da un computer e nessuno può dire il contrario…ora tocca a ogni singolo individuo credere o meno alla trasparenza di questi giochi…

  • JENNY

    Creduloni sono tutti coloro che pensano che il gioco sia regolare e senza truffa, ma come dà la possibilità di guadagnare tanti euri a persone anche svantaggiate e povere, come può essere una truffa?!è invece una manna dal cielo!!!ecco i creduloni!prima o poi le esperienze di vita ci porteranno ad un risveglio, per fortuna!ma quando vi renderete conto che state ragionando come coloro che non credevano che la terra potesse girare attorno al sole? come ha detto giustamente Gabry!

  • gabry

    Massimo ti rispondo che è stata una cosa da vera paura, ed ora ti dico che l’esperienza vissuta è risalente a circa 40 anni orsono, ma è ancora ben impressa nella mia mente. Avevo appena finito di pranzare, mi sono abbioccato sul tavolo della cucina, stavo per addormentarmi ero nel dormiveglia, quando mi sono sentito leggerissimo, immerso in una luce mai vista e sfiorando il soffito della stanza con la schiena ho guardato in basso, mi sono visto che dormivo appoggiato al tavolo e a quel punto ho avuto una paura immane e sono rientrato dentro il mio corpo, avevo il cuore che batteva forse a tremila dalla paura, i mesi seguenti sono stati un incubo continuo, nel frattempo però qualcosa stava cambiando dentro di mè, si consolidava la certezza che la morte che tutti temono non esiste, cioè esiste la morte materiale ma non quella spirituale e che tutti noi possediamo un anima, anche il rispetto verso tutti gli altri esseri viventi insetti e piante comprese stava cambiando, si era intaurato un certo pensiero di umiltà e preghiera che prima erano totalmente assenti, un altro modo comunque di vedere il mondo in cui viviamo, essendo noi stessi parte di esso. Fuori dal mio corpo sarò rimasto circa 5/10 sec. ti garantisco che è stato un episodio incancellabile dalla mia memoria, ma anche spontaneo non cercato e mai più ripetuto. Quindi mai raccontato, perchè il popolo la gente, fà presto a dare dei titoli inopportuni. Questa è la prima volta che lo descrivo e anche che nè parlo. Quaranta anni fà mi avrebbero internato in un manicomio come un pazzo.

  • gerardo p.

    A voi un bel link su un altro schifoso gioco al pari del superenalotto e compagnia bella:

    http://www.ilsalvagente.it/Sezione.jsp?idSezione=4385

    Giorni fa parlava il presidente della società italiana di psicologia Antonio Lo Iacono, in questo link, invece, é la Dottoresa Capitanucci, psicologa e psicoterapeuta e presidente dell’ Associazione AND (azzardo e nuove dipendenze),

    http://www.andinrete.it/portale/index.php?page=10

    che svela quest’altro business travestito da gioco. Con mia grande meraviglia, leggo anche il nome del Sig.Ennio Peres che é un matematico, e che definisce questo “giocologo” pericolosissimo!!!
    Se ben ricordate avevo citato l’articolo sulla rivista Focus, era proprio del Sig.Peres, un matematico non uno qualunque, uno che come minimo ragiona col cervello!
    Come diceva qualcuno in questo mondo c’é chi capisce chi non capisce e chi capisce e non vuol capire!
    Il superenalotto, e i vari giochetti, compresa l’ultima trovata, andrebbero boicottati tutti! Non mi dispiacerebbe affatto! E ciò lo sosterrò fino a che vivrò! E’ facile prendersi gioco delle persone, ma spero che un giorno, che non sia troppo lontano da oggi, la gente inizi a capire che é ora di dire basta a questi business travestiti da giochi, che rovinano famiglie, donne, uomini e soprattutto i giovani delle generazioni future! Basta!!!
    Gabry ho ben capito il tuo discorso, ma qui c’é gente che funziona a comparti stagni e che pensa che sei uscito fuori tema parlando di Dio! Jenny una nota di approvazione anche per te! Ma sei una sociologa?
    Boicottiamo il Superenalotto e tutti gli altri business! Che togliessero di mezzo tutto! Se un giorno ciò avverrà, sarei contento di vedere cosa si inventeranno per fregarci ancora altri soldi!

  • gerardo p.

    Leggete i soldi che girano dietro questi giochi, compreso il Superenalotto!

    http://www.andinrete.it/portale/index.php

    Incredibile ma vero

    Sorride lo Stato grazie alla crescita delle entrate erariali relative al comparto giochi. Secondo i dati resi noti dal Dipartimento delle Finanze del Ministero dell’Economia, le entrate tributarie dai giochi (che includono varie imposte classificate sia come imposte dirette che come indirette), relative al primo semestre 2009, ammontano a 5’968 milioni di euro, 59 milioni di euro in più rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, pari ad un +1%. Nel dettaglio, i proventi del lotto sono stati di 2’854 milioni di euro (-144 milioni di euro, pari a -4,8%), quelli delle lotterie istantanee di 886 milioni di euro (-72 milioni di euro, pari a -7,5%), e quelli degli apparecchi e congegni di gioco di 1’351 milioni di euro (+100 milioni di euro, pari a +8,0%). Nel primo semestre 2009, le imposte sui giochi ammontano complessivamente a 3’137 milioni di euro (+207 milioni di euro, pari al +7,1%).

    Da: Gioco e giochi, 12 agosto 2009.

    Commento del dr Tazio Carlevaro (che condividiamo e ringraziamo per aver messo a fuoco): Quello che lascia perplesso un lettore è che questo viene presentato come un grande successo economico, quando, in realtà, si tratta di un salasso effettuato a ceti particolarmente poveri o impoveriti, cui viene tolto un paracadute. E questo, in un periodo di crisi, quando questi ceti mirano a giocare di più, per compensare la perdita di forza d’acquisto. Senza studi che permettano di capire che cosa stia davvero succedendo a questi ceti, sui piani economico e sociale.

    Siamo tra l’automatismo delle formiche che mungono gli afidi, e un antico atteggiamento, cinico e sprezzante, verso i ceti più deboli.

    Guardate, guardate

    http://www.youtube.com/watch?v=EkxKt3THWgQ&feature=player_embedded#

  • gabry

    Finalmente sento tramite voi e il blog che qualcuno inizia a capire la gravità di queste droghe moderne, fatte apposta per spillare quei pochi euri rimasti in tasca ai nostri concittadini, il fatto più grave è che più uno e ai margini della società più gioca, specialmente i disoccupati e i nostri anziani, i quali una volta giocavano al lotto quando c’era un estrazione alla settimana ora sono tre senza contare tutti gli altri giochi, una volta però si pagava di meno tutto quanto, si riusciva ad arrivare in fondo al mese e anche bene, in questi ultimi anni invece di rinnovare i contratti ai lavoratori e distribuire meglio la ricchezza prodotta, i governi che si sono succeduti hanno rinnovato e ammodernato il parco giochi, ma vi rendete conto in che schifo di mondo viviamo anzi campiamo. Speriamo che le associazioni dei consumatori si diano una mossa anche loro a mettere in luce il problema gioco.

  • massimo

    x gabri…ho letto molte cose su quello che hai raccontato non ti rispondo xchè magari non è il luogo più appropriato x parlare di queste cose comunque sò che è verità quello che dici

  • gabry

    x Tutti quanti
    Seppi senza dubbio alcuno poiché sperimentai con il corpo-mente che la realtà che condividiamo
    collettivamente è solo una convenzione , uno schema da tutti condiviso ; e per questo creduto come
    unica,sola , possibile realtà .
    Con un orrore che mi sconvolse le cellule mi accorsi nella profondità della mia anima eterna per
    niente separata ma solo sottilmente distinta dall’anima collettiva e dallo spirito UNO ;che il gioco
    collettivo al massacro; è creato ,voluto ,condiviso, sostenuto,dall’uomo stesso, unico responsabile di
    tanta sofferenza ………vidi una umanità che dorme credendosi sveglia
    Mi ricordai che da sempre conoscevo queste verità , e la dimenticanza della mia eternità mi procurò
    una nausea ,un dolore ed un orrore indicibili.
    Obiettivo di Anima è di condurre al SE , all’esperienza di Dio , l’incontro con il SE’ è un incontro solitario , e può attuarsi solo quando ogni proiezione dal mondo esterno è riconosciuta e ritirata ( il mondo che conosciamo è una proiezione , le proiezioni riconosciute fanno crollare il mondo ) per poter continuare a vivere e ad investire sul mondo occorre allora aver esperito che è ” l’amor che move il sole e l’altre stelle”. Dante Alighieri …

  • gabry

    ps. era un pezzo tratto da un sito internet spiegato molto meglio di come avrei fatto io.

  • Guinea

    Ho giocato per tre volte a Win for life, in tre giorni successivi.
    Giocata da 2€. Ho fatto tutte e tre le volte 6.

    Con il 4,5 e il 6 non si vince nulla

  • gabry

    Buonasera a tutti.
    Finalmente qualcuno si rifà vivo, pensavo che il blog avesse chiuso le discussioni, causato dei miei moralismi.

  • Guinea

    Ehm…Gabry, scusami ma in realtà manco le ho lette le tue cose :P

    Ma visto il tema e quello ke per tre giorni di file mi è capitato magari qualcuno poteva darmi una spiegazione!?

  • gabry

    Guinea che ti è capitato ?
    Di giocare e poi ti sei accorto di non aver vinto un tubo ?
    Ho ti è capitato di accorgerti che il gioco è tutto un imbroglio.
    O che cosa ti è successo ?

  • gabry

    x Guinea
    Forse ho capito, ti è successo la stessa cosa che è capitata a mè 40 anni fà, se è così non siamo sul blog giusto per parlarne.

  • Guinea

    Gabry nn so cosa ti sia capitato 40 anni fa ma nn credo sia la stessa cosa (anche se mi hai incuriosito)

    L’unica cosa che volevo avere era una spiegazione visto ke ho notato parecchi pareri di (semi?)esperti in materia, tutto qui.

  • gabry

    x Guinea
    Non sò se hai letto tutto il blog, comunque si parlava se il superenalotto fosse truccato o meno, toccando qualsiasi scenario possibile, ribadendo che tutti i giochi d’azzardo portano sempre alla dipendenza.

  • http://2senxcosx.wordpress.com/2009/10/22/lose-for-life-piccola-guida-in-tre-punti/ Ippaso

    A proposito di questi ragionamenti, ho trascritto tutto matematicamente (ma è molto facile da capire) sul mio blog e ho creato anche un programmino in excel caricato su googledoc.
    ultimamente mi son interessato a win for life…

    Volevo farti inoltre, Biacca, i complimenti per il tuo blog e per le discussioni interessantissime che riesce ad accendere!

  • guinea

    @gabry, si ho letto diversi punti del post e appunto volevo capire le interpretazioni del fatto accadutomi, io parlo di coincidenza… ma sarà così?
    Oggi non ho avuto la possibilità di riprovare ma lo farò di sicuro.

    Grazie mille

  • gabry

    x Guinea
    Quello che mi è capitato 40 anni fà lo puoi vedere nel sito che ti posto sotto, e da allora si è diradata la nebbia, ho cominciato a vedere tutto quanto in maniera più chiara e consapevole, ma non riesco a vedere le tue coincidenze.http://www.viaggioastrale.it/VA.php

  • Guinea

    Coincidenza riguardo il fatto ke becco sempre il 6, numero che non vince mai nulla. Non so, magari sulla stima dei numeri giocati estraggono le combinazioni che fanno vincere sempre il minor numero di persone.

    Oppure è solo sfiga :P

  • gabry

    Guinea…dopo tù fai quello che vuoi,……il mio consiglio lascia perdere i giochi, anzi fai finta di aver giocato e metti da parte i denari, quando cè nai a sufficenza vatti a fare un viaggio dove vuoi tù, a conoscere altre realtà, altre città, altri paesi, sono spesi sicuramente molto meglio. Buttarli nei giochi di stato non ti aiuta a progredire nelle conoscenze di altre civiltà . Un dato però è certo, i giochi ti aiutano a inpoverirti sempre di più, sia a livello di denaro che di intelletto.

  • gerardo p.

    Ragazzi, nessuno gioca? Ci sono 112.500.000,00 euro!!! Forse già avete fatto 6 e non vi interessa più di commentare?
    Auguri a voi tutti! Che il 2010 sia fortunato per tutti escludendo a priori lotto, lotterie e superenalotto!
    Il benessere non dovrebbe essere un sogno irraggiungibile ma una realtà da poter toccare con mano!
    Per ora è lontano anche solo dall’apparire!

  • guinea

    L’ho appena giocata io :)

  • gabry

    Ciao a tutti quanti, un augurio di cuore che l’anno appena iniziato sia migliore di quello passato, e che possiate fare tante vincite al super.

  • francesco

    Non e tardi per augurarvi un Buon Anno e che sia per voi un anno di fortuna,ossia:Fortuna vieni qua e fammi togliere il vizzio di giocà.AUGURONI.

  • massimo

    quello che ha vinto a win for life visto oggi al tg5??

  • marco

    qualcuno ha un sistema da propormi? sono stanco di lavorare per 20 euro al giorno.

  • gerardo

    marco…c’è poco da sistemare… cerca un lavoro più remunerativo e non affidare i tuoi sogni e i tuoi risparmi al superenalotto!
    Fino a che le estrazioni sono conosciute da chi gestisce questo maledetto gioco…faremo sempre i conti senza l’oste!
    Un saluto a tutti!

  • http://www.webalice.it/crapellavittorio/index.html Vittorio

    Il sospetto che sia truccato è incontestabile infatti la casualità del vecchio sistema abbinato alle ruote del lotto e il nuovo sistema con PC sono in palese contrasto segno di una anomalia non giustificabile dal punto di vista statistico..
    Per dimostrare che il sistema di estrazione non è truccato dovrebbero essere perlomeno resi pubblici i sorgenti del programma che gira sul PC…
    Ci si auspica almeno che non sia gestito anche a chi dare i numeri vincenti quando lo si decide…

    Ma mi chiedo anche un’altra cosa… che senso ha fare vincere cifre astronomiche di quel tipo ?
    non sarebbe meglio ridurre di un fattore 100 distribunedo di più alle vincite basse ?

  • gerardo p.

    A mio giudizio credo sia un sospetto lecito…vista la situazione odierna! Di sicuro non respiriamo un clima sereno e tranquillo…e proprio in questi momenti, l’inganno è sempre dietro l’angolo!!! Vittorio…non occorrono tante sorgenti di fantomatici programmi creati dall’uomo…basta che il/i biglietti che giochi lo/i conosci solo tu e un’urna sigillata che verrà aperta a estrazione avvenuta…la ricevitoria e chi gestisce il gioco deve conoscere solo data ora e numero progressivo della giocata e deve custodire l’urna lontano dai malfattori, non occorre altro! Riflettici e vedrai che è un ottimo sistema! Invito tutti coloro che hanno commentato su questo blog a integrare con utili e preziosi commenti questa mia idea o a proporre nuove soluzioni affinchè non ci sia il benchè minimo sospetto che ci sia il trucco e allo stesso tempo venga garantità la trasparenza e la correttezza di tutte le operazioni!
    Se i magani conoscono le mie disgrazie fanno subito a farmi le carte! Meditate gente!!!
    Vittorio…le vincite astronomiche sono come il formaggio per i topi o il miele per gli orsi…sono semplicemente uno specchio per le allodole!!!
    Buona fortuna a tutti!
    Che vi siete ammutoliti? Nessuno scrive più qua? O avete vinto tutti o vi tocca talmente lavorare che non avete nemmeno più il tempo di scrivere due righe…ad ogni modo spero che stiate tutti bene! Buona estate a tutti cari signori e signore!
    (Stanno tutti bene…il famoso film con Marcello Mastroianni…)

  • gabry

    Buon caldo a tutti quanti
    Ancora a parlare di superenalotto !!!!
    idem con patate è parlare di calcio, facciamo un piccolo ragionamento sul calcio, esso come il gioco d’azzardo toglie l’attenzione sui reali e veri problemi che affliggono l’umanità.
    Arriviamo al dunque, è possibile che un lavoratore dipendente con il contratto scaduto da tre anni, o un pensionato al minimo vada a manifestare per far valere i propri diritti poi quando gioca la squadra preferita si reca allo stadio e paga profumatamente per vedere quattro tossici iperpagati che rincorrono una palla, ragioniamo che i giocatori sono già stati pagati lautamente dagli sponsor, i quali si rifanno poi aumentando il prezzo dei prodotti che noi acquistiamo, non si capirebbe altrimenti l’enorme divario che c’è tra l’inizio e la fine delle filiere lavorative.

    Il superenalotto e affini invece usa la leva del facile arricchimento, ma non per il giocatore il quale potrà vincere sporadicamente ma comunque solo cifre irrisorie, il vero vincitore di tutti i giochi è e sarà comunque sempre lo stato, come potremmo noi italiani altrimenti permetterci di avere politici con stipendi tre volte superiori agli altri stati europei, senza contare tutti i benefici ed auto blu in dotazione e come quantità superiore a quelle americane.

    Per quanto riguarda il trucco nei giochi d’azzardo, ne sono convinto che c’è sempre stato e continua ad esserci, il mio intuito me lo dice anche se non sono in grado di dimostrarlo, a questo ci penserà la storia.
    L’altra sera ho visto i numeri estratti del super e mi sono detto,
    guarda che combinazione facile di numeri è uscita.
    Però come sempre nessuno aveva vinto niente, quindi mi ritorna in mente come i giochi possono essere truccati e manipolati, basterebbe conoscere tutte le combinazioni giocate, cercare quindi una combinazione non presente e quindi ultimo sforzo estrarla, in questo ultimo passaggio l’elettronica miniaturizzata applicata al bluetooth o altro potrebbe dare l’aiuto finale per fregare tutto il popolo.
    Quando la posta inizia ad essere molto sostanziosa allora il gestore inizia a giocare una schedina da un euro poi con il solito sistema controlla se esistono combinazioni identiche in caso negativo ecco la vincita, quindi incarica un addetto per il riaccredito. Questa era solo una mia supposizione.

    Finche l’essere… uomo sarà schiavo del denaro anche le supposizioni possono realmente succedere.

  • Daniele

    in alcuni discorsi c’è troppa ipocrisia! ognuno è libero di fare quello che ritiene piu opportuno fare,e non per questo deve essere giudicato male!
    buone vacanze a tutti!!

  • gerardo p.

    A parte gli ipocriti…qualcuno ha da proporre un sistema valido, sicuro per il singolo giocatore, sicuro per tutti i giocatori, sicuro per chi lo gestisce, nessuno ha una buona idea? Io ho detto la mia…mi sarebbe piaciuto che qualcuno mi avesse criticato proponendone una migliore…invece…dai provate a pensarci…vi dò un input…una giocata effettuata in una data precisa, in una ricevitoria precisa e ad una data ora non può avere doppioni! Se la conosce il solo giocatore e un’urna sigillata…potremmo chiamarlo gioco sicuro…che ne dite?
    Gabry non occore tanta elettronica miniaturizzata…basta anche il pc che hai a casa…siamo 60.000.000 di popolo ma le combinazioni sono 600.000.000 in pratica 540.000.000 di combinazioni in più…ecco dove mi arrabbio io! Meditate…e non lasciate morire questi discorsi…sotto credo ci sia ben più di un semplice gioco…vi pare?

  • gabry

    A tutti o quasi tutti piace giocare per accontentare Il bambino che è dentro ad ognuno di noi, e su questo che tutti gli stati fanno leva, per estorcere quattrini sia in modo disonesto che lealmente senza imporre tasse, tutto perchè noi umani, non diventiamo mai veramente e completamente adulti.
    Ci si agrappa alla montagna di soldi che si vorrebbe vincere, per questo il denaro lo considero una droga che stà rovinando il mondo intero.

  • gerardo p.

    Bravo Gabry è proprio questo che non mi piace!!! Lo chiamano gioco…ti fanno vedere la montagna di soldi ma poi è tutto un bluff o un semibluff! Il superenalotto, il lotto, il poker (più di tutti), sono tutti giochi “d’azzardo”…certo se poi uno ci butta 1 euro poco male…ma nessuno ti impedisce di buttarci di più! Se vuoi rovinarti la porta è aperta!!! Sono legali non perchè non sono d’azzardo ma nella misura in cui chi li gestisce paga le tasse dovute!!! Quindi anche il concetto di legalità viene usato ed inteso impropriamente! Superenalotto…e se fosse truccato? Purtroppo ognuno di noi è assorbito in una vita di sacrifici in una corsa senza meta…c’è poco tempo per pensare…nessuno vuole pensare…non c’è tempo di avere tempo…non c’è tempo per scambiare idee, confrontarsi con gli altri, conoscere dove sta la verità…questo è il risultato del mondo e della realtà che viviamo! Quando vogliamo che qualcosa cambi…dobbiamo fare qualche cosa e non starcene con le mani in mano! E questo non vale solo per il superenalotto…a tal proposito mi viene in mente una mitica frase del giudice Antonino Caponnetto…

    “Ragazzi godetevi la vita, innamoratevi, siate felici ma diventate partigiani di questa nuova resistenza, la resistenza dei valori, la resistenza degli ideali. Non abbiate mai paura di pensare, di denunciare e di agire da uomini liberi e consapevoli”

    Ognuno diventi protagonista e partecipe nella salvaguardia della comunità in cui vive!!!

  • gabry

    Vivamente spero che tutto il popolo apra al più presto gli occhi e la mente, ed abbia quindi una visione a 360 gradi, non limitare quindi la propria esistenza al solo o maggiore scopo della vita alla ricerca della ricchezza materiale come meta finale.
    Il denaro non è un dio da venerare, , le istituzioni i popoli gli hanno dato un valore altissimo rispetto al pezzo di carta che è, tutto questo per avidità, lucrare ed impoverire sempre di più il popolo spremendolo come un limone soggiogandolo e rendendolo schiavo dei gruppi bancari in accordo con i politici, per questo siamo entrati nell’euro gruppo per essere munti meglio, intanto che si guardava alla novità introdotta tutto raddoppiava all’infuori degli stipendi e pensioni, ora che ricordo era raddoppiata anche la giocata minima del lotto, anche gli stipendi dei politici mi pare siano raddoppiati, il mio stipendio a conti fatti è aumentato del 10% però in dieci anni, non sono qui a lamentarmi per questo ma piuttosto a cercare di far capire che foraggiare il governo che possiede più auto blù degli USA i nostri politici sono i meglio pagati di tutta U.E.
    Quindi colui che va a portare l’obolo in ricevitoria dovrebbe immaginare a chi lo porta.

  • Daniele

    sei un grande! sei riuscito a passare dal superenalotto al tuo stipendio per finire alle auto blu dei politici!

  • dino

    …mi son letto tutti i commenti…e non avete capito ancora che il” Daniele ” fa finta di essere cieco?? è del giro delle truffe, tira l’acqua al proprio mulino.

  • gerardo p.

    …qualcuno l’ha capito…il sottile filo di Arianna…Superenalotto…e se fosse truccato?
    Magari vivessimo in un paese veramente democratico…
    Magari l’osservazione anche di un solo uomo potesse essere riconosciuta valida e potessero essere presi tutti i necessari provvedimenti affinchè le cose cambiassero!!!
    Le auto blu, i vari giochi d’azzardo travestiti da elisir di lunga vita, gli stipendi da fame degli operai, il disagio economico-sociale,…sono tutti aspetti di una società, la nostra, che non funziona bene!!! Ci fanno illudere del contrario ma ormai è tutto un marciume! Come si può ragionare a comparti stagni? Ogni pezzettino è necessario al puzzle! Il superenalotto insieme a tutti gli altri giochini rappresentano una buona percentuale dell’intero puzzle! Chi vuol capire capisca!

  • Daniele

    dino questa te la potevi anche risparmiare…torna a leggere la bibbia dei complotti va…

  • gerardo p.

    Ciao a tutti…leggete…

    http://www.cinquantini.it/2009/08/la-truffa-del-superenalotto/comment-page-1/#comment-84

    proprio poche ore fa striscia la notizia ha parlato delle truffe nel gioco dei pacchi nel lotto alle otto in molte altre trasmissioni televisive…tutto per aumentare l’audience…altro che notai, trasparenza e legalità! Io li metterei in galera tutti!

  • marco

    E’ un’indecenza

  • gabry

    Ciao a tutti vi posto un articolo copiato su STAMPA LIBERA giornale online

    Superenalotto: una truffa?
    3 agosto 2009 | Autore: Lino Bottaro | Stampa questo articolo
    Postiamo una segnalazione giuntaci via e-mail da un nostro caro lettore.

    Una (non tanto ) leggenda metropolitana sul 6 da 100 milioni vinto a Catania e la prossima destinazione di questo milionario 6

    Vi ricordate il 6 da 100 milioni vinto a Catania l’Ottobre scorso?

    Circola una ( non tanto ) leggenda metropolitana su quella vincita.

    Si dice che il comune di Catania,stretto tutt’ora nella morsa dei debiti, quell’ Ottobre abbia chiesto aiuto al governo per poter pagare gli stipendi dei dipendenti comunali che ormai non lo percepivano da mesi..

    [http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2008/09/19/catania-spazzini-senza-stipendi-in-strada-rifiuti.html spazzini senza stipendi in strada rifiuti e guerriglia Repubblica — 19 settembre 2008 ]

    e che “ufficialmente” il governo abbia risposto picche al comune di Catania ma che avrebbero fatto il possibile per risolvere questa incresciosa situazione.

    A questo punto il governo Berlusconi, a corto di soldi ma non di idee, ha progettato l’ennesima truffa ai danni dell’ignaro cittadino italiano.

    Non potendo dirottare risorse ad un comune in specifico, hanno agito subdolamente su di noi giocando sui nostri sogni.

    Avendo il totale controllo dei terminali dei monopoli di stato gli è stato possibile:

    Far lievitare il montepremi del gioco più famoso (il superenalotto appunto) fino a farlo arrivare alla cifra che gli sarebbe servita per poter dar respiro al comune di Catania;

    Intercettare la sestina vincente;

    Successivamente modificarla ed emettere un tagliando per riscuotere la vincita che,guarda caso è avvenuta proprio nel comune sopraindicato.

    Adesso, per non destare ulteriori sospetti,bisognava inventare un vincitore.. Meglio se non italiano (un italiano e per giunta di Catania? puzza troppo),un immigrato che avrebbe realizzato il ” sogno italiano” ma.. soprattutto.. non avrebbe parlato.

    Così viene contattato un immigrato (qui le voci si accavallano, c’è chi dice marocchino, chi senegalese, chi cingalese)

    al quale viene fatta questa offerta : proclamarsi vincitore e ritirare l’intera vincita a Milano,a lui spetterebbe il 1% del montepremi mentre il resto sarebbe dirottato come donazione al comune di Catania..

    [http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2008/10/01/il-cavaliere-salva-catania-con-un-regalo.html Il Cavaliere salva Catania con un regalo da 140 milioni Repubblica — 01 ottobre 2008] .

    L’immigrato accetta, a chi non farebbero gola 2 milioni di € circa piovuti.. così.. dal cielo? Così,una volta incassata la vincita, prenota subito un volo verso il paese natale per se e per tutta la sua famiglia pregustandosi la vita agiata che avrebbe fatto di li a breve.

    Un sogno che non si avvererà mai perchè la famiglia dell’immigrato e lo stesso, una volta giunto a destinazione, spariranno nel nulla senza lasciare traccia.

    Verità? Bugia? Chi lo sa!! Sappiamo di certo che anche stavolta il 6 ha sfondato quota 100 milioni di € e c’è già chi è pronto a scommettere che verrà vinto in un comune del sud..

    Un consiglio? NON GIOCATE! Non cadete in questo trucco messo in piedi per spillare soldi al cittadino, prendete anche la lotteria istantanea (gratta e vinci) ultimamente le probabilità di vincita di premi di grossa taglia sono bassissime..

    http://www.ilsalvagente.it/Sezione.jsp?idSezione=1148

    Bernicchi Pietro, Lucca

    Popularity: 26%

    ShareThis

    Pubblicato in Controllo Mentale, Disastri italiani, Medicina, Truffa

  • mario

    Cari Signori vi spiego e non lo dico adesso come fanno questa mega truffa ai danni di cittadini che non sanno niente.Teniamo a mente questo: IL COMPUTER, il responsabile del computer quando manca poco alla chiusura del gioco :SUPERENALOTTO comanda al computer di trovare i 6 numeri che non sono stati giocati.Questo viene comunicato a chi di dovere (sisal,Aams,finanza e ect….) una persona viene incaricato di giocare quei numeri in tale posto (gia’ studiato prima) e il gioco e’ fatto,chi di voi sa’ dirmi il contrario?
    Puo’ succedere che in quello stesso istante un cliente normale abbia veramente indovinato i 6 numeri ed ecco 2 “”6″”,fantastico,quante volte e’ successo 2 “”6″” riflettete.
    CIAO

  • been8855

    Una cosa è certa!: almeno le vincite minori ce le lasciano.Se ti trovi dalle parti della loro sestina puoi vincere il 5+1 oppure il 5 – 4 – 3 .Queste quote le lasciano ai comuni mortali!.Del resto bisogna perdonarLi,perchè così facendo : ACCUMULIAMO SOPRA LE LORO TESTE CARBONI ARDENTI!!!

  • gerardo

    Altro che perdonarLi…io li manderei al rogo…è ora di dire basta a questo sistema!
    Sapete cosa dice la legge a proposito dei giochi d’azzardo?
    Lettera così modificata dall’articolo 1, comma 93, della Legge Finanziaria 2007 (L. 296/2006) con l’aggiunta delle parole:“i giochi di carte di qualsiasi tipo, qualora siano organizzati sotto forma di torneo e nel caso in cui la posta di gioco sia costituita esclusivamente dalla sola quota di iscrizione, sono considerati giochi di abilità”.
    A voi spetta rispondere alle seguenti domande:
    Il poker on line è d’azzardo o di abilità?
    Le macchinette video poker sono azzardo o abilità?
    Abilità non è fortuna e non è azzardo invece al poker contano il bluff e la fortuna! Puoi andare in all-in al preflop se hai fortuna vinci se hai sfiga perdi anche con AA!
    Però…non dimentichiamo che siamo in Italia…la definizione di giochi di abilità…comunemente detti skill games…fa comodo darla a giochi che di abilità e con l’abilità hanno poco a che fare…secondo me nel poker l’abilità ha un ruolo molto marginale!
    Giocare a scacchi, a dama, risolvere un sudoku prima dell’avversario…lì parliamo di abilità!!!
    Giocando a poker on-line vi posso garantire che accadono cose stranissime nella distribuzione delle carte e, puntualmente, la maggior parte delle volte sono in perdita! BEEN fino a prova contraria è chi gestisce certe cose che sta accumulando carboni ardenti sulle teste di migliaia di italiani…se ci inca…voliamo tutti…cosa pensi che succederà?
    Mario un 10 e lode per te!
    Non fidarsi degli altri si fa peccato ma spesso ci si indovina!!!
    Io non mi fido! Mi è concesso?…siamo o non siamo in democrazia?
    A questo punto sono loro abili nel truffarci e nel farci credere che l’azzardo è solo questione di abilità, si quella del più furbo e che la fortuna e la casualità…sono tali…cioè che tutto può accadere, così come può uscire 1 2 3 4 5 6 può uscire una qualsiasi altra sestina!
    Guarda caso, però, al mio portone e a quello di tantissimi altri, la fortuna non bussa mai!

  • Daniele

    il poker un gioco d’azzardo?? ma che ti inventi?? tu non hai mai giocato a poker, e se hai giocato non sai giocare! nei tornei piu importanti del mondo,guarda caso,vincono sempre gli stessi e sono campionati ammirati per la loro astuzia a bravura.Lascia perdere gerardo,sei talmente accecato dalla rabbia verso lo stato,che non finisci mai di sparare fesserie…

  • guinea

    Daniele credo Gerardo intendesse solo il poker online

  • gerardo

    Daniele..dalle mie parti sai come si dice di uno come te? Che non capisci nemmeno quanto sei alto…mi fai capire che sei tu che non sai giocare perchè se ci sapessi fare mi diresti senz’altro che astuzia e bravura contano relativamente poco a poker specialmente nella variante HOLD’EM! Invece…mi parli sempre su larga scala…dei soliti campioni del mondo…della montagna di soldi….sei proprio una NOTA STONATA, anzi nu STUNATE!
    S’è c’è uno che spara fesserie sei proprio tu!
    Ti pagano per fare pubblicità al Superenalotto? Ma te lo chiedi mai perchè è da tanto tempo che il 6 non esce?
    Guinea…non ci spreco nemmeno più il fiato per questo “Daniele”, inutile parlarci e considerarlo!

    Il mondo ha bisogno di stupidi…non va avanti perchè sono finiti gli stupidi…di stupidi ce ne stanno tanti ma non sanno di esserlo…ogni mattina uno sveltone (nu fregn in dialetto abruzzese) non può fare lo svelto se non trova almeno uno stupido!
    Godetevi questo video del mio amico Germano:

    http://www.youtube.com/watch?v=JKSFCdqAgKM

    Chissà ognuno di noi a che categoria appartiene?

  • Daniele

    Gerardo,tu vedi complotti pure se ti guardi allo specchio.Quando non hai argomentazioni valide,cominci ad offendere…

  • agodellabilancia

    L’unica maniera per avere la certezza della casualità delle setrazioni è di farle la domenica precedente per il martedì giovedì e sabato seguenti.Trovare un modo sicuro che non permette la visualizzazione delle estrazioni fino al tempo determinato.

  • emilio

    Intervengo in questo blog per darvi una testimonianza SCONCERTANTE!
    Oggi mi sono recato in una caserma per presentare una denuncia, e mentre parlavo con il carabiniere di quello che sta accadendo nel nostro amato e MASSACRATO BEL PAESE, lui mi ha fatto una confidenza, che mi ha confermato i miei sospetti, e mi ha lasciato ALLIBITO!
    Un suo amico, titolare di una ricevitoria del superenalotto, gli ha confessato che una volta ha riscontrato sul suo terminale la giocata vincente, ma lui non aveva nessun riscontro cartaceo, ossia NON AVEVA LA RICEVUTA!
    Beh, il carabiniere mi ha detto, TESTUALE: Il superenalotto è gestito dallo Stato per avere risorse economiche NECESSARIE per sostenerne l’ economia, altrimenti crollerebbe sommerso dai debiti, quindi, conoscendo a priori i numeri giocati, grazie al server centrale della Sisal, quando lo ritiene conveniente, fa in modo che venga registrata una giocata vincente in un paesino del sud Italia o una piccola provincia del centro o del nord, il montepremi viene quindi dirottato su un conto “privato” e da lì gestito, dato che NESSUNO MAI NE RIVENDICHERA’ nemmeno un centesimo!
    A volte viene utilizzato come metodo per risollevare comuni in crisi (come avvenuto di recente per Catania), non essendoci risorse disponibili nella legge FINANZIARIA.
    A volte viene REALMENTE giocata la sestina vincente da un loro incaricato che pochi minuti prima della chiusura del gioco, riceve un sms con la sestina da giocare, e quasi sempre lo fa in piccole frazioni, piccoli paesi o province tranquille.
    Quindi, se a questo aggiungiamo quello che avviene nel lotto, dove con cadenza peroccupante e ASSOLUTAMENTE IMPROBABILE secondo statistica e secondo leggi fisiche, si verificano uscite di ambi identici in più di una ruota nella stessa giornata, è ovvio che se uno ha un minimo di cervello dovrebbe SMETTERE DI GIOCARE!
    Dopo averci tolto la privacy, i diritti di cittadini, la fiducia nella giustizia, e averci reso la colombia d’ Europa, ci stanno togliendo anche i sogni…
    LASCIATE QUESTO PAESE DI MERDA. OPPURE COMBATTETE CHI VI STA USANDO COME FATTORE MOLTIPLICATIVO PER AUMENTARE IN MODO ESPONENZIALE I PROPRI SPORCHI E ILLECITI PROFITTI!!!

  • gerardo p.

    A tutti coloro che sono intervenuti su questo blog pregherei di guardare, di riflettere, sui seguenti link:

    23.09.2010 Franco Corbelli,

    http://www.youtube.com/watch?v=H83-vkUHFB8

    Date un’occhiata anche a queste altre due notizie…oggi si parla tanto di case di cui nn si sa chi è il proprietario e di divorzi costosissimi…guardate un pò…anche qui esce fuori il Superenalotto! Che strana coincidenza…

    http://www.repubblica.it/cronaca/2010/08/06/news/tulliani_biglietto-6104454/index.html?ref=search

    http://www.repubblica.it/cronaca/2010/08/06/news/gaucci_vs_tulliani-6122145/

    Qui invece si legge che i ROS (reparti operativi speciali dei Carabinieri) sostengono che sono state riciclate somme ingentissime acquistando dal reale vincitore del superenalotto le schedine…la domanda nasce spontanea…come facevano a conoscere i vincitori del superenalotto?

    http://neuro74.wordpress.com/2010/09/23/ndrangheta-e-superenalotto-non-lavrei-mai-detto/

    Meno male che io vedo solo complotti…meno male che aamms garantiscono GIOCO SICURO…sicuro che esce ai soliti ignoti!

    Secondo me è poco arrabbiarsi di fronte a queste situazioni!!!

  • gerardo p.

    Ecco un altro video ancora più chiaro,

    http://www.youtube.com/watch?v=1SF1MWKfH0s&feature=related

    Superenalotto: E se fosse truccato?

    Quando tutto il popolo dei giocatori sarà risarcito? Se c’è stato il trucco ciò significa che ogni giocatore, in passato, poteva essere un potenziale vincitore!
    A chi devono rivolgersi i giocatori onesti secondo voi?
    A Sisal, ai Monopoli, allo Stato, o direttamente alla ‘ndrangheta?
    Quest’ultima la escluderei…è stata furba, nulla si può pretendere dal ladro che entra in casa altrui e fa razzia di tutto e poi, una volta preso, dice che non ha più nulla di ciò che ha rubato. Guardate qua:

    http://napoli.repubblica.it/cronaca/2010/08/04/news/vigilante-6056385/

    Se rapinano una banca la colpa non è dei ladri…”poverini” il loro intento era quello, proprio quello…la colpa è di chi era addetto a vigilare…se perdo i soldi per strada la colpa è solo mia non di entità malefiche, nè di malocchio o di forze divine!!!
    Aprite i vostri occhi!

  • Daniele

    gerardo vuoi forse dirci che il superenalotto è truccato?e non bastava dircelo in due righe?i link e i video che hai inserito non aggiungono nulla al discorso in essere; qui servono fatti e i pochi fatti che vengono fuori(vincitori dal notaio,qualche conoscente improvvisamente arricchito…) sono sufficienti
    @emilio
    e tu credi a tutto quello che ti raccontano?ma cosa vuoi che ne sappia un carabieniere?ma perfavore…

  • jenny

    ma come possiamo credere a te Daniele? non potresti raccontare frottole e storie anche tu?come fai ad affermare che ciò che ha riferito il carabiniere è menzogna?

  • gerardo p.

    Daniele…qua due sono le cose…o siamo tutti deficienti e tu sei l’unico che ne sa più di tutti oppure sei l’unico cretino in mezzo a tanta gente normale. Vedi un pò te da che parte vuoi stare…ma sappi che dove stai tu non ci siamo noi!
    I fatti che racconti tu nonostante notaio e notaiucci vari, servono a ben poco…se le vincite sono truccate è chiaro che un notaio che fa la sua parte deve comunque esserci che dunque ritira la vincita di unamontagnagnagna di soldi per conto di qualcuno…
    Un carabiniere fino a prova contraria è un pubblico ufficiale…che poi si raccontino tante barzellette è un altro paio di maniche…inoltre credo emilio si assume la piena responsabilità di ciò che dice ed è pronto a denunciare e ad autodenunciarsi…se dubiti di ciò che dice un carabiniere in maniera così precisa e meticolosa probabilmente sei consapevole di avere un’autorità ancor più alta…per me sei solo uno che non ci ha capito proprio nulla e ti ostini caparbiamente a sostenere le tue tesi! Se sei d’accordo che il superenalotto è truccato è chiaro che il tuo conoscente si è arricchito ed ha vinto così come i tanti che sono venuti presso il notaio dove hai lavorato…ma sono vincite truffaldine ai danni dei comuni giocatori! Non dimenticare il titolo di questo blog! Ora danno la colpa alla ‘ndrangheta di tutto ciò…e chi garantiva e garantisce tutt’ora il GIOCO SICURO , quando risarcirà tutto il popolo dei giocatori onesti??? Chi doveva e deve garantire la correttezza e la regolarità delle estrazioni, dove si trovava quando era in atto la truffa? Da quanto tempo c’è il trucco? Ogni giocatore onesto poteva essere un potenziale vincitore e ,se la truffa è ancora in atto, non è escluso che potrà esserlo ancora ma la montagnagnagna di soldi non la vedrà mai e poi mai!

  • http://www.olympuslabs.org Francesco Biacca

    gerardo, libero di esprimere il tuo parere …

    per l’ennesima volta, però, ti invito ad evitare commenti del tipo ‘tu sei l’unico cretino’.
    al prossimo giro non ti accetto il commento

  • gabry

    buonasera a tutti.
    possibile credere del’ esistenza di persone in buona fede, impossibile credere che i giochi di stato privatizzati siano tutti corretti e trasparenti.
    Avete ben presente cosa sia un rubinetto che gocciola, è paragonarlo a qualsiasi persona che gioca!!!, il paragone non fa una grinza è identico, perdendo poche gocce ( denari ) alla volta ( pochi si direbbe se fossero ancora in lire, lo stipendio ancora non si è adeguato anche lui è un perdente ) lo stato o chi per esso prosciuga lentamente le tasche sempre più vuote dei propri cittadini la soluzione più ovvia sarebbe chiamare l’idraulico per il rubinetto e il neurologo per il giocatore, ma purtroppo oramai il cancro chiamato denaro è talmente radicato nella testa delle persone, non più libere ma programmate dal vangelo tv, a fare determinate cose, che solo l’impresa delle pompe funebri può porre fine.
    Il denaro è un mezzo di scambio maledetto da Dio, per esso si comprano bambini, si fanno guerre, si sfruttano i minori, si rendono schiave le persone con il gioco come il super enalotto, per esso si perde la fede in Dio, si perde l’amore verso il prossimo, si vendono i propri organi come reni o polmoni, si cercano tutti i sotterfugi per accumularne sempre di più come hanno cercato di fare le case farmaceutiche lo scorso inverno terrorizzando la popolazione sui rischi della pandemia, rivelatasi poi una bufala, ci riproveranno anche quest’anno, eccc……

  • Ste

    cio che emilio scrive nel messaggio del September 25th, 2010 at 12:36 pm era solo prevedibile, una questione di tempo e sarebbe saltato fuori lo stesso. Quando le cifre sono a livello statale, i privati non hanno scampo. E l’informatica aiuta molto.
    Se volete proprio giocare, dovrete pensare di puntare a somme piccole, invisibili, che il pescecane stato non guarda nemmeno.
    Sognare di togliergli la pappa dalla ciotola potrebbe rimanere solo un sogno. 158 milioni di euro e’ una esagerazione. Il sistema e’ proprio errato: con quella vincita fai felici moltissime persone se solo permetti loro di vincere con combinazioni piu’ semplici. La serie a 6 piu’ 1 e’ troppo difficile, ossia permette l’accumulo di un montepremi troppo alto. Ma perche’??
    Se lo scopo fosse realmente di far vincere spesso qualcuno (158 vincitori da un milone di euro al posto di uno solo, mica mi direte che sarebbero scontenti), i matematici dello stato, che hanno fatto i calcoli delle probabilita’, l’avrebbero gia’ mutata. Ma lo scopo e’ proprio quello di riuscire ad accumulare una forte somma. Con montepremi alti, tutti giocano e si alza ancora di piu’. Ognuno e’ libero di pensare cio’ che vuole, ma la tristezza e’ che, anche se non fosse truccato, comunque vincono sempre troppo poche persone in relazione al montepremi: e’ un inno all’ingordigia di quello che vuole tutto per se e nulla per gli altri. Che poi quel qualcuno sia lo stato o un improbabile singolo individuo, poco conta.

  • gabry

    Quando il sistema del grande fratello comunicherà che gli incassi delle giocate saranno in calo, solo allora faranno uscire il fatidico sei, nel frattempo avranno ripulito con cura certosina le tasche dei poveri italiani, si proprio poveri, e ancor più poveri rimarranno ed è forse l’unico modo per rinsavirli, un popolo, una persona, che non riesce ad usare il proprio cervello, nella maggioranza dei casi viene schiavizzato sodomizzato dai suoi simili più scaltri e più furbi, sveglia gente sveglia DRINNNNNNN sveglia, smettete, staccatevi, questo non è un gioco, è diventato una droga che vi estirpa l’anima.

  • Daniele

    gabry gli incassi sono altalenanti da quello che si legge in giro,quindi il tuo ragionamento non fila proprio.Poi mi dovrai spiegare come si può diventare poveri spendendo un euro a schedina; la gente che spende tanti soldi ha la malattia del gioco,e la colpa non è da ricercare nel superenalotto,ma nella loro testa!
    l’anima semplice ed onesta non vede il male in tutte le cose…lo capisci?

  • gabry

    non c’è peggior sordo di chi non vuol sentire, diceva un antico detto ancora valido tutt’oggi, lo dico e continuerò a dirlo, essendo io stato un giocatore del lotto ed avendo anche vinto svariate volte somme anche discrete ma anche controllato sia le uscite che le entrate meticolosamente dopo 25 anni i conti erano pari se non leggermente in perdita, quindi un giorno mi si è accesa la lampada del buon senso che mi ha illuminato nel pensare, ma allora che gioco a fare ? come un fumatore che smette di colpo, poi un altro ben più profondo pensiero, nel senso che noi tutti quanti non siamo uomini liberi ma prigionieri del dio denaro che ci ha schiavizzato e inaridito l’anima perchè ha preso il posto di DIO, ed quello adesso che vogliamo e desideriamo maggiormente o almeno è quello la maggioranza della popolazione desidera.
    Ogni testa è un piccolo mondo e quindi ognuno è libero di essere schiavizzato, anche dal dio denaro.

  • Marco

    C’è qualche testimonianza di qualcuno che ha vinto 6000 euro al mese per 20 anni al win for life? sulle schedine c’è scritto che i vincitori sono già 247. Ma chi sono?

  • Daniele

    non lo vengono certo dire a te…

  • http://rifirifi paola

    ma dai mi fate ridere siete ridicoli ,ma come si fa’ ad essere cosi’ cocciuti e credere al paese dei balocchi

  • http://rifirifi paola

    io odio la gente e mi fa schifo,sono tutti li’ pronti per fregarti e rovinarti,

  • http://rifirifi paola

    se stai male nessuno ti aiuta ,la sanita’ fa schifoooo,io ne so’ qualcosa ,la gente e’ menefreghista ,egoista ,se ti vedono stare male ci godono ,lo stato ti frega di continuo,se muori non frega niente a nessuno perche’ sei solo un numero e non un essere umano ,

  • http://rifirifi paola

    l’italia e’ un paese di merda…

  • http://rifirifi paola

    caro daniele scusa se mi permetto ,ma siccome ti vedo cosi’ credulone ,probabilmente nella tua esistenza e’ filato sempre tutto liscio altrimenti non la penseresti cosi’,meglio per te’ se credi che il mondo e’ fatto ancora di brave persone

  • http://rifirifi paola

    qui’ regna satana e non dio

  • http://rifirifi paola

    non mi dire che credi alla fata turchina e a biancaneve e i sette nani ,o a babbo natale

  • http://rifirifi paola

    io credo all ‘orco cattivo

  • Daniele

    paola io conosco un buonissimo psichiatra che potrebbe aiutarti…

  • gerardo p.

    171.200.000 è il montepremi attuale del Superenalotto! Daniele, solo tu ci credi, chissà che non occorra a te un buon psichiatra!
    Forse si aspettano che si giochino 622.614.630 combinazioni distinte così devono darlo per forza a qualcuno sta montagnagna di soldi…per giovarle tutte servirebbero 622.614.630/2 = 311.307.315 euro!!!
    Forse verranno a giocare il Superenalotto da tutto il mondo…così si aumentano le entrate…Itaglia mia che vergogna!
    Guardate sta notizia di questo notaio :-)

    http://www.agi.it/l-aquila/notizie/201010141458-cro-rt10195-peculato_la_gdf_arresta_notaio_a_vasto

    Daniele prenoto la visita? Ora che ci penso avresti bisogno anche di qualche delucidazione sul calcolo combinatorio e calcolo delle probabilità!
    Ti cerco anche un prof di matematica?

  • Daniele

    Mi vuoi far credere che dato che hanno arrestato un notaio,allora tutti i notai sono da arrestare?questa non l’ho proprio capita…
    le mele marce esistono in ogni dove,ma non per questo bisogna perdere tutta la fiducia nelle istituzioni.
    le stesse probabilità di vincita nel superenalotto si hanno nella lotteria piu famosa d’america…ti ripeto: perchè solo in italia si deve avere dei dubbi sulla regolarità del gioco?chi viene a giocare dalla germania,dalla francia,dagli stati uniti…loro sono più stupidi?
    per fortuna nel nostro paese,c’è tanta gente onesta e generosa …
    http://milano.repubblica.it/dettaglio/articolo/1694257

  • francesco

    Parlate di onesta ma chi lo e? sono pochissimi che lo sono e e tra questi senzaltro non ci sono quelli del monopolio che si arricchiscono alle spalle dei poveri cittadini

  • gerardo p.

    Le probabilità di fare 6 al Mega Millions (superenalotto americano) sono stimate 1 su 175.711.536!

    Per chi vuole leggere:

    http://www.betsblog.it/post/731/lotteria-americana-il-jackpot-sfiora-i-181-milioni-di-dollari

    Inoltre

    Nel 2007 gli Stati Uniti avevano 301.139.950 abitanti, il Messico 108.700.890, il Canada 33.390.141 e la Groenlandia 56.344.

    IN ITALIA SIAMO SOLO CIRCA 60.000.000 LA QUINTA PARTE DEI SOLI STATI UNITI!!!

    LEGGETE:
    http://www.google.com/publicdata?ds=wb-wdi&met=sp_pop_totl&idim=country:ITA&dl=it&hl=it&q=popolazione+italiana

    Lodevole l’imprenditore l’avevo già sentito! Chissà chi vincerà il prossimo jackpot!
    Ma non scherziamo dai! L’Italia è il paese di Pulcinella, non ce lo dimentichiamo!
    Le combinazioni sono di gran lunga superiori (circa 10 volte) a tutta la popolazione residente!

    Daniele…che t’aggia fà?!?…che t’aggia dì?!?

    Impara a leggere e non dire fesserie :-)

    http://forum.citynews.it/roma/626-superenalotto-truccato.html

  • gerardo p.

    Dimenticavo…la probabilità di fare 6 al superenalotto è
    1 su 622.614.630!!!

    Seicento milioni di combinazioni!!!

  • Marco

    Che ne pensate di questo tale Virginio Salmoiraghi che ha vinto 22 milioni di euro con un 6 al superenalotto? l’hanno intervistato anche in tv, l’ho visto al tg. Sarà vero?
    http://www.ilgiornale.it/interni/ho_vinto_22_milioni_superenalotto_e_stata_mia_rovina/17-10-2010/articolo-id=480592-page=0-comments=1

  • Daniele

    marco lascia perdere,tanto il nostro gerardo non ci crede nemmeno se lo vede con i propri occhi!

  • gerardo p.

    Daniele…qualcuno vincerà ogni tanto…ma per me quel montepremi non lo vedrà mai nessuno!
    Tutto qua! Le estrazioni non in diretta, la raccolta giocate automatizzata, il metodo di estrazione non proprio trasparente,…perchè non torniamo al classico bambino bendato? Perchè non scelgono un metodo di estrazione esente da dubbi e contestazioni, oggettivamente e soggettivamente corretto?
    Proprio ora sento NESSUN 6 NE 5+1…ERA LOGICO me lo sentivo che nemmeno stasera vinceva nessuno. E se anche avesse vinto qualcuno il jackpot…il mio pensiero andava subito a qualche truffa o a un vincitore invisibile…avrò la libertà di pensare che sia tutta una presa in giro? Non ci sono condizioni che mi fanno pensare ad un gioco pulito e finchè non ce ne saranno penserò che ci sia sempre il trucco! NON MI FIDO!

  • gerardo p.

    Sarei contento di spaccare ad una ad una le biglie che stanno dell’urna, le vorrei pesare ed osservare AD UNA AD UNA, vorrei vedere se sono magnetizzate, se in fase di estrazione c’è qualche campo magnetico attorno all’urna, vorrei…, vorrei…, vorrei che facessero vedere i volti e i nomi di quelli che stanno ai monopoli e gestiscono certe cose…e assicurano il GIOCO SICURO!
    PER ALLONTANARE QUESTI DUBBI CARO DANIELE BASTEREBBE UN SISTEMA DI ESTRAZIONE MOLTO PIù SEMPLICE! MA AHIMè SI VEDE CHE A QUALCUNO LA SEMPLICITA’ NON PIACE, COMPRESO TE!
    Magari ci fosse un authority che supervisionasse il tutto, il montepremi non salirebbe così in alto!!! NE SONO PIU’ CHE CERTO E NON CREDO DI ESSERE IL SOLO A PENSARLA COSI’!!!
    FAI UN SONDAGGIO…chiedi a 10 persone che giocano regolarmente il superenalotto se sono soddisfatte del sistema di estrazione…vediamo cosa ti dicono…
    Ogni volta che c’è l’estrazione, con un jackpot così grande, ci dovrebbe essere la diretta televisiva sulle tre reti rai…dovrebbe essere un evento mondiale l’estrazione del superenalotto, invece TUTTO TACE….Daniele…ma non è strano tutto ciò per te?

  • gabry

    Buona sera a tutti
    Un po di tempo è passato dall’ultima mia visita in questo blog, ma vedo che niente è cambiato, continuano ad esserci personaggi che usano la propria intelligenza, e tal altri che adorano il denaro, queste discussioni utili o inutili aiuteranno forse l’uomo a percorrere il periodo necessario per una completa maturazione della coscienza?
    Dal canto mio il gioco lo paragono ad una rissa collettiva tra vari individui, quindi me ne sto ben alla larga per non correre il rischio di esserne risucchiato.
    Quando la rissa sarà terminata e la mungitura dell’uomo mucca sarà finita, ecco forse allora si apriranno gli occhi, ma saranno tanti coloro che si accorgeranno di esser diventati più poveri e nel frattempo ingrassato uno stato colluso con la maf.a.

  • gabry

    Tutti ammutoliti !!!!
    E’ uscito il vostro sei ma ora sento ancor più puzza di bruciato, visto che la sisall ha messo in rete il sistema vincente a 24 euro a quota, quindi potrebbe essere stato anche uno solo ad aver acquistato tutte le quote per la modica cifra di 1680 euro, a questo punto non si saprà mai come è avvenuta la vincita.
    come riportato dall’ANSA.
    Ma scusate chi si gioca un quota da 24 euro al super, se le industrie stanno chiudendo e abbiamo il 12% di giovani disoccupati eeehhh MMMMMHH.

  • Daniele

    è la prima vincita online di simile portata in italia!
    i sistemi sul sito della sisal vengono suddivisi per ogni giocatore partecipante,leggiti il regolamento gabry…e che palle!
    ti chiedi chi spende 24 euro per una quota al superenalotto??ma chiediti piuttosto chi spende 200 euro per una escort,o chi spende 50 euro per vodka e superalcolici…ognuno spende i propri soldi come meglio crede,non sei tu che devi giudicare!

  • Marco

    Questa vincinta puzza tanto anche ma me…..

  • gabry

    Solo i grulli credono che in italia esistano ancora i regolamenti, basta guardarsi un pò attorno e vedere che i regolamenti tanto decantati non li rispetta proprio nessuno. Iniziando dal governo che nè da uno splendido esempio.

  • Daniele

    felice di essere grullo!

  • gabry

    Il regolamento italiano eccolo : dopo 40 anni di lavoro ti detraggono sul TFR dal 20 al 23% di interessi sul totale maturato, e questo si deve versare entro un mese, dalla raccomandata ricevutata dall’agenzia delle entrate altrimenti ti pignorano la casa o qualsiasi altro bene posseduto. Mentre un qualsiasi fortunato giocatore che vinca milioni di euro non deve niente allo stato, se a qualcuno puo sembrare una cosa giusta!!!!, io la giudico negativamente vedendola come uno sprone ad abbandonare la voglia di fare ed imparare per agrapparsi esclusivamente alla fortuna, con un effetto sicuramente nefasto per tutti nel prossimo futuro.

  • gerardo p.

    Sono certo che se il sistema di estrazione verrà reso pubblico e se si tornerà alla vecchia maniera…(basta scrivere su 90 pezzetti di carta e buttarli dentro uno scatolone, il tutto in diretta) ci saranno molti più vincitori e le vincite diventeranno abbastanza frequenti!!!!
    Tutto ciò puzza ancor di più…Gabry…appoggio in pieno ciò che dici!
    I regolamenti li rispettano solo i fessi!
    L’estrazione deve avvenire in diretta nazionale e senza tecnologia, alla luce del sole, sotto gli occhi di tutti!
    Altrimenti sarà sempre lecito pensare che ci sia sotto un grande imbroglio!!!

  • Daniele

    gabry,le lotterie sono tassate alla fonte,che cosa ci vedi di ingiusto?la fortuna è di chi se la cerca…l’invidia è una brutta bestia!

  • gabry

    Quando il popolo in generale ( non il banchiere o l’industriale ) intendo quello che arriva si e no alla fine del mese, ha preso tante fregature e ha subito tante ingiustizie dai governi che si sono succeduti; vedasi l’eliminazione della scala mobile, contratti scaduti da anni, l’entrata obbligata nella divisa euro per favorire banche, ed industriali, ricordarsi che con l’euro sono raddoppiate subito le giocate minime del lotto, anche i prezzi delle case dopo pochi mesi risultavano raddoppiati assieme agli stipendi dei politici, mentre lavoratori stipendiati e pensionati rimanevano al palo, a fidarsi di questa marmaglia cè nè vuole.
    Detto ciò e ragionando con la propria testa e non con quella altrui ci si chiede se sia possibile fidarsi in qualcosa di superfluo come i giochi emessi dallo stato che continua a favorire le classi benestanti a discapito delle altre.
    Poi sento certi moscerini che parlano d’invidia, PUSSA VIA SCIO’O’O’

  • Marco

    Mi sapete dire se sul web ci sono i video delle estrezioni del lotto e su quale sito?

  • Daniele
  • GRAZIANO

    io sono un ricevitore sisal e posso dirvi che il superenalotto non e’ una farsa. per rispondere alla persona che dice di chiamarlo se si incontra un milionario….beh io ne conosco uno.
    giocate e sognate comunque con moderazione

  • Daniele

    qualcuno dei 70 vincitori del superenalotto da 2,5 milioni ciascuno,è stato anche individuato ed intervistato dai vari tg; ora mi chiedo che senso ha dire che è una truffa colossale,quando venite smentiti dai fatti :)

  • Mario

    La domanda non è se è truccato o meno, ma “quanto è truccato” ?

  • http://topiinsoffitta.blogspot.com guineja
  • gabry

    Salve a tutti
    Un altra vincita che puzza, anzi due,
    A Napoli occorrono soldi per raccogliere l’immondizia, come a Catania servivano qualche anno fà per pagare gli stipendi ai dipendenti comunali, SVEGLIA !!!!!

  • agodellabilancia

    Per romaladrona: un euro giocato,un euro guadagnato!.Noi ridiamo e scherziamo,ma loro ci fanno fessi!.Non c’è trucco,perchè il trucco sta nel continuare a subliminare le vincite.Oggi,con l’era del computer,aams si frega le mani!.Ma fino a quando potrà resistere?.Siamo una accozzaglia di deficienti che continuano ad ingrassare romaldrona!.Ci sono dentro tutti!:politici,magistratura,istituzioni,partiti e partitini.I media sono i loro servi,noi siamo i loro :polli!ha.ha.ha.ha.ha.ha…….ha!ha!ha!ha!

  • gabry

    Salve a tuuti e buon anno.
    A proposito di cose poco limpide, guardando i biglietti vincenti della lotteria italia, se non erro sembrano essere 67 in totale, venduti in tutto il territorio italiano, guardate un pò quanti sono andati al territorio romano, a quanto pare risultano essere 10 una cosa inverosimile ed inammissibile a meno che ci sia lo zampino dei soliti noti.

  • gerardo

    Il calcio era truccato…chissà se si scoprirà qualcosa un giorno a proposito di…

    A pensar male degli altri si fa peccato ma spesso ci si indovina!

    Sarà lecito pensare?

    30 gare truccate

    http://www.tuttomercatoweb.com/?action=read&id=272772

    http://www.gazzetta.it/Calcio/07-06-2011/presti-paoloni-uomo-chiave-801506425213.shtml

    Superenalotto…e se fosse truccato?

    E come pensare che, invece, è tutto regolare e si svolge secondo norme ben precise?

    A voi la parola

  • daniele

    il calcio è truccato?a me sembrano (e non solo a me) le solite manie di protagonismo dei soliti PM…
    prove certe?ZERO
    a parlare ed infangare ci vuole un attimo,ma non basteranno nemmeno 10 anni per chiedere scusa!

  • http://www.guineadesign.com guinea

    “le solite manie di protagonismo dei soliti PM??” ma dove vivi? ad Arcore??

    Non ci sono mai state manie di protagonismo dei PM. I PM fanno solo il loro dovere, a tutela del popolo italiano, chi infrange le leggi ha manie di protagonismo e voglia di fregare tutto e tutti.

    Prove certe ZERO?
    Ma secondo te da dove partono le inchieste? Dai fondi di caffè?
    Le prove ci sono eccome, ci sono intercettazioni, agende e altro materiale sequestrato che basta e avanza a mandare in galera tanta bella gente http://bit.ly/jlPHBg

  • daniele

    no,ma dove vivi tu?non hai una testa per pensare?
    l’inchiesta è partita dalla lega pro dove ci sono riscontri oggettivi,tutto il resto è aria fritta creata per farsi pubblicità!
    con le intercettazioni che stanno tirando fuori non puoi mandare in galera nessuno; tempo qualche settimana ed i fermi a scopo cautelativo perderanno valore legale e tutto questo calderone mediatico verrà azzerato.Non a caso la figc ha archiviato i casi napoli e roma per assenza di prove ;)
    ad ogni modo qui stiamo andando fuori tema…forse è il caso di aprire una nuova discussione.

  • Luca

    La sestina vincente del superenalotto del 13/8/2011 sarà così composta: 8 28 11 58 71 30

  • http://www.olympuslabs.org Francesco Biacca

    sai che mi sa che non ne hai preso nemmeno uno? :)

  • HAL

    DANIELE…….quando ti impianteranno, con il TUO CONSENSO, il microchip sottocutaneo, tu addiritura dirai : “GRAZIE GOVERNO!”.Ahahahahahaha
    Come mai la tessera sanitaria è emessa dalla Agenzia delle Entrate?
    Te lo spiego io perchè: quando arriverà il giorno in cui, nel tuo microchip ci saranno anche le tue info bancarie e Daniele dirà al sistema: “No, non sono d’accordo” (dubito, ma ipotizzo ;-)), il sistema ti toglierà i tuoi soldi dal tuo conto corrente schiacciando un semplice bottoncino.
    Le sceneggiature dei film, ti ricordo, sono sempre l’anticipazione del futuro!
    Il superenalotto è FINTO e TRUCCATO!
    Ah beh, se l’ha detto il tgcom….ahahahahahahahahahah
    Apri la mente e informati

  • http://www.olympuslabs.org Francesco Biacca

    @HAL: ti ho pubblicato il commento seppur hai trasceso … non puoi rivolgerti ad altre persone in un certo modo … o comunque non su questo blog

  • http://www.buyserf.com @ladin

    Vi segnalo questa?!?!?

    Il Codice 120C105960A2C000100015110 non appartiene al concorso 1212 che hai inserito
    Verifica con il tuo ricevitore

  • been8855

    Tutti i giochi on-line sono – in qualche modo – controllati dal server.Se giiochi al poker,giochi anche contro il bot autorizzato da aams che non ti lascia tregua.Se giochi al casinò(roulette compresa, accadono cose incredibili,se giochi al 10elotto ti fanno vincere solo piccole somme,insomma, i giochi meno controllati sono le slot e i gratta e vinci(e forse, anche il superenalotto(visto che la combinazione vincente è pur sempre una grossa chimera!)solo perchè c’è una grossa percentuale che viene decurtata e le vincite del gratta e vinci vengono spalmate su tutto il territorio.RUBARE PICCOLE SOMME A MILIONI DI PERSONE:IMPOVERISCE IL POPOLO E ARRICCHISCE I FARABUTTI!- NON GIOCATE! SOLO COSì LI SMASCHERATE!

  • antonio

    io credo che se’ un cervellone elettronico riesce ad memorizzare milioni di combinazioni giocate e’ anche in grado di estrare la combinazione non vicente
    e poi ho ancora undubbio perche’ tempo fa i sei numeri venivano estratti in diretta tv e adesso no’quindi questo fa suppore che qualcosa di nlosco ce’ e poi perche a nessuno e permesso alle estrazione,del super enalotto,e poi quelle persone adette al controllo dell’estrazioni del super enalotto fanno una vita da nababbi con autovetture da favole,per noi comuni mortali,cosa ce dietro alla loro benestare,e poi gli adetti alla sicurezza sono sempre gli stessi.anche se sono finanzieri o persone parastatali in tutto cio’ lo stato deve guadagnarci e coloro che gestiscono la sisal.

  • oscar

    A volte penso a Aladino e se mi fosse posto un desiderio io sceglierei quello di andare avanti nel tempo di circa 30 minuti e poi tornare indietro chissà se un giorno non fosse possibile.

  • robert

    Secondo me Daniele lavora per la Sisal

  • nicola

    Tutti i giochi Nazionali sono controllati dallo STATO ITALIANO ma gestiti da societa i cui soci sono sconosciuti. L’interesse primario dello Stato e’ quello delle maggiori entrate erariali sui giochi, quello dei gestori della loro quota parte. I montepremi milionari, delle grandi mafie esistenti nel nostro paese che riescono ad influenzare
    ogni settore, da quello palitico a quello economicofinananziario, non credo che lascerebbero tanti milioni a un poveraccio da strada.

  • Marco

    Che farabutti, mettono montepremi milionari che nessuno mai vincerà.

  • Daniele

    @marco
    I vincitori non vengono a suonare alla tua porta per dirti:” ho vinto!”
    @nicola
    cerca le testimonianze,anche i poveracci da strada giocano le schedine.

    p.s.
    ora,con il gioco euromillions,che avete da dire?

  • Marco

    cos’è questo euromillions?

  • nicola

    DA QUANDO SI GIOCA ALL’ EUROJACKPO IL SEI DEL SUPERENALOTO E’ PIU FREQUENTE COME MAI?

  • anka a

    Ciao a tutti…stavo legando i vostri commenti e vi volevo dire che superenalotto non e una truffa..dopo 3 mesi di giocata ho vinto il jackpot….anche a me mi hanno chiesto si voglio divulgare i mio nome sui giornali …oppure di fare una intervista dove dovevo divulgare la mia identità ma non ho voluto….quindi quelli che dicono che e una truffa non e vero solo che ci vuole un può di fortuna e tante preghiere …. Scusate se non ho scritto ottimo ma non sono italiana…

  • vincenzo

    ma non capisco tutto questo fastidio per quello che ha scritto Daniele, ma in che mondo vivete? vi siete già dimenticati delle palline calde? al lotto (e prima il superenalotto era legato al lotto), siccome sono stati scoperti ora usano un software, nulla di più facile da maneggiare e sono daccordo con Daniele, io vorresi sapere solo una cosa e per questo sono arrivato a questa pagina, ma chi controlla la regolarità dell’estrazione?, esiste un comitato di controllo fatto dai cittadini? C’è un esperto informatico con loro? grazie, se non c’è lo propongo.

  • ALFREDO

    o d’accordoChi mi dice che i pochi funzionari presenti all’estrazione non si mettono per fare uscire una combinazione vincente ad un posto prestabilito e giocato solo da loro?

  • http://www.quimoney.sitiwebs.com Marco

    forse il trucco sta nel fatto che fare il 6 è quasi impossibile dato che ci sono più di 622 milioni di combinazioni.

  • Pingback: Investimenti in italia nel 2013()

  • Jerle

    Seguo il Superenalotto ormai da tempo e sempre mi sono chiesto dove sta il trucco o meglio la prova che ci sua un trucco.
    All’inizio di questa discussione una persona di nome NEO esperto in statistica si è soffermato sulle probabilità di vincere e fare il 6.
    Io invece nell’ultimo periodo sono arrivato invece a valutare un’altra cosa: le vincite.
    Ho spostato la mia attenzione sulle vincite di ogni estrazione del lotto, superenalotto e 10 e lotto e mi sono accorto che ci sono delle coincidenze un pò ambigue che poco hanno a che fare con la statistica.
    Se prendiamo in considerazione il totale delle vincite di una singola estrazione e la dividiamo per il totale dei vincenti possiamo vedere qual’è la vincita media. Facendolo vi accorgerete che le vincite oscillano sempre tra 60 e 80 euro a persona. potete fare lo stesso calcolo anche per singole regioni e la media rientrerà sempre all’interno di quella fascia. raramente si ottengono dei valori che possono essere al di sotto o al di sopra di quella fascia.
    Non sono un matematico e ho studiato soltanto le basi della statistica, ma credo che qualcuno più esperto possa lavorare su queste valutazioni ed arrivare a qualcosa di più concreto.
    Il mio parere personale è che statisticamente è improbabile che le medie rientrino in una fascia così stretta, è ancora più improbabile che si possa verificare anche prendendo in considerazione le singole regioni e diventa una quasi conferma nel momento in cui abbiamo lo stesso risultato anche a livello provinciale.
    L’elevata tecnologia permette di riuscire a fare di tutto, figuriamoci una cosa così semplice, basterebbe programmare le vincite impostando un minimo ed un massimo; il computer in 30 min avrebbe tranquillamente la possibilità di valutare e ottenere la combinazione di numeri che permetta di assicurare quella media di vincite.
    Una cosa del genere sarebbe anche giustificabile: per la AAMS (di cui ha già parlato qualcuno) sarebbe importantissimo per avere il controllo sulle uscite e sapere con certezza quanto rimane nelle loro casse ancora prima delle estrazioni.
    Spero che qualcuno più esperto di me in Statisca e Calcolo delle Probabilità possa fare chiarezza su questo mio ragionamento.

  • cutus

    poveri noi ancora crediamo al super enalotto

  • cutus

    ragazzi svegliamoci dobbiamo andare a lavorare x mangiare e se troviamo il lavoro prima

  • cutus

    ma ci rendiamo conto che sono 622 milioni 684 colonne a favore dello stato e noi abbiamo solo una combinazione arricchiamo solo le casse dello stato questa è rapina a mano armata altro che delinquenza

  • cutus

    scusa francesco biacca del mio sfogo io non so come la pensi ma non è giusto proporre questi giochi non abbiamo nessuna possibilità di vincere

  • cutus

    ragazzi gia è quasi impossibile fare 6 punti con venti numeri figuriamoci di fare 6 con 90 e quannu

  • Marco

    su internet leggo di un certo Virginio Salmoiraghi che ha vinto 22 milioni di euro al superenalotto. Che ne pensate?